Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Evento Digifast Multimedia a Roma
Evento Digifast Multimedia a Roma
A Roma si è svolta una presentazione per la stampa dell'ultima evoluzione del Digifast Multimedia, il "riproduttore" di contenuti multimediali - anche in 4K e HDR - con correzione dell'acustica ambientale e autocalibrazione video integrate
Shootout Canon XEED WUX7000Z
Shootout Canon XEED WUX7000Z
Confronto senza rete tra il nuovo videoproiettore Canon XEED WUX7000Z con tecnologia LCoS sistema laser e fosfori, contro il Canon XEED WUX7500 (tecnologia LCoS e lampada), contro il NEC PA-803UL, con tecnologia 3LCD, e sistema laser fosfori.
Il disco del mese - settembre 2018
Il disco del mese - settembre 2018
Non c'è audiofilo che non abbia ascoltato con trepidazione il poderoso crescendo dei Pini della Via Appia, che in concerto o con un buon impianto fa venire i brividi. È una pagina per grande orchestra che non si limita all'effetto fragoroso ma sa incantare negli episodi più delicati in cui si coglie il respiro intimo di una formazione sinfonica
Tutti gli articoli Tutte le news

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 15 di 27
  1. #1

    Link alla notizia: http://www.avmagazine.it/news/televi...vera_3105.html

    Russ Johnston di Pioneer Electronics rassicura tutti i fan Kuro circa l'attività del produttore giapponese in ambito display

    Click sul link per visualizzare la notizia.

  2. #2
    Data registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    292
    Se non erro i primi LCD Pioneer sono attesi per la fine del anno...sono curioso!

  3. #3
    Data registrazione
    Oct 2004
    Località
    Nel mio home cinema :-)
    Messaggi
    1.969
    ma lo sbandierato plasma Pioneer a contrasto infinito avrà un pannello Pioneer o no?
    Quando e se sarà venduto....

  4. #4
    Data registrazione
    Mar 2008
    Messaggi
    15
    Ma quindi non erano i pannelloi a fare la differenza???? a cosa era dovuto il contrasto infinito? Cosa e` che distingueva i kuro dagli altri?

  5. #5
    Data registrazione
    Oct 2005
    Località
    -BG-
    Messaggi
    106

    Il DNA Kuro sopravviverà

    In pratica Pioneer ci venderà pannelli Sharp e Panasonic allo stesso prezzo di prima.

  6. #6
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Firenze
    Messaggi
    1.930
    probabilmente visto che "altri produttori cominceranno ad abbracciare l'utilizzo di pannelli con la struttura della celle simile a quella messa a punto da Pioneer", quest'ultima pensa di poter raggiungere circa gli stessi risultati attuali di qualità acquistando esternamente i pannelli, così da poter risparmiare un pò di sghei in produzione e poter abbassare i prezzi di vendita finale

  7. #7
    Data registrazione
    May 2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    6.895
    Citazione Originariamente scritto da Russ Johnston
    …il DNA Kuro sopravviverà…
    Avrebbero mai potuto dire il contrario?

    Ciao.
    Mitsubishi HC-5000, Toshiba HD-XE1; Samnsung BD-P2500; MacMini; Onkyo TX-NR905; diffusori autocostruiti.
    Il contenuto di questo messaggio è frutto di opera intellettuale. Ne è concesso l'uso, l'indirizzamento, la copia parziale o totale e la diffusione solo a fini non commerciali e solo se effettuati da privati. Non è concesso l'uso da parte di operatori professionali, la modifica, anche se parziale (ad eccezione dell'admin e moderatori di questo forum) e qualunque altro utilizzo non espressamente autorizzato. I marchi citati sono di proprietà delle rispettive aziende.

  8. #8
    Data registrazione
    Dec 2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    17.575
    Esatto,mi sembrano proprio le ovvie dichiarazioni di circostanza,d'altronde non potevano di certo dire che la qualità peggiorerà e che ci sarà un livellamento delle prestazioni verso il basso.
    Per le specifiche e le informazioni sulle tv full hd, Comparativa TV Full Hd.

  9. #9
    Data registrazione
    Jul 2007
    Località
    Bergamo e dintorni
    Messaggi
    2.907
    Proprio così.
    Poteva forse dire:" i nostri pannelli fatti in casa erano ottimi ma costavano troppo, così abbiamo deciso di montarne di più economici, si, la qualità non sarà più ai vertici, comunque il prezzo si abbasserà, così saranno contenti in molti..."
    Chi è che diceva che il successo del Tavernello in Italia qualcosa vorrà pur dire?

  10. #10
    Data registrazione
    Aug 2007
    Messaggi
    22
    mi sembra che l'esempio del Tavernello calzi bene: ottimo rapporto qualità prezzo, è quello che mi aspetto dai nuovi Kuro
    Buona giornata

  11. #11
    Data registrazione
    May 2006
    Località
    Verona
    Messaggi
    1.932
    Invece a me non sembra un grande esempio perchè stiamo parlando di fasce di prezzo completamente differenti, anzi lo trovo offensivo nella patria dell'agroalimentare d'eccellenza. Io non ho preso un Pioneer perchè per le mie tasche era caro, ma certo non bevo Tavernello nè ci faccio da mangiare.
    TV: Panasonic TH-50PX70E - TX-55CX800 HT: Onkyo HT-S890 Sorgenti: Panasonic DMP-BDT370 - XBOX360HD-DVD - PS3 - mySkyHD
    Panasonic serie 7 Official FAQs

  12. #12
    Data registrazione
    Dec 2005
    Località
    prov. bs
    Messaggi
    3.200
    Il DNA Kuro soppravviverà.....
    Già !!! Ma come ???
    Con questa dichiarazione la Pioneer si tira la classica zappa sui piedi

    Se qualche altro produttore di plasma dovesse mai riprodurre pannelli con lo stesso procedimento che ha usato fin'ora la Pio a prezzi più umani.... Non vuol dire altro che, alla Pioneer Non sanno fare i conti oppure, peggio, hanno sbagliato il loro business-plan

    Vabbe.... diciamo che da un grande brand come Pio Non me l'aspettavo
    Giancarlo
    qualunque cosa facciate nella vita, circondatevi di persone intelligenti che vi contestano.

  13. #13
    Data registrazione
    May 2005
    Località
    Milano
    Messaggi
    6.404
    Magari semplicemente venderanno il brevetto. Guadagnano con le royalties, risparmiano sui costi di produzione e sugli impianti fissi, e continuano a mettere sul mercato un prodotto brandizzato per la loro nicchia di mercato.
    In fin dei conti, non basta la qualità per sopravvivere: hanno fatto male i loro conti, si sono trovati del tutto fuori mercato (a livello economico: evidentemente a livello globale non erano così tanti a ritenere giusto quel tipo di esborso per un plasma Pioneer, nonostante la qualità assoluta) e ora devono correre ai ripari.
    Io, però, sinceramente questo allarmismo non lo capisco: cederanno i loro brevetti, così la qualità dei plasma a marchio Panasonic salirà ulteriormente, e al tempo stesso continueranno a mettere sul mercato plasma a marchio Pioneer con pannnello Panasonic (di produzione Panasonic, ma dalle caratteristiche analoghe agli attuali/futuri Kuro) ma customizzati a livello di design e sw. Insomma... la mia idea è che non ci sarà un appiattimento del mercato verso il basso, ma esattamente il contrario.
    E il motivo è facile da capire: la tecnologia al plasma è ormai arrivata alla fase di maturità economica. Non c'è più un enorme grado di miglioramento possibile, e i margini di profitto si sono assottigliati parecchio. I costi produttivi e di ricerca tipici di Pioneer, cioè, non sono più sostenibili, e il gioco non vale la candela. Quindi tagliano drasticamente sui costi, lucrano sui loro brevetti, e il risultato è a tutto beneficio del consumatore, che vede la qualità Pioneer a disposizione di brand più economici. E' una legge di mercato.
    Ettore

  14. #14
    Data registrazione
    Dec 2005
    Località
    Bologna
    Messaggi
    17.575
    Il motivo è semplice: è stato dichiarato che il motivo della scelta è che il costo di produzione dei pannelli era troppo alto(il che portava ai prezzi molto alti delle tv),ergo i prossimi pannelli panasonic non seguiranno la strada dei kuro,altrimenti dovrebbero aumentare(e non di poco)i prezzi delle tv.
    Sicuramente quanto fatto dalla sezione ricerca e sviluppo pioneer non andrà perso,ma non è proprio il caso di aspettarsi che altri propongano pannelli come quelli dei kuro con le stesse tempistiche,altrimenti si troverebbero nella stessa situazione affrontata da pioneer,ovvero costi di produzione difficilmente sostenibili,il che implica prezzi piuttosto alti per le tv(è ovvio che,se avessero potuto tagliare i prezzi,prima avrebbero provato a battere quella via,invece di passare direttamente ad assemblatori; evidentemente non c'erano i margini).
    In sintesi: se fosse stato possibile vendere la qualità pioneer a prezzi popolari,lo avrebbe fatto direttamente pioneer.
    Per le specifiche e le informazioni sulle tv full hd, Comparativa TV Full Hd.

  15. #15
    Data registrazione
    Dec 2005
    Località
    Lugo (RA)
    Messaggi
    151

    Citazione Originariamente scritto da Onslaught
    In sintesi: se fosse stato possibile vendere la qualità pioneer a prezzi popolari,lo avrebbe fatto direttamente pioneer.
    Questo è il concetto, stupendamente distillato da Onsla. Non c'erano margini per fare diversamente, altrimenti lo avrebbero fatto.
    La qualità è un bene che va pagato proprio perchè fare bene le cose costa, ma qualche volta (spesso) non paga.
    Ieri girando su yahoo answer, alla domanda meglio plasma o lcd, le risposte sono state un coro di belati per lcd suffragate dai motivi più vari e tutti, ovviamente, infondati.
    Per la maggior parte di persone, ricodate, basta che sia piatto...
    L'alta definizione in Italia non decolla?
    Il successo di Tavernello invita a riflettere.


Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •