Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Nuova Nikon D2Xs con 12,4 megapixel

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 01 Giugno 2006, all 11:55 nel canale 4K

“La nuova reflex digitale Nikon coniuga un sensore da 12.4 megapixel effettivi, alta velocità di scatto fino a 8 fps e numerose altre funzioni che rendono la nuova D2Xs estremamente completa”

Torino, 1 giugno 2006 - La Nital S.p.A. annuncia la sua nuova Regina delle reflex digitali professionali, la Nikon D2xs. Il nuovo prodotto della casa giapponese nasce sullo slancio della pluripremiata Nikon D2x e, facendo tesoro dell’enorme successo di quest’ultima, si presenta con una straordinaria serie di caratteristiche, che ne rendono l'insieme delle prestazioni e la praticità d’uso davvero elevate.

La nuova Nikon D2Xs è dotato di un sensore d’immagine CMOS con risoluzione di 12,4 megapixel con dimensioni di 32,7 x 15,7 mm (crop 1,5X) in cui i dati d’immagine vengono registrati a velocità straordinaria grazie al sistema di output a 4 canali. Alla massima risoluzione , la D2xs consente la ripresa in sequenza fino a 5 fotogrammi al secondo e alla sbalorditiva cadenza di 8 fotogrammi al secondo con risoluzione 6.8 megapixel (crop 2X), catturando solo la porzione centrale dell'immagine.

La D2xs è stata ottimizzata per la successiva elaborazione delle immagini con la possibilità di selezionare in camera l’Adobe RGB sia dal Modo I che dal Modo III. E’ stato inoltre aggiunto il modo colore Bianco & Nero. Il sistema autofocus a 11 aree della D2xs utilizza l’avanzato modulo sensore Nikon Multi-CAM 2000. Di questi 11 sensori su area ampia, i 9 posizionati in base alla regola dei terzi sono del tipo a configurazione incrociata.

Il monitor LCD dha una diagonale di 2.5" e 230.000 punti di risoluzione, con angolazione utile per la visione pari a 170 gradi. Offre caratteri più grandi che facilitano l’accesso ai menu organizzati in base ad un codice colore. L’ulteriore evoluzione dei menu "Impostazioni Recenti" aggiunge la possibilità di cancellare le impostazioni in atto o di bloccarle per prevenire modifiche accidentali. La D2xs offre anche il display dell’istogramma RGB consentendo una valutazione più accurata dell’immagine sull’ampio monitor LCD.

Con l’impiego di un semplice cavo GPS accessorio MC-35, si possono trasferire da un dispositivo GPS e registrare informazioni di localizzazione quali la latitudine, la longitudine, l’altitudine e la bussola (direzione). La D2xs supporta anche il nuovo Trasmettitore Wireless WT-2/2A ad alta velocità, compatibile IEEE802.11b/g, dotato di protocolli aggiornati per il trasferimento immagini e di superiori caratteristiche di sicurezza. Con il nuovo WT-2/2A diventa possibile controllare la fotocamera dal computer in configurazione wireless.

La nuova reflex Nikon sarà disponibile già dal prossimo luglio ad un prezzo che sarà sovrapponibile a quello della D2X. Per maggiori informazioni: www.nital.it - www.europe-nikon.com/details.aspx



Commenti (9)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sasadf pubblicato il 01 Giugno 2006, 13:40
MAMMA CHE SPETTACOLO!!!



temo i prezzi siano un pò

walk on
sasadf

p.s.:Se Gordon si è davvero arrabbiato con me, va a finire che gliela regalo per farmi perdonare così evitiamo futuri problemi....

Commento # 2 di: obiwankenobi pubblicato il 01 Giugno 2006, 13:49
Con l’impiego di un semplice cavo GPS accessorio MC-35, si possono trasferire da un dispositivo GPS e registrare informazioni di localizzazione quali la latitudine, la longitudine, l’altitudine e la bussola (direzione). La D2xs supporta anche il nuovo Trasmettitore Wireless WT-2/2A ad alta velocità, compatibile IEEE802.11b/g, dotato di protocolli aggiornati per il trasferimento immagini e di superiori caratteristiche di sicurezza. Con il nuovo WT-2/2A diventa possibile controllare la fotocamera dal computer in configurazione wireless


Wow! Bellissime queste primizie tecnologiche su una fotocamera!
Ci vuole una colletta però!
Commento # 3 di: Raffaele pubblicato il 01 Giugno 2006, 13:50
Se usi quell'espressione per la Nikon dovresti vedere all'opera il dorso digitale della Hasselblad da 22 megapixel collegato ad un Mac G5....
Commento # 4 di: guest_1000 pubblicato il 01 Giugno 2006, 14:44
Originariamente inviato da: sasadf
temo i prezzi siano un pò

Direi orientativamente intorno ai 5000...

Originariamente inviato da: Raffaele
Se usi quell'espressione per la Nikon dovresti vedere all'opera il dorso digitale della Hasselblad da 22 megapixel collegato ad un Mac G5....

Il dorso Hasselblad è da urlo!
Ovvio però che sono due macchine destinate a diversi utilizzi.
Pure la velocità di scatto che prima era una caratteristica della D2h destinata più ad un utilizzo giornalistico e di reportage, adesso è più che accettabile. Direi a questo punto che si tratta di una macchina globale.

Iniziamo a mettere da parte i soldi... un centesimo, due centesimi, tre...
Commento # 5 di: Raffaele pubblicato il 01 Giugno 2006, 17:16
Hai ragione, i prodotti sono completamente diversi, ma con mio suocero, fotografo professionista, ho la possibilità di provare sia la Canon EOS 5D che il dorso digitale Hasselblad e la qualità ottenibile da quest'ultimo è stupefacente.
Commento # 6 di: guest_1000 pubblicato il 01 Giugno 2006, 22:09
Originariamente inviato da: Raffaele
...che il dorso digitale Hasselblad e la qualità ottenibile da quest'ultimo è stupefacente.

So, so...
Commento # 7 di: GianlucaG pubblicato il 01 Giugno 2006, 22:28
Originariamente inviato da: Raffaele
Hai ragione, i prodotti sono completamente diversi, ma con mio suocero, fotografo professionista, ho la possibilità di provare sia la Canon EOS 5D che il dorso digitale Hasselblad e la qualità ottenibile da quest'ultimo è stupefacente.


Dovevi provare a prendere la D1S di Canon, secondo me te la giochi con il dorso di hassemblad e un Pc con pharelia (mi spice per i mac, ma la scheda Matrox sul 2d non è confrontabile con nessun dispositivo!)
Commento # 8 di: guest_1000 pubblicato il 02 Giugno 2006, 09:57
Originariamente inviato da: GianlucaG
Dovevi provare a prendere la D1S di Canon, secondo me te la giochi con il dorso di hassemblad e un Pc con pharelia (mi spice per i mac, ma la scheda Matrox sul 2d non è confrontabile con nessun dispositivo!)

Tra la Canon D1S e il dorso Hasselblad c'è un abisso... sono tutti e due degli ottimi oggetti ma sono stati progettati per utilizzi diversi con i propri pregi e i propri difetti. Una foto fatta in studio con la Hasselblad (rispetto a una D1S) ha più definizione, più profondità di colore, una gamma più ampia... Non è proprio confrontabile.
Sul discorso PC vs Mac invece ti dò pienamente ragione... le immagini restituite da una Matrox non sono assolutamente confrontabili con quelle di una qualsiasi scheda montata su un Mac, specialmente se viene attaccata a un Barco o a un LaCie della linea pro.
Commento # 9 di: GianlucaG pubblicato il 02 Giugno 2006, 13:45
Originariamente inviato da: Maxi
Tra la Canon D1S e il dorso Hasselblad c'è un abisso... sono tutti e due degli ottimi oggetti ma sono stati progettati per utilizzi diversi con i propri pregi e i propri difetti. Una foto fatta in studio con la Hasselblad (rispetto a una D1S) ha più definizione, più profondità di colore, una gamma più ampia... Non è proprio confrontabile.
Sul discorso PC vs Mac invece ti dò pienamente ragione... le immagini restituite da una Matrox non sono assolutamente confrontabili con quelle di una qualsiasi scheda montata su un Mac, specialmente se viene attaccata a un Barco o a un LaCie della linea pro.


Non ho mai provato il dorso hasselblad ma ho visto la D1s da 16mpx a mio avviso è un oggetto fuori dal comune. Sono convinto che un dorso porti notevoli vantaggi, soprattutto con stampe di grandissime dimensioni, ma non so quanto distanti siano i due mondi... Fra le due macchine penso che la differenza sia costituita essenzialmente dalle dimensioni del sensore e dal tipo di ottiche. I due fattori abbinati insieme danno quella sensazione di maggiore definizione che le 6x6 hanno sempre vantato nei confronti del mondo 35mm. Tuttavia, penso che con il digitale il divario sia diminuito. Comunque vorrei averle entrambe!
Se hai un sito dove posti le immagini realizzate con la Hasselblad faccelo sapere Ciao!