Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Intel Core i7 Extreme Edition

di Riccardo Riondino, pubblicata il 01 Giugno 2016, all 09:31 nel canale AVPRO

“Intel presenta i nuovi processori i7 con tecnologia Intel Turbo Boost Max 3.0 e moltiplicatore sbloccato per grafica 4K, dotate di cache memory fino a 25MB, 20 thread e 40 linee PCIe, disponibili in versione esa, octa o deca-core”

Le nuove CPU Intel Core i7 Extreme Edition offrono fino a 10 core e 20 thread, 40 linee PCIe e la nuova tecnologia Intel Turbo Boost Max 3.0 Il rendering 3D viene migliorato fino al 35%, consentendo ad esempio di gestire videogiochi con grafica 4K anche completando in background altre attività ad elaborazione intensiva. Le 40 linee PCIe, collegate direttamente alla CPU, consentono di espandere il sistema con veloci unità SSD, fino a 4 schede GFX discrete e tecnologia Thunderbolt 3.0 ultra rapida.


- click per ingrandire -

L'Intel Smart Cache fino a 25 MB e la memoria a quattro canali migliorano la reattività e riducono i tempi di avvio quando si opera con file e applicazioni di grandi dimensioni. La nuova tecnologia Intel Turbo Boost Max 3.0 indirizza le applicazioni al core dalle prestazioni più elevate, migliorando fino al 15% le applicazioni single-threaded. La famiglia di processori Intel Core i7-69xx/68xx nasce inoltre con il moltiplicatore sbloccato, facilitando l'overclocking per le applicazioni gaming più impegnative.

Caratteristiche principali:

• Opzioni a 10, 8 o 6 core

• Nuova tecnologia Intel Turbo Boost Max 3.0

• Fino a 40 linee PCI Express 3.0

• Supporto di memoria DDR4-2400 a 4 canali

• Completamente sbloccati per l'ottimizzazione delle prestazioni

• Intel Smart Cache fino a 25 MB

• Tecnologia Intel Hyper-Threading

• Supporto del socket LGA 2011-v3

• Tecnologia Intel Ready Mode

• Compatibilità con il chipset Intel X99

Per ulteriori informazioni: www.intel.it

Fonte: Barabino&Partners



Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: AlbertoPN pubblicato il 01 Giugno 2016, 11:20
Riccardo la news è sibillina

I Core Extreme NON hanno la grafica a bordo, ma questi (i top 3) hanno proprio 40 linee PCIe per una configurazione multi-scheda video ed appannaggio soprattutto della Thunderbolt 3. Il socket LGA 2011-v3 e più ancora la piattaforma X99 ha come limite (IMHO) i costi ancora molto alti (ma siamo sulla fascia super enthusiast) e soprattutto la gestione della memoria DDR4 che è su quad channel, quando invece è stato dimostrato con i benchmark che le memorie dual channel degli Skylake sono più performanti e costano meno.

Però se uno vuole il top del top al momnento, ci sta.

Quello che invece, IMHO, NON ci sta per nulla è il prezzo di questi cosi.

In rete si legge che il modello top, lo 6950X a 10 core, costa 1700 USD (in Euro al momento è un mistero, capace di sfiorare i 2000€ per le logiche perverse del mercato .... ), quando il top dell'anno scorso non arrivava alla soglia dei 1000 USD.

Questa, oltre a beata presa per i fondelli, si chiama mancanza di concorrenza.

Ovviamente è chiaro che Intel fa il prezzo che le aggrada e sta al mercato scaffalizzare o meno i prodotti, ma il trend è alquanto allucinante.

Stessa storia per le nuove GPU su architettura Pascal di nVidia (GTX 1070/1080), con un prezzo base (che poi la base è sempre e solo teorica) di quasi un 80% più alto delle corrispondenti dell'anno scorso. Anche qui, è chiaro che una GTX1070 ha prestazioni superiori ad una vecchia TitanX che costa ancora 1000 Euro a listino circa, ma è altrettanto vero che la sua controparte GTX 970 dell'anno scorso non arrivava a 400 Euro se non sbaglio.

Quindi il duopolio INTEL = NVIDIA sta beatamente prendendo per i fondelli gli appassionati, ma anche chi deve solo costruirsi un PC e desideri prestazioni sopra la media per qualsivoglia uso, non solo i video giochi.

AMD dove è ? Oramai l'ago della bilancia di questa situazione è nelle sue mani. Speriamo che i processori ZEN annunciati siano all'altezza delle prestazioni degli Intel, e che le prossime GPU (anche se attese per il 2017 nella versione enthusiast) possano fare una sana concorrenza ad nVidia, così da livellare i prezzi verso il basso e verso più una ragionevole soglia di accettazione.

E l'antitrust americana, in questo, paladina della verità e della giustizia, dove è ??
Commento # 2 di: Riccardo Riondino pubblicato il 01 Giugno 2016, 12:09
Originariamente inviato da: Alberto Pilot;4581136
Riccardo la news è sibillina

I Core Extreme NON hanno la grafica a bordo, ma questi (i top 3) hanno proprio 40 linee PCIe per una configurazione multi-scheda video ed appannaggio soprattutto della Thunderbolt 3. Il socket LGA 2011-v3 e più ancora la piattaforma X99 ha come limite (IMHO) i costi ancora molto alti (ma siamo sulla fascia super ent..........[CUT]


Buongiorno Alberto , posso aver omesso che le prestazioni a cui si riferisce il comunicato stampa si riferiscono a una configurazione con scheda grafica Nvidia GTX980Ti, ma non mi sembra di aver scritto che ci sia una GPU integrata.

Riguardo ai prezzi delle schede Pascal, sono stati annunciati intorno agli 800€ per la GTX 1080 in versione Founders Edition e poco più di 500 per la 1070
Commento # 3 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 01 Giugno 2016, 12:38
Originariamente inviato da: Alberto Pilot;4581136
.....Quello che invece, IMHO, NON ci sta per nulla è il prezzo di questi cosi.

In rete si legge che il modello top, lo 6950X a 10 core, costa 1700 USD (in Euro al momento è un mistero, capace di sfiorare i 2000€ per le logiche perverse del mercato .... ), quando il top dell'anno scorso non arrivava alla soglia dei 1000 USD....[CUT]
Sono stati appena annunciati e per i prezzi, anche con il dollaro ormai quasi alla parità con l'Euro, sono inevitabilmente lievitati rispetto allo scorso anno. In ogni modo, un 6850X, con 40 linee, 6 core e 12 thread, è ordinabile a 649 Euro su Syspack

Il 6900K e il 6950 sono ordinabili rispettivamente a 1.099 e 1.735 Euro, sempre IVA esclusa.

Trovi tutto qui:

https://syspack.com/2411-h-cpu-proc...i_socket_2011_3


Originariamente inviato da: Alberto Pilot;4581136
.....AMD dove è ? Oramai l'ago della bilancia di questa situazione è nelle sue mani...[CUT]
Le AMD di fascia alta sono ancora ottime schede e in ambito PRO (editing, color correction etc.) sono ampiamente utilizzate ma non le regalano mica. Una Fire Pro W8100 con RAM da 8GB costa più di 1.000-1.200 Euro IVA esclusa.

Vedremo nei prossimi mesi di che pasta saranno fatte le nuove schede e quale sarà il rapporto prezzo-prestazioni.

Gridare allo scandalo per mancata concorrenza mi sembra un po' prematuro.

Emidio
Commento # 4 di: AlbertoPN pubblicato il 01 Giugno 2016, 18:24
Originariamente inviato da: Riccardo Riondino;4581164
ma non mi sembra di aver scritto che ci sia una GPU integrata.


No no, non lo hai scritto, ma nel corpo della news si legge:

Intel presenta i nuovi processori i7 con tecnologia Intel Turbo Boost Max 3.0 e moltiplicatore sbloccato per grafica 4K, dotate di cache memory fino a 25MB ... cut ...


per questo ti ho scritto che la news era (per me) sibillina.
Tutto qui.

Originariamente inviato da: Riccardo Riondino;4581164
Riguardo ai prezzi delle schede Pascal, sono stati annunciati intorno agli 800€ per la GTX 1080 in versione Founders Edition e poco più di 500 per la 1070


Si ma l'anno scorso:

il listino ufficiale al lancio recitava 337 euro per la GeForce GTX 970 e 558 euro per la GeForce GTX 980


Fonte: http://www.tomshw.it/news/1700-doll...on-esiste-77474

ed io ho scritto invece:

Stessa storia per le nuove GPU su architettura Pascal di nVidia (GTX 1070/1080), con un prezzo base (che poi la base è sempre e solo teorica) di quasi un 80% più alto delle corrispondenti dell'anno scorso


che in effetti sono solo il 50% per la piccola GTX1070 in più rispetto al prezzo della scheda equivalente per posizionamento lo scorso anno, e solo il 90% e rotti per la GTX1080, sempre rispetto a quella analoga dello scorso anno.

Chiedo scusa per il disguido nell'informazione del post precedente
Commento # 5 di: AlbertoPN pubblicato il 01 Giugno 2016, 18:33
Originariamente inviato da: Emidio Frattaroli;4581174
Sono stati appena annunciati e per i prezzi, anche con il dollaro ormai quasi alla parità con l'Euro, sono inevitabilmente lievitati rispetto allo scorso anno.


va bene la speculazione sulla valuta (va bene per modo di dire), ma il mio sconcerto è riguardo al posizionamento di prezzo del top di gamma appena presentato rispetto al processore top dell'anno scorso.

Siamo a 1723 USD contro i neppure 1000 USD dell'anno scorso.
Un 70% in più abbondante. Ti pare normale ?

Originariamente inviato da: Emidio Frattaroli;4581174
e AMD di fascia alta sono ancora ottime schede e in ambito PRO (editing, color correction etc.) sono ampiamente utilizzate ma non le regalano mica. Una Fire Pro W8100 con RAM da 8GB costa più di 1.000-1.200 Euro IVA esclusa.


E va tutto molto bene e non lo discuto (anche io uso le FirePro nelle workstation grafiche assemblate per l'uso di WatchOut e Pandora's Box nel caso di multi proiezione con necessità di morphing, mapping ed interazioni varie), anche se in ambito pro la nVidia Quadro la fa da padrone per le macchine CAD evolute, ed è un dato di fatto. La percentuale di penetrazione di mercato del PRO di nVidia rispetto a ATi/AMD è nettamente a favore della prima.

Però io nel mio post parlavo di :

AMD dove è ? Oramai l'ago della bilancia di questa situazione è nelle sue mani. Speriamo che i processori ZEN annunciati siano all'altezza delle prestazioni degli Intel, e che le prossime GPU (anche se attese per il 2017 nella versione enthusiast) possano fare una sana concorrenza ad nVidia, così da livellare i prezzi verso il basso e verso più una ragionevole soglia di accettazione.


Quindi non parlavo di PRO ma proprio di quella fascia in cui la Fury e la Fury X comunque non hanno convinto il mercato, che è rimasto in mano saldamente a nVidia, aspettando le prossime GPU, non certo Polaris che è una middle offer.

Originariamente inviato da: Emidio Frattaroli;4581174
Gridare allo scandalo per mancata concorrenza mi sembra un po' prematuro.


A me personalmente, invece, sembra l'evidenza dei fatti.

Prova ad assemblare un PC alto di gamma (anche non altissimo), e trova una CPU ed una MoBo con socket che permetta l'uso di memorie DDR4, SSD su connettore M.2, un numero decente di linee PCIe .... e poi una GPU che sia in grado di gestire un numero interessante di poligoni e con prestazioni termiche/computazionali sopra la media.

Vedrai che di materiale AMD ne usi poco.

Ciao
Commento # 6 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 01 Giugno 2016, 19:03
Originariamente inviato da: Alberto Pilot;4581373
..in effetti sono solo il 50% per la piccola GTX1070 in più rispetto al prezzo della scheda equivalente per posizionamento lo scorso anno...[CUT]
Lo street price delle nuove NVidia ancora non si conosce ed è certo che un paragone basato sui prezzi di listino lascia sempre il tempo che trova.

In ogni modo, rispetto alla 970, la nuova 1070 sembra garantisca un aumento di prestazioni che arriva quasi al 50% in più:

http://www.hwupgrade.it/articoli/sk...scal_index.html

Se a questo aggiungiamo il raddoppio della memoria (da 4GB si passa a 8GB), l'utilizzo di socket con banda superiore e - mi sembra di capire - anche il supporto nativo a 10 bit e HDR, direi che se fosse anche il 50% di prezzo, sarebbe comunque un ottimo affare.

Sappiamo tutti però bisogna attendere qualche mese per capire quali saranno i prezzi reali con prodotto a scaffale, anche relativo alle dotazioni e architetture dei vari produttori. Solo allora potremo dare dei giudizi.

In ogni modo, anche solo comparando i prezzi di listino, secondo me se costasse anche il 50% in più rispetto alla 970 sarebbe molto probabilmente la mia prossima scheda.

Emidio
Commento # 7 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 01 Giugno 2016, 19:18
Originariamente inviato da: Alberto Pilot;4581378
... Siamo a 1723 USD contro i neppure 1000 USD dell'anno scorso.
Un 70% in più abbondante. Ti pare normale ?.......[CUT]
Alberto, io aspetterei gli street-price e i primi benchmark.

Originariamente inviato da: Alberto Pilot;4581378
... non parlavo di PRO ma proprio di quella fascia in cui la Fury e la Fury X comunque non hanno convinto il mercato.......[CUT]
Sembra che qualcosa si stia muovendo. La nuova famiglia di Radeon RX dovrebbe dare una bella botta a NVidia nella fascia media. Sembra che il rapporto potenza/prestazioni sia straordinario. I primi test dovrebbero arrivare molto presto e anche gli street-price.

Originariamente inviato da: Alberto Pilot;4581378
... Prova ad assemblare un PC alto di gamma (anche non altissimo), e trova una CPU ed una MoBo con socket che permetta l'uso di memorie DDR4, SSD su connettore M.2, un numero decente di linee PCIe .... e poi una GPU che sia in grado di gestire un numero interessante di poligoni e con prestazioni termiche/computazionali sopra la media.......[CUT]
D'accordo. Eppure di WS con FIRE Pro (anche con la 9100) ne ho viste parecchie. Anche perché ormai il supporto dei principali software di post produzione è garantito anche per AMD.

Per il resto sono d'accordo.

Emidio