PDA

Visualizza Versione Completa : dubbio amletico: plasma 42"



tdpriv
21-10-2005, 14:29
Ciao a tutti,
premetto che fino ad un mese fa (giorno in cui mia moglie ha involontariamente "ucciso" a colpi di Folletto il mio instancabile ed eccezionale TV-crt Blaupunkt 29" del 1989) non avevo assolutamente pianificato l'acquisto di un nuovo televisore.
Premesso questo, dopo corse serali a visionare "dal vivo" nei grandi magazzini i vari modelli e dopo nottate passate su internet a documentarmi, avrei limitato la scelta, visto i gusti personali e visto il budget a disposizione, a due modelli 42" al plasma:
il Panasonic 42pv500 ed il Samsung PS42P5H; il problema è che mi sono arenato e non riesco a decidere quale dei due ordinare :-)
Qualcuno di voi si sente di sponsorizzare l'uno o l'altro modello che in linea di massima dovrebbero equivalersi? (o magari consigliarmene un'altro della stessa fascia di prezzo; cosa questa che naturalmente potrebbe aumentare minacciosamente ed ulteriormente i miei dubbi)
Grazie Mille

Ricky86
21-10-2005, 14:46
Io ti consiglierei il panasonic. è troppo uno spettacolo. Ciao Ricky

dudi
21-10-2005, 14:58
Il mio consiglio è panasonic al 100%

prova a farti un giro sul forum e vedrai che i possessori del samsung sono sempre li a smanettare per cercare di avere una qualità decente soprattutto con i colori dei volti in scene scure e con le solarizz.

Io ho collegato il pana e mi godo lo spettacolo che questo tv è in grado di fornire.

spero di esserti stato utile ciao

tdpriv
21-10-2005, 15:00
espresso così il tuo giudizio sul panasonic è davvero rassicurante :-)
grazie mille

bocciolino
21-10-2005, 15:04
Ciao, ho avuto modo di apprezzare il modello Panasonic al Top Audio & Video (quello da 50" e 63", ma il 42" ha caratteristiche analoghe), con sorgente in alta definizione era oggettivamente superiore agli altri monitor esposti (LCD Samsung, Philips e Sharp, Plasma Piooner e LG) con immagini molto tridimensionali e definite. Con segnali normali non l'ho visto, ma suppongo che la prospettiva d'uso sia con sorgenti adeguatamente buone.
Non c'era un plasma Samsung, tuttavia si deve considerare che Panasonic (così come Pioneer) fanno ricerca soprattutto sulla tecnologia plasma, mentre Samsung è + orientato agli LCD, quindi anche considerando le recensioni che si vedono "in giro", il Panasonic dovrebbe essere la scelta migliore in questo caso.

Ciao, Gabriele

tdpriv
21-10-2005, 15:27
visto la vostra disponibilità ne approfitto per chidervi qualche modello di lettore DVD con un buon rapporto qualità-prezzo, cioè abbastanza economico, e possibilmente con uscita HDMI (penso che per ora utilizzerò l'audio nativo del televisore)

happymau
21-10-2005, 19:12
Ciao tdpriv,
prima di ordinare eventualmente un plasma panasonic, ti suggerisco di leggere le discussioni su tale modello aperte negli ultimi giorni/settimane (a cominciare da quella aperta da Gordon).. a meno che tu non sia disposto ad attendere un tempo indefinito, visti i numerosi utenti che lo hanno ordinato anche 1 mese fa in svariati negozi, e si sentono rimandare la consegna di settimana in settimana.

Vorrei inoltre ricordare a chi va in giro a dire che ha visto all'opera il 50", e sostiene che il 42" ha "caratteristiche analoghe", che sta dicendo una grande cavolata ;) Il 50" ha una risoluzione nettamente superiore rispetto al 42", supporta pienamente la modalità 720p, la dimensione del singolo pixel è inferiore, ed inoltre il pixel è quadrato. Tutto ciò influisce notevolmente (in termini migliorativi) nella qualità di riproduzione delle immagini.

Comunque, ti suggerisco caldamente di andare personalmente in un negozio SERIO a vederli all'opera con i tuoi occhi, e giudicare da solo. Ti consiglio un negozio specializzato e non un grande magazzino o media store, perchè avrai la possibilità di vedere un TV come Dio comanda, con sorgenti, hardware, collegamenti, cavetteria di qualità, e con la possibilità di verificare personalmente le tarature dei vari TV. Ci vuol poco a tararne uno bene e l'altro male, per motivi che non ti stò ad indicare, ma che avrai sicuramente intuito.

coser
21-10-2005, 19:54
tdpriv ha scritto:
Ciao a tutti,
premetto che fino ad un mese fa (giorno in cui mia moglie ha involontariamente "ucciso" a colpi di Folletto il mio instancabile ed eccezionale TV-crt Blaupunkt 29" del 1989) non avevo assolutamente pianificato l'acquisto di un nuovo televisore.
Premesso questo, dopo corse serali a visionare "dal vivo" nei grandi magazzini i vari modelli e dopo nottate passate su internet a documentarmi, avrei limitato la scelta, visto i gusti personali e visto il budget a disposizione, a due modelli 42" al plasma:
il Panasonic 42pv500 ed il Samsung PS42P5H; il problema è che mi sono arenato e non riesco a decidere quale dei due ordinare :-)
Qualcuno di voi si sente di sponsorizzare l'uno o l'altro modello che in linea di massima dovrebbero equivalersi? (o magari consigliarmene un'altro della stessa fascia di prezzo; cosa questa che naturalmente potrebbe aumentare minacciosamente ed ulteriormente i miei dubbi)
Grazie Mille

Ti consiglio di vedere anche il Samsung PS42P5H che non ha nessun problema ad essere settato (problema comune ai modelli precedenti ma non a questo)

marcomarcom
21-10-2005, 21:52
dudi ha scritto:
Il mio consiglio è panasonic al 100%

prova a farti un giro sul forum e vedrai che i possessori del samsung sono sempre li a smanettare per cercare di avere una qualità decente soprattutto con i colori dei volti in scene scure e con le solarizz.

Io ho collegato il pana e mi godo lo spettacolo che questo tv è in grado di fornire.

spero di esserti stato utile ciao ogniuno a i suoi difetti.....io invece ho visto piangere persone nel forum dopo lo stampaggio di loghi che rovinano x sempre i plasma:) ....vedi panasonic

milegio
21-10-2005, 23:57
tdpriv ha scritto:
Ciao a tutti,
premetto che fino ad un mese fa (giorno in cui mia moglie ha involontariamente "ucciso" a colpi di Folletto il mio instancabile ed eccezionale TV-crt Blaupunkt 29" del 1989) non avevo assolutamente pianificato l'acquisto di un nuovo televisore.
Premesso questo, dopo corse serali a visionare "dal vivo" nei grandi magazzini i vari modelli e dopo nottate passate su internet a documentarmi, avrei limitato la scelta, visto i gusti personali e visto il budget a disposizione, a due modelli 42" al plasma:
il Panasonic 42pv500 ed il Samsung PS42P5H; il problema è che mi sono arenato e non riesco a decidere quale dei due ordinare :-)
Qualcuno di voi si sente di sponsorizzare l'uno o l'altro modello che in linea di massima dovrebbero equivalersi? (o magari consigliarmene un'altro della stessa fascia di prezzo; cosa questa che naturalmente potrebbe aumentare minacciosamente ed ulteriormente i miei dubbi)
Grazie Mille


Da crt 29 pollici a plasma 42 pollici: ti faccio in anticipo i miei auguri sinceri.

Due modi completamente diversi di vedere la tv.

Preparati a smanettare alla grande sulle impostazioni alla incessante ricerca di quella giusta, di quella che ti tolga quel senso di insoddisfazione latente che avrai, ma che non potrai dichiarare nemmeno a te stesso.

Senso di insoddisfazione che derivera' principalmente dalla inadeguatezza delle trasmissioni televisive attuali (analogico, sky, dtt e dvd non in 16/9) ad essere riprodotte da un articolo come quello che vuoi comprare.

Ti ritroverai un'immagine deformata (perche' sarebbe uno spreco - oltre che un rischio - utilizzare il formato 4/3 od il 16/9 con un plasma da 42 pollici) e con i difetti dei vari segnali amplificati dalla qualita' del plasma (anche se sembra assurdo), soprattutto se si usa lo zoom per ripristinare l'equilibrio dell'immagine.

Pero' potrai sicuramente vedere una decina di DVD come non hai mai nemmeno pensato di fare (sara' una consolazione che servira' quando ti guarderai una partita piuttosto che un telegiornale piuttosto che un qualsiasi altro programma dal formato 4/3, soprattutto se trasmesso da sky).

Il risultato finale sara' quello di avere un bellissimo complemento di arredo che ti fara' rimpiangere il tuo blaupunkt; sara' pero' un rimpianto represso che non si potra' esternare, pena una figuraccia in famiglia, con gli amici, oltre che un notevole colpo al proprio "amor proprio".

Ti ho espresso un punto di vista diverso, sicuramente non facile da condividere, ma che rispecchia una situazione reale (non ho mai apprezzato il mio crt - che gia mi soddisfava - come dopo aver reso il panny per i motivi di cui sopra).

Eppure a forza di vederlo in azione nei negozi specializzati, con i loro bei dvd in 16/9 HD, non ho resistito a vederlo in azione nel mio ambiente ed adattato alle mie esigenze.

In alcune circostanze era davvero spettacolare (soprattutto con il dvd giusto collegato in component), ma avrebbe richiesto compromessi enormi sull'80% del tempo restante che passavo davanti alla tv: inaccettabile.

Tra le tantissime che ti inciteranno all'acquisto, ci puo' stare anche la mia voce; male che vada la usi per farmi uno sberleffo.

Ciao.

alfri
22-10-2005, 07:09
milegio ha scritto:
Da crt 29 pollici a plasma 42 pollici: ti faccio in anticipo i miei auguri sinceri.

Due modi completamente diversi di vedere la tv.

Preparati a smanettare alla grande sulle impostazioni alla incessante ricerca di quella giusta, di quella che ti tolga quel senso di insoddisfazione latente che avrai, ma che non potrai dichiarare nemmeno a te stesso.

Senso di insoddisfazione che derivera' principalmente dalla inadeguatezza delle trasmissioni televisive attuali (analogico, sky, dtt e dvd non in 16/9) ad essere riprodotte da un articolo come quello che vuoi comprare.

Ti ritroverai un'immagine deformata (perche' sarebbe uno spreco - oltre che un rischio - utilizzare il formato 4/3 od il 16/9 con un plasma da 42 pollici) e con i difetti dei vari segnali amplificati dalla qualita' del plasma (anche se sembra assurdo), soprattutto se si usa lo zoom per ripristinare l'equilibrio dell'immagine.

Pero' potrai sicuramente vedere una decina di DVD come non hai mai nemmeno pensato di fare (sara' una consolazione che servira' quando ti guarderai una partita piuttosto che un telegiornale piuttosto che un qualsiasi altro programma dal formato 4/3, soprattutto se trasmesso da sky).

Il risultato finale sara' quello di avere un bellissimo complemento di arredo che ti fara' rimpiangere il tuo blaupunkt; sara' pero' un rimpianto represso che non si potra' esternare, pena una figuraccia in famiglia, con gli amici, oltre che un notevole colpo al proprio "amor proprio".

Ti ho espresso un punto di vista diverso, sicuramente non facile da condividere, ma che rispecchia una situazione reale (non ho mai apprezzato il mio crt - che gia mi soddisfava - come dopo aver reso il panny per i motivi di cui sopra).

Eppure a forza di vederlo in azione nei negozi specializzati, con i loro bei dvd in 16/9 HD, non ho resistito a vederlo in azione nel mio ambiente ed adattato alle mie esigenze.

In alcune circostanze era davvero spettacolare (soprattutto con il dvd giusto collegato in component), ma avrebbe richiesto compromessi enormi sull'80% del tempo restante che passavo davanti alla tv: inaccettabile.

Tra le tantissime che ti inciteranno all'acquisto, ci puo' stare anche la mia voce; male che vada la usi per farmi uno sberleffo.

Ciao.

posso solo dirti che mi hai tolto le parole di bocca.una ad una.in tutto.ti quoto in pieno.ieri pomeriggio ero depresso al massimo quando vedevo mia moglie vedere le trasmissioni pomeridiane con una qualita visiva che non era la limite della decenza(premetto che sto nel famoso rodaggio e quindi max 50 nei settaggi,ma anche se provavo ad aumentare non cambiava niente).poi i miei figli volevano vedere merry christmas,ed il destino ha voluto che questo fosse un dvd di pessima realizzazione(proprio all'origine intendo),la mia depressione è andata alle stelle.e li ho manifestato tutta la mia insoddisfazione sui plasma e sulla voglia di poter tornare indietro e ritrovarmi i soldi spesi in tasca.poi la sera mi sono sdraiato,fatto un po di zapping su sky,e con l'immagine settata al 4\3 ed un po piu di contrasto-nitidessa-luminosita mi sono addormento con piena soddisfazione.
sicuramente ieri sera non erano tirchi di bitrate.
la morale? se il segnale fa ******,fa ****** anche il plasma.preparati.

milegio
22-10-2005, 09:54
alfri ha scritto:
posso solo dirti che mi hai tolto le parole di bocca.una ad una.in tutto.ti quoto in pieno.ieri pomeriggio ero depresso al massimo quando vedevo mia moglie vedere le trasmissioni pomeridiane con una qualita visiva che non era la limite della decenza(premetto che sto nel famoso rodaggio e quindi max 50 nei settaggi,ma anche se provavo ad aumentare non cambiava niente).poi i miei figli volevano vedere merry christmas,ed il destino ha voluto che questo fosse un dvd di pessima realizzazione(proprio all'origine intendo),la mia depressione è andata alle stelle.e li ho manifestato tutta la mia insoddisfazione sui plasma e sulla voglia di poter tornare indietro e ritrovarmi i soldi spesi in tasca.poi la sera mi sono sdraiato,fatto un po di zapping su sky,e con l'immagine settata al 4\3 ed un po piu di contrasto-nitidessa-luminosita mi sono addormento con piena soddisfazione.
sicuramente ieri sera non erano tirchi di bitrate.
la morale? se il segnale fa ******,fa ****** anche il plasma.preparati.


Le mogli credo che siano l'unico giudice veramente imparziale a cui affidarsi, a meno che si rendano conto dell'eventuale reazione negativa del marito ed allora mentano in buona fede. nel mio caso mi ha particolarmente colpito mio figlio di 5 anni che, innocentemente mi viene a dire: si vede piu' grande ma si vede strano. Poi, capita la mia reazione dispiaciuta (ai bambini non scappano tali situazioni), e' subito seguito un: papa' che bello il nuovo televisore (ma era lampante la voglia di compiacere il suo papa').

Non dico di relegare il giudizio ad un bambino o alla moglie (la mia mentre guarda la televisione fa altre 5 cose insieme, quindi non e' attendibilissima) ma sicuramente di provare ad ascoltarli invece che solamente sentirli con un'orecchio ma facendoli subito uscire dall'altro, perche' il nostro cervello non accetta il messaggio che portano.

Guardare un plasma 42 pollici in 4/3 migliora sicuramente, ma le due mega bande laterali deprimono in un altro modo: Ho comprato questa meraviglia e devo guardarla menomata con il rischio di rovinare il 30% dei pixel?

Il rodaggio e stare bassi con i settaggi per 300 ore sono solo scuse per non ammettere immediatamente la realta' e rimandare a qualche mese sperando in miracolose soluzioni. Piu' facilmente il tempo che passa mitiga l'amarezza e permette all'occhio di abituarsi alla nuova reata' ed ai relativi compromessi.

Il problema della qualita' del segnale di partenza non viene migliorata dal tempo e dall'assestamento dei pixel.

Il fatto che i programmi sono ideati e trasmessi per essere ricevuti da un televisore crt 4/3 non si cambia. E' cosi' e basta.

Sono anni che si parla del 16/9, ma nessuna emittente si e' adeguata (avrebbe dato al pubblico dei crt 4/3 un'immagine deformata che automaticamente avrebbe fatto perdere audience).


Figuriamoci se si preoccupano dell'alta definizione o, semplicemente, di aumentarei l numero di bitrate.

Non si migliora e basta (per lo meno per l'immediato futuro).

Ci rimane sky 16/9 e Trs.

Entro 5 anni magari qualcosa sara' cambiato (con canali sdoppiati in diversi formati ad esempio, per far contenti tutti)

Almeno fino a che i grandi capoccia non decideranno che e' ora di trattarci con un minimo di rispetto e trasmettano in modo piu' decente (anche se devono tener conto che il 90% della popolazione ha ancora vecchi e solidi crt, piu' che adatti all'attuale qualita' del segnale) i vari plasma sono al 70% dei bei (e costosi) soprammobili.

Magari soddisfano anche cosi' (l'ego umano e' talmente strano che puo' succedere). Nel mio caso no.

happymau
22-10-2005, 10:51
milegio ha scritto:
Il rodaggio e stare bassi con i settaggi per 300 ore sono solo scuse per non ammettere immediatamente la realta' e rimandare a qualche mese sperando in miracolose soluzioni.
Su tutto il resto non entro nel merito, ma su quanto sopra NON sono assolutamente d'accordo con te. Prima di affermare certe cose, e mi riferisco al rodaggio di un display al plasma, ti consiglio di fare quattro chiacchiere con qualche tecnico/riparatore avente esperienza decennale nel settore specifico, o di leggere qualche sito tecnico in U.S.

Che tu non fossi rimasto soddisfatto dell'acquisto del tuo panny è evidente, ma non mi pare il caso di esagerare. ;)

alfri
22-10-2005, 11:08
happy meno male che ci sei tu che ci tiri su ....la speranza.pero il mio caso di ieri è eclatante.nel pomeriggio qualita visiva prossima allo 0,mentre la sera con sky e il plasma settato decentemente(ma onestamente anche prima di settarlo leggermente) il risultato era ottimo.e poi un appunto ho notato che le trasmissioni settate 16/9,ma che non lo sono,a parte la distorsione dell'immagine,degradano molto.

happymau
22-10-2005, 11:22
Tutti i display digitali rendono a dovere con sorgenti di alta qualità. Oggi come oggi tali sorgenti sono limitate ai DVD, e se vuoi avere prestazioni elevate, a parte la sorgente in sè, devi avere anche un buon lettore, meglio se con upscaler (prezzi a partire da 200 euro circa, quindi niente di chè). In un prossimo futuro, parliamo di 1-2 anni, saranno disponibili sul mercato sorgenti DVD e lettori DVD full-HD (1920x1080), e anche console videogiochi (PS3, etc.). Nel contempo, anche il DTT sarà decollato, e si cominceranno a vedere dei risultati. I SAT amplieranno il parco di trasmissioni HD. Utilizzandolo unitamente ad un HTPC, già oggi si possono ottenere ottimi risultati.

Chi si trova oggi nella condizione di dover acquistare un nuovo TV, deve tener conto di quanto sopra.. o ti compri un CRT e ti accontenti delle dimensioni disponibili, conscio del fatto che tempo 2-3 anni ti verrà la voglia di sostituirlo con un TV digitale, o ti compri subito un display digitale, conscio che oggi come oggi non sarai in grado di apprezzarne le caratteristiche in molto situazioni (non tutte).

E' un momento di transizione.. in nessuno dei due casi si resterà pienamente soddisfatti, che vi piaccia o meno.

milegio
22-10-2005, 11:54
happymau ha scritto:
Su tutto il resto non entro nel merito, ma su quanto sopra NON sono assolutamente d'accordo con te. Prima di affermare certe cose, e mi riferisco al rodaggio di un display al plasma, ti consiglio di fare quattro chiacchiere con qualche tecnico/riparatore avente esperienza decennale nel settore specifico, o di leggere qualche sito tecnico in U.S.

Che tu non fossi rimasto soddisfatto dell'acquisto del tuo panny è evidente, ma non mi pare il caso di esagerare. ;)

Happy, cio' che intendevo dire con quella frase e' che il miglioramento della resa del plasma a rodaggio ultimato (che non discuto e di cui sono anzi convinto) non influisce sulle immagini distorte a pieno schermo o sulla bassa qualita' delle attuali sorgenti o sul notevole degrado dell'immagine con lo zoom 1 (lo zomm 2 e' improponibile).

Sicuramente la qualita' finale dell'immagine migliorera' un po', ma la resa visiva globale sara' comunque frutto di compromessi per me insoddisfacenti.

Non e' mia intenzione fare il bastian contrario all'interno di un forum dedicato sostanzialmente ai plasma e lcd dal quale ho tratto molti insegamenti (e tu sei uno che leggo sempre volentieri - piccola sviolinata - )

Volevo solo dare un parere in piu', molto piu' terra terra rispetto a disquisizioni tecniche avanzate (per le quali non sono assolutamente competente), ma che evidenziasse i risultati che io ho ottenuto con il panny (ma credo che il discorso possa essere generalizzato).

E' una campana in piu' che magari puo' aiutare a scelte piu' consapevoli.

Io di valutazioni simili alle mie non ne ho lette molte in giro.

Il dubbio che mi viene e' che: o sono totalmente fuori strada io, oppure non abbiamo la voglia/capacita' di ammettere che i compromessi per avere uno schermo 42 pollici al plasma sono troppo tanti e che portano ad una intima delusione nei proprietari degli stessi.

Per lo meno chi decidera' per un prossimo acquisto sapra' cosa attendersi nella realta' di tutti i giorni.

vedere le trasmissioni televisive su un buon crt 28 o 32 pollici (che oggi tra l'altro praticamente te li cacciano addosso) non e'assolutamente confrontabile con lo stesso utilizzo con un plasma (e stiamo parlando di una buona categoria di plasma, non di quelli che ti cacciano addosso a 999 euro).

Se invece l'esigenza e' di avere un ottimo monitor per gustarsi ottimi dvd, allora niente da dire (ma credo che l'acquisto con questa consapevolezza sia stato fatto da non piu del 10% degli atuali possessori).

Si sappia pero' che la partita, il tg, i vari iene, gialappa's documentari o reportage giornalistici va a finire che si andra' a vederseli in cucina (a meno di non utilizzare il plasma in 4/3 che sarebbe un delitto oltre che un rischio di rovinarlo).

Credo sia meglio rimanere un altro paio d'anni (spero non di piu') con la prospettiva di migliorare la qualita' della visione (se veramente cambieranno le modalita' delle sorgenti) che avere per i prossimi 2-3 anni continui rimpianti per l'acquisto fatto oggi.

Senza malizia o cattiveria.

Ciao.

happymau
22-10-2005, 12:11
Su quanto sopra mi trovi pienamente d'accordo :) e spero tu abbia letto il mio commento precedente, dove non a caso facevo notare appunto anche una situzione di qualcuno che "deve" acquistare un TV oggi, magari perchè gli si è rotto o "morto" quello precedente. Chi invece non è costretto (e siamo in tanti, io compreso), ha la possibilità di scegliere se aspettare (stringendo i denti, perchè la voglia di vedere un film in DVD su grande schermo è tanta) o acquistare adesso.. giusto in questo secondo caso che sappia a cosa va incontro, quindi certi commenti sono sicuramente utili, anche se non fa piacere scoprire certe "verità". :)

Non a caso, fortunato chi puo permettersi l'acquisto e conseguente utilizzo (magari pure in salotto, anzichè in stanza separata dedicata a home theater) di un video proiettore per vedersi i film.. spesso quelle persone hanno ancora un CRT... non a caso ;)

alfri
22-10-2005, 12:12
non sono d'accordo con te che è un delitto vedersi un documentario o un telefilm o l'isola dei famosi in 4\3 sul plasma.la resa è totalmente positiva e l'immagine è ancora molto grande ed appagante.poi dai per rovinare un plasma perche ti vede un programma in 4\3 non ci credo proprio.

happymau
22-10-2005, 12:31
alfri ha scritto:
..poi dai per rovinare un plasma perche ti vede un programma in 4\3 non ci credo proprio.
Più che "rovinarsi", una visione prolungata (centinaia/migliaia) di ore) in 4:3 genera un consumo irregolare del plasma (i "pixel" delle bande nere laterali restano spenti), e ciò può comportare poi una riproduzione non ottimale quando viene riprodotta un immagine a 16:9 - in pratica, la parte meno "consumata" dello schermo, corrispondente alle bande nere del 4:3, potrebbe (uso il condizionale solo perchè non l'ho sperimentato personalmente, ma a livello teorico è dato per certo) restituire una immagine più brillante rispetto al resto dello schermo... con conseguente spiacevole effetto visivo.

milegio
22-10-2005, 12:37
alfri ha scritto:
non sono d'accordo con te che è un delitto vedersi un documentario o un telefilm o l'isola dei famosi in 4\3 sul plasma.la resa è totalmente positiva e l'immagine è ancora molto grande ed appagante.poi dai per rovinare un plasma perche ti vede un programma in 4\3 non ci credo proprio.

Fai male a non crederci.

Ci credo che vedere un programma televisivo su un plasma 42 pollici in 4/3 sia comunque appagante.

Utilizzi pero' un prodotto con una finalita' diversa rispetto a quella per cui e' stato costruito.

Se la visione dei programmi "standard" sara' costantemente fatta in 4/3 (che e' in effetti l'unica modalita' con cui risulta sopportabile la visione degli stessi), il tuo plasma si rovinera'.

Non sara' uno stampaggio delle bande laterali, ma sicuramente noterai piu' avanti una diversa "resa cromatica" delle parti che abitualmente sono occupate dalle bande laterali.

E vedersi un dvd 16/9 a pieno schermo con differenti rese delle differenti parti dello schermo sarebbe veramente delittuoso.

E' in questo senso che intendo la parola "delitto".

Tutto cio' non te lo dico in prima persona (non ho le competenze per addentrarmi in particolari tecnici) ma ti riferisco le valutazioni di un responsabile di un punto vendita trony, fatte al di fuori del contesto di una vendita in cui non potrebbe essere obiettivo in quanto anche lui deve mangiare (e' un mio cliente con il quale esiste un buon rapporto di confidenza/fiducia).

Tant'e' vero che il panny io non l'ho comprato da lui (che pur mi faceva un buon prezzo) ma dalla concorrenza, per poter far San Tommaso su quanto lui stesso mi aveva detto di aspettarmi in termini di soddisfazione generale (restituire il panny a lui mi avrebbe messo in imbarazzo mentre dove l'avevo preso non ho avuto la minima remora nel farlo).

Ed il Panasonic, unitamente a Pioneer e Lowe, me li aveva indicati come i tre migliori tra cui scegliere (all'interno ovviamente di una certa fascia di prezzo).

Il mio grado di insoddisfazione generale e' stato addirittura superiore agli avvertimenti fatti dal mio cliente (probabilmente l'animo del venditore non gli aveva permesso di essere consapevolmente piu' esplicito).

Tra l'altro il costante utilizzo in 4/3 o 16/9 e' ampiamente sconsigliato anche all'interno del forum stesso, oltre che dai manuali delle istruzioni dei plasma (e ne ho letto qualcuno).

ops.

mentre scrivevo la risposta mi ha anticipato happy, dicendo quello che volevo dire io con il 20% delle parole.

Sono proprio prolisso.

:)

alfri
22-10-2005, 12:37
happymau ha scritto:
Più che "rovinarsi", una visione prolungata (centinaia/migliaia) di ore) in 4:3 genera un consumo irregolare del plasma (i "pixel" delle bande nere laterali restano spenti), e ciò può comportare poi una riproduzione non ottimale quando viene riprodotta un immagine a 16:9 - in pratica, la parte meno "consumata" dello schermo, corrispondente alle bande nere del 4:3, potrebbe (uso il condizionale solo perchè non l'ho sperimentato personalmente, ma a livello teorico è dato per certo) restituire una immagine più brillante rispetto al resto dello schermo... con conseguente spiacevole effetto visivo.

si ma per un uso misto con prevalenza 16/9 non penso possa succedere proprio niente.

happymau
22-10-2005, 13:04
alfri ha scritto:
si ma per un uso misto con prevalenza 16/9 non penso possa succedere proprio niente.
Più che "pensare" dovresti "ragionare" su quanto ti ho spiegato sopra. Se si consuma si consuma.. no way. ;) L'uso ottimale di un plasma è a 16:9... è un "limite", se così vogliamo chiamarlo, di quella tecnologia. Gli LCD invece non ne soffrono, idem per il burn-in.

cicos
22-10-2005, 15:16
milegio ha scritto:
Le mogli credo che siano l'unico giudice veramente imparziale a cui affidarsi, a meno che si rendano conto dell'eventuale reazione negativa del marito ed allora mentano in buona fede. nel mio caso mi ha particolarmente colpito mio figlio di 5 anni che.... cut,
Il mio NEC 42xm3 ha superato abbondantemente la prova moglie, inizialmente (prima dell'acquisto) molto scettica e quella figli, ora veramente entusiasti.


Guardare un plasma 42 pollici in 4/3 migliora sicuramente, ma le due mega bande laterali deprimono in un altro modo: Ho comprato questa meraviglia e devo guardarla menomata con il rischio di rovinare il 30% dei pixel?
Scusa ma guardare un film in formato 2,31:1 sul 29 pollici a 4:3 mi sembra decisamente più deprimente!
Non sono d'accordo sul fatto che se visualizzi il grigio chiaro delle bande laterali i pixel del plasma si danneggiano. Le ultime tecnologie sono decisamente più refrattarie a tali anomalie. Il mio plasma lo danno per 60.000 ore di funzionamento, a me ne basterebbero 10.000. ;)
Non fasciamoci la testa prima di essercela rotta!


Il fatto che i programmi sono ideati e trasmessi per essere ricevuti da un televisore crt 4/3 non si cambia. E' cosi' e basta.
Il mio monitor con il suo tuner analogico collegato in component non si vede affatto male. Certo non può fare miracoli. E' logico che se riporti 320 line su 768 i difetti saranno tutti amplificati, ed è altrettanto vero che se vuoi ripristinare le corrette proporsioni utilizzando lo zoom per la visione a schermo completo lo scaler deve distribuire 240 linee sulle 768 a disposizione, e qui il compito è arduo.



Non si migliora e basta (per lo meno per l'immediato futuro).
Ci rimane sky 16/9 e Trs.
Scusa ma hai provato con il digitale terrestre?
Io ancora no ma presto acquisterò una nuova scheda per il mio HTPC e da quello che dicono gli altri... è tutto un'altro "vedere".



Magari soddisfano anche cosi' (l'ego umano e' talmente strano che puo' succedere). Nel mio caso no.
Per quanto mi riguarda, e qui mi ripeto, la visione di un dvd tramite il mio monitor mappato 1:1 con l'HTPC che vedi in firma (tutto merito di erick81) collegato in DVI, con frequenza a 75 Hz e l'ausilio di Theatertek 2.1 e ffdshow, ha raggiunto una qualità tale che anche se fossi costretto a vedere la tv con un crt 15 pollici in bianco e nero, il risultato finale in termini di soddisfazione sarebbe sicuramente superiore a quello ottenuto prima con il mio crt 29 pollici a 100 Hz.
Prova a collegare un pc al tuo monitor e prova a visualizzare a tutto schermo una insignificante foto ricordo scattata con la digitalina di turno e prova a fare la stessa cosa con un crt....due pianeti diversi.
Prova a collegare un Mediacenter al tua plasma e ad un crt... come sopra.
Prova a far visionare un videogames ai tuoi figli con il tuo plasma...
forse è meglio di no altrimenti non te li scolli più di dosso!
Vedrai che andando avanti con il tempo e scoprendo cosa si può fare con un Plasma di buon livello non rimpiangerai più il tuo vecchio glorioso crt 29 pollici.
Ciao Stefano

milegio
22-10-2005, 16:27
Stefano, accetto in toto le tue considerazioni tecniche, anche perche' non ho le competenze per commentarle.

E' come se io volessi spiegare a mio figlio alcuni concetti di macroeconomia.

Sarei presuntuoso e scortese se volessi mettermi al tuo livello.

Ti credo sulla parola sulla tua soddisfazione nella visione dei DVD con il tuo plasma e tutto l'accidenti di roba che lo circonda.

Sono contento per te anche perche' hai sicuramente fatto una scelta consapevole, accettando il compromesso in altre situazioni.

E' proprio questo il punto.

La mia intenzione e' quella di comunicarlo a chi voglia acquistare un plasma seguendo la moda o aspettandosi miracoli in qualsiasi situazione.

E' un prodotto che ha caratteristiche precise e che da' il meglio di se in situazioni precise.

Una volta raggiunta la consapevolezza di cio', nessuno si sognera' di rammaricarsi perche' vede "male" una partita od una normale trasmissione televisiva.

E' pero' una consapevolezza da raggiungere prima dell'acquisto e non successivamente.

Un commento in questa direzione magari aiuta a non spendere soldi per un prodotto che, col senno del poi, ci si rende conto non essere cio' che si credeva o che si era "sentito dire" da commercianti o conoscenti di turno.


p.s.

la battuta sulla moglie come giudice voleva essere un modo per dire che, nella stessa realta' familiare, tra il marito che si e' autoconvinto dell'acquisto e la moglie (che generalmente non sono interessate all'argomento), il giudizio piu' obiettivo sulla qualita' generale della resa visiva me lo attendo dalla moglie (io per primo).:)

cicos
22-10-2005, 16:52
milegio ha scritto:

La mia intenzione e' quella di comunicarlo a chi voglia acquistare un plasma seguendo la moda o aspettandosi miracoli in qualsiasi situazione.

E' un prodotto che ha caratteristiche precise e che da' il meglio di se in situazioni precise.

Una volta raggiunta la consapevolezza di cio', nessuno si sognera' di rammaricarsi perche' vede "male" (una partita od una normale trasmissione televisiva).

E' pero' una consapevolezza da raggiungere prima dell'acquisto e non successivamente.

Un commento in questa direzione magari aiuta a non spendere soldi per un prodotto che, col senno del poi, ci si rende conto che si credeva diverso.


p.s.

la battuta sulla moglie come giudice voleva essere un modo per dire che, nella stessa realta' familiare, tra il marito che si e' autoconvinto dell'acquisto e la moglie (che generalmente non sono interessate all'argomento), il giudizio piu' obiettivo sulla qualita' generale della resa visiva me lo attendo dalla moglie (io per primo).:)
Da questo punto di vista sono completamente d'accordo con te!
Anche riguardo la moglie, avevo afferrato il concetto, mi trovo più o meno nella tua stessa situazione. :)
Indifferenza e disinteresse nei confronti del nuovo arrivato, sono immediatamente svanite alla prima accensione!
Prova superata! :D :D :D

Semlificando:
Inutile comprarsi una Ferrari se poi la uso soltanto per accompagnarci a scuola i figli! Molto meglio la punto...
Così i pargoli entrano comodamente dagli sportelli posteriori ed io non sono costretto ad alzarmi!
Ciao Stefano

guest_4322
22-10-2005, 17:35
Posseggo da pochi giorni un plasma Pioneer 435 FDE, acquistato dopo aver restituito un altro plasma, l'Lg 42PX2RVA (propongo l'edificazione di una statua dedicata all'inventore del diritto di recesso).

Riguardo il problema del burn-in vorrei innanzitutto sfatare il mito dell'utilità del cosidetto "periodo di rodaggio": il mio Pioneer l'ho acquistato già rodato (abbondantemente rodato), ma la tendenza alla permanenza delle immagini fisse (comunque dopo almeno due-tre ore di visione, e solo nel caso di loghi particolarmente visibili) c'è ancora; per fortuna il problema si risolve facilmente visualizzando immagini in movimento a schermo pieno, oppure la classica schermata bianca per pochi minuti.

Riguardo invece la visualizzazione delle normali trasmissioni TV in 4:3, nel mio plasma Pioneer (ma anche nell'LG che ho restituito) le bande laterali non sono nere, ma bensì grigie: il grigio è il colore che simula meglio il normale consumo dei pixel che si accendono e spengono nelle aree "attive" dello schermo, e quindi il problema del burn-in in questo caso non esiste proprio.

Quanto alla questione di fondo, e cioè se OGGI sia meglio acquistare (ancora) un buon crt, ebbene... dipende: se ci devi SOLO guardare la TV... si, meglio il crt (in particolare per le partite su Sky; per le altre trasmissioni la differenza non è eclatante).

Ma, e non lo dico per consolarmi, nella visione dei DVD ti si apre un altro mondo, ed a me questo basta.

Ciao
Massimiliano

P.S.: Mia moglie è contenta del Pio, mentre ai miei figli (piccolini) non gliene può fregare di meno.

alfri
22-10-2005, 19:04
hobsbawm ha scritto:


Riguardo invece la visualizzazione delle normali trasmissioni TV in 4:3, nel mio plasma Pioneer (ma anche nell'LG che ho restituito) le bande laterali non sono nere, ma bensì grigie: il grigio è il colore che simula meglio il normale consumo dei pixel che si accendono e spengono nelle aree "attive" dello schermo, e quindi il problema del burn-in in questo caso non esiste proprio.




e qui mi consoli perche anche col mio samsung le bande laterali sono grigie.aspettiamo la risposta dell'amico happy che non vuole farmela vedere in 4\3.:D

happymau
23-10-2005, 07:28
alfri ha scritto:
e qui mi consoli perche anche col mio samsung le bande laterali sono grigie.aspettiamo la risposta dell'amico happy che non vuole farmela vedere in 4\3.:D
Se come sostieni tu, le bande laterali sono veramente di un colore diverso dal nero.. e si nota chiaramente, allora il problema del consumo non uniforme non c'è più, perchè anche i "pixel" delle "bande" vengono accesi, visualizzando il colore grigio da te riportato. :)

Domanda: ma la faccenda delle bande grigie, è una funzione attivabile da menu?

alfri
23-10-2005, 10:56
happymau ha scritto:
Se come sostieni tu, le bande laterali sono veramente di un colore diverso dal nero.. e si nota chiaramente, allora il problema del consumo non uniforme non c'è più, perchè anche i "pixel" delle "bande" vengono accesi, visualizzando il colore grigio da te riportato. :)

Domanda: ma la faccenda delle bande grigie, è una funzione attivabile da menu?

confermo che se da plasma setto la funzione 4\3 le bande laterali sono grige.se invece da digitale terrestre setto la tv a 4\3 le bande laterali me le da nere.a sto punto basta settarle da plasma ed il gioco è fatto.

happymau
23-10-2005, 19:11
alfri ha scritto:
confermo che se da plasma setto la funzione 4\3 le bande laterali sono grige.se invece da digitale terrestre setto la tv a 4\3 le bande laterali me le da nere.a sto punto basta settarle da plasma ed il gioco è fatto.
Quindi, quella delle "bande grigie" è una funzionalità prevista nel tuo samsung (il chè non mi sorprende.. per fortuna samsung è sempre stata molto attenta a fornire i propri plasma con soluzioni all'avanguardia per evitare i "problemi" insiti nella tecnologia plasma in se stessa).

Il mio discorso resta comunque valido, perchè non tutti i TV al plasma hanno quella funzione. :)

bocciolino
24-10-2005, 11:03
Ciao happymau,
mi dispiace per il tono ironico riferito alle mie affermazioni, credo che sia sempre bene mantenere nelle discussioni un livello di rispetto e correttezza adeguato, anche perché nessuno ha la verità in mano ed errori se ne possono sempre fare.

Entrando nel merito delle tue contestazioni:

1) <Vorrei inoltre ricordare a chi va in giro a dire che ha visto all'opera il 50", e sostiene che il 42" ha "caratteristiche analoghe", che sta dicendo una grande cavolata Il 50" ha una risoluzione nettamente superiore rispetto al 42">

È vero che il Panasonic 50” ha una risoluzione superiore al 42” (esattamente 1366 x 768 contro i 1024 x 768 del 42”), ma in italiano “analoghe” non significa per forza “identiche” , quindi volevo dire simili. Inoltre la risoluzione di uno schermo va confrontata anche in rapporto alle sue dimensioni: essendo un 42” + piccolo di un 50”, anche se la risoluzione è inferiore, l’immagine apparirà con una definizione “analoga” (ipotizzando che si mantenga una distanza di visione corretta, quindi ipotizzando che il 50” si veda ad una distanza maggiore del 42”).
Inoltre il mio obiettivo era di aiutare trpriv a risolvere il suo dilemma: modello 42” Panasonic o 42” Samsung.
Entrambi i modelli hanno IDENTICHE (non analoghe) risoluzioni native (1024x768, così come del resto ha anche il modello 42” della Piooner, evidentemente come citato da alcune riviste specializzate c’è un limite tecnico dimensionale del pixel che non permette di avere le stesse risoluzioni nel 42” rispetto ai modelli 50” e oltre) . Partendo dal fatto che ho potuto direttamente confrontare solo i modelli da 50”, volevo soltanto dire a trpriv che secondo mio personale parere il Panasonic era visivamente superiore agli altri marchi presenti alla esposizione (Top audio & video), anche se il samsung era presente solo col modello Lcd.

2) <supporta pienamente la modalità 720p>

si capisce quello che intendi ma ad essere pignoli la dicitura che hai usato non è esatta: sia il modello 42” che 50” supportano pienamente il segnale a 720p, chiaro che il modello a 50” teoricamente lo potrà visualizzare (up-scalare per essere precisi) meglio perchè la risoluzione del segnale (1280x720) si avvicina di + (e ha le stesse proporzioni) della risoluzione del pannello da 50” (1366 x 768).

3) <la dimensione del singolo pixel è inferiore (nel modello 50” rispetto al 42”)>

su questa affermazione non voglio usare lo stesso termine che hai usato con me, mi limito a dirti (dimostrandotelo) che non è corretta.
Infatti la dimensione del singolo pixel nel modello a 50” non è inferiore ma superiore, anche se di poco, a quella del modello a 42”.
Basta fare 2 calcoli:
Modello 50”: diagonale 127 cm, lato lungo 110,8 cm, lato corto 62cm, area 6874,1 cmq, num. Pixel 1.049.088 Risultato: area di 1 pixel = 0,006552 cmq
Modello 42”: diagonale 106,68 cm, lato lungo 93,1 cm, lato corto 52,1cm, area 4850,4 cmq, num. Pixel 786.432 Risultato: area di 1 pixel = 0,006168 cmq

Come vedi la dimensione del pixel nel modello 50” è del 6,24% piu grande che nel modello 42”.

Mi attengo con fiducia a quanto dici sul fatto che il pixel quadrato del 50” dia risultati migliori del pixel rettangolare del 42”, non ho informazioni certe in merito.

Grazie dell’attenzione,
ciao Gabriele

Lubrax
24-10-2005, 11:49
Quindi secondo voi in questo momento di transizione è meglio prendere un plasma/lcd con risoluzione 1024x768, o similare , poichè in caso di probabile diffusine del segnale 720p è meglio visualizzarlo su un pannello di quel tipo invece di subire un elaborazione su un pannello a 1980x1080?

Franc
24-10-2005, 13:07
happymau ha scritto:
Quindi, quella delle "bande grigie" è una funzionalità prevista nel tuo samsung (il chè non mi sorprende.. per fortuna samsung è sempre stata molto attenta a fornire i propri plasma con soluzioni all'avanguardia per evitare i "problemi" insiti nella tecnologia plasma in se stessa).


C'e' l'hanno tutti, compresi i tanto odiati (da te) panasonic ;-),
pure regolabili su 3 diverse tonalità di grigio, tanto per strafare.

Hint, nel menu' di servizio dei pana c'e' l'apposita schermata con le bande bianche a "spazzolamento" per eliminare eventuali burn-in.

Ciao

Francesco

Franc
24-10-2005, 13:45
milegio ha scritto:
Da crt 29 pollici a plasma 42 pollici: ti faccio in anticipo i miei auguri sinceri.

Due modi completamente diversi di vedere la tv.

snip..

In alcune circostanze era davvero spettacolare (soprattutto con il dvd giusto collegato in component), ma avrebbe richiesto compromessi enormi sull'80% del tempo restante che passavo davanti alla tv: inaccettabile.

Tra le tantissime che ti inciteranno all'acquisto, ci puo' stare anche la mia voce; male che vada la usi per farmi uno sberleffo.

Ciao.

Credo che l'esatta verita' stia in quel "due modi completamente diversi di vedere la tv"

Se uno è interessato a vedere la soprattutto tv analogica non credo che al momento ci siano dubbi che al momento il mezzo migliore è un crt in 4/3.
Non c'e' ragione per passare da un crt 29" ad un plasma 42" o simili, le dimensioni in 4/3 sono molto simili.

Ha invece senso se ad uno interessano maggiormente a vedersi film come dio comanda.
E non si tratta di 10 dvd ma magari di 300 o 400 come molti in questo forum hanno.

Nel mio caso non ho davvero avuto bisogno di autoconvirmi, dell'analogico non mi frega nulla, anzi dato che mi aspettavo il peggio sono stato anche sorpreso dalla qualità che si ottiene a volte con un buon segnale d'antenna, più che accettabile, sempre in rapporto all'importanza che gli do.

Ciao

Francesco

alfri
24-10-2005, 18:32
ragazzi io comincio a pensare che questa cosa del rodaggio sia proprio vera.:D
sono due giorni che il mio plasma praticamente non da segni di facce fosforescenti anche a settaggi da rodaggio.al momento sto totalmente cambiando idea a riguardo.anche all'isola dei famosi dell19 dove i corpi fosforescenti sguazzavano,oggi nulla di rilevante.:D

sollui
25-10-2005, 00:19
milegio ha scritto:
[I.....Sono anni che si parla del 16/9, ma nessuna emittente si e' adeguata (avrebbe dato al pubblico dei crt 4/3 un'immagine deformata che automaticamente avrebbe fatto perdere audience).

....Almeno fino a che i grandi capoccia non decideranno che e' ora di trattarci con un minimo di rispetto e trasmettano in modo piu' decente (anche se devono tener conto che il 90% della popolazione ha ancora vecchi e solidi crt, piu' che adatti all'attuale qualita' del segnale) i vari plasma sono al 70% dei bei (e costosi) soprammobili.....

[/I]

Guarda Milegio, che non è proprio così. Ad esempio, questa sera in prima serata cosa c'era:
rai 1 San Pietro in 16:9
rai 2 Desperate Housewives 4:3
rai3 Chi l'ha visto 4:3
Rete 4 Film Impatto imminente 16:9
Canale 5 Telefilm La squadra 16:9
Italia 1 Mai dire gol 4:3

il 50% della programmazione è in 16:9, in particolare tutte le nuove produzioni sono in 16:9, così come ormai tutti i film; restano i programmi giornalistici dove comunque l'aspect ratio è meno importante e lo sport e comunque il pana pv 500 ha il formato auto che secondo me adatta molto bene ed in maniera dinamica lo schermo senza introdurre eccessive deformazioni. Ormai stiamo correndo velocemente verso il nuovo formato, e dico io sarebbe anche ora...;)

RoarinPenguin
25-10-2005, 06:07
Beh... un piccolo contributo da un neofita dell'AV a cui questo forum ha dato davvero molto e che da maggio a oggi si è costruito un HTPC e si è dotato del mitico, che straconsiglio, Pana Viera 42PV500 (che sto ancora rodando).

Il Viera l'ho configurato con ingresso Scart per Sky e Videoreg, SVHS to Scart per DVD Samsung, Component per Lettore Amstrad 3016DX e VGA + DVI+HDMI per HTPC.

Concordo con chi dice che se l'uso che fai del Pana o del Plasma in generale è "molteplice" allora non ci sono paragoni... per esempio, scrivere su questo forum in 1024x768 nativo a 42 pollici è davvero spettacolare!

Lasciamo perdere i commenti sui DVD, perchè sarebbe come discutere su filetti all'aceto balsamico cucinati da tre antiche osterie ma tutte a Modena e dintorni :D

Parlando di SKY, ed essendo abituato prima ad un CRT Sony Trinitron a 25" connesso sempre in Scart, devo dire che la qualità di visione è aumentata non poco.

Ammetto di utilizzare pesantemente lo zoom1 perchè ho il terrore del burn in (per esempio non sapevo che con le vabde grigie il rischio è diminuito), ma comunque la qualità del Viera (grazie ancora Gordon e tutti gli altri per i preziosi consigli che mi hanno portato a questo mitico acquisto) è secondo me davvero eccelsa.

Se c'è, poi, una piccola cosa che ho impartato da questo forum e dalla mia esperienza personale nell'AV è che se si resta nell'ambito umano delle percezioni audiovisive (cosa difficile da fare quando subentra la passion) si vive molto, MOLTO meglio.

Intendo dire che ho imparato a non soffrire di quelle "insoddisfazioni latenti cercando il burn-in che non c'è o il logo sovraimpresso o il pixel danneggiato".

Ed è bello guardare un film in DVD senza avvicinarsi a tre millimetri dal plasma con una lente per verificare come il TV renderizza una curva di un contorno senza sgranare...

Forse la mia voce resta un filino fuori dal coro perchè se leggiamo e scriviamo in questo forum la cosa che ci accomuna è una passione (più o meno forte) per l'audio video... ma okkio a non entrare in un tunnel che ha come unico effetto l'ossessionarci rovinandoci emozioni di visione che possono davvero essere superiori al cinema.

Tanto per dare peso alle mie affermazioni e disquisizioni teoriche, ecco una prova che ho fatto tre giorni fa, in pieno rodaggio di Panny:
avevo due amici a cena e dopo cena insieme a mia moglie e mio fgiglio di quasi 5 anni (la piccola di 7 mesi non fa ancora testo...) ci siamo guardati Shrek 2, messo su Amstrad collegato in Component (non volevo esagerare accendendo HTPC e connessione in HDMI) e con audio digitale processato dal mio fedele Onkyo TX DS494.

Beh... che dire... io Robots l'ho visto in sala megatheatre a Warner di Vimercate, ma... fischia... provare un emozione di visione così in salotto davvero non me l'aspettavo.

E' chiaro che Sky in scart non è la stessa cosa, ma non era eccellente nemmeno prima su CRT Sony...

Se poi parliamo delle foto, visualizzate in risoluzione 1024 x 768 a 42 pollici... beh... allora è DAVVERO un altro pianeta!

Quindi io il Samsung non l'ho visto molto, ma del mio Panny sono ogni giorno che passa più soddisfatto.

Okkio alle consegne però... io sono stato fortunato su VisualDream.it perchè il Panny era disponibile ed ho atteso solo 4-5 giorni per il piedistallo...

Comunque loro sono abbastanza precisi... se sul sito c'è scritto in arrivo al telefono Ti sanno dire più e meno quand'è... e risparmi circa 350 eurini sul prezzo MW...

Come vedi ho eviytato di scendere in dettagli tecnici dando solo percezioni umane dell'audiovisivo, che ho capito essere la cosa più importante in questo tipo di scelte.

Ciao,

RoarinPenguin

obiwankenobi
09-11-2005, 17:48
happymau ha scritto:
Quindi, quella delle "bande grigie" è una funzionalità prevista nel tuo samsung...<CUT>...Il mio discorso resta comunque valido, perchè non tutti i TV al plasma hanno quella funzione. :)
Anche il mio Pioneer PDP435-XDE ha questa opzione, che inoltre può essere sostituita anche da una funzione simile in cui al posto delle bande grigie viene riprodotta in versione "dimmed" parte della schermata attiva al momento (a dire il vero mi pare poco utile, perchè a mio giudizio genera confusione...).

joespielberg
10-11-2005, 09:14
Mi sono ritrovato pienamente nelle parole di Milegio.
Ho acquistato il plasma 42PX2RVA dopo le note vicissitudini legate al precedente Bravia che avevo preso.
Ma ora soffro di una forte insoddisfazione latente che non posso rivelare a nessuno, pena la figuraccia di aver buttato un sacco di soldi per rimpiangere un tradizionale tubo catodico.
D'accordo il plasma è bellissimo con i dvd. Ma che sofferenza vedere la tv tutte le sere in preda ad un senso di insoddisfazione per quelle immagini così schiacciate, per quel senso di alienazione derivante da un segnale quasi sempre non eccezionale spalmato su una superficie innaturalmente grande.
Ed è una situazione da cui è praticamente impossibile venire fuori.
Dentro di te sai che dovrai vedere la televisione per i prossimi 5 anni - almeno - schiacciata come una confezione di sottilette, e che il tuo intimo profondo desiderio di andarti a comprare un CRT Mivar 29 pollici verrà deriso ed insultato da tua moglie che è ancora profondamente inca**ta per i soldi che hai speso per quella "lastra di vetro" che le occupa metà parete del salotto.
Soffro come un cane, ma mi devo tenere tutto dentro.
Forse dovrebbero aprire un centro di recupero per crare i pentiti plasmatici e lcd/iani.....

brando
10-11-2005, 11:34
comprendo perfettamente quello che dicono milegio e alfri e sono daccordo con loro.Però devo aggiungere che a mio parere loro hanno preso un plasma,intendo dire bassa risoluzione e mi piacerebbe sapere quale!
Per quananto mi riguarda io ho un 42" 1024x1024i e sono "abbastanza"soddisfatto.Dico abbastanza perchè la visione è molto buona ma ho speso 3000euro.

Da cio si evince questo:
per chi deve comprare un plasma,lo compri pure,ma per essere poi soddisfatto non deve mirare a risparmiare soldi ma deve puntare al top di gamma,altrimenti rimarrà deluso.