Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sony richiama migliaia di fotocamere

di Raffaele Labrozzi, pubblicata il 27 Novembre 2006, all 14:02 nel canale 4K

“Il colosso giapponese, già in crisi per la questione delle batterie al litio difettose, è costretto questa volta a richiamare alcuni modelli di fotocamere digitali”

Tokyo, Novembre 2006. Dopo la saga delle batterie per laptop che avevano costretto Sony al più grande richiamo industriale della storia dell'elettronica, si è aggiunto nei giorni scorsi il richiamo di alcune migliaia di fotocamere digitali della celebre linea Cyber-shot.

Il richiamo, stima Sony, interessa circa un milione di macchine fotografiche prodotte tra il settembre del 2003 e il gennaio del 2005, ed in particolare i modelli di Cyber-shot DSC-F88, DSC-M1, DSC-T1, DSC-T11, DSC-T3, DSC-T33, DSC-U40 e DSC-U50.

L'azienda ha spiegato che i problemi tecnici segnalati dai propri utenti sono causati dalla formazione di condensa all'interno dell'apparecchio, un fenomeno che, specie in climi caldo-umidi, può finire per danneggiare il sensore CCD della fotocamera.

Sul sito inglese di Sony però l'annuncio del richiamo fornisce informazioni leggermente diverse da quelle provenienti dalla casa madre poiché comprendono anche alcune videocamere e PDA Clié prodotti tra Ottobre del 2002 e Marzo del 2004. 

Fonte: punto-informatico.it



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: guest_2102 pubblicato il 27 Novembre 2006, 22:44
Per Sony questo è un anno da dimenticare...