Nec HT1000: preso! [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Nec HT1000: preso!



Enziano
29-06-2003, 08:24
Ho fatto il gran passo.
Ho acquistato il NEC HT1000, mi è arrivato venerdì, l'ho montato sabato e sono ancora in fase di regolazioni e test (e con il caldo che fa è dura).
Da ex pannysta il salto è decisivo, anche se al piccolo panny dobbiamo dare l'onore delle armi e il merito di averci aperto la porta del grande HT.
La cosa che risalta subito è la qualità e la profondità del nero. Prossimamente posterò qualche impressione, dopo una più attenta taratura, magari se c'è qualcuno, di buon cuore, che può darmi consigli e suggerimenti sarà benvenuto.
Uso HTPC e connessioni VGA e DVI.

Ciao a tutti.

Enzo

sasadf
29-06-2003, 11:22
benvenuto ad un altro dei clan dei siciliani ex pannisti;)


dicci soprattutto le vere differenze tra lcd entry level e dlp mid level....

ne vale la pena? ;-)

buon divertimento e buona visione!
sasadf

Cutellone
29-06-2003, 16:21
sasa' mi permetto gia' di dire che le differenze tra un LCD entry level quale il panny ( vecchio amore mio ) e l'attuale entry level X1 SONO ENORMI, a patto pero' di non soffrire il rainbow :D


Complimenti ENZIANO, vedrai che prima o poi tutta la sicilia fara' il grande passo
:D :D

Enziano
29-06-2003, 18:51
x Sasadf

Premesso che sono ancora in fase di test e che il Nec (come tutti gli apparati elettronici) e soprattutto la sua lampada hanno bisogno di un certo numero di ore di rodaggio (una ventina) per raggiungere le condizioni ottimali di lavoro, ecco sommariamente alcune differenze con gli Lcd economici:
L'effetto zanzariera non esiste più, i colori sono più saturi e plastici e nel caso del Nec i neri hanno una profondità che a poco rivali, anche a confronto con altri apparecchi digitali (molto) più costosi, a questo contribuisce anche il ridotto dithering, tipico dei dlp, che, in questo caso, è visibile solo a 20-30 cm. Comunque, dopo un'attenta taratura mi riprometto una recensione più completa.
C'è da dire, però, che nonostente le enormi differenze con l'HT1000 il piccolo panny ha dato, in configurazione HTPC, a me e a tanti altri (siciliani) grandi soddisfazioni ed ha aperto, è questo il suo più grande merito, le porte del vero HT. Insomma, per dirla in dialetto, "si uscava 'u pani" (si guadagnava il pane).

x Cutellone

Grazie per i complimenti

stefano61
30-06-2003, 09:55
Enziano ha scritto:
Ho fatto il gran passo.
Ho acquistato il NEC HT1000, mi è arrivato venerdì, l'ho montato sabato e sono ancora in fase di regolazioni e test (e con il caldo che fa è dura).
Da ex pannysta il salto è decisivo, anche se al piccolo panny dobbiamo dare l'onore delle armi e il merito di averci aperto la porta del grande HT.
La cosa che risalta subito è la qualità e la profondità del nero. Prossimamente posterò qualche impressione, dopo una più attenta taratura, magari se c'è qualcuno, di buon cuore, che può darmi consigli e suggerimenti sarà benvenuto.
Uso HTPC e connessioni VGA e DVI.

Ciao a tutti.

Enzo


Complimenti Enzo,
prova ad usare una delle 5 memorie disponibili con i setting che ho riportato in questo thread : http://www.avforum.it/showthread.php?s=&threadid=5200&highlight=scoped+setting

penso che possano essere una buona base su cui partire;) , complimenti ancora e goditi questa ottima macchina, mentre anche io partecipo ovviamente al tuo ringraziamento al piccolo Panny che ci ha introdotto in questa fantastica passione.

...sono a tua disposizione

ciao
stefano61

Enziano
30-06-2003, 16:08
Allora dopo un weekend passato chiuso (letteralmete) con il Nec, con annessa sauna tendente al forno crematoio, le prime dettagliate impressioni, in particolare sulle connessioni:

Connessione S-Video:

provata pochissimo, comunque si difende benissimo. Nel caso di problemi con HTPC e affini, con qualche azzeccata regolazione, fa dimenticare tutto quello che si è visto intorno a quella fascia di prezzo o poco meno.

Connessione DVI:

Con Win XP per agganciare la risoluzione 1024x768 a 50 Hz (meno artefatti)è necessario accendere il PC senza che sia attaccato il cavo dvi al proiettore, dopodichè si effettua il collegamento al NEC, anche questo acceso, si lancia Powerstrip e si setta la frequenza verticale a 50 Hz e quindi si preme sul telecomando il tasto ADJUST, mentre dal menu INFORMAZIONI si ha la conferma del corretto aggancio della frequenza.
Con Win 98 (uso i 2 sistemi sullo stesso pc con 2 dischi fissi)si debbono fare le stesse operazioni ma con cavo già attaccato prima dell'accensionen degli apparaecchi (in pratica ci si sbatte di meno).
L'immagine è molto nitida, a volte un poco artificiale, se si esagera con le regolazioni si possono verificare solarizzazioni, nel quadro però di una prestazione sempre di grande livello.
La lampada in questo caso va tenuta rigorosamente in modalità eco altrimenti si corre il rischio d'incorrere in "digitalità" eccessiva.

Connesione VGA:

Con il cavo VGA non ci sono problemi di aggancio dei 50 Hz né con Xp
né con il 98.
Sorpresa! Il cavo vga dà più morbidezza e plasticità all'immagine, tutto è meno artificiale o digitale. Ma il salto di qualità lo si ha usando la lampada non in modo eco ma in modalità normale, la profondità e la tridimensionalità aumentano considerevolmente senza inficiare la qualità del nero, anzi.
Prestazione di grandissimo livello con il DVD, ma anche con il Sat: spettacolare!

Ho fatto poi, con questa configurazione, una piccola prova: siccome ho nella stessa stanza un ( signor) televisore Panasonic di 33' (4:3), l'ho acceso sullo stesso programma (RAI e Mediaset) del Pj, ebbene, a parte un bianco più pulito e una lieve maggiore profondità del TV, il Nec era più definito e con meno rumore video, insomma le prestazioni erano molto vicine, il che è tutto dire.

Per la cronaca continuo a fare ancora regolazioni, purtroppo debbo tarare ad occhio (uso i DVD di AFDigitale).
Ho utilizzato cavi di 5m.


Ciao a presto, in particolare a Stefano

Enzo