Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Stanotte a Pompei UHD HDR su RAI 4K

di Riccardo Riondino, pubblicata il 18 Settembre 2018, alle 15:33 nel canale 4K

“Il canale 210 di tiv¨sat tornerÓ a riaccendersi sabato 22 settembre con la trasmissione in Ultra HD HDR del documentario di Alberto Angela, che ricostruirÓ i tragici eventi partendo dalla notte che precedette la devastante esplosione vulcanica”


- click per ingrandire -

RAI 4K trasmetterà il prossimo 22 settembre alle 21,30 lo speciale di Alberto Angela Stanotte a Pompei, che sarà visibile anche su RAI 1 oltre che sul canale 210 di tivùsat. Il documentario ricostruirà ora per ora la distruzione di Pompei cominciando dalla notte che precedette l’eruzione vulcanica. Lo spettatore verrà trasportato in luoghi rimasti come bloccati nel tempo: Ercolano, con le sue terme ancora intatte e i gioielli ritrovati sugli scheletri dei fuggiaschi. Stabia, Oplonti e le loro faraoniche ville con piscine e vedute sul golfo di Napoli. Insieme al celebre giornalista e conduttore, a narrare gli eventi saranno ospiti illustri come Plinio il giovane, interpretato da Giancarlo Giannini, che racconterà della morte dello zio Plinio il vecchio e di come lui sia riuscito a scampare alla tragedia.


- click per ingrandire -

Il racconto partirà dalla cima del Vesuvio, chiarendo come in realtà il vulcano non esistesse ancora, ma si sia formato proprio a causa della devastante esplosione avvenuta nel 79 D.C. Si spiega così come gli abitanti non siano stati in grado di prevedere il disastro nonostante le scosse di terremoto, la mancanza d’acqua e i crolli paurosi avvenuti nelle settimane precedenti. La furia del vulcano devastò in poche ore l'intera costa, lasciando come testimonianza i calchi delle vittime fissate nei loro ultimi istanti di vita, nonché i tesori che alcuni portarono con sé o che furono rinvenuti tra le macerie, custoditi per la maggior parte al Museo Archeologico Nazionale di Napoli.

Stanotte a Pompei è diretto da Gabriele Cipollitti e prodotta dalla RAI in 4K HDR HLG, arricchita da riprese con elicotteri e droni, effetti speciali e minifiction.

Fonte: Eurosat



Commenti