Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

D-Cinema via satellite in forte crescita

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 10 Luglio 2008, all 11:25 nel canale AVPRO

“Microspace è leader del mercato statunitense per la distribuzione di contenuti D-Cinema via satellite alle sale cinematografiche. In un anno il mercato è cresciuto del 200% e serve oltre 3.000 sale digitali in USA, Canada e Messico”


La copertura satellitare di Microspace in Europa

La statunitense Microspace Communications Corporation è leader negli Stati Uniti, Canada e Messico per quanto riguarda la distribuzione via satellite di contenuti D-Cinema alle strutture cinematografiche dotate di proiettori digitali. Nell'ultimo anno il loro sistema di distribuzione via satellite è cresciuto del 200% e oltre 3.000 sale negli Stati Uniti, Canada e Messico usufruiscono attualmente del servizio. A partire dal 2005, l'azienda ha distribuito 33 film in copia digitale collaborando con 9 studios americani, inclusi il primo film in 3D e il primo film 4K distribuiti via satellite.

Il servizio via satellite "Velocity" di Microspace assicura una banda massima di 8Mbps in download, certificati e costanti e negli Stati Uniti viene utilizzato da sei tra i più importanti circuiti di sale cinematografiche tra cui Carmike Cinemas, Celebration! Cinema, Megaplex e Cineplex Entertainment. Oltre alla distribuzione di film D-Cinema, il sistema assicura anche la distribuzione di contenuti alternativi quali eventi sportivi in HD.

Microspace punta ora ad estendere il proprio servizio ad altre aree geografiche ed è da qualche mese operativa anche in Europa con il servizio "Velocity Europe" che utilizza il satellite NSS-7 di New Skies con puntamento dell'antenna satellitare a 338° EST.

Per maggiori informazioni: www.microspace.com

Fonte: Microspace Communications



Commenti (16)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 10 Luglio 2008, 11:27
non ho capito: è una sorta di streaming (mentre scarico, proietto) o è semplicemente un sistema di download per i cinema per poi proiettare il materiale scaricato abbattendo i costi di distribuzione dei film in digitale?
Commento # 2 di: gscaparrotti pubblicato il 10 Luglio 2008, 11:31
penso sia solo un sistema di download, pensa che casino se proietti un film durante un temporale e la connessione si interrompe!
Commento # 3 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 10 Luglio 2008, 11:32
La seconda che hai detto!

Anche se Microspace in USA offre anche servizi di broadcast via satellite e credo che gli eventi sportivi in HD distribuiti nelle sale cinematografiche siano in diretta...quindi streaming...e magari in quei casi il picco download è maggiore (non so, sto ipotizzando visto che la cosa mi aveva personalmente incuriosito e ho cercato senza esito maggiori informazioni a riguardo)

Gianluca
Commento # 4 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 10 Luglio 2008, 11:46
Se vi interessa l'argomento vi segnalo un'altra azienda presente in USA che si chiama AccessIT - http://www.accessitx.com - che offre un servizio di distribuzione via satellite simile a quello di Microspace, ma anche la distribuzione via fibra ottica (con download fino a 270Mbps). In particolare AccessIT ha dato il via alla distribuzione in streaming per le sale cinematografiche digitali di eventi sportivi HD in 2D e 3D!!

Per maggiori informazioni su questi ultimi eventi: http://investor.accessitx.com/relea...eleaseID=313393

Gianluca
Commento # 5 di: Paganetor pubblicato il 10 Luglio 2008, 12:13
negli altri casi, la distribuzione dei film e dei programmi in digitale ai vari cinema come funziona? mandano a ciascun cinema un supporto (cartucce/dischi?), oppure sempre tramite download (ma tramite cavi/fibra)?

giusto per capire perchè prediligere il satellite (con un invio copro 3000 sale anzichè mandare in giro 3000 copie fisiche del film) anzichè il download su fibra (magari non tutti sono coperti, oppure dovrebbero gestire il download per ogni singolo cinema viste le differenti capacità di connessione dei diversi cinema)...
Commento # 6 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 10 Luglio 2008, 12:31
Originariamente inviato da: Paganetor
negli altri casi, la distribuzione dei film e dei programmi in digitale ai vari cinema come funziona?


