Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Amplificatore integrato Parasound Halo Hint 6

di Riccardo Riondino, pubblicata il 27 Luglio 2018, alle 12:33 nel canale AUDIO

“Il produttore americano lancia la versione aggiornato del modello Halo Integrated, introducendo migliorie tecniche, costruttive e funzionali, lasciando invariata la potenza e la configurazione dual mono classe A/AB, nonché il DAC ES9018K2M, portando a tre gli ingressi S/PDIF e integrando un nuovo ricevitore USB”


- click per ingrandire -

Il nuovo amplificatore Parasound Halo Hint 6 è stato derivato dal modello Halo Integrated del 2015. Tra i miglioramenti si segnala una maggiore separazione dei canali e una migliore capacità di bilanciamento. Non cambia invece la potenza di 160W/8Ω, 240W/4Ω con THD dello 0,05% sull'intera gamma udibile in classe A/AB. Il circuito adotta un ingresso a JFET e driver MosFet, trasformatore toroidale sovradimensionato e schermato, in una configurazione dual mono degli stadi finali e di alimentazione. La porta USB asincrona supporta file PCM 32 bit/384 kHz, decodifica nativa DSD64-256 e DoP (driver ASIO o WASAPI). Il nuovo ricevitore USB permette di collegare PC Windows/Mac senza driver aggiuntivi.


- click per ingrandire -

Viene confermato anche il DAC Reference ESS Sabre32 ES9018K2M, mentre ai due ingressi S/PDIF (ottico e coassiale) si aggiunge un ulteriore connettore Toslink. Per le sorgenti analogiche restano i cinque ingressi linea RCA, uno dei quali sdoppiato XLR, più quello aux minijack frontale (con stadio di guadagno automatico +12 dB) e uno per giradischi MM/MC con impedenza selezionabile 100/47k Ω. L'incremento di guadagno dello stadio fono permette di collegare testine dal livello di uscita più basso. Permane la separazione dello stadio pre da quello finale, grazie all'ingresso HT bypass (main) e l'uscita preamplificata RCA/XLR, con crossover passa-alto 20÷140 Hz.


- click per ingrandire -

È possibile inoltre variare il livello della doppia uscita subwoofer, una delle quali sdoppiata RCA/XLR, e regolare la frequenza del passa-basso.Non mancano le uscite tape rec a livello fisso e un minijack frontale per cuffia, che dispone di amplificatore dedicato ad alta corrente (TI TPA6120). I controlli di tono possono essere esclusi mediante un pulsante frontale o dal telecomando retro-illuminato.


- click per ingrandire -

Le altre migliorie rispetto al modello originale sono il controllo di volume Burr-Brown a resistori, con manopola in alluminio e cuscinetti a sfera. Il livello del volume viene indicato dal display con illuminazione variabile e può essere memorizzato e richiamato dal telecomando.

Per ulteriori informazioni: www.hifiunited.it



Commenti