Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

CEDIA: Sony VPL-VW5000 ES laser

di Emidio Frattaroli, pubblicata il 15 Ottobre 2015, all 15:12 nel canale 4K

“Al CEDIA Expo 2015 Sony l'ha combinata grossa: un proiettore 4K full DCI con laser da ben 5000 lumen, pieno supporto dello spazio colore DCI e anche di quello 2020 in emulazione”


- click per ingrandire -

Dallas, 15 ottobre 2015. Mancano ormai meno di 10 minuti alla conferenza stampa di Sony qui al CEDIA Expo 2015 ma possiamo darvi già un'anticipazione sconcenrtante: del fantomatico proiettore laser di cui si mormorava già da più di QUATTRO anni e che, con le ultime ipotesi, avrebbe dovuto posizionarsi un gradino più in alto rispetto all'attuale VPL-VW1100, non c'è alcuna traccia.


- click per ingrandire -

Al suo posto c'è un prodotto di fascia ben più elevata, a risoluzione 4K, con flusso luminoso triplo rispetto al VW1100, rapporto di contrasto dinamico di "infinito:1", piena copertura dello spazio colore DCI e - in emulazione - anche di quello BT.2020 e compatibile HDR (al momento soltanto con la curva SMPTE 2084). Tra poco scopriremo anche il prezzo ma viste le caratteristiche è improbabile che sia sotto i 50.000 Euro.

Ore 8:45. Il proiettore, che arriverà il prossimo anno ad un prezzo di 60.000 US$ tasse escluse, è dotato di engine luminoso di tipo ibrido, con laser, fosfori e prisma dicroico, quest'ultimo con qualità elevatissima (a giudicare dalla visione di alcune clip test) e com durata di 20.000 ore. L'obiettivo in dotazione ha un fattore di zoom di 2,15X e un rapporto di tiro compreso tra 1,27:1 e 2,73:1. A richiesta è disponibile anche un obiettivo a tiro molto corto. Il sistema di raffreddamento è a liquido: il proiettore è estremamente silenzioso (32 dB), anche se è accreditato di 5.000 lumen e questo è un aspetto da non trascurare: molti proiettori con flusso luminoso comparabile sonon decisamente più rumorosi. Il nuovo proiettore accetta anche segnali 4K 60p 4:4:4 e anche 4:2:2. Tra pochi minuti, al termine della conferenza, inizierà la proiezione...

Ore 9:30. L'evento stampa è finito da qualche minuto. Dopo una prima parte dedicata al marketing, con la nuova line-up Sony a risoluzione 4K, si è passati all'audio con la presentazione di un nuovo sintoampli di fascia alta di cui parleremo in un altro articolo. Tornando invece al nuovo VW5000, si è passati abbastanza rapidamente alla riproduzione di qualche clip test, tutte rigorosamente a risoluzione nativa 4K, una delle quali in formato HDR.

La saletta è trattata in maniera superba, quasi tutta rivestita in materiale nero assorbente, soffitto compreso. Il pubblico è sistemato su tre file di sedie, con la prima a livello del pavimento e le altre due rialzate leggermente. Lo schermo, misurato spannometricamente, dovrebbe essere da 5 metri di base, in formato 16:9 e con superficie a guadagno unitario. In realtà hanno dichiarato che si tratta di uno schermo da 180" ma non è possibile. Sono 5 metri di base., decimetro più, decimetro meno. Mi sono sistemato in seconda fila, a meno di 4 metri di distanza dallo schermo e in posizione centralissima. Purtroppo lo schermo è molto in alto e anche l'ultima fila si trova praticamente all'altezza del bordo inferiore. Peccato.

La proiezione inizia con la famosa clip musicale #Cymatics# di Nigel Stanford, con audio riprodotto da un sistema Sony con diffusori in configurazione 7:3:4 (Serie AR, con ben tre subwoofer e quattro diffusori a soffitto) e il nuovo sintoampli STR-ZA5000ES, con 9 canali amplificati e uscite pre per 11.2 canali. Si tratta di un video con pochi colori, a bassa saturazione cromatica e con dinamica e risoluzione non eccezionali. Al termine della clip, c'è il buio assoluto: il controllo del flusso luminoso è istantaneo! Subito dopo c'è una breve clip dimostrativa in Dolby Atmos (nuovissima, mai vista).

 
- click per ingrandire -

Subito dopo si passa alla straordinaria clip "The Blacklist", anche questa a risoluzione UHD 4K, con una fotografia pazzesca, dinamica esagerata ma senza formattazione in HDR. Si tratta di una clip che conosco molto bene e che utilizzeremo anche nei prossimi shoot-out. La prestazione è eccellente, fuoco perfetto in ogni zona dell'immagine e rapporto di contrasto nativo che sembra decisamente superiore anche all'ottimo 1100 o anche al nuovo 520. Si passa velocemente alla clip tratta dall'ultimo Spiderman, questa in formato HDR: una clip interessante ma che non conosco ancora bene.

Infine viene mostrata la clip più interessante, tratta da "Games of Thrones", ovviamente a risoluzione 4K e con tante sequenze scurissime (praticamente impossibile da fotografare, anche con la Sony 7s) alternate ad inquadrature con un pochino più di luce, tratta da un nuovissimo disco test Dolby Atmos (devo averlo assolutamente!). Il propiettore si comporta egregiamente: la ricchezza di sfumature, il dettaglio anche nelle zone più scure dell'immagine, sono meravigliosi. Il rapporto di contrasto dei migliori JVC non sembra più un miraggio. A rovinare il tutto c'è il controllo dinamico della luce: una specie di "iris" dinamico che in realtà non c'è poiché si modula solo la potenza dei laser, esattamente come fa Epson con il suo LS10000. 

Noto con un po' di fastidio la variazione di luinosità al cambio di inquadratura che è un po' troppo esagerata. Allora mi concentro sul logo "Dolby Atmos" che è in basso a destra, decisamente chiaro ed ho subito la conferma: il controllo del "diaframma" virtuale è un po' troppo agressivo e finisce per distrarre. Tolto questo piccolo difetto, sicuramente migliorabile, le prestazioni sono eccellenti, il flusso luminoso esagerato, in modo da permettere - almeno in teoria - più di 100 candele su metro quadrato anche su schermi da 5 metri di base con gain unitario, in modo da poter sfruttare il formato HDR. Scendendo a 4 metri di base, i NIT diventerebbero più di 170.

Sul prezzo annunciato c'è bisogno di una piccola riflessione. Si tratta di un prezzo di cui ha poco senso parlare poiché il prodotto è dedicato ad un settore - quello delle installazioni High-End, magari anche in custom installation - in cui si guarda più il totale che quello del singolo prodotto. D'altra parte, non dimentichiamo che esistono prodotti audio dal costo decisamente superiore anche rispetto al nuovo Sony VPL-VW5000ES. In chiusura un breve video con alcune immagini del nuovo 5000 visto da vicino.

Informazioni sul prezzo: Sony VPL-VW5000ES

 



Commenti (45)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: kabuby77 pubblicato il 15 Ottobre 2015, 15:23
Nei forum stranieri hanno sparato 60.000 dollari.
Commento # 2 di: Emidio Frattaroli pubblicato il 15 Ottobre 2015, 15:45
Considera che l'equivalente del VW520, che da noi costa 9.990 Euro IVA inclusa, in USA ha un prezzo suggerito di 14.990 USD tasse escluse.

Emidio
Commento # 3 di: jedi pubblicato il 15 Ottobre 2015, 16:07
Un prodotto per una super nicchia di danarosi(forse neanche appassionati)
Marco
Commento # 4 di: PAOLINO64 pubblicato il 15 Ottobre 2015, 16:15
Un prodotto per sale da minimo 300.000,00 euronzi in su
Commento # 5 di: JohnTuld pubblicato il 15 Ottobre 2015, 16:16
bah non capisco, prodotto strano... non lo vendi a nessun appassionato, ma non lo vendi neanche senza una consolidata rete di dealer e installatori di alto livello (che vogliono la loro fetta e devi essere attrezzato per offrirgliela). Mi sbaglierò... boo...
Commento # 6 di: Guido310 pubblicato il 15 Ottobre 2015, 16:17
Non era pronto il 1200 e hanno portato questo per Large venue
Commento # 7 di: AlbertoPN pubblicato il 15 Ottobre 2015, 16:17
Originariamente inviato da: PAOLINO64;4460579
Un prodotto per sale da minimo 300.000,00 euronzi in su


Che parametro è Paolo ?

Commento # 8 di: stazzatleta pubblicato il 15 Ottobre 2015, 16:44
può andar bene per un piccolo cinema di provincia.

Gli euronzi? una valuta per str...i

Mi piacerebbe vederlo all'opera
Commento # 9 di: PAOLINO64 pubblicato il 15 Ottobre 2015, 17:04
Originariamente inviato da: Alberto Pilot;4460584
Che parametro è Paolo ?


Originariamente inviato da: stazzatleta;4460605
Gli euronzi? una valuta per str...i


Mi fate stiantare
Commento # 10 di: AlbertoPN pubblicato il 15 Ottobre 2015, 17:17
Originariamente inviato da: PAOLINO64;4460616
Mi fate stiantare


'zzo ridi ?

Dicevo da dove derivano i 300K euro per l'intera saletta se il proiettore ne costa 50K (presunti) ?
Che parametro è ? Che proporzione hai usato ?

Curiosità
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »