Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nuove Cybershot Sony da 6 megapixel

di Luke Silver, pubblicata il 21 Febbraio 2006, all 14:37 nel canale 4K

“Sony presenta due nuove fotocamere compatte con sensore da 6 megapixel, zoom ottico 3x, ampio display, tecnologia Anti-Blur e possibilità di ripresa anche in formato 16:9”

Le nuove Sony Cyber-shot W30 e W50, che verranno introdotte sul mercato italiano a partire dal mese di marzo, introducono caratteristiche decisamente interessanti per il fotoamatore. Segnaliamo in particolare l’impiego, in entrambi i modelli, della tecnologia “Anti-Blur” High Sensitivity ISO1000 che permette di ottenere immagini dettagliate anche di soggetti in rapido movimento oppure, in interni, fotografie più naturali senza necessità di impiegare il flash.

Entrambi i modelli sono dotati di sensore Super HAD da 6 megapixel e obiettivo Carl Zeiss Vario-Tessar, completo di zoom ottico 3x. La memoria interna è di 32MB ma può essere aumentata con supporti di memoria Memory Stick Pro DUO. Con il sistema di alimentazione STAMINA e la batteria agli Ioni di Litio è possibile scattare sino a un massimo di 400 fotografie.

Grazie all’impiego, nelle Cyber-shot W30 e W50, della tecnologia High Sensitivity “Anti-Blur”, è possibile non solo riprendere anche in condizioni di scarsa luminosità, senza il rischio che le foto risultino sfuocate, ma anche “congelare” soggetti in rapido movimento o scattare mentre ci si muove. La tecnologia High Sensitivity permette poi di scattare anche senza flash, con il risultato di immagini più naturali e realistiche, senza i difetti tipici dell’illuminazione artificiale.

Generalmente, a un aumento della sensibilità corrisponde un incremento del livello di rumore. Nelle nuove Cybershot invece, grazie al circuito Clear RAW NR, il rapporto segnale-rumore è elevatissimo. Il circuito sfrutta un originale algoritmo che riduce sia il rumore di crominanza sia quello di luminanza, permettendo di effettuare scatti con un livello di sensibilità superiore (fino a ISO 1000).

Le nuove fotocamere si caratterizzano, entrambe, per un corpo sottile in prezioso alluminio; la prima si avvale di un LCD da 2 pollici, la seconda dispone invece di uno schermo da 2.5”, ideale per vedere e rivedere con maggiore chiarezza ogni scatto. Entrambe possono essere ovviamente collegate al TV e, grazie alla possibilità di riprendere in formato 16:9, le immagini risulteranno ancora più adatte per una riproduzione sui televisori dotati di schermo panoramico.

Un’ampia gamma di accessori, acquistabili separatamente, amplia infine le possibilità operative della W30 e W50: tra questi, si ricordano la comoda borsa LCS-WE, la batteria aggiuntiva agli Ioni di Litio NP-BG1, la custodia impermeabile Sports Housing (SPK-WA) che permette di operare sino a 3 metri di profondità, nonché una serie di filtri e lenti addizionali.

Caratteristiche principali

- Sensore da 6 Megapixel
- Obiettivo Carl Zeiss Vario-Tessar
- Zoom ottico 3x, Smart Zoom fino a 13x, 6x Precision Digital Zoom 
- Tecnologia "Anti-blur" ISO1000 High Sensitivity 
- Circuito Clear RAW NR 
- Batteria ricaricabile agli ioni di Litio e caricabatterie 
- Velocità operativa (Start-up 1.3 sec, Shutter Time Lag 0.3 sec, Shutter Release Lag 0.001sec) 
- Nuovo software "Cyber-shot Viewer"
- Real Imaging Processor 
- Macro 2cm 
- Modalità di ripresa in 16:9 per TV a schermo panoramico 
- Memoria incorporata da 32MB 
- MPEG VX Fine con Audio 
- Illuminatore AF
- Visualizzazione istogramma
- Compatibile con lenti di conversione (opzionali) 
- Sette programmi di esposizione 
- Compatibile PictBridge

Per maggiori informazioni sui prodotti Sony: www.sony.it



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: tonyz2qwa pubblicato il 25 Febbraio 2006, 12:45
Nulla di particolarmente interessante

Leggendo l'articolo pensavo che sony avesse finalmente implementato l'antishake (cosa che Pana e casio fanno da tempo) invece ha solo implementato una chip che a loro dire ha un alto livello iso e poco rumore ... Ovviamente se iso è alto serve meno tempo per scattare le foto e di conseguenza queste saranno meno soggette al mosso ... la solita acqua calda :-(