Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter

Sqish, la parabola mimetizzata

di Gian Luca Di Felice, pubblicata il 26 Giugno 2008, alle 12:58 nel canale ACCESSORI

“La britannica Sqish ha messo a punto un'innovativa antenna satellitare che, oltre ad essere estremamente compatta, offre la particolarità di essere personalizzabile per un perfetto camuffamento ambientale”

Quanti di voi si sono scontrati con vicini di casa e amministratori di condominio piuttosto restii a concedervi l'installazione di un'antenna parabolica per la ricezione dei canali satellitari? Oggettivamente, dopo le attenne TV terrestri che inondano i tetti dei palazzi delle nostre città e i compressori dell'aria condizionata appesi alle facciate dei palazzi, le attenne paraboliche installate sui balconi di alcuni palazzi sono quanto di più brutto si possa osservare passeggiando per strada.

La britannica Sqish ha sviluppato un'innovativa antenna satellitare rettangolare con dimensioni di 47(L)x 26(A) x 7cm(P) che oltre ad essere molto più compatta della classica "scodella" con relativo illuminatore può anche essere personalizzata nel frontale per una perfetta mimetizzazione ambientale. La procedura viene definita "Sqishoflage" e vi basterà scattare una foto del punto dove intendente installare l'antenna e inviarla a Sqish che provvederà a fornirvi uno speciale adesivo "mimettizzante" da applicare poi sull'antenna.

Al momento Sqish è disponibile unicamente in Gran Bretagna e il costo complessivo dell'antenna con relativa personalizzazione è di poco inferiore ai 200 Euro. Noi siamo capitati per puro caso sul sito sqish e incuriositi abbiamo letto e riportato la notizia. Sarebbe interessante che qualche azienda italiana (magari lettrice di AV Magazine!) ne valutasse l'importazione.

Per maggiori informazioni: www.sqish.co.uk

Fonte: Sqish



Commenti (12)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Commento # 1 di: delma pubblicato il 26 Giugno 2008, 17:22
Ho giò scattato la foto dal mio condominio.

Penso che questa possa andare.

[IMG]http://luciadelchiaro.blog.kataweb.it/files/2007/09/la_finestra_sul_cortile.JPG[/IMG]
Commento # 2 di: maurino72 pubblicato il 27 Giugno 2008, 00:53
le attenne paraboliche installate sui balconi di alcuni palazzi sono quanto di più brutto si possa osservare passeggiando per strada

Sono in completo disaccordo con questa frase. Ci sono sia motivi tecnici che economici per cui e' da preferire il sistema con parabola autonoma.
Anche il paragone con i compressori dell'aria condizionata non ha alcuna logica. Il compressore porta rumore nelle ore notturne e la condensa che, se mal raccolta, crea danni ai muri.

Gli unici che traggono benefici dagli impianti centralizzati sono quelli che raccolgono laute mance e percentuali...

Non facciamoci prendere per il naso su storie simli e poi su antenne solo riceventi.

Risolviamo i problemi seri prima di *scandalizzarci* per altro.

Quando cammino per strada il problema e' la spazzatura tipo Napoli. I Pronto Soccorso da terzo mondo. Ecc, ecc.

Scusate lo sfogo ma non mi piace la diffusione del pensiero di Uuuuuh che brutte le parabole.

Benvenute le antenne da impianto autonomo mimetizzate.
Commento # 3 di: nordata pubblicato il 27 Giugno 2008, 01:41
Che una parabola singola possa essere meglio di una centralizzata può anche essere vero in alcuni casi: ad esempio se voglio vedere più satelliti, per cui ci vuole o una dual feed o, meglio, una motorizzata, ma nella stragrande maggioranza dei casi la solita parabola puntata su 13° Est è quanto basta e avanza all'utente normale, che guarda Sky.

Sicuramente la parata di parabole installate in vari modi, a volte anche fantasiosi, sui balconi di tanti condomini non sono una bella vista.

Credo ancora peggio di quando non esistevano ancora gli impianti centralizzati di antenna e sui tetti c'era una selva di antenne, pure loro non tanto belle da vedere, ma almeno erano in alto.

Non sempre la direzione giusta coincide con il retro, per cui si vedono facciate tappezzate di padelle varie.

Per la strgrande maggioranza degli utenti, lo ripeto, la centralizzata va più che bene, magari se ne installa una di diametro maggiore rispetto ai soliti 60 o 80 cm. in modo da assicurarsi la visione anche con tormenta di neve o piogge torrenziali.

Per quanto riguarda l'antenna della News sarei curioso di conoscerne il guadagno, ma ho l'0impressione che non possa essere molto alto, cosa che in certe aree può creare problemi alla ricezione.

L'idea della copertura mimetica è carina, detta così, ma in pratica l'effetto si avrebbe solo molto in parte e osservandola da certe direzioni, sempre poi che la foto adesiva mantenga i colori nel tempo.

Ciao
Commento # 4 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 27 Giugno 2008, 09:09
Originariamente inviato da: maurino72
Ci sono sia motivi tecnici che economici per cui e' da preferire il sistema con parabola autonoma.


E chi ha mai parlato di antenne paraboliche centralizzate???
Ho segnalato l'esistenza di questo prodotto unicamente perché ha un impatto estetico minore e la finalità è proprio l'utilizzo autonomo...forse hai colto male il senso della news

Originariamente inviato da: maurino72
Anche il paragone con i compressori dell'aria condizionata non ha alcuna logica. Il compressore porta rumore nelle ore notturne e la condensa che, se mal raccolta, crea danni ai muri.


Anche in questo caso, senza volerlo mi stai dando ragione: oltre all'impatto estetico del compressore in sé, se mal installato, il compressore sulla facciata porta ulteriori danni (condensa sui muri con la condensa mal raccolta). Quindi non capisco il tuo disaccordo, visto che la pensiamo allo stesso modo!

Originariamente inviato da: maurino72
Risolviamo i problemi seri prima di *scandalizzarci* per altro.


Il mio voleva solo essere uno spunto...e mi sembrava evidente che volevo rimanere in tema...e quindi ho citato solo esempi di impatti ambientali (intesi come estetici) simili. Sennò a questo punto, pensiamo a risolvere la fame nel mondo prima di preoccuparci di comprare un televisore o un impianto HT nuovo!...capisci che se la butti in caciara (come diciamo a Roma ) non ne usciamo più?

Originariamente inviato da: maurino72
Scusate lo sfogo ma non mi piace la diffusione del pensiero di Uuuuuh che brutte le parabole. Benvenute le antenne da impianto autonomo mimetizzate.


Dal mio punto di vista sono bruttissime...e come me lo pensano in tanti...poi come sempre de gustibus. Io ho pubblicato solo una notizia: magari questo tipo di soluzione può interessare lettori più sensibili al problema....della serie, il prodotto esiste e vi abbiamo informato, tutto qua!

Ciao!
Gianluca
Commento # 5 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 27 Giugno 2008, 09:16
Originariamente inviato da: nordata
Per quanto riguarda l'antenna della News sarei curioso di conoscerne il guadagno, ma ho l'0impressione che non possa essere molto alto, cosa che in certe aree può creare problemi alla ricezione.


Su questo sono d'accordo. Eccoti la scheda tecnica:
http://www.sqish.co.uk/technical.php

Penso che questa prima versione sia stata sviluppata principalmente per il mercato britannico, ma non vedo grossi limiti nel sviluppare versioni maggiormente adatte alle esigenze di altri paesi. Ma su questo punto ci sono sicuramente utenti più esperti di me!

Gianluca
Commento # 6 di: lanzo pubblicato il 27 Giugno 2008, 09:38
Qualcosa di simile esiste già da più di 10 anni

Link ad immagine (click per visualizzarla)

Queste squish le ho viste da tutti i rivenditori segno che stanno spingendo tantissimo per pubblicizzarle, il mercato dele parabole però è quasi inesistente, non penso che ne venderanno molte.

Il futuro è negli impianti multiparabola condominiali, ho già fatto alcune predisposizioni con diversi pali sul tetto e tutti i cavi degli appartamenti che arrivano in solaio, chiunque subentri nell'appartamento può scegliere fra le parabole installate o installare la propria sul tetto senza pregiudicare l'estetica del palazzo, nei condomini molto vecchi e molto popolari si possono realizzare tubazioni esterne senza imbruttire le facciate, insomma le soluzioni esistono ed i costruttori dovrebbero prevederle poiché oggi non puoi pensare di vendere gli appartamenti solo agli Italiani.
Commento # 7 di: Picander pubblicato il 27 Giugno 2008, 09:53
Originariamente inviato da: maurino72
Gli unici che traggono benefici dagli impianti centralizzati sono quelli che raccolgono laute mance e percentuali...


E i proprietari che non si vedono l'edificio deprezzato per colpa della selva di parabole che deturpa la facciata?

E i passanti?

E il costo di manutenzione di un impianto a differenza di una ventina?

Chi è che raccoglie mance e percentuali?

[IMG]http://www.astrea.it/tv_sat/918a.jpg[/IMG]

A te piace così?
Commento # 8 di: Gian Luca Di Felice pubblicato il 27 Giugno 2008, 09:56
Lanzo, grazie della segnalazione e della puntualizzazione. Non sapevo che le Sqish fossero già disponibili nel nostro paese e che esistessero già alternative!

Gianluca
Commento # 9 di: lanzo pubblicato il 28 Giugno 2008, 00:20
Le Squish del tuo articolo sono nuove, non le ho mai viste prima ma ho utilizzato quelle a rombo della Kathrein tanti anni fa, costavano moltissimo e il rischio di doverle sostituire in caso di guasto era un pò limitante.

Il futuro pensavo fosse nelle tecnologie tipo SCR ma ho visto alcuni difetti progettuali che penso ne limiteranno, per ora, l'utilizzo a livello condominiale
Commento # 10 di: maurino72 pubblicato il 28 Giugno 2008, 01:07
Gian Luca, non era una critica a chi riportava la notizia... immagino che fosse *preconfezionata* cosi'. Comunque attenzione che si sta prendendo la modalita' di andare a risolvere i problemi *che aiutano l'economia (nel senso di commercio)* mentre problemi molto piu' seri vengono lasciati indietro perche' sono cosi' complessi che chi li affronta rischia *brutte figure*...

Esempio:
A Genova ci sono i vari bollini blu per le auto e le moto (15 euro ? 30 ?)... Poi non hanno creato un sistema di distribuzione elettrica per i traghetti e abbiamo otto ore al giorno cinque traghetti che emettono fumo nero attraverso cui non si riesce a vedere...
Idem le caldaie di tutti i condomini... Ovviamente tenute accese anche con 21 gradi all'esterno...

Comunque sono finito OT. Chiedo scusa e non aggiungo altro.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »