Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Full HD 3D Glasses: standard unico ok!

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 14 Novembre 2011, all 10:29 nel canale AUDIO

“Dopo aver annunciato a fine agosto la costituzione di un consorzio per lo sviluppo di uno standard comune per il 3D e relative licenze, il "Full HD 3D Glasses Initiative" dichiara ora conclusi i lavori e l'avvio di rilascio delle licenze per prodotti 3D "attivi" interoperabili tra i vari marchi”

Lo standard 3D comune promosso da Panasonic, Samsung, Sony e XpanD è ora realtà e il consorzio "Full HD 3D Glasses Initiative" è pronta a rilasciare le licenze per tutti i produttori che vogliano aderire allo standard 3D che assicura l'interoperabilità tra i vari marchi. Il primo annuncio per la definizione di uno standard comune fu rilasciato a fine agosto (vedi news) e il consorzio aveva dichiarato l'intenzione di giungere a uno standard comune entro fine anno. Promessa mantenuta e sappiamo ora che lo standard "Full HD 3D Glasses" prevede l'utilizzo interoperabile di occhiali 3D attivi con sincronizzazione sia IR che a radio frequenze Bluetooth.

Oltre ai 4 principali produttori fondatori dell'iniziativa, sappiamo già che altri importanti gruppi hanno deciso di supportare lo standard: Changhong, Funai, Hisense, Hitachi, Mitsubishi, Philips, Seiko Epson, Sharp, SIM2 Multimedia, TCL, Toshiba e ViewSonic. Tutti i brand che aderiranno allo standard (pagando le royalties di licenza) potranno apporre il logo "Full HD 3D Glasses" sui loro prodotti, certificandone così il funzionamento con altri TV, proiettori, monitor PC e relativi occhiali 3D attivi. Finisce così' l'era degli occhiali 3D legati al singolo produttore (era ora!).

Per maggiori informazioni: comunicato stampa (in inglese)

Fonte: Full HD 3D Glasses Initiative



Commenti (17)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: privilege82 pubblicato il 14 Novembre 2011, 11:18
Ma questi nuovi occhiali funzioneranno e saranno venduti solo con i prossimi televisori, o saranno compatibili anche con quelli già usciti (es: le serie VT20 e VT30)?
Commento # 2 di: Supertortello pubblicato il 14 Novembre 2011, 11:50
E adesso speriamo che i prezzi scendano! Era veramente ora!
Anche se non credo che la diffusione del 3D nelle case sia unicamente collegato al costo degli occhiali, ma all'assenza di contenuti.
E' comunque un buon inizio...
Commento # 3 di: AF80 pubblicato il 14 Novembre 2011, 13:17
...potevano svegliarsi prima a fare una cosa del genere...dopo quasi 2 anni che circolano TV 3D...adesso vediamo quando usciranno quelle 4k 3D se faranno lo stesso errore...prima vendono e poi unificano...

Alla fine siamo sempre e solo noi utenti finali che ne facciamo le spese...l'importante è fare acquisti quando sono in sottocosto o cmq in offerta e non a prezzo di listino!!!

A meno che non facciano un aggiornamento a tutti i firmware, mi sa che solo i televisori nuovi saranno compatibili con questi occhiali...pertanto chi ha roba vecchia deve tenersi i suoi ed eventualmente recuperarne degli altri finchè sono ancora in circolo...
Ciao
Commento # 4 di: dylandogfed87 pubblicato il 14 Novembre 2011, 13:37
sarebbe bello sapere se i nuovi occhiali saranno cmpatibili con i tv attuali!
Commento # 5 di: marcocivox pubblicato il 14 Novembre 2011, 14:22
Su un precedente articolo (bisognerebbe recuperarlo...) si affermava che non ci sarebbe stato alcun problema di compatibilità coi TV attuali (2011).
E francamente non vedo perchè dovrebbe essere altrimenti.
Commento # 6 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 14 Novembre 2011, 14:44
Confermo che i modelli 2011 dovrebbero essere compatibili....per quelli del 2010 la vedo più dura (magari alcuni sì, ma non credo tutti )

Gianluca
Commento # 7 di: mom4751 pubblicato il 14 Novembre 2011, 15:34
Comunque arrivano dopo la puzza: ormai i più grandi costruttori stanno pian piano passando al 3D passivo. Eccetto Samsung che per curare l'estetica ed eliminare la cornice, è rimasta indietro di una generazione
Commento # 8 di: marcocivox pubblicato il 14 Novembre 2011, 15:51
Si, bravo. Peccato che anche Panasonic, tanto per dire, insista (giustamente) sul 3D attivo, dato che al momento attuale non ci può proprio essere confronto tra il tipo di tecnologia passiva e quella attiva (ovviamente meglio la seconda).
Commento # 9 di: AF80 pubblicato il 14 Novembre 2011, 15:53
Prima di fare acquisti...andate coi piedi di piombo...
Commento # 10 di: fullhdman pubblicato il 14 Novembre 2011, 19:03
Gli LG al plasma oggi in produzione usano la radiofrequenza per la sincronia con gli occhiali attivi e pertanto NON saranno compatibili (visto che si parla solo di IR e Bluetooth).

Peccato!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »