Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Mamiya ZD in dirittura d'arrivo

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 16 Marzo 2005, all 12:04 nel canale 4K

“Novità sulla disponibilità della reflex a medio formato digitale da 22 MP di Mamiya presentata in anteprima all'ultimo Photoshow di Milano, lo scorso marzo.”

Un Photoshow, quello chiuso il 7 di marzo, da ricordare per la partecipazione del pubblico, formato per la maggior parte di professionisti e fotoamatori di alto livello. Molto interesse ha suscitato l’esemplare di preserie della Mamiya ZD. É la prima reflex medio formato digitale, la cui distribuzione sul mercato inizierà prima dell’estate. Ideale sia per lavori in studio, sia per lavori in esterni, grazie alla sua grande maneggiabilità, possiede un sensore CCD formato 48x36mm da 22 milioni di pixel. S’impugna e si usa come una qualsiasi moderna reflex a obiettivi intercambiabili, di cui adotta tutte le modalità d’uso.

Accetta il corredo di obiettivi della Mamiya 645 AF. Grazie alla conversione analogico-digitale 14A/D bit registra immagini a 12bit per canale. Il dispositivo ASIC (Application Specific Integrated Circuit), costruito esclusivamente per la fotocamera Mamiya ZD, ottimizza in tempo reale i dati raccolti dal CCD. Un filtro low-pass è applicabile dal fotografo, per eliminare l’effetto moiré. Con le stesse caratteristiche della reflex ZD, Mamiya ha costruito il dorso digitale Mamiya ZD Back. Si può applicare sia alla medio formato Mamiya 645AFD, sia alla Mamiya-RZ67Pro-IID.

Notevole attenzione anche per gli altri prodotti esposti: le ottiche Sigma, disponibili con innesto per tutte le reflex attualmente sul mercato; la reflex Sigma SD10, che adotta il rivoluzionario sensore Foveon; le schede di memoria Sandisk, disponibili in tutti i formati e nelle varie capacità. In modo particolare sono state molto apprezzate le schede ad altissime prestazioni della serie X-treme. Si tratta di schede di memoria costruite per lavorare ad alta velocità, anche nelle condizioni d’impiego più estreme.

Da non dimenticare, i prodotti del ricchissimo catalogo Hama e le borse Samsonite, per tutte le esigenze fotografiche. Tra i visitatori dello stand Mamiya il notissimo fotografo Oliviero Toscani. Da anni usa fotocamere Mamiya .In particolare la medio formato RZ67. Molto interessato alla fotocamera digitale Mamiya ZD ha dichiarato che sarà certo tra i primi a provarla quando, fra un paio di mesi, arriverà sul mercato italiano.

Per informazioni: http://www.mamiya.com



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: maurocip pubblicato il 16 Marzo 2005, 12:19
dove vuole posizionarsi?

STREPITOSA!!!!
Emidio, i prezzi saranno stratosferici????
Oppure la Mamiya ha intenzione di fare la guerra a Canon erodendo clientela anche al formato più piccolo?