La distribuzione avviene via hard-disk (in Italia per ora è così )

Gianluca
Commento # 7 di: Cosmopavone pubblicato il 10 Luglio 2008, 14:38
Da noi c'e' la Microcinema che offre lo stesso servizio ormai da piu' di un anno. ( www.microcinema.it )


-
Commento # 8 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 10 Luglio 2008, 15:02
Ciao Cosmopavone,
ho dato un'occhiata al sito che ci hai indicato, ma mi sembra molto diverso.
Per ora non sembrano assolutamente occuparsi di distribuzione D-Cinema.
Oltretutto leggendo la loro offerta http://www.microcinema.it/interna.aspx?IDPAGE=offerta anche il loro business è diverso...loro offrono proprio contenuti, non proprio la distribuzione:

Per la fruizione dei contenuti a catalogo Microcinema intermedierà il diritto theatrical digitale con il modello shared revenues. A tal fine Microcinema fatturerà alla Sala una percentuale sull’incasso nettissimo e/o un diritto fisso in ragione degli specifici accordi conclusi con il Distributore o il detentore dei diritti; successivamente, in quanto unico interlocutore della Sala, retrocederà tale compenso al Distributore.

Altro passo interessante:
E’ espressamente gratuito l’utilizzo del sistema remoto che amministra il Cinemakit per proiettare contenuti diversi dal catalogo Microcinema, purchè residenti su supporto DVD, HD-DVD, CD, oppure trasmettere un segnale S-video / Tv proveniente da fonti esterne (ad esempio Blue-Ray, HD-CAM, D5, VHS, DV-CAM) o da un altro gestore satellitare o da digitale terrestre, oppure collegare consolle per videogiochi.


Insomma, direi che per ora stiamo parlando di cose diverse...certo è che potrebbero facilmente convertirsi, questo sì...ma per ora non ne vedo accenni!

Gianluca
Commento # 9 di: Aidoru pubblicato il 10 Luglio 2008, 18:16
Microcinema è un network di sale (principalmente parrocchiali o comunque non commerciali in senso stretto) che presentano contenuti di Cinema Elettronico, utilizzando per la proiezione macchine DLP professionali 720p/1080p fornite da DPI e una piattaforma HW/SW proprietaria.
C'è un altra società italiana, Digima, che fa più o meno lo stesso impiegando proiettori SIM2. Entrambi distribuiscono anche eventi live.

Non si tratta, allo stato attuale, di Cinema Digitale (ovvero, nè i proiettori nè i server rispondono ai requisiti tecnici e di sicurezza stabiliti dal gruppo di lavoro DCI, ed a breve codificati dalla SMPTE): l'unica analogia con l'argomento trattato sta nel fatto che il materiale di Microcinema viene distribuito alle sale via satellite.

Per quanto riguarda il vero D-Cinema via satellite (che lo confermo, consiste nella trasmissione del materiale 3 o 4 giorni prima dell'uscita, per consentirne in tempo il caricamento nei server ed eventualmente spedire i dischi di backup), in Italia alcune distribuzioni ci stanno pensando, ma ancora non esiste la massa critica necessaria a rendere la trasmissione satellitare economicamente conveniente. Mi pare di ricordare che si parlasse di circa 300 sale per ottenere dei veri risparmi rispetto al modello attuale, cioè alla distribuzione fisica dei DCP (normalissimi dischi USB).
Commento # 10 di: adpproductions pubblicato il 10 Luglio 2008, 22:17
Ciao Cosmopavone,
ho dato un'occhiata al sito che ci hai indicato, ma mi sembra molto diverso.
Per ora non sembrano assolutamente occuparsi di distribuzione D-Cinema.

Per quanto riguarda il vero D-Cinema via satellite (che lo confermo, consiste nella trasmissione del materiale 3 o 4 giorni prima dell'uscita, per consentirne in tempo il caricamento nei server ed eventualmente spedire i dischi di backup.

Ciao Gianluca, ciao ragazzi.

Son un cameraman e vi porto la mia esperienza in tal proposito.
Tramite Microcinema(in Italia) facciamo in diretta in tutta europa via satellite, riprese con regia mobile di opere liriche in alcuni teatri d'europa. Sono all'80% dirette vere! vatte in Full Hd 1080i e trasmesse nei D-cinema che ne fan richiesta in 2k o meno se il D-cinema non ha il 2k ma il 1,5k.

Rimango a Vostra disposizione Per qualsiasi chiarimento.

Ciao Attilio Di Pietro
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »