Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Video in H.265 dal 2013

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 20 Agosto 2012, all 09:52 nel canale 4K

“Il consorzio MPEG annuncia la finalizzazione della codifica H.265 HEVC per l'inizio del 2013. Secondo quanto dichiarato, il nuovo codec dovrebbe assicurare un'efficienza doppia rispetto all'attuale H.264 e sbarcherà inizialmente per il web, tablet e smartphone”

Il nuovo codec H.265 HEVC (High Efficiency Video Codec) punta a sostituire l'attuale codec H.264 nel giro di qualche anno. Il codec promosso dalla Motion Picture Experts Group (MPEG) è ormai nella fase di finalizzazione e dovrebbe debuttare ufficialmente ad inizio 2013. Secondo quanto dichiarato, il nuovo algoritmo di compressione dovrebbe assicurare un'efficienza doppia rispetto all'attuale H.264, che potrebbe quindi tradursi in un "peso" dei file dimezzato a parità di qualità finale (in termini di risoluzione e livello di compressione scelto).

Molti auspicano il passaggio all'H.265 per una diffusione di massa dei contenuti a risoluzione 4K e un possibile aggiornamento delle specifiche Blu-ray sempre in ottica 4K, ma il consorzio MPEG sembra al momento preferire altre applicazioni per il debutto del nuovo codec: web e in particolare streaming web in mobilità, con l'arrivo di chip compatibili H.265 destinati a tablet e smartphone. Il consorzio MPEG starebbe, inoltre, sviluppando un ulteriore codec estremamente efficiente dedicato ai contenuti 3D e 3D senza occhiali. Non ci sono, al momento, ulteriori dettagli, se non una finalizzazione attesa per il 2014.

Fonte: Engadget



Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: g_andrini pubblicato il 20 Agosto 2012, 16:32
L'efficienza doppia sarà solo per le basse risoluzioni e bassi bitrate, immagino.

Riguardo il 4k, credo che la riduzione dello spazio occupato, a parità di percezione del dettaglio, sarà circa del 30%, comunque ottimo.

La versione 3D è altrettanto interessante, vista l'occupazione parecchio elevata di questa modalità.
Commento # 2 di: ERCOLINO pubblicato il 20 Agosto 2012, 20:22
Approfitto per dirvi che con buona probabilità con il DVB-T2 si userà l'H265 ,quindi nel caso le attuali tv con tuner DVB-T2 non saranno compatibili (neanche tramite aggiornamento sw)

Info consiglio di leggere il link del Dgtvi
Commento # 3 di: mom4751 pubblicato il 29 Agosto 2012, 18:52
Io credo che avverrebbe una insurrezione popolare (delle vecchine e non solo), se ci venissero a dire che hanno scherzato, che tutti i nuovi TV acquistati dopo il salto al digitale, necessiteranno comunque di un nuovo scatolotto esterno, e che i decoder dvb-t attuali serviranno solo come fermaporta.