PDA

Visualizza Versione Completa : Tanto sono tutti uguali



TONINO61
13-09-2003, 00:52
Oggi si sente sempre piu spesso dire " tanto sono tutti uguali " questo è riferito a macchine , computer , stereo , dvd , cd ecc ecc.

Mai tale affermazione mi sembra piu INOPPORTUNA , prendiamo il caso riferito a due macchine una Ferrari e una Fiat 500 si è vero che sono uguali ( entrambe hanno una carrozzeria un motore e quattro ruote ) e vero che per andare da A / B sono entrambe valide ma i modi e i tempi e i consumi sono diversi.

Questa era un introduzione per dire che non è assolutamente vero che cavi, sorgenti,elettroniche,diffusori sono tutti uguali se qualche negoziante vi fa un discorso del genere sicuramente sta facendo un discorso di parte .

La cosa che sento di piu che gli MP3 sono uguali all originale , poi i lettori cd sono tutti uguali quindi le differenze non si sentono .

Oggi con le grandi ditte che producono a prezzi sempre piu bassi e gli aquirenti che per avere lo status simbol del momento ( telefonini,cd,dvd,computer )si fanno fregare con la solita frase " tanto sono tutti uguali" sicuramente non possiamo paragonare due diffusori che il prezzo si differenzia di 10.000 euro.

Ciao TONINO

Use a Transistor go to Jail

Puka
13-09-2003, 07:44
L'ignoranza la fà da padrona :cool:

Cutellone
13-09-2003, 08:33
E' proprio questo che permette alle grosse catene di avere personale Inetto e impreparato, non generalizzo , parlo per mie dirette esperienze.

Il mercato va cosi', ho conosciuto un buyer di una grossa catena, il quale ha ormai abbandonato l'idea di prendere prodotti di fascia Medio-Alta, e si sta dedicando all'acquisto di prodotti di infima qualità ma di facile commercializzazione.

Andremo cosi' per un bel po', non dimentichiamo che qui siamo come dice Gianni W " un circolo per la caccia " e le nostre ideem i nostri desideri non vengono neanche considerati .

ivan
13-09-2003, 08:54
Cutellone ha scritto:
E' proprio questo che permette alle grosse catene di avere personale Inetto e impreparato, non generalizzo , parlo per mie dirette esperienze.

Il mercato va cosi', ho conosciuto un buyer di una grossa catena, il quale ha ormai abbandonato l'idea di prendere prodotti di fascia Medio-Alta, e si sta dedicando all'acquisto di prodotti di infima qualità ma di facile commercializzazione.

Andremo cosi' per un bel po', non dimentichiamo che qui siamo come dice Gianni W " un circolo per la caccia " e le nostre ideem i nostri desideri non vengono neanche considerati .


Condivido in toto, quando parlo di testine da 2500€ (che non è neanche tanto..) di quardano come un pazzo.

Ammetterete però che sul mercato vi sono prodotti che hanno un prezzo eccessivo rispetto alla qualità effettiva.

Saluti.

Cutellone
13-09-2003, 09:09
appunto caro IVAN, il discorso è proprio questo, il fenomeno della commercializzazione di massa, punisce proprio chi come te cerca la qualità !, le case distributrici te la fanno PAGARE il doppio di quello che vale , solo per PREMIARE la tua competenza.

Basta vedere i prezzi negli altri paesi della UE per rendersi conto del fenomeno.

Sono sparite le mezze misure, ormai o Schifezza o TOP QUALITY. Non so perche' ma il discorso mi ricorda tanto la Benzina.

La Verde ( numero di ottani basso , potere detonante bassissimo ) te la fanno pagare quanto la nostra vecchia SUPER ( 98/100 ottani ) e la benzina V-Power ( stesso numero di ottani della Super ) costa un BOTTO. In europa ce ne sono altre di benzine ! sicuramente migliori delle nostre

Mirko
13-09-2003, 13:24
Basta mettersi in casa prodotti di indubbio valore e il gioco e fatto. Non cercate sempre nel catalogo del nuovo. Non sempre novità= qualità.:rolleyes:

Sergicchio
13-09-2003, 15:37
Mirko ha scritto:
Non cercate sempre nel catalogo del nuovo. Non sempre novità= qualità.:rolleyes:
Parole Sante.

Cutellone
13-09-2003, 15:55
Mirko, hai ragione, ma in quanti siamo in grado di giudicare un prodotto, fidandoci delle prove ? In quanti si lasciano solo influenzare dall'elevato costo per ritenere un prodotto valido ?

Il discorso dell' Indubbio valore ha un che di sacrosanto, pero' è sempre RELATIVO.

Tra qualche anno magari, spero di no, rimpiangeremo i nostri primi lettori di DVD ? Saranno sostituiti da Koreani rimarchiati ? Quello che cerco di dire, tra qualche anno la QUALITA' ci sara' ancora ?
O avremo un illusione di Qualità solo perche' ci saranno 1000 Lettori DVD da 100 Euro e 5 da 1000 ? Chi mi dice che quei 5 sono buoni come un lettore di 3 anni fa?

:(

Mi sono incartato ?

Michele Spinolo
13-09-2003, 17:40
Mirko ha scritto:
Basta mettersi in casa prodotti di indubbio valore e il gioco e fatto. Non cercate sempre nel catalogo del nuovo. Non sempre novità= qualità.:rolleyes:

eheh lo dice quello che in casa ha come apparecchio più nuovo un marquee del '97!:D

TONINO61
13-09-2003, 19:34
Non è che forse hanno ragione i NO GLOBAL( a parte qualche testa calda dentro il movimento stesso), forse la globalizazione fa male al mercato??? .

Ciao TONINO

Use a Transistor go to Jail

andra
13-09-2003, 19:35
La qualità, comunque ha un prezzo, è innegabile.

Ma è anche vero che il prezzo non denota la qualità.!

Per i prezzi in particolare basta dare una lettina all'editoriale di AF Digitale per rendersi conto di cosa voglia dire cartello dei produttori.

Purtroppo , rimane il fatto che per dire che una cosa è di qualità occorra sempre confrontarlo con uno di minor qualità ( scusate la ripetizione ).

E ricordiamoci una cosa fondamentale il rapporto qualità prezzo è quello che definisce la maggior parte di scelte.:cool:



Andrea