Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

NAB: 4 telecamere 4K Super 35mm da JVC

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 10 Aprile 2014, alle 10:01 nel canale 4K

“In occasione del NAB Show 2014 di Las Vegas, JVC ha annunciato l'intenzione di entrare nel mercato delle riprese cinematografiche in 4K, presentando quattro nuovi prototipi dotati di sensore Super 35mm, con attacchi obiettivi sia PL che Micro Quattro Terzi, tra cui una mini-camera 4K pensata per i droni e la trasmissione live via IP”


JVC GY-LSX1

Nel 2012, JVC è stata la prima azienda ha commercializzare un camcorder 4K, il noto GY-HMQ10 (vedi news). Ora la multinazionale giapponese intende introdurre nuove telecamere 4K, pensate soprattutto per il mercato delle riprese cinematografiche. Al NAB Show 2014 di Las Vegas, sono stati svelati ben 4 prototipi, tutti dotati di sensore Super 35mm sviluppato da AltaSens. La GY-LSX1 è una telecamera "da spalla" dotata di sensore CMOS Super 35mm 4K a risoluzione nativa da 13,6 mega-pixel, con attacco obiettivi PL. E' in grado di effettuare riprese in 4K e Ultra HD fino a 60 fotogrammi al secondo e in HD fino a 240 fps (per riprese slow-motion). Potrò registrare su schede SDHX e SDXC in Mpeg 4 AVC / H.264 a 8 bit 4:2:2, ma sarà anche completa di uscite quad HD-SDI e HDMI 2.0 per registrare esternamente le riprese RAW 4K.


JVC GY-LSX2

La GY-LSX2 è, invece, una telecamera compatta dotata sempre dello stesso sensore, ma con attacco obiettivi Micro Quattro Terzi. In questo caso la compatibilità 4K e Ultra HD arriva fino a cadenze di 24p e 30p ed è possibile registrare direttamente su schede di memoria SDHC e SDXC. Consente l'acquisizione simultanea in HD e SD, nonché la registrazione e lo streaming. La GW-SPLS1 è invece una soluzione mim-camera 4K a due pezzi, anche in questo caso con attacco obiettivi Micro Quattro Terzi: da un lato è presente il corpo sensore e obiettivo, mentre l'elettronica di registrazione è collegata via cavo (fino a 20 metri) e completa di display da 7 pollici. Oltre a poter registrare direttamente su schede di memoria SDHC e SDXC, il modulo "registratore" è completo di uscite quad HD-SDI e HDMI 2.0 e di controllo remoto e streaming via interfaccia IP.


JVC GW-GBLS1

Infine, la GW-GBLS1, la prima mini-camera 4K Super 35mm pensata per riprese aeree via droni. E' dotata di sistema di basculamento omni-direzionale Gimbal e compatibile con riprese in 4K e Ultra HD fino a 60 fotogrammi al secondo. Può registrare in 4K su schede di memoria SDHC e SDXC, ma è anche completa di streaming Live via IP a risoluzione Full HD, ideale quindi sia per riprese aeree cinematografiche, ma anche broadcasting in volo in diretta. Allo stand erano presenti due concept di droni con integrata la nuova mini-camera 4K.

Per maggiori informazioni: comunicato stampa (in inglese)

Fonte: JVC / Nofilmschool



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: Mac Pro pubblicato il 10 Aprile 2014, 19:20
Mah...siamo in mano ai droni con camere 4 K...

Che siano i droni così equipaggiati i nuovi paparazzi della ex-Dolce Vita ???