Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

IZON: TV 3D senza occhiali al CES 2014

di Nicola Zucchini Buriani, pubblicata il 20 Novembre 2013, all 15:46 nel canale AUDIO

“L'azienda americana ha annunciato la presentazione di una gamma completa di TV 3D senza occhiali, composta da 3 LCD a LED da 32”, 47” e 55”, con il lancio previsto per il secondo trimestre del 2014”

L'arrivo delle TV 3D senza occhiali è ormai un argomento ricorrente da anni, anche se ultimamente viene riproposto con meno frequenza, dato lo scarso successo riscontrato dalla visione stereoscopica. Nonostante queste continue anticipazioni, ben poco si è concretizzato fino ad oggi (in Italia era disponibile praticamente solo lo ZL2 di Toshiba). A quanto pare, però, c'è chi intende provare a cambiare lo status quo. Ci riferiamo alla statunitense IZON, che ha annunciato la presentazione di una gamma completa di TV 3D auto-stereoscopici alla prossima edizione del CES, che si terrà a gennaio.

I modelli in mostra dovrebbero essere tre: un 32”, un 47” e un 55”, tutti dotati di pannelli LCD retroilluminati a LED. I TV, assemblati negli USA, utilizzeranno un accurato allineamento dei sub-pixel, per assicurare immagini 3D nitide. IZON dichiara un angolo di visione di 150°, con prestazioni di ottimo livello sia in 3D che in 2D. La commercializzazione è fissata per il secondo trimestre del 2014.

Fonte: Slashgear



Commenti (13)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: stazzatleta pubblicato il 20 Novembre 2013, 15:52
tutti hanno decretato l'insuccesso del 3D per colpa dell'utilizzo degli occhialini.

in questo modo non ci saranno più scuse
Commento # 2 di: gigi180992 pubblicato il 20 Novembre 2013, 16:11
Questa sarebbe una grandissima rivoluzione nel mondo delle tv, potrebbe davvero essere una svolta...
Odio solo il pensiero di avere gli occhiali per vedere la tv
Commento # 3 di: red5goahead pubblicato il 20 Novembre 2013, 16:26
pensa quelli come me che ne porta ben di due tipi e dovrei mettermi due occhiali uno sull'altro... ho appena preso un Panasonic ST60 e per carità la visione è ottima però non mi ci trovo proprio .
Commento # 4 di: gigi180992 pubblicato il 20 Novembre 2013, 16:40
Immagino! Il problema è la comodità di utilizzo nella normale visione della tv, il sacrificio si potrebbe anche fare per un film, ma da tifoso della Juventus non mi ci vede tutte le domeniche nervoso per la partita con gli occhiali o la sera stanco a vedere la tv! A nessuno viene normale indossare occhiali aggiuntivi per vedere la tv, veramente fastidioso. Soprattutto nei 3D attivi che hanno anche peso...
Commento # 5 di: sasadf pubblicato il 20 Novembre 2013, 23:37
A parte il fatto che...

....il marchio non è certo uno di tradizione, ma temo sia in ogni caso arrivato fuori tempo massimo.

A meno che non sia una cosa eclatante (ci scommetterei uno stipendio contro se solo avessi uno stipendio da giocarmi), questo coso è da scaffalone immediato
Commento # 6 di: Maxt75 pubblicato il 21 Novembre 2013, 07:56
Io una TV con 3D senza occhiali l'ho ben visionata. E mi tengo ben stretti i miei occhialini visti i risultati mediocri che ho visto. Inoltre fate in modo di allestire una monoposizione, perche diversamente il vostro vicino non vedra' un bel nulla di 3D, ma solo una porcata confusa.
Commento # 7 di: andrea_gi pubblicato il 21 Novembre 2013, 08:27
mah io con gli xpand 105 mi metto comodo sopra i miei occhiali da vista e mi sparo anche 3-4 ore di crysis 3 senza problemi... ed io ho messo gli occhiali da vista per la prima volta un anno fa...quindi non date la colpa agli occhiali

ma anche con i sony alla fine
Commento # 8 di: gigi180992 pubblicato il 21 Novembre 2013, 09:39
Diciamo che il problema grande, secondo me, è il normale utilizzo della tv...
Vedere un evento o giocare qualche ora non è paragonabile ad un pomeriggio o una serata alla tv.
Mi trovi perfettamente d'accordo sul fatto che il 3D senza occhiali va portato alla qualità di quello con gli occhiali per angolo di visione soprattutto. Vediamo a che risultati arriveranno... Di sicuro non comprerei una IZON
Commento # 9 di: StarKnight pubblicato il 22 Novembre 2013, 08:54
Di display autostereoscopici ne ho visti e provati praticamente tutti vista la mia passione per la stereoscopia, sia quelli per dispositivi portatili (Nintendo 3DS, HTC Evo 3D, LG Optimus 3D, Fujifilm Real 3D ecc...) sia per TV e mi tengo stretti i miei occhialini attivi (del Panasonic) se voglio avere la massima qualità senza perdita di risoluzione che passivi (degli LG) quando sono disposto a sacrificare la risoluzione per consentire a molte più persone di godere del 3D (gli occhialini passivi non mi costano niente). Non esiste sistema per sovvertire la fisica... uno schermo piatto non può magicamente diventare tridimensionale. L'unico modo è imbrogliare la vista umana rendendo visibile certi pixel solo ad un occhio e non all'altro ma come tutti i trucchi una moltitudine di fattori possono guastare la festa: angolo di visione, distanza dallo schermo, distanza fra i propri occhi in base all'età ed alla fisionomia ecc... Solo con degli occhialini (anch'essi comunque non privi di difetti) questo trucco riesce al meglio. Non vi sono alternative, se amate il 3D preparatevi ad indossarli per sempre o ad aspettare l'arrivo di veri schermi olografici.
Commento # 10 di: redefined pubblicato il 22 Novembre 2013, 18:21
Concordo con StarKnight, con il quale condivido la passione per i film in 3D. Ho visto alcuni schermi autostereoscopici (LG optimus 3D, Nintendo 3DS e un Toshiba a MW) ma il sistema è troppo limitativo. Sul TV in mostra da MW, era sufficiente spostarsi un po' e l'immagine scadeva. Inoltre la resa, secondo me, non era lontanamente paragonabile ai tradizionali sistemi. Preferendo il 3D passivo, lo scorso anno acquistai il LG lm860v. Posso affermare in tutta sincerità che l'uso degli occhialini, sopra quelli che già porto (eh..., l'età non mi danno alcun fastidio ne mai ho sentito amici che se ne lamentavano. Non capisco quindi tutti i voli pindarici sul tema occhiali si/no che spesso leggo qua e la. Visto l'immaturità di questo nuovo sistema, per avere degli ottimi risultati, gli occhiali per ora sono indispensabili.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »