Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

JVC HD Everio GZ-HM550 con Bluetooth

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 30 Marzo 2010, all 10:52 nel canale 4K

“JVC propone una nuova videocamera HD dotata di un sensore CMOS da 10,62 Mpixel, memoria interna flash da 32GB espandibili via scheda di memoria, ottica Konica Minolta e connessione Bluetooth”

L’ultima novità della gamma di videocamere HD Everio è il nuovo modello GZ-HM550, la prima con tecnologia wireless Bluetooth integrata. Un’innovazione che offre nuove opportunità a tutti coloro che vogliono riprendere, riprodurre e condividere istantaneamente filmati e foto con chi è connesso Bluetooth o sfruttare tutti gli altri dispositivi wireless compatibili. E’ ora possibile telecomandare la videocamera HD Everio con uno smartphone (via applicativo da installare) e utilizzarne le diverse funzioni di registrazione, zoom e riproduzione, anche a distanza e, persino, trasferire in modalità wireless le immagini da Everio allo smartphone. E’ possibile acquisire con un dispositivo GPS i dati di geo-localizzazione delle riprese o delle fotografie. Dati che saranno sincronizzabili con Google Earth quando saranno riprodotti su un PC con Everio Media Browser. Con delle cuffie /auricolari, inoltre, si potrà monitorare la qualità del suono, mentre si effettuano le riprese o si registra la propria voce.

Grazie al sensore CMOS retroilluminato da 10.62 Megapixel è possibile riprendere video Full HD da 1920 x 1080 in formato AVCHD (Mpeg 4 - AVC con audio DD 2.0) e scattare fotografie digitali da 9 Megapixel in Jpeg. In più la videocamera è dotata di ottica Konica Minolta HD, uno degli obiettivi HD più piccoli e sottili al mondo, completo di zoom ottico 10x ed elettronico fino a 16x. La funzione "Super LoLux" migliora la sensibilità in condizione di scarsa luminosità per effettuare riprese anche in situazioni sulla carta più proibitive. La GZ-HM550 è comunque dotata sia di illuminatore a LED che di flash proprio per le riprese al buio e la dotazione tecnica è completa anche di stabilizzatore di immagini.

Semplice è anche il modo di archiviare i contenuti registrati sulla memoria flash interna da 32 GB (espandibili via slot di memoria SD/SDHC) e come gli altri modelli della gamma Everio, il modello GZ-HM550 offre numerose funzioni avanzate di ripresa come la modalità di registrazione Time-Lapse e l’Auto REC. La funzione Time-Lapse REC consente di configurare il tempo di registrazione in intervalli che spaziano da 1 a 80 secondi, utile quando si vuole velocemente riprodurre un "riassunto" delle proprio riprese. L'Auto REC consente invece di avviare la registrazione automaticamente quando
qualcuno entra nel campo di ripresa. Con la funzione di Motor Drive Shooting (fotografie da 9 Megapixel fino a 15fps) e la funzione di Ultra-Slow Motion Playback è possibile aumentare la velocità di registrazione (fino a 500fps).

Con la nuova Everio è possibile condividere le riprese in tutti i formati più diffusi e, grazie alla nuova versione del software Everio MediaBrowser per Windows, si possono convertire automaticamente i video HD per caricarli immediatamente su YouTube con una risoluzione HD o SD. Gli stessi file poi possono essere esportati su iTunes e sincronizzati con un iPod o un iPhone o ancora masterizzati su DVD o Blu-ray con pochi click del mouse utilizzando la stessa applicazione Everio MediaBrowser. Infine, non poteva mancare l'ormai diffusa funzionalità di riconoscimento facciale  - Face Flow Thumbnail - che mostra le miniature delle registrazioni selezionandole automaticamente a seconda del volto inquadrato. La GZ-HM550 sarà disponibile da metà Aprile al prezzo di listino di 799 Euro

Di seguito un video di presentazione delle funzionalità Bluetooth

Per maggiori informazioni: caratteristiche principali

Fonte. JVC Italia



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: arkanoid pubblicato il 31 Marzo 2010, 13:51
A cosa serve il bluetooth? A condividere foto da 100 kB o vcard. Cosa c'entri con condividere al volo filmati che pesano decine di MB al minuto con tutto lo sforzo che posso metterci non lo capisco proprio.