Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

BenQ W11000 THX HD Display a 6000€

di Riccardo Riondino, pubblicata il 30 Novembre 2016, all 15:11 nel canale 4K

“BenQ Italy annuncia la disponibilità del nuovo proiettore 4K con tecnologia XPR, primo modello DLP UHD certificato THX HD Display, dotato di ottica manuale con lens shift e big zoom 1,5x, software di calibrazione ISFccc, doppio ingresso HDMI 2.0a, ruota colore ottimizzata per il gamut BT.709, processore Cinema Master, Active Iris e Dynamic Black”


- click per ingrandire -

Primo videoproiettore DLP 4K a conseguire la certificazione THX HD Display, il BenQ W11000 adotta una matrice DMD 10 bit da 0,67" caratterizzata da una risoluzione nativa pari a 2716 x 1528 pixel (4,15MP). La tecnologia di commutazione rapida XPR raddoppia la risoluzione a 8,3 milioni di pixel reali per ciascun frame, grazie ad un attuatore ottico di precisione a doppia posizione.


- click per ingrandire -

“Il prestigioso riconoscimento ottenuto dal BenQ W11000 testimonia ancora una volta il ruolo di leadership della nostra tecnologia”, dichiara Gennaro Frasca, Country manager di BenQ Italia, che prosegue: “È il videoproiettore che meglio padroneggia la tecnologia DLP, poiché mutua la medesima tecnologia utilizzata nel 100% degli auditorium IMAX del mondo, con prestazioni UHD di 8,3 milioni di pixel e certificazione THX”.

Una parte del merito va attribuita all'ottica manuale, con zoom 1,5x e rapporto di tiro minimo pari a 1,37:1, costituita da 14 lenti in 6 gruppi e cilindro in metallo, dotate di rivestimenti speciali per assicurare bassa dispersione e minime aberrazioni cromatiche. L'obiettivo offre anche la funzione lens shift orizzontale (54%) e verticale (130%). La ruota colore a 6 segmenti adotta filtri dicroici dalla pendenza ottimizzata per coprire lo spazio colore BT.709, mentre la connettività prevede due ingressi HDMI 2.0a compatibili HDCP 2.2.


- click per ingrandire -

Basato su una lampada UHP da 240W, il sistema di illuminamento proprietario sigillato, combinato con le tecnologie Active Iris e Dynamic Black, consente un rapporto di contrasto dinamico pari 50.000:1. L'elaborazione delle immagini si affida al processore CinemaMaster, mentre per la calibrazione viene integrato il software ISFccc.

Il BenQ W11000 è disponibile al prezzo consigliato di 6.000,00€.



Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: grendizer73 pubblicato il 30 Novembre 2016, 19:09
2 domande veloci:
che differenza c'è (in ambito di visione) tra un proiettore che shifta l'immagine alla res 4K ed un VPR con matrice 4K reale?
l'effetto Rainbow è ancora presente come nei vecchi DLP, oppure è un ricordo lontano? (io non lo sopporto, ma mi piacerebbe comprare un DLP)
Commento # 2 di: kabuby77 pubblicato il 01 Dicembre 2016, 09:49
Come per le casse anche per il proiettore bisogna provare prima dell' acquisto. Ti consiglio di andare a vedere la differenza in negozio.
Commento # 3 di: alemefi pubblicato il 01 Dicembre 2016, 14:29
L'effetto rainbow non sono mai riuscito a vederlo in nessuno dei DLP visti in demo o in quelli avuti come nell'attuale Sharp XV Z21000
Sarò fortunato
In settimana ho potuto visionare il BenQ W11000 da Videosell, anche con questo non ho percepito l'effetto rainbow.
Devo dire che mi è piaciuto molto, non ho fatto confronti immediati perchè nella sala avevano solo un Sony 520 e non mi interessava fare una valutazione con un prodotto che non acquisterò mai visto il comportamento di questa azienda nei confronti dei suoi clienti.
Sicuramente un confronto, alla prima occasione, lo vorrei fare con un JVC
Io ho sempre apprezzato l'immagine data dai DLP rispetto ad altre tecnologie, e questo BenQ mi ha veramente sorpreso, bei colori, intesi ma naturali, bella profondità di immagine dettaglio.
Unica pecca per me l'ottica non motorizzata, col prossimo vpr vorrei sostituire il telo 16/9 con uno panoramico 21/9 e l'ottica manuale è veramente poco pratica da utilizzare con questa configurazione.
Peccato perche avrei probabilmente trovato il mio nuovo vpr.
Commento # 4 di: grendizer73 pubblicato il 02 Dicembre 2016, 20:00
Originariamente inviato da: kabuby77;4660464
Come per le casse anche per il proiettore bisogna provare prima dell' acquisto. Ti consiglio di andare a vedere la differenza in negozio.


Questo è ovvio, ma io per ora ho solo visto VPR 4K nativi e volevo avere info, da chi li ha visti entrambi (magari in uno shoot-out), sulla differenza di immagine che passa tra una in 4K nativa ed una shiftata da una res non nativa 4K.
Visto che mi sta salendo la scimmia del 4K (spero che mi passi in fretta, ma non si sa mai ), visto che i VPR 4K nativi costano una fucilata, visto che sono prevalentemente Sony ed io su Sony ci ho messo una pietra sopra per qualsiasi loro prodotto, questo DLP mi interessava un po'...Ecco tutto.
Commento # 5 di: kabuby77 pubblicato il 05 Dicembre 2016, 10:37
Originariamente inviato da: grendizer73;4661421
....sulla differenza di immagine che passa tra una in 4K nativa ed una shiftata da una res non nativa 4K.
.....[CUT]

La differenza è minore rispetto a quando si è passati da sd a HD, ed è legata in generale alla costruzione di tutto l'engine ottico.
Sony propone proiettori con matrici 4k anche a prezzi abbordabili però la differenza di prezzo si vede nella qualità dell' ottica e nell'immagine finale. Ho fatto più di uno shootout, il WV1100 è molto dettagliato a differenza dei vobulati (che comunque regalano un' immagine molto buona lo stesso) però già a pochi metri dallo schermo ti perdi tutto il dettaglio e le 2 soluzioni diventano simili.
Quindi se nella tua installazione sei seduto molto lontano dallo schermo per il momento non avrebbe molto senso spendere di più per un 4k veero. Trovo molto più interessante l' HDR e lo spazio colore allargato.
Commento # 6 di: grendizer73 pubblicato il 05 Dicembre 2016, 12:45
Bene, dato che il mio sarebbe più un capriccio, che una reale necessità, si aspetta ancora per i 4K reali a prezzi umani (se e quando ci saranno), diversamente il mio HC-5 rimarrà al suo posto per taaaaaaaanti altri anni .