punto della situazione su htpc [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : punto della situazione su htpc



lollo
07-02-2002, 01:38
Alla fine la radeon 8500 l'ho installata perchè me l'hanno regalata (a caval donato non si guarda in bocca).
Prima impressione : non è cambiato nulla rispetto alla mia vecchia Ve. I microscatti rimangono, eccome. La fluidità (chechhè ne dica AF Digitale) è ridicola. Addirittura Cinemaster (che con la Ve almeno camminava, seppur con scattini) ora dà un errore e provoca sempre la ripartenza del pc...incredibile !

Allora vorrei andare alla radice del problema e, col vostro aiuto cari espertoni, capire se c'è dell'altro, se ho veramente buttato altri soldi.

Mettiamo che si riparta da capo, riformattando il disco.
Athlon 1400, 512 Ram
Abit Kg7 Lite con ultimi driver Via e Highpoint
Sistema operativo : XP Home.
Hd : 2 Ibm ultra ata 100 7200 giri
Scheda audio : M/Audio 2496 audiophile
dvd rom : pioneer 105 (primary master)
Masterizzatore : Teac 16x (secondary master)
radeon 8500 con driver 6.13.10.6025
mouse ottico e tastiera cordless Logitech su usb

Naturalmente è possibile che la configurazione del pc sia una pena, e allora pronto a rivendere e scambiare ciò che non va bene (motherboard e processore troppo poco performante? Invece di Athlon meglio Intel?) e ripartire da zero. Che ne dite ? Andiamo avanti....

1) Settaggi particolari nel bios ??

2) Quali dei programmi che girano in background del s.o. devo eliminare e quali accorgimenti devo usare per snellire Xp ? Calcolate che il pc è connesso a un hub di rete per condividere connessione adsl oltre che collegamento con altro pc...certamente è difficile rinunciarci !

3) Software Windvd (ho la 3.1) e Cinemaster 4.0 . Possono convivere senza problemi ?

4) Zoomplayer : come settarlo per sfruttare video di cinemaster e audio di Windvd. Non prendo in considerazione PowerDvd, è una pena rispetto agli altri 2, mai riuscito a visualizzare qualcosa di decente.

5) settaggi della radeon ? Connessa al mio sim2 hd500 plus, risoluzione 800x600 (oltre i 60 di verticale non va).

Bene....aspetto le vostre illuminate risposte per rimettere la macchina a posto, e cercare di capire se la mia testardaggine unita al vostro aiuto mi darà la possibilità di godere (finalmente) di un htpc decente. naturalmente, oltre al piacere personale, voglio vedere se questa mia esperienza può essere utile a qualcuno nelle mie stesse condizioni per cui sono a disposizione di tutti....è una guerra e voglio vincerla.

Marco

p.s. : il mio ridicolo pc pentium3 350 mhz con 128 mb di ram andava esattamente come questo ! :-((

Alberto Andreoli
07-02-2002, 10:57
Il tuo hardware è addirittura esuberante per le necessità del player software DVD. E' solo un problema di settaggi mal fatti. Controlla le varie configurazioni del DXVA. Con gli attuali drivers la 8500 non ha vantaggi rispetto alle radeon, in più il gamma è rotto e con alcuni drivers ha una dominante verdina ( vero Romano ? )
Non sarei così drastico su PowerDVD: è difficile giudicarlo se non lo fai funzionare bene

Peter
07-02-2002, 12:16
I nuovi drivers della Radeon (beta) risolvono, almeno con dischi PAL, il problema del gamma. Almeno io ora lo tengo a 1 senza problemi.
Riguardo alla dominante verdina, pare che al mondo solo Romano, e solo con Cinemaster 4, perchè con altri players lui stesso mi ha detto che non lo rileva, lo veda.
Nè io, nè nessuno su AVS Forum, ha segnalato questo problema, anche su un thread dello stesso Romano.
A parte questo, concordo sul fatto che spendere quanto costa la 8500 per avere in pratica in ambiente HTPC gli stessi risultati della 7500 o della 7200, non ha senso.

lollo:
Per esperienza, e decine di prove, ti suggerirei un sistema con chipset Intel, ma ciò non toglie che i microscatti se il sistema è perfetto non dovresti averli. La potenza di calcolo che hai è più che sufficiente.
Se usi XP disabilita tutti i servizi in background inutili, RAS, protocolli di rete e compagnia bella. Fatichi meno però con Millennium. Ovviamente le DirectX 8.1, ma se hai XP non vale per te.

Monta fisicamente il DVD come secondary master da solo, l'HD come primary master con in slave il masterizzatore, abilita il DMA sul DVD.
Da bios l'AGP Aperture Size deve essere 128Mb, a 256 con la 8500 ho riscontrato problemi di accesso alla RAM, forse dovuti alla mia configurazione, ma ora ho lasciato così.
Disabilità tutte le periferiche che non ti servono, tipo com, porta parallela, irda e simili, e se ci riesci metti la VGA sull'IRQ 9, la M-Audio sul 5 con i drivers di Dicembre (22.47, se non sbaglio).
A quel punto, con Cinemaster 4 e come periferica di waveout la "RAVISENT: M-Audio SPIDIF Renderer" non devi avere nessun minimo problema.

Con ZoomPlayer devi registrare il filtro "Cinemaster 4 for M-Audio AP", idem come sopra, dovrebbe andare tutto ok, ma io preferisco Cinemaster, anche come resa audio. De Gustibus.

Ciao
Peter

lollo
07-02-2002, 13:02
Originariamente inviato da Peter

Monta fisicamente il DVD come secondary master da solo, l'HD come primary master con in slave il masterizzatore, abilita il DMA sul DVD.
Con ZoomPlayer devi registrare il filtro "Cinemaster 4 for M-Audio AP", idem come sopra, dovrebbe andare tutto ok, ma io preferisco Cinemaster, anche come resa audio. De Gustibus.



Quindi Peter dvd e masterizzatore mi consigli di spostarli dalle comuni ide e metterle rispettivamente in secondary master e in primary slave sui connettori ultra ata 100? Ho capito bene ?
Ok per registrare i filtri. L'unica cosa è che non ho capito come settare poi zp e i filtri registrati.
Ultima cosa : avendo la possibilità di provare anche altro, secondo la tua esperienza quale processore intel consigli e quale motherb dà meno casini nei settaggi ?

Alberto Andreoli
07-02-2002, 14:38
I nuovi drivers beta NON risolvono il problema del gamma, a prescindere che il DVD sia Pal o Ntsc. se alzi il gamma oltre a 1 con la 8500 solarizza, con la radeon no. Almeno dalle mia prove con i 9012 ( per WinMe )Se non ricordo male Cliff Watson ha testato negli ultimi giorni i 6025 per XP e ha confermato che il gamma è ancora rotto. Secondo mr Orr ( manager della Ati )la 8500 è stata sviluppata sotto il profilo hardware in maniera completamente diversa ( per quanto concerne il gamma )e necessita di un software non ancora disponibile. sempre secondo lo so stesso Mr Orr verso natale scorso è stato testato un driver che pare abbia risolto il problema. Attendiamo fiduciosi che venga reso disponibile. Immagino che quando lo sarà Mr Orr lo comunicherà immediatamente su AVsforum
Il problema della dominante verdina non lo ha riscontrato solo Romano : l'ho visto anche io :) Ovviamente su motore Ravisent

Peter
07-02-2002, 15:40
Originariamente inviato da lollo


Quindi Peter dvd e masterizzatore mi consigli di spostarli dalle comuni ide e metterle rispettivamente in secondary master e in primary slave sui connettori ultra ata 100? Ho capito bene ?
Ok per registrare i filtri. L'unica cosa è che non ho capito come settare poi zp e i filtri registrati.
Ultima cosa : avendo la possibilità di provare anche altro, secondo la tua esperienza quale processore intel consigli e quale motherb dà meno casini nei settaggi ?

Scusa, non ti seguo.
Cosa intendi per "comuni ide"? Aspetta, forse ho capito..... giustamente tu avendo il Raid Promise usi quello per l'HD e i due master dei canali principali per DVD e masterizzatore.
Se è così, va bene, vai tranquillo, l'importante è che il dvd sia come master da solo.
Per settare i filtri di ZP, basta che vai nel menu DVD Setup e prima selezioni "Unregister all filters", e poi registri il filtro desiderato.
Motherboard per P4 (i845/i845D) ti consiglio o Abit BD7, Gigabyte o Asus P4B. Un qualunque P4 ti consente di utilizzare per bene anche DScaler per deinterlacciare sorgenti esterne senza perdita di frame.

Ciao
Peter

Peter
07-02-2002, 15:49
Originariamente inviato da Alberto Andreoli
I nuovi drivers beta NON risolvono il problema del gamma, a prescindere che il DVD sia Pal o Ntsc. se alzi il gamma oltre a 1 con la 8500 solarizza, con la radeon no. Almeno dalle mia prove con i 9012 ( per WinMe )Se non ricordo male Cliff Watson ha testato negli ultimi giorni i 6025 per XP e ha confermato che il gamma è ancora rotto. Secondo mr Orr ( manager della Ati )la 8500 è stata sviluppata sotto il profilo hardware in maniera completamente diversa ( per quanto concerne il gamma )e necessita di un software non ancora disponibile. sempre secondo lo so stesso Mr Orr verso natale scorso è stato testato un driver che pare abbia risolto il problema. Attendiamo fiduciosi che venga reso disponibile. Immagino che quando lo sarà Mr Orr lo comunicherà immediatamente su AVsforum
Il problema della dominante verdina non lo ha riscontrato solo Romano : l'ho visto anche io :) Ovviamente su motore Ravisent

Alberto,
Forse mi sono espresso male: intendevo dire che prima dovevo spostare il Gamma da 1 (default) a zero per eliminare i macroblocchi e la pixellizzazione (solarizzazione) dello sfondo, mentre ora, con i 9013, lasciandolo a 1, quindi di default, non ho quel problema. Non l'ho alzato, però, quindi puoi aver ragione.
La distinzione NTSC/PAL l'ho fatta a ragion veduta, dato che il problema, almeno nel mio caso, era più evidente, quasi sempre presente, nei DVD con il colore in standard americano.
Stephen Orr (uno dei responsabili sviluppo sw Ati) ha spiegato su AVS che la 8500 ha una gestione del dell'overlay (e anche del Gamma quindi) completamente diversa e più sofisticata di tutte le altre Radeon, fino alla 7500. Lui afferma che resta un problema software, e che ci stanno lavorando e aveva dato ad alcuni di AVS, compreso Cliff Watson, alcuni drivers non rilasciati da testare. Pare che il problema resti, e lui ne è rimasto stupito perchè stando ai loro test pareva risolto.
Riguardo alla dominante verdina allora siete in due... ;-) ti giuro, quando mi telefonò Romano per chiedermelo io feci anche una bella ricerca sia su AVS che su beisammen (forum tedesco tipo AVS), ma di questo problema nessuno ne parlava.
Il mio HTPC ha girato 4 Radeon 8500, 3 retail e una LE (RAM clock a 250MHz invece che a 275), non ho mai riscontrato il problema nè riscontro differenze evidenti di resa sui colori tra vari players.
Piuttosto ho riscontrato una differenza di resa del player (Cinemaster) da quando ho installato la scheda audio M-Audio DiO, ma questo è un altro discorso.

Ciao
peter

Alberto Andreoli
07-02-2002, 18:39
Peter,
sembra che siamo d'accordo quasi su tutto:) effettivamente se alzi il gamma a 5/6 le solarizzazioni sono ancora evidenti. io con i barco preferisco mantenere quei valori di gamma, altrimenti rischio di avere un pò di compressione sulle basse luci. Tu quale proiettore usi? approfitto della tua competenza per chiederti se hai riscontrato miglioramenti qualitativi ( PQ e SQ ) nel cambio di OS ( XP )rispetto al precedente ( Me o 2000 )
In più mi ha incuriosito il cambiamento della resa del ravisent con l'utilizzo della 24/96 : potresti dire di più
Grazie e ciao

Mauro Bricca
07-02-2002, 22:42
Caro Lollo, quando mi parli di settaggio 800x600 60Hz, mi viene subito in mente che il problema degli scatti arrivi proprio da lì, cioè dal refresh a 60Hz.
Prova con Power Strip a portare il refresh ad un multiplo esatto di 25Hz, e quindi se tu come me hai il Sim2 500 saprai che l'unico multiplo di 25 che possiamo usare è 50Hz :( sigh!
Mi sembra che Peter abbia detto che il Cineplayer si comporti ancora meglio a 75Hz dove gli scatti spariscono definitivamente (Peter correggimi se ricordo male) ma per noi 75 è over-the-top, ri-sigh.
Quindi, prova una frequenza verticale di 50Hz per i dvd pal, e 60Hz per l'ntsc; secondo me dovresti se non risolvere quantomeno migliorare.
Pannello di controllo, SERVIZI: disabilitare tutto quello che non serve! Fai una prova, vedi se cambia qualcosa togliendo la scheda di rete e disabilitando tutto quello che non serve (COM, LPT, USB ecc)
Infine, ma i dvd SCSI non li caga nessuno?! Con loro non c'è più alcun problema di master, slave, dma, conflitti, uso di cpu... spendiamo milioni per assemblare i nostri impianti ht, e ci spaventiamo di fronte a 100.000 lire in più?!
Riguardo al miglioramento col cambio di scheda audio, interssa molto anche a me; si può sapere qualcosa di più?

lollo
08-02-2002, 00:48
Originariamente inviato da Mauro Bricca
Caro Lollo, quando mi parli di settaggio 800x600 60Hz, mi viene subito in mente che il problema degli scatti arrivi proprio da lì, cioè dal refresh a 60Hz.
Prova con Power Strip a portare il refresh ad un multiplo esatto di 25Hz, e quindi se tu come me hai il Sim2 500 saprai che l'unico multiplo di 25 che possiamo usare è 50Hz :( sigh!
Quindi, prova una frequenza verticale di 50Hz per i dvd pal, e 60Hz per l'ntsc; secondo me dovresti se non risolvere quantomeno migliorare.
Pannello di controllo, SERVIZI: disabilitare tutto quello che non serve! Fai una prova, vedi se cambia qualcosa togliendo la scheda di rete e disabilitando tutto quello che non serve (COM, LPT, USB ecc)


Grazie MAuro.
Settata a 50 hz con power strip, ma il desktop del pc si è rimpiccolita sullo schermo, è più stretta ai lati. E ovviamente se faccio variazioni il refresh cambia. Che fare ?

Marco

lollo
08-02-2002, 09:07
e così ho sprecato almeno 5 ore di sonno per vedere se il proiettore tirato a 50 hz poteva rendere meno scatti.
Effettivamente è così, grande Mauro Bricca.
L'immagine è molto fluida col dvd rom, non ancora coi dvd rippati su hd, per test ho visto MI2 su dvd roma e già dalla scena iniziale non ho notato uno scattino che sia uno.
Ovvio che non mi fermo qui...adesso il pc lo configuro per bene.
Unica pecca il fatto che prima con la risoluzione a 60 hz il proiettore si settava da solo sul banco di memoria dedicato all'htpc selezionando l'ingresso, mentre ora (con tutti gli altri banchi a 50 hz, quelli del dvd sia in rgb che in composito che in s video, che vengono sempre selezionati automaticamente) devo per forza entrare nel menu di installazione e "loadare" il banco appena tarato per il pc, evidentemente non riesce il sim2 ad "assegnare" un dato banco ad un dato ingresso. Tu Mauro come hai risolto? Nel menu non vedo traccia di possibilità di assegnazione.
Comunque il risultato ora è molto buono, solo i dvd "rippati" su hd mi sembra abbiano qualche difficoltà di più (almeno quando vengono avviati in play) con scatti vari, che poi però spariscono a lungo andare.
A proposito : ma è normale che i dvd rippati abbiano problemi seri di nebbia e grana ? Non è impercettibile, la vedo abbastanza nitida, sempre, sembra quasi quel disturbo che rimane bypassando il macrovision da una vhs tanto per intenderci ! Come se il ripping fosse stato fatto male !

Marco

Peter
08-02-2002, 10:46
Originariamente inviato da Mauro Bricca
Infine, ma i dvd SCSI non li caga nessuno?! Con loro non c'è più alcun problema di master, slave, dma, conflitti, uso di cpu... spendiamo milioni per assemblare i nostri impianti ht, e ci spaventiamo di fronte a 100.000 lire in più?!
Riguardo al miglioramento col cambio di scheda audio, interssa molto anche a me; si può sapere qualcosa di più?

Riguardo ai DVD SCSI, la mia avversione per loro nasce dal fatto che fino a un annetto fa, ovvero quando mi ci scornai l'ultima volta, la maggior parte dei players software andava a cercare i lettori solo sui canali IDE. L'ATI Player ad esempio non ne voleva sapere di funzionare. E tecnicamente non c'è una grossa ragione per prediligere un lettore scsi, data la potenza di calcolo degli attuali processori che non faticano a gestire i canali IDE.
Certo, tempo addietro un processore dedicato al flusso dati, quale quello del più banale controller SCSI, alleggeriva la CPU, ma ormai non ha senso. Secondo me, ovviamente.

Riguardo alla scheda audio, vi spiego quello che intendevo, ma non ho trovato molti riscontri tecnici a quello che sto per dirvi.
Ho la M-Audio DiO da massimo una settimana, ho scelto questa invece che la Audiophile perchè preferisco il collegamento ottico che la AP non ha. Prima di tutto, risolve *completamente* gli sganciamenti, tentennamenti, i fuori sincronia del flusso dati. Solo con Il nemico alle Porte traccia DTS ho problemi, con le altre decine di dvd DTS è perfetta.
Secondariamente, il carico sulla cpu sfruttando il passtrought di Cinemaster è drasticamente calato (ora sono a circa il 7% guardando un dvd, prima intorno al 15), e i lettori, sia WinDVD che Cinemaster, paiono più... snelli!
Cosa intendo per snelli? A parte che semplicemente cambiando scheda ho migliorato ancora la fluidità (ultimamente sto utilizzando molto le carrellate sui paesaggi di Vertical Limit, lunghe parecchi secondi), ma anche aprendo finestre di menù, spiticchiando col pulsante destro del mouse durante la riproduzione, non ho interruzione di flusso audio o video.
Prima qualunque operazione in background durante un play causava una microinterruzione: bastava aprire col tasto destro del mouse il menu di Cinemaster.
Non è facile spiegarmi...... spero di aver reso l'idea di una sensazione, suffragata solo dal dato tecnico di un dimezzamento del carico della cpu. Penso che Cinemaster ora si appoggi completamente alla scheda audio per la gestione dell'ausio, appunto, mentre la media delle altre schede in commercio sfrutti comunque anche la cpu del PC.

A disposizione per chiarimenti.... mi rendo conto di non essere stato chiarissimo.

Peter

Peter
08-02-2002, 10:51
Originariamente inviato da Mauro Bricca
Mi sembra che Peter abbia detto che il Cineplayer si comporti ancora meglio a 75Hz dove gli scatti spariscono definitivamente (Peter correggimi se ricordo male) ma per noi 75 è over-the-top, ri-sigh.


Il discorso della frequenza orizzontale è molto delicato. Più questione di gusti che di parametri tecnici.
Sicuramente, agli occhi miei e degli amici che uso come beta tester, a 75Hz guadagni in fluidità e in "riposantezza" dell'immagine.
Perdi però - almeno col mio vpr - in precisione nel dettaglio: Non ho l'immagine "scolpita" a 1024*768@50Hz che mi ha tarato Romano l'ultima volta che è venuto a trovarmi, ma probabilmente andrebbe ritarato tutto il proiettore, fuoco compreso, e ora come ora non sono all'altezza.....
A me comunque piace di più, è più cinematografica, e questo mi basta.

peter

Peter
08-02-2002, 10:55
Originariamente inviato da Alberto Andreoli
Peter,
sembra che siamo d'accordo quasi su tutto:) effettivamente se alzi il gamma a 5/6 le solarizzazioni sono ancora evidenti. io con i barco preferisco mantenere quei valori di gamma, altrimenti rischio di avere un pò di compressione sulle basse luci. Tu quale proiettore usi? approfitto della tua competenza per chiederti se hai riscontrato miglioramenti qualitativi ( PQ e SQ ) nel cambio di OS ( XP )rispetto al precedente ( Me o 2000 )
In più mi ha incuriosito il cambiamento della resa del ravisent con l'utilizzo della 24/96 : potresti dire di più
Grazie e ciao

Stasera proverò a giocare col Gamma. Ti confesso però che non ne ho mai sentito l'esigenza. Come VPR ho un ECP 4501+.
Ho usato XP, e poco prima Win2k, per un paio di mesi, ma continuo ad ottenere risultati migliori con Me, che è il sistema che uso attualmente. Xp ha ancora qualche problema con la gestione dell'accelerazione HW di Cinemaster e TheaterTek, a detta dello stesso supporto Ravisent deve uscire a breve una XPPack.

A proposito, su www.ravisentdirect.com che una prima Service Pack per Cinemaster4 che aggiorna i filtri audio e video.

Ciao
peter

Lino Mazzocco
08-02-2002, 12:22
Chi sostiene di avere la ricetta perfetta per un
High Performance HTPC e' un folle,
alla stregua di chi dice di saper sanare le Ferrovie dello Stato
o di saper come fare per eliminare la Mafia! :)

Cio' premesso vorrei dire che
dopo due anni abbondanti di esperienze nell'HTPC con
ogni tipo di visualizzatore, DLP e LCD (Nec), Plasma (Panasonic),
CRT (Vidikron, Barco, Sim2, Electrohome) pero' mi sono accorto
che esistono delle reali operazioni che devono assolutamente essere
rispettate, altre invece, sono solo dei vizi, spesso
preconcetti che non hanno alcun valore all'atto pratico,
anzi spesso mi sono risultati solo dannosi!


Alcuni esempi/esperienze:

- I sistemi operativi li ho provati tutti,
ma ad oggi quello che mi e' risultato piu' performante,
agile e versatile e' stato WinMe + DX8.1.
Mentre molti tendono a parlarne male, ho testato
che il S.O. e' perfettamente stabile, pero' solo con drivers
specifici e non con quelli camuffati ex Win98,
quindi molta attenzione a questa cosa.

- Il punto delicato, forse piu' di tutti,
e' la scheda madre, nessuna preferenza,
ma attenzione anche qui, ci vuole un driver
corretto, soprattutto con quelle con chip VIA.
Con questo secondo me si risolvono gia l'80% dei problemi!

- Non ha alcun senso disabilitare periferiche
o altre cose strane nel bios come cicli di Ram ecc.
Il mio HTPC e' di una complessita' paurosa
eppure va sempre bene. Oltre che stare in rete,
ci registro anche in digitale via SCSI da un DVB Nokia 9500.
http://web.tiscali.it/linomatz/Mods.htm

- PowerDVD, WinDVD e Cineplayer
possono convivere tranquillamente su un sistema
senza particolari attenzioni.
Per le mie esperienze PowerDVD e' sempre risultato
il migliore per la qualita' dell'audio e su materiale
di origine video, qualche volta anche per il resto;
Cineplayer puo' dare il meglio con una Radeon;
WinDVD e' quello che funziona sempre ma non eccelle mai!
Non credo nell'acceleratore hardware, non va mai bene,
meglio l'uso di una giusta CPU centrale.

- PowerStrip non ha alcuna utilita' se non quella
di creare risoluzioni personalizzate.
Circa le risoluzioni posso affermare che non ha alcun senso
parlare di mezzo PAL, doppio PAL, triplo PAL ecc.
anche perche' di PAL e NTSC una volta sul PC ci rimane ben poco!
720x576 e' un PAL teorico (digitalizzato ??) che io non ho mai visto,
ne' dalle trasmissioni Sat ne' dai DVD.
L'ingenuita' che spesso si commette e' di confondere
la risoluzione PAL che e' in linee
(i DVD hanno poco piu' di 500 linee di risoluzione)
con una risoluzione da PC.
Conta molto di piu' il formato che e' 4/3
e che quindi io consiglio di