Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

NAB: Panasonic AJ-PX5000 AVC-Ultra

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 16 Aprile 2013, all 10:06 nel canale 4K

“Panasonic annuncia il nuovo camcorder AJ-PX5000G AVC-ULTRA P2 HD, con 3 sensori da 2/3", slot microP2, registrazione 1080 50p e codec AVC-LONG G”

In occasione del NAB 2013, Panasonic ha annunciato il nuovo modello AJ-PX5000G, il primo camcorder P2 HD con registrazione AVC-ULTRA nativa e slot per schede microP2 integrati. La telecamera utilizza tre sensori MOS da 2/3" con risoluzione di 2,2Megapixel, offre registrazione 720p e 1080p/i, insieme alla registrazione 1080/50p, una prima assoluta per le telecamere P2 HD. Con la sua vasta gamma di opzioni di registrazione, la PX5000G è pensata per la produzione di news televisive, documentari, produzioni aziendali e sportive di alto livello, così come per il mercato rental.

"Il camcorder PX5000G prosegue gli sviluppi rivoluzionari del modello HPX600, offrendo una gamma di opzioni all'avanguardia. Combinando quest’aspetto con la versatilità e la qualità eccezionale delle immagini della famiglia di codec AVC-Ultra, la PX5000G susciterà l’interesse di un ampio bacino di utenti finali” ha affermato Rob Tarrant, Product Manager di Professional Camera Solutions Europe.

Il PX5000 è in grado di registrare in AVC-LongG e AVC-Intra100/50 in modalità standard mentre richiede codec opzionali per produzioni in DVCPRO HD, DVCPRO50, DVCPRO e DV. L'unità è a 50 Hz ma è anche commutabile a 59,94 Hz per l'utilizzo in tutto il mondo. AVC-LongG permette la registrazione campionata 4:2:2 a 10-bit in un file di dimensioni molto più piccole rispetto, ad esempio, ai file MPEG2 pur mantenendo un’identica qualità video o, addirittura, superiore. La registrazione 1080p a 50 frame al secondo, si aggiunge all’esistente modalità di compressione AVC-Intra.

Come l'attuale AG-HPX600, il PX5000G è un modello "a prova di futuro" grazie alla sua vasta gamma di opzioni, tra cui l’ingresso di metadati via wireless, registrazione proxy ad alta risoluzione e frame rate variabili. Il camcorder PX5000G è dotato di capacità di connessione wireless e cablata, Wi-Fi, porte USB e Gigabit Ethernet, e consente di controllare via wireless le funzioni chiave della telecamera dallo smartphone. Inoltre, in opzione sarà possibile supportare LU40i, il dispositivo video su cellulare di LiveU.


Panasonic ha mostrato anche un prototipo AVC-Ultra P2 più compatto con 3 sensori da 1/3"

Con un peso inferiore a 3,8 kg, la PX5000G è il primo camcorder P2 HD con slot incorporati per le nuove card microP2 Panasonic, che hanno le stesse dimensioni delle card SD (cfr. lo specifico comunicato). Il PX5000G ha due slot microP2 e due slot standard per schede P2, così come uno slot per le card SD per la registrazione proxy e dei metadati. La videocamera è dotata di compensazione dell'aberrazione cromatica (CAC) per massimizzare le prestazioni della lente; di funzione Dynamic Range Stretch (DRS) per compensare le ampie variazioni nell’illuminazione e di un’elevata precisione di rilevamento flash band e dell’algoritmo di compensazione che riduce al minimo questo effetto.

Il PX5000G offre sette modalità di selezione gamma e numerose impostazioni dell'immagine digitale.
Le sue caratteristiche principali includono un’interfaccia utente intelligente che permette l'accesso alle funzioni complete della telecamera da un display LCD posto di lato; un mirino LCD a colori in 16:9 da 3,5 pollici e 920.000 punti di risoluzione, che funge anche da monitor LCD quando è aperto; un waveform semplificato e un vectorscope; un terminale remoto a 10 pin che consente il funzionamento a distanza della fotocamera e uno studio system opzionale.

Le caratteristiche standard includono Scan Reverse per l'utilizzo con un adattatore per lenti da cinema; funzione di zoom digitale per riprese close-up da 2x e 4x; Variable Shutter Speed da 1/12 a 1/2000 secondi più Synchro Scan e un filtro ottico a densità neutra a quattro posizioni (CLEAR, 1/4 ND, 1/16 ND, 1/64 ND). Le interfacce professionali comprendono l’uscita MON (che può essere impostata per l'uscita HD-SDI), le uscite HDMI, HD/SD-SDI in/out 3G-SDI (tramite adattatore), l’ingresso genlock per operare in multi-camera, ingresso/uscita timecode, USB 3.0 (HOST) e un ricevitore wireless a due canali compatibile con UniSlot. Il PX5000G ha due ingressi audio XLR, e registra fino a quattro canali di 48 kHz, audio a 16 bit.

L'AJ-PX5000G sarà disponibile dal prossimo autunno al prezzo consigliato di € 25.000 (IVA esclusa).;



Commenti