Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Test Sony KD-55XE9005 HDR 4K
Test Sony KD-55XE9005 HDR 4K
La nuova serie XE90 di Sony, composta da quattro modelli con diagonale compresa tra 49" e 75", propone un paio di caratteristiche di sicuro interesse, come la tecnologia di retro-illuminazione "diretta" con local dimming e la presenza di una sezione DSP utilizzata nei TV di fascia più elevata del costruttore giapponese...
Galaxy S8 / S8+ first look
Galaxy S8 / S8+ first look
Samsung presenta a New York i due nuovi smartphone Galaxy S8 ed S8+ con nuove CPU-GPU, fotocamere con f/1.7 e schermo OLED HDR 3K, con rapporto d'aspetto di 2,06:1, che occupa il 90% della superficie e che è certificato "Mobile HDR Premium"...
LAB: Huawei P10
LAB: Huawei P10
Nuovo top di gamma, lo Huawei P10 è uno smartphone dalle prestazioni elevate, con un display tra i migliori misurati con tecnologia LCD IPS, un comparto audio spettacolare e un interessante comparto foto-video anche se ancora lontano dalle prestazioni di una reflex digitale discreta.
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1

    Link alla notizia: http://www.avmagazine.it/news/11990.html

    Nano Lambda ha annunciato NSP32, un piccolo strumento di misura che supporta molteplici piattaforme e permette di produrre uno spettrometro portatile a poche centinaia di Euro

    Click sul link per visualizzare la notizia.


  2. #2
    Data registrazione
    Jan 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    257
    Molto interessante.
    Speriamo che qualcuno decida di produrre uno spettrofotometro economico su questa base.
    ZioArvi
    ____________

    Le leggi della termodinamica funzionano: non puoi vincere, non puoi pareggiare, non puoi nemmeno ritirarti...

  3. #3
    Data registrazione
    Jan 2002
    Messaggi
    429
    Penso all'integrazione in un Raspberry Pi con schermo touch... Sarebbe fantastico.

    Sempre che sensibilità e accuratezza siano adeguati ai livelli di luminanza che servono per una calibrazione

    Franco

  4. #4
    Data registrazione
    Dec 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    9.934
    Emidio, rispetto a quel nuovo spettro di cui pubblicasti una news (che non riesco a ritrovare!) circa un annetto fa che aveva prestazioni ottime in funzione del prezzo contenuto (mi pare attorno a 600 euro, può essere?), questa soluzione come si posizionerebbe in termini di risoluzione e presunta accuratezza/precisione delle misure?
    HDTV: Panasonic TX-P55VT60T ISF Calibrated | PLAYER: Oppo BDP-93EU | SAT: BSkyB DRX892i-C | AVR: Onkyo TX-NR818 | REMOTE: Logitech Harmony Elite
    FRONT: Paradigm Monitor 11 v7 | CENTER: Paradigm Monitor Center 3 v7 | SURROUND: Paradigm Monitor Surround 3 v7
    SUB:
    SVS SB2000 & SubDude-II | SPEAKER CABLES: Supra Classic 4.0 & 2.5 | EQ & ACOUSTIC TREATMENT: Audyssey MultEQ XT32 & Oudimmo Acoustic Design

  5. #5
    Data registrazione
    Dec 2001
    Località
    Teramo
    Messaggi
    13.483

    Citazione Originariamente scritto da thegladiator Visualizza messaggio
    .... questa soluzione come si posizionerebbe in termini di risoluzione e presunta accuratezza/precisione delle misure?
    Ecco il prodotto a cui ti riferisci:

    http://www.avmagazine.it/news/videop...uro_10545.html

    Lo Spark-Vis alla fine costa tre volte tanto, ha una risoluzione nettamente superiore (tra 5nm e 9nm - dipende dalla banda) ma a distanza di un anno non si è ancora riusciti a capire se e come effettuare una calibrazione per avere una lettura assoluta dei valori di luminanza. Sono sempre in contatto con il distributore italiano ACAL-BFI da cui ho acquistato i miei precedenti spettrometri OceanOptics USB2000 e USB650 che usiamo come riferimento ma sullo Spark non siamo riusciti ancora ad arrivare.

    Tornando invece al modello NSP32, prima di tutto la banda è più che sufficiente poiché lo spettro del "blu" inizia ben sopra dei 400nm e il rosso finisce prima dei 700. Quindi va benissimo. Anche la risoluzione, benché sia il doppio rispetto alle necessità di precisione, alla fine è anche un po' superiore a quella reale di un xrite i1Pro2 oppure di un Colormunki Photo, quest'ultimo a poco più di 400 Euro IVa inclusa:

    https://goo.gl/iNzhbf

    Come hai potuto osservare, il rapporto qualità prezzo del nano spettrometro è a dir poco straordinario. Se ci fosse qualcuno con un po' di buona volontà si potrebbe realizzare uno strumento versatile e preciso per calibrazioni da usare - ad esempio - con HCFR, Calman, Chromapure e compagnia. Considerando lo sviluppo e l'elettronica di controllo da costruire, potrebbe costare meno di 350 Euro con un buon margine per chi dovesse commercializzarlo.

    E non è detto che nella ormai vasta comunità di appassionati di calibrazione e di strumenti di misura, non arrivi presto qualche buona notizia. Alla fine l'obiettivo è sempre lo stesso: poter avvicinarsi il più possibile alla accuratezza e alla dinamica di strumenti costosissimi come un Minolta CS2000A oppure di un Photoresearch PR788, quest'ultimo in grado di misurare tra 0,0000342 NIT a più di 17.000 NIT (con FOV di 2 gradi) e con risoluzioni elevatissime, fino a 2nm.

    Ed è quello che ho fatto in questi anni. Il mio setup costa circa un quinto rispetto al più "economico" di questi due strumenti...

    Emidio

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •