Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

NAB: new Adobe Production Premium

di Ermanno di Nicola, pubblicata il 11 Aprile 2013, alle 09:57 nel canale 4K

“Presentata a Las Vegas, come ogni anno, la nuova suite Production della Adobe con novità limitate per After Effects e Premiere e con grandi cambiamenti, finalmente, soprattutto per Speedgrade”

Presentata a Las Vegas, come ogni anno, la nuova suite Production della Adobe. Le novità al vero non sono molte, ma comunque tutte interessanti. After effects presenta due aggiornamenti; uno riguarda il filtro di stabilizzazione delle immagini, già ottimo nella versione precedente ed adesso migliorato. Basato sui vettori di tracking, adesso è possibile visualizzarli e poter cancellare quelli non devono essere considerati nella stabilizzazione rendendo molto più preciso l'effetto. La novità vera è comunque nell'integrazione ormai completa con cinema 4d che permette di importare i file della scena 3d direttamente in after effects e di poterli renderizzare in internamente tramite il Ray tracing in tempo reale (o quai) delle nuove schede video.  Piccoli Miglioramenti anche per Premiere, ormai quasi perfetto. É migliorata infatti ulteriormente l'interfaccia, con piccoli ma utili accorgimenti per muoversi meglio nella timeline. Il nuovo link manager permette una rapida sincronizzazione o sostituzione dei file offline, prima possibile solo manualmente. È inotre possibile caricare i preset di correzione colore fatti in Speedgrade.

Speedgrade finalmente è stato aggiornato (la vesione 6 era praticamente identica all'originale della Iridas) ed è stato avvicinato un po' alla suite di Adobe, sia graficamente sia per le finestre che si auto adattano all'interfaccia come in premiere e after effects. Il confronto tra diverse inquadrature è stato migliorato, adesso con un tasto rapido è possibile dividere la lo schermo in due o tre parti ed è possibile anche fare un confronto tra immagini prese rapidamente con uno snapshot. Interessante anche un nuovo effetto che rende simili due inquadrature con colori differenti, tipico difetto che si riscontra nell'utilizzo di camere diverse per riprendere la stessa scena. Vedremo se funziona realmente appena riusciremo a mettere mano alla nuova suite. Per il momento queste sono le novità presentate, speriamo che non siano le sole e che ne vengano svelate pian piano delle altre nel corso del NAB 2013. Segnaliamo anche l'annuncio di Adobe Anywhere for video una piattaforma per il lavoro condiviso, già anticipata nel corso del 2012 e che utilizza gli strumenti classici della suite Production Premium.

Per maggiori informazioni sui prodotti Adobe: www.adobe.it



Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: matt996sps pubblicato il 11 Aprile 2013, 14:15
Non so se questo è il posto gusto dove scriverlo,
ma vorrei ringraziare la Redazione di AV Magazine per queste news dal NAB,
sono tutte notizie molto interessanti, GRANDE LAVORO !!!
Matteo
Commento # 2 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 11 Aprile 2013, 14:50
Non sarebbe il posto giusto, ma visto che ci fai i complimenti, per questa volta ti perdoniamo!
A parti gli scherzi, grazie mille!!!!!!
Ora torniamo sul pezzo però!

Gianluca