Acquisire da Videocamera HDV [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Acquisire da Videocamera HDV



xelaned
06-02-2008, 13:16
Volevo sapere se per acquisire in Full HD da videocamera HDV va' bene qualsiasi scheda FIREWIRE (tipo la Dazzle DV Editor) o similari....o ci vuole qualcosa di specifico

Lo chiedo in quanto tutte le schede firewire che ho visto hanno specificato '' acquisizione a 720x576'' e non 1440x1080

xelaned
07-02-2008, 06:42
Nessuno e' in grado di aiutarmi?

Marco Marcelli
07-02-2008, 08:48
Oltre alla scheda di acquisizione è necessario, a mio avviso, un software di cattura e montaggio che è poi necessario per editare le immagini. Se non hai schede di acquisizone hardware ti consiglio di procurarti il Sony Vegas 8 (o anche 7). Collega la telecamera alla presa dv del pc, avvia sony vegas 8, entra nella sezione di acquisizione e procedi. Una volta acquisito il file hdv potrai montarlo direttamente con Vegas che, a quanto ho sentito dire, digerisce molto bene i file hdv (che altro non sono che file mpeg2).
Altra soluzione è Nero 8 ma non credo che sia performante quanto il SOny Vegas 8.
Molto dipende anche dalle prestazioni del tuo pc !

xelaned
07-02-2008, 11:43
Grazie della risposta......ma io mi riferivo piu' specificatamente alla scheda di acquisizione firewire....nel senso che vanno bene tutte?

Saluti

Marco Marcelli
07-02-2008, 11:47
penso proprio di si !

corobi
09-02-2008, 15:54
... scheda di acquisizione firewire.... vanno bene tutte?
Oh Yessss! :D
Ti consiglio la più economica e comune possibile (20 Euro bastano e avanzano), tipo questa (http://www.eprice.it/default.aspx?sku=567338).

Ciao ;)

MarcuX
27-02-2008, 09:57
Caro Marco, avrei bisogno di un cortese aiuto. In passato, possedendo una videocam. DV,
dovevo acquisire in formato AVI DV, fare il montaggio, trasformare il file AVI DV in Mpeg ed infine creare il PAL DVD per vederlo su un lettore da tavolo dvd.
Ho da poco acquistato una TV Full-HD Sony 40W3000 e vorrei fare un salto di qualità anche per le mie riprese (amatoriali). Pertanto, ho intenzione di comprare un nuova videocamera HDV, con nastro mini dv.
Una volta che ho fatto il montaggio con il pc dei filmati in HDV, quali sono le possibilità che ho per riversarlo su un DVD che dovrà essere letto da un lettore da tavolo dvd non HD?
Se il lettore da tavolo è invece “dvd upscaling 1080p o i” posso creare un normalissimo dvd con risoluzione 1080p oppure l’unica soluzione che ho è sempre al massimo un PAL DVD semmai progressivo ?
Grazie

Marco Marcelli
27-02-2008, 10:11
Ciao. Da una ripresa in hdv puoi creare un dvd pal perdendo però la qualità propria dell'alta definizione. Il dvd creato sarà comunque di granda qualità, sicuramente superiore rispetto ad un dvd pal proveniente da un girato dv standard.
Ricorda che i lettori dvd con uscita hdmi a 1080i non sono lettori ad alta definizione ma sono semplici lettori dvd 576i che scalano il filmato in uscita a 1080i; si tratta sempre di filmati pal che vengono scalati dal dvd e non dal tv. (tra l'altro bisogna vedere quale dei due scala meglio, nel senso che magari il tv che hai esegue lo scaling in maniera più precisa rispetto al dvd).
Pertanto se metti sul lettore dvd con uscita hdmi un disco dvd inciso in alta definizione in formato avchd, non vedrai nulla.
Allora o crei un normale dvd pal come detto sopra, oppure crei un dvd-avchd tramite nero 8. In questo modo conserverai la qualità dell'alta definizione ma dovrai munirti di un lettore blu ray per leggerlo

MarcuX
27-02-2008, 16:17
........Allora o crei un normale dvd pal come detto sopra, oppure crei un dvd-avchd. In questo modo conserverai la qualità dell'alta definizione ma dovrai munirti di un lettore blu ray per leggerlo

Ti ringrazio per la risposta esaustiva e velocissima :)
Ho solo ancora un piccolo dubbio....
Posso quindi convertire il file video HDV, dopo il montaggio, in Mpeg 2 "progressivo" ?, Dunque fuori dallo standard Pal ?
In questo modo avrei poi un dvd che potrà essere visto su una TV HD o Full HD ma non, per esempio, da un comune TV CRT, che è un Pal interlacciato....
Giusto o dico cose non vere ?
Se è così, il "progressivo" farebbe miracoli soddisfacenti rispetto ad un video interlacciato, dal punto di vista qualitativo del prodotto finale ?
Grazie
P.S. Ti faccio tutte queste domande perchè ora il lettore blu ray ha un costo troppo esagerato e vorrei sfruttare al massimo il lettori dvd ormai vicini alla pensione :cry:

Marco Marcelli
27-02-2008, 16:47
Se la tua telecamera registra in interlacciato non devi assolutamente trasformare il girato in progressivo in sede di montaggio, peggioreresti e di molto la qualità delle immagini !!
In particolare l'immagine decadrebbe in definizione e il movimento risulterà non più fluido.
Potresti procedere in questo modo:
Se hai già una videocamera hdv esegui il montaggio in hdv ed esporta il montato in alta definizione usando il formato che ti permette di avere la maggiore qualità in sede di esportazione (avi o mpeg-2 a 25mbit) o anche restando in ambito hdv così da poter trasferire il montato nuovamente su nastro.
Fatto questo il file generato lo rimetti sulla timeline e lo esporterai di nuovo in dormato dvd per la creazione di un dvd standard.
Il file in alta definizione lo conserverai sul hard disk del pc ed in futuro, quando si abbasseranno i prezzi dei lettori blu ray, lo userai per trasformarlo in avchd o, meglio ancora, per masterizzarlo (previo authoring) su veri e propri blu ray vergini come faccio io.

MarcuX
27-02-2008, 16:50
[QUOTE=Marco Marcelli]
Grazie, passo e chiudo.
Troppo veloce e sempre esaustivo ;)

baffobaffone
27-02-2008, 19:34
Ciao Marco vedo che la sai lunga sulle registrazioni e ti volevo chiedere se io prendo una videocamera hdv ipotesi la canon hv20 in versione ntsc poi per convertire in pal tramite pinnacle o altro programma di montaggio video ho dei problemi o no grazie.

corobi
27-02-2008, 23:14
... videocamera hdv versione ntsc poi per convertire in pal ... ho dei problemi o no grazie.
Personalmente te lo sconsiglio vivamente.
Il passaggio da NTSC a PAL è molto più ostico di come possa sembrare (da 720x480 con un frame-rate di 29,97 Fps a 720x576 25 Fps).
Tutti i SW di editing e/o encoding non riusciranno mai a fare un'ottima conversione (forse dignitosa).

Meglio acquistare una Vcr in standard PAL e non dover pensare ad alcuna conversione; già l'editing e la masterizzazione su Dvd sono un bell'impegno :D

Ciao
Roberto ;)

baffobaffone
27-02-2008, 23:18
Grazie speriamo che scendano ancora di prezzo e portiamo a casa la canon Hv20

MarcuX
29-02-2008, 16:57
Grazie speriamo che scendano ancora di prezzo e portiamo a casa la canon Hv20

Infatti....
E' assurdo che una TV Full HD oggi la si acquista a 1.500 euri avendo quasi il top..... Poi, però, per utilizzarla "realmente" bisogna spendere quasi la stessa cifra (cam hdv + lettore blu ray = € 700 + € 400)
Per me sono strategie di mercato studiate moooolto bene...

Spero di non essere OFF T.

Ciao e grazie.

Marco Marcelli
29-02-2008, 17:14
..se io prendo una videocamera hdv ipotesi la canon hv20 in versione ntsc poi per convertire in pal tramite pinnacle o altro programma di montaggio video ho dei problemi o no grazie.
Confermo quanto detto da Corobi.
Faccio però una puntualizzazione: se hai intenzione di riprendere in alta definizione tramite la Canon hv20 e soprattutto di eseguire il montaggio inalta definizione e masterizzare il tutto su dvd avchd o, meglio, su blu ray, la hv20 versione ntsc può andare benissimo ugualmente. Infatti in campo hd non esistono più le barrirere pal/ntsc. Infatti la ripresa a 1080i con frequenza 60hz (propria dei sistemi ntsc) è perfettamente riproducibile sia dai lettori blu ray che dai tv "piatti". Il limite ricordato da Corobi lo incontri se hai intenzione di trasformare il girato da hd in sd per creare un semplice dvd in bassa definizione pal. Certo la trasformazione è tecnicamente possibile ma il risultato sarà molto scarso: noterai evidenti artefatti e scatti nel movimento.

galmir
01-03-2008, 01:01
Se puo esservi utile posso testimoniare la mia esperienza (anche se nella situazione inversa).
Qualche mese addietro a causa della iniziale impossibilità dei lettori HD DVD di riprodurre video 50i (recentemente fixata con l'ultimo firmware) per realizzare un HD DVD riproducibile su un Toshiba E1, partendo da una ripresa effettuata con una HV20 50i, sono stato costretto a convertire il filmato da 50i in 60i e successivamente ho fatto l'authoring e masterizzato su HD DVd 60i. Non ho riscontrato assolutamente nessun artefatto o scattosità. Per l'editing e la conversione ho utilizzato Edius 4.5 per l'authoring Ulead DVDMF6 con HD pack.

Marco Marcelli
01-03-2008, 08:05
Anche io uso edius 4.5 ma devo comunque dire che le prove che io ho fatto hanno riguardato una ripresa eseguita in progressivo a 30p poi portata in interlacciato a 50i. QUindi non solo ho esequito un processo contrario al tuo (da ntsc a pal) ma sono anche passato dal progressivo ad interelacciato. QUindi in effetti le nostre due prove non possono essere confrontabili perchè diverse.

galmir
01-03-2008, 11:45
Sono perfettamente daccordo con te, le conversioni interlacciato/progressivo e viceversa sono sempre soggette ad una innaturale sensazione direi quasi "stroboscopica". Io mi riferivo alla domanda inziale sulla fattibilità di convertire una ripresa 60i effettuata con una camera destinata la mercato NTSC in una a 50ì.