Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Cambio alla distribuzione projectiondesign?

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 14 Aprile 2008, all 15:54 nel canale AVPRO

“Dopo alcuni rumors su un imminente cambiamento della distribuzione projectiondesign in Italia per il settore home theater, abbiamo fatto qualche domanda a Chris Axford, sales e mk manager internazionale”

Monaco, Aprile 2008. Tra dieci giorni si aprirà la nuova edizione dell'High-End Show, in programma dal 24 al 27 Aprile a Monaco di Baviera: un appuntamento molto importante in Europa non solo per l'audio ma per il segmento hig-end più in generale, anche per prodotti video e accessori. In questa occasione sarà presentata la nuova linea di videoproiettori projectiondesig per applicazioni home theater che si affiancheranno ai molti prodotti per applicazioni professionali già in distribuzione.

Fino ad oggi, per la distribuzione dei videoproiettori home theater, il costruttore norvegese ha utilizzato in Italia High Fidelity e la sua presenza capillare nel settore attraverso i numerosi rivenditori specializzati. Nelle ultime settimane, qui in Italia sono iniziati a circolare i primi rumors su un possibile cambiamento delle strategie distributive in Italia. Rumors che ci sono stati confermati anche da High Fidelity ma che non ci ha fornito altri elementi. Per cercare di fare chiarezza sulla questione ci siamo rivolti direttamente a Chris Axford, International Sales & Marketing Manager di projectiondesign.

Mr. Axford ha confermato tutti i rumors e ci ha rivelato che nelle prossime settimane ci sarà una graduale modifica della distribuzione. Axford sottolinea che ogni cambiamento nella distribuzione dei prodotti home theater in Italia non dipende assolutamente da carenze o mancanze dell'attuale distributore High Fidelity ma dsolo da un posizionamento del marchio in una fascia di mercato più elevata. Detta in questi termini, sembra quasi che il canale di rivenditori dell'attuale distributore High Fidelity non sia adeguato.

Considerando il ricco catalogo High Fidelity, non propriamente da "cash 'n carry" (Accuphase, Audio Note, Avantgarde, Kondo e Wadia, solo per citare alcuni marchi), la scelta di projectiondesign sembra quasi una forzatura. In realtà, immaginando il futuro catalogo projectiondesign ricco di prodotti da custom installation, la scelta del costruttore norvegese è quella di privilegiare una realtà più radicata in questo settore.

In attesa di ulteriori informazioni su cosa accadrà alla distribuzione dei prodotti projectiondesign per il settore home theater in Italia, attenderemo con impazienza le imminenti news sulla nuova linea di proiettori norvegesi che saranno svelati al prossimo high-end show di Monaco, in programma dal 24 al 27 Aprile.

Per maggiori informazioni:

www.h-fidelity.com - www.projectiondesign.com - www.highendsociety.de



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Picard pubblicato il 14 Aprile 2008, 16:01
...istribuzione.... Vi siete dimenticati la D.