Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Europa 7 HD: conto alla rovescia

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 07 Luglio 2010, all 10:26 nel canale AVPRO

“Mancano ormai pochi giorni per l'avvio delle trasmissioni del bouquet di Europa 7 nel nuovo standard DVB-T2, che prevede fino ad 8 canali in alta definizione ed un nuovo decoder che promette prestazioni elevatissime ”

Roma, Luglio 2010. Mancano ormai pochi giorni alla partenza di Europa 7. Dopo l'assegnazione delle frequenze relative al "canale 8" in banda VHF, le numerose polemiche relative alla "ricanalizzazione" e la necessaria sperimentazione, è quasi tutto pronto. Grazie al nuovo standard di trasmissione DVB-T2, il bitrate totale che è possibile sfruttare sale a ben 38 Mbit/sec e permette - in teoria - fino ad 8 canali in alta definizione in contemporanea (con bitrate medio pari a 4,75 Mbit/sec per canale).

Lo standard DVB-T2, l'unico futuro possibile del digitale terrestre, è incompatibile in ricezione con i vecchi decoder DVB-T. Per questo motivo, Europa 7 metterà a disposizione un nuovo decoder, compatibile con tutti i canali "free" che trasmettono con lo standard DVB-T, anche in alta definizione (ad esempio, RAI HD).

Il nuovo decoder di Europa 7 promette meraviglie soprattutto in ricezione. Grazie ad una sensibilità fuori dalla norma e dalla presenza di circuiti per la riduzione del rumore, il numero di canali che è possibile ricevere senza artefatti è davvero straordinario rispetto ad altri apparati. Se a questo si aggiungono i vantaggi nel trasmettere in banda a cavallo dei 200 MHz, c'è da immaginare un bel vantaggio tecnologico per la nuova piattaforma in alta definizione. Vi terremo aggiornati.

Per maggiori informazioni: www.europa7.it



Commenti (72)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: blasel pubblicato il 07 Luglio 2010, 10:34
Avendo potuto assistere, lo scorso mese, alla presentazione di quanto riportato dall'articolo, non posso che confermare quanto in esso descritto molto bene (come al solito).

Considerando che la RAI, in generale, non trasmette neanche in 16 : 9, anche nelle zone dove e' avvenuto di gia' lo switch-off....
Commento # 2 di: ghiltanas pubblicato il 07 Luglio 2010, 10:51
2 domandine:
- trasmetteranno in tutta italia?
- io ho la tv condecoder hd integrato, basta quello giusto?
Commento # 3 di: robwin pubblicato il 07 Luglio 2010, 10:55
Originariamente inviato da: ghiltanas
- trasmetteranno in tutta italia?


Interessa anche a me, visto che vivo in una regione dove ancora non c'è stato lo switch-off
Commento # 4 di: zorro101 pubblicato il 07 Luglio 2010, 11:03
4,75 MBit/s in HD
vi immaginate che qualità?!!!
Commento # 5 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 07 Luglio 2010, 11:13
Originariamente inviato da: ghiltanas
- trasmetteranno in tutta italia?
- io ho la tv condecoder hd integrato, basta quello giusto?


Da quanto ci è stato annunciato, da qui a fine anno contano di riuscire a coprire circa il 90% della popolazione italiana

NO! Serve un decoder DVB-T2! quello integrato nella tua TV è in standard DVB-T, quindi non va bene!

Gianluca
Commento # 6 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 07 Luglio 2010, 11:18
Originariamente inviato da: zorro101
4,75 MBit/s in HD
vi immaginate che qualità?!!!


Quel bit-rate è una media teorica...dovrebbe in realtà essere più alto, considerando che uno dei canali del bouquet è in SD. Oltretutto lo standard DVB-T2 è molto più efficiente rispetto al DVB-T, assicurando qualità molto più elevate a parità di bit-rate utilizzato. Abbiamo avuto modo di assistere a una trasmissione test e la qualità ci ha davvero sorpreso, nonostante il bit-rate alquanto basso....

Gianluca
Commento # 7 di: ghiltanas pubblicato il 07 Luglio 2010, 11:35
grazie Gian Luca, mi ricordavo di una news scritta da te (di gennaio se nn erro), in cui parlavi della possibilità da parte di sony di inserire un nuovo chip nella gamma 2010 di tv, compatibile col dvb-t2...evidentemente cosi nn è stato, certo che 2 balls , potevano già predisporle le nuove serie

stavo pensando anche alla play tv, ma anche quello è incompatibile giusto?
se nn sbaglio il dvb-t2 lo usano solo in uk, perchè nn puntano su altri sistemi + diffusi? per un discorso di efficienza?

edit: la risposta alla seconda domanda è tutta spiegata nel sito di europa7 ...ora resta da vedere il costo del decoder
Commento # 8 di: ghiltanas pubblicato il 07 Luglio 2010, 11:41
al seguente link, la lista completa delle caratteristiche del 7-box :

http://www.europa7.it/index.php/spe...e-tecniche.html
Commento # 9 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 07 Luglio 2010, 11:49
Originariamente inviato da: ghiltanas
mi ricordavo di una news scritta da te (di gennaio se nn erro), in cui parlavi della possibilità da parte di sony di inserire un nuovo chip nella gamma 2010 di tv, compatibile col dvb-t2...evidentemente cosi nn è stato, certo che 2 balls

stavo pensando anche alla play tv, ma anche quello è incompatibile giusto?


Ricordi bene! E ti confermo la notizia! Infatti se ci fai caso, fatti un giro sul sito UK di Sony e noterai che la nuova gamma di TV (i vari EX700, HX800, ecc...) in UK si chiamano 703, 803...dove quel 3 sta proprio a indicare modelli diversi dovuti proprio alla presenza del sintonizzatore DVB-T2!!! Però, contrariamente a quanto avevo ipotizzato, sono disponibili solo in UK...peccato! Toccherà a questo punto aspettare la gamma 2011...

Per quanto riguarda il PlayTV, confermo che il doppio sintonizzatore è in standard DVB-T, quindi incompatibile. Però anche lì si vocifera di un nuovo PlayTV2, che dovrebbe appunto essere compatibile DVB-T2

Gianluca
Commento # 10 di: Redpower pubblicato il 07 Luglio 2010, 11:54
Ma si sa qualcosa circa il prezzo di questo decoder?
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »