Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Niente EAX sotto Vista?

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 20 Novembre 2006, all 12:09 nel canale 4K

“La riprogettazione di tutto il sistema di gestione dell'audio nel nuovo sistema operativo impedisce al momento attuale un corretto funzionamento dell'accelerazione hardware nelle schede audio Creative”

Con Vista, i programmatori del nuovo sistema operativo Microsoft hanno totalmente rivisto il sistema di gestione dell'audio. In pratica, il nuovo stack audio non permette più di inserire un mixer audio hardware all'interno del sistema, così come succede con gli attuali sistemi operativi. Il nuovo S.O. gestisce tutto l'audio in ambito software, assicurando un ricampionamento di qualità e anche la decodifica del Dolby Digital e del DTS. Questo vuol dire che la versione di DirectSound 3D integrata in Vista non è più in grado di gestire le accelerazioni hardware.

Questa scelta rende di fatto obsolete molte schede audio che, per determinate applicazioni, fanno ricorso alle istruzioni DirectSound 3D, soprattutto in ambito ludico. Le schede audio continueranno dunque a funzionare regolarmente sotto Vista, mentre tutti i giochi che utilizzano sotto Windows XP le istruzioni DirectSound 3D per ritrascrivere gli effetti audio 3D e in particolare quelli associati alla tecnologia EAX di Creative, al momento attuale non saranno in grado di funzionare. In effetti, la nuova gestione dell'audio impone l'utilizzo degli effetti DirectSound 3D, così come quello degli effetti EAX ma solo in ambito software, tagliando di fatto fuori una delle peculiarità delle schede audio Creative che punta molto sulle potenzialità di accelerazione hardware delle proprie soluzioni. Seppur in ambito di accelerazione software, Vista richiede l'utilizzo di una versione specifica dell'EAX (probabilmente derivata dalla versione EAX 2.0), ma vi ricordiamo che con le ultime schede X-Fi, i driver EAX sono arrivati alla 5.0.

Ad oggi, sono centinaia i titoli che sfruttano pienamente gli effetti EAX delle schede Creative e la scelta di Microsoft potrebbe ridurre drasticamente il coinvolgimento audio di titoli del calibro di Warcraft 3, Diablo 2, World of Warcraft, Half Life, Ghost Recon, F.E.A.R. - giusto per citarne alcuni - obbligando ad una decodifica software degli effetti, che in alcuni casi potrebbe ridursi ad un "semplice" stereo.

Una soluzione al problema potrebbe essere quella di optare per l'utilizzo delle API OpenAL, in luogo alle DirectSound 3D. In questo modo, anche sotto Vista sarà possibile continuare a sfruttare il potenziale di accelerazione hardware degli effetti 3D delle moderne schede audio. Ma i titoli attualmente compatibili con le API OpenAL sono davvero pochi e tra i più significativi vi segnaliamo Doom 3, Prey e Quake 4.

Un'altra soluzione allo studio da parte dei tecnici Creative potrebbe essere quella di proporre un modulo in grado di tradurre le istruzioni DirectSound 3D/EAX in modo da poter essere gestite sotto Windows Vista. A questo punto non ci rimane altro che attendere gennaio per vedere cosa succederà concretamente.

Fonte: Clubic 



Commenti (16)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: sasadf pubblicato il 20 Novembre 2006, 13:14
Una porcata allucinante

anche questa ha pensato M$: visto che di schede audio non ne produce, togliamo di mezzo questa funzione che non ci serve...

VISTA... Ma VAFF...
Commento # 2 di: civale pubblicato il 20 Novembre 2006, 23:37
Una porcata allucinante

Ottimo motivo per lasciare quel sistema operativo dove sta.
Se non fosse furbescamente (eufemismo) imposto su tutti i nuovi pc che vendono.
civale
Commento # 3 di: obiwankenobi pubblicato il 21 Novembre 2006, 10:14
Permettetemi... i vostri sono giudizi un po' affrettati.

A parte la potenza politica e la abilità della Microsoft nell'imporre da decenni le sue scelte (cosa sulla quale non discuto perchè indubbia), Windows Vista non è un semplice abbellimento di XP.
Che non supporti (al momento) EAX (cosa che non sapevo) onestamente non mi sembra un così grosso problema.
Non tale da fare pollice verso dopo 0,02 secondi di riflessione.

Ciao.
Commento # 4 di: sasadf pubblicato il 21 Novembre 2006, 12:20
NO OBI!!!

CI credo che per te non è un problema, ma per uno come me che ha speso la bellezza di 150 Euro per una X-FI che praticamente con vista sarà inutilizzabile, nonostante resti la scelta per eccellenza per i videogiocatori, e che solo per scelta politica(monopolista) di MICROZOZZ non sarà utilizzabile sotto VISTA, è ampiamente sufficente come unica motivazione per scartare a priori, e finchè mi sarà possibile( siamo sotto dittatura!! ), l'acquisto di VISTA....Manovra scorrettissima

E non capisco come mai Creative, (forse la ripicca per l'erosione del mercato MP3 player aggredito dall'azienda taiwanese? ), se ne stia buona senza lamentarsi, visto che le stanno facendo fuori il mercato per cui è diventata così grande...
Commento # 5 di: obiwankenobi pubblicato il 21 Novembre 2006, 12:27
Continuo (evidentemente) a non farmi capire: il Sistema Operativo di un PC (per me) è quella cosa che serve per farlo funzionare e per lavorarci. Il resto è un di più.
Mi interessa mooooooooolto di più che funzionino (e bene) hard-disk, schede di rete, schede video, compilatori, interfacce, etc. La scheda audio supermegastraoptions è un optional (per usarlo come player, non come PC).

Se non ti sta bene Windows, passa a Mac (segui i consigli di Girmi).
Commento # 6 di: sasadf pubblicato il 21 Novembre 2006, 12:32
Si e gioco a NONNA PAPERA va in campagna!!!

Mi sembra alquanto ristretta la tua come veduta

Tanto più se consideri che la leva che stanno usando per convincere la maggioranza degli utenti a passare a VISTA è stato prevedere le DIRECT x10 solo sotto VISTA, facendo si che Killer application come HALO2, ALAN WAKE, e altri gioconi funzioneranno con grafica NEXT GEN solo sotto vista...peccato che dal mirabolante EAX4.0 implementato sotto Dolby Digitale in 7.1 canali REALI, poi dovremo tornare a giocare in STEREO COMPRESSO!! )
Commento # 7 di: obiwankenobi pubblicato il 21 Novembre 2006, 12:39
Beh, a questo punto che dire?
Sarai costretto a fare il salto. Prima o dopo...
Io (come te) non ci posso fare nulla.
Commento # 8 di: sasadf pubblicato il 21 Novembre 2006, 12:42
c'è un editoriale di TGM di questo mese che fa molto riflettere..
Commento # 9 di: guest_2102 pubblicato il 21 Novembre 2006, 16:09
Condivido le preoccupazioni delle possibili imposizioni di Microsoft (che potrebbe far sparire rapidamente le licenze OEM di XP per costringere il mercato ad andare su Vista) ma mi viene un dubbio: premettendo che non so quali siano le nuove funzioni di DirectX 10, se Vista supporterà DirectX 10 suppongo supporterà anche DirectSound (che è la parte audio di directX).Probabilmente non sarà possibile usare l'EAX ma l'accelerazione hardware audio sarà comunque disponibile e visto che il multicanale nei giochi Microsoft lo conosce e lo gestisce (vedi XBox) dubito che verrà stroncata da questa nuova versione,no?
Commento # 10 di: corgiov pubblicato il 21 Novembre 2006, 16:20
Al momento io sto usando una scheda audio Audigy Platinum in Windows Vista RC-1 64 bit. Solo una cosa non posso fare: DISATTIVARE le entrate del frontalino (sempre che non stacco gli spinotti).
Nella versione a 32 bit, invece, si può gestire quasi tutta la scheda audio, tranne il Surround Mixer, perché è possibile installare la scheda audio con il CD originale (avente i driver a 32 bit).
Un problema grave è il fatto che i driver si DISATTIVERANNO in automatico intorno al 20 gennaio, ossia prima che si possa acquistare Windows Vista, e prima che si possa essere certi che il nuovo sistema operativo, nella sua versione finale, possa garantire la compatibilità.

Da parecchio avevo segnalato queste cose nel Forum di Hardware Upgrade
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »