Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Codec MB86H55 Fujitsu full HD H.264

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 03 Novembre 2008, all 14:20 nel canale AVPRO

“Fujitsu presenta una nuova linea di codec per il formato H.264 a piena risoluzione HD (1920x1080) a bassissimo consumo, alcuni dei quali compatibili anche per video fino a 60Hz a scansione progressiva”

Basiglio, 3 Novembre 2008. Fujitsu Microelectronics Europe (FME) ha inserito nella sua linea di codec H.264 due nuovi dispositivi che codificano e decodificano video ad alta definizione (HD) (1920 punti x 1080 linee) nel formato H.264. Il primo a essere lanciato, l’MB86H55, ha un consumo di appena 500mW durante la codifica full HD, memoria integrata inclusa, un livello di consumo all’avanguardia nel settore, reso possibile dalla tecnologia produttiva a 65 nanometri. Inoltre il prossimo MB86H56 offrirà l’elaborazione di video full HD a 60 fotogrammi al secondo a scansione progressiva ed avrà un consumo di 850mW..

I due nuovi prodotti hanno una memoria integrata con package di 15mm x 15mm, il che li rende ideali per la registrazione, riproduzione e trasmissione di video HD d’alta qualità su dispositivi portatili (es. camcorder digitali, telecamere di sicurezza etc.). I nuovi codec utilizzano l’algoritmo proprietario dei Fujitsu Laboratories per ottenere un’ottima qualità delle immagini e un minore carico di elaborazione attraverso una tecnologia ad alta compressione. Il bitrate massimo consentito è di 24 Mbps per il modello MB86H55 e 30 Mbps per il modello MB86H55.

I due prodotti sono dotati di una memoria integrata da 512MB (FCRAM) e anche di uno scaler embedded per l’ingrandimento e la riduzione dell’immagine. In unità di 16 bit x 32 linee, le immagini possono essere ingrandite fino a un massimo di sei volte e ridotte a 1/6, consentendo di adeguare in modo flessibile qualità, risoluzione e bit rate al tipo di applicazione. Per collegare l’interfaccia host a una CPU esterna è disponibile un’interfaccia parallela a 16 bit e un’interfaccia TS per il video stream. È disponibile anche un’interfaccia seriale che consente di ridurre i pin per l’interfaccia host, nonché un’interfaccia PCI per collegare un PC o un registratore.

Il nuovo codec MB86H55 sarà disponibile a partire da gennaio 2009 mentre il modello MB86H56 arriverà a partire da aprile 2009. Le previsioni di vendita sono stimate all’incirca di 200.000 unità al mese.

Per maggiori informazioni: www.fujitsu.com/emea/services/microelectronics/



Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: gscaparrotti pubblicato il 03 Novembre 2008, 17:59
ma il termine giusto non è coder\decoder?
Commento # 2 di: maurino72 pubblicato il 03 Novembre 2008, 18:55
Non vorrei essere nei panni si ST...
Commento # 3 di: maurino72 pubblicato il 03 Novembre 2008, 18:57
Forse encoder e decoder... Codec e' il protocollo mentre encoder e' colui che condifica e decoder colui che decodifica...
Commento # 4 di: fantasyl pubblicato il 04 Novembre 2008, 11:09
maurino, certo che se l'encoder coNdifica andiamo bene !
Penso che emidio volesse dire coder, ma sicuramente ci illuminerà lui!
Commento # 5 di: Dave76 pubblicato il 04 Novembre 2008, 11:46
Ragazzi....codec sta per COdificatore/DECodificatore....ed è proprio quello che fa, codifica e decodifica...