Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Android TV per Sony, Philips e Sharp

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 26 Giugno 2014, all 09:51 nel canale 4K

“Dopo il flop di Google TV, il colosso di Mountain View ci riprova con la nuova piattaforma Smart TV Android TV: applicazioni, videogiochi, servizi in streaming VOD, controlli vocali, casting e l'integrazione nei nuovi TV di Sony, Philips e Sharp. Arriveranno anche set-top box di Asus e Razer”

In occasione del I/O Developers Conference 2014 a San Francisco, Google ha ufficialmente svelato la nuova piattaforma Smart TV Android TV. Dopo il sostanziale flop di Google TV, il colosso di Mountain View ci riprova, forte di un ecosistema di applicazioni e servizi decisamente più maturo. Il nuovo Android TV sarà basato sull'ultima versione del sistema operativo Android, siglato per ora "L" (atteso su smartphone e tablet a partire dal prossimo autunno) e potrà contare su un'interfaccia, uno store, applicazioni e servizi ottimizzati per il grande schermo. Grazie alle partnership già annunciate con Sony, Philips e Sharp, verrà integrato direttamente su nuove gamme TV connesse a partire dal 2015, ma arriverà anche come add-on set-top box e console di Asus e Razer. Per quanto riguarda i SoC, Google sta lavorando a stretto contatto con colossi del calibro di Qualcomm, Nvidia, Intel e Broadcom e per la presentazione è stato usato un set-top box "sviluppatori" spinto da un SoC Nvidia Tegra 4.

Android TV punta su un'interfaccia semplice, lineare e familiare a tutti gli utenti Android, che sarà accessibile via telecomando, ma anche via apposita applicazione per smartphone e tablet Android o tramite i nuovi smartwatch Android Wear. E' previsto l'accesso ad applicazioni, servizi in streaming VOD (film, serie TV, musica, foto, ecc..), funzionalità di casting Chromecast e videogiochi. Il tutto scaricabile da una "TV Edition" del Google Play Store, con le applicazioni e i giochi sviluppati e ottimizzati per le TV. Se siete già utenti Android o utilizzate i servizi di Google, Android TV "suggerirà" applicazioni e contenuti in base ai propri gusti e preferenze e le ricerche potranno essere effettuate anche via comnadi vocali direttamente dal proprio smartphone o tablet.

Grande attenzione è stata posta anche al gaming, con giochi ottimizzati e la possibilità di interagirvi via smartphone, tablet e anche game-pad di terze parti dedicati. Sarà anche possibile avviare un gioco su tablet e poi proseguire su grande schermo via sincronizzazione wireless. Durante la presentazione, sono stati dimostrati titoli come "Leo's Fortune" e "EA NBA Jam" e Razer ha dichiarato l'intenzione di proporre una vera e propria console basata su Android TV, completa di servizi di Cloud Gaming (non vi sono ulteriori dettagli al momento). Per il momento né Samsung, né LG sembrano intenzionate a salire sul carro Android TV ed è anzi molto probabile che assisteremo nei prossimi anni a una "battaglia" a tre: Android TV vs. Tizen (Samsung) vs. webOS (LG). Il tutto in attesa di capire cosa intenda fare Apple con la sua Apple TV.

Fonte: Google



Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: maggio.90 pubblicato il 26 Giugno 2014, 11:42
Questa era la notizia che attendevo maggiormente ieri al google I/O. Personalmente mi è sembrata promettente e mi ispira mille volte più delle attuali Smart TV. Voi che ne pensate?