Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Christie LX1000: 3LCD di fascia "bassa"

di sabatino pizzano, pubblicata il 06 Febbraio 2009, all 14:59 nel canale AVPRO

“Il produttore americano annuncia all'ISE il nuovo proiettore digitale 3LCD LX1000, caratterizzato da una luminosità di 10.000 ANSI Lumen e che andrà a posizionarsi nella fascia bassa del catalogo dei proiettori Christie”

Christie è un marchio specializzato nella produzione di videoproiettori professionali di fascia molto alta. Il grosso della propria offerta è pertanto focalizzato alla commercializzazione di proiettori ad elevata luminosità e dal costo da primo della classe. Nel catalogo spiccano infatti soluzioni di videoproiezione che possono fare affidamento sulla tecnologia a 3 chip DLP e con luminosità che può spingersi oltre i 10.000 ANSI Lumens. Prodotti, questi, tutti molto costosi.

All'ISE Christie ha però presentato un prodotto commercialmente "innovativo" (specificatamente al proprio business) e che andrà a posizionarsi in una fascia di mercato sensibilmente più bassa rispetto a tutti gli altri prodotti presenti nell'attuale catalogo. Stiamo parlando del videoproiettore digitale con matrice 3LCD (inorganica) LX1000, annunciato dallo stesso produttore americano come una soluzione "economica" per l'alta luminosità.

Il prezzo di listino è fissato in "soli" 11.500 Euro (esclusa l'ottica) mentre la luminosità, grazie a un sistema a doppia lampada da 330W ognuna, può far raggiungere a questa macchina un picco di 10.000 ANSI Lumen e per una durata di circa 3.000 ore. La risoluzione nativa è composta da 1024x768 pixel, con il rapporto di contrasto dichiarato di 3000:1. 

Importanti anche dimensioni e peso: lo châssis infatti misura 757 x 530 x 267.5mm, per un peso complessivo pari a 28kg, dove troviamo un parco connessioni privo dell'ingresso HDMI, ma con DVI-D compatibile HDCP. La rumorosità d'esercizio viene dichiarata dal costruttore in 45dB. 

Per ulteriori informazioni: comunicato stampa (in inglese) 

Fonte: Christie



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: checco87 pubblicato il 06 Febbraio 2009, 15:41
alla faccia della fascia bassa!!!
Commento # 2 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 06 Febbraio 2009, 15:52
Per un prodotto professionale con quella luminosità, sì!

Gianluca
Commento # 3 di: no_smog pubblicato il 06 Febbraio 2009, 17:41
seriamente...

cosa si intende, nello specifico, per professionale?
E perchè una risoluzione nativa così bassa (1024*768) ed un rumore (45db) tanto elevato?

Commento # 4 di: Ryusei pubblicato il 07 Febbraio 2009, 00:20
@no_smog & checco87: i proiettori professionali sono pensati per uso intensivo e per proiezioni su aree molto estese, nello specifico considerate che per un 10000 ANSI Lumen credo non bastino 30.000€ di norma, e che coi suddetti lumen si possono proiettare immagini anche di 15 metri di larghezza, mentre i proiettori home cinema hanno solitamente tra i 1000 e 1500 lumen, quindi fate un po' voi le dovute relazioni!
Commento # 5 di: Garlas pubblicato il 07 Febbraio 2009, 11:44
Inoltre, molto spesso si fà un uso sbagliato di questo termine.
Pensando che professionale sia un oggetto di qualità comunque superiore rispetto ad un consumer.
In realtà quello professionale è soltanto un oggetto da lavoro e non è detto che le sue caratteristiche siano effettivamente migliori di uno consumer.
Un pò la stessa differenza che passa tra un fuoristrada militare ed un elegante SUV.
Nel caso del proiettore in oggetto, ad esempio, abbiamo una risoluzione molto scarsa (infatti un full-hd è del tutto inutile se devi fare vedere una partita a 200 persone che nel frattempo ridono e mangiano la pizza), ma una luminosità abbastanza elevata (molto utile se devi proiettore in un ambiente illuminato o su uno schermo veramente grande).
Commento # 6 di: blasel pubblicato il 11 Febbraio 2009, 23:08
Originariamente inviato da: no_smog
cosa si intende, nello specifico, per professionale?
?


Nel primo shoot-out organizzato (dal sottoscritto) a Napoli (controlla in Fiere ed Eventi del nostro forum), oltre i vpr full-HD home, erano presenti 2 vpr Christie, di cui uno a 3 matrici DLP, full HD, in grado di proiettare (molto bene e soddisfacientemente) su di uno schermo di 4m. di base con luci accese nella sala...

Credo che questo sia abbastanza per farti comprendere che una macchina del genere non ha difficolta' a proiettare anche su uno schermo di 8m e+ di base.......

Piccolo, trascurabile particolare, oltre il peso, e' il costo macchina, di poco su periore ai 90mila euro, ottica (oltre 15mila euro) esclusa.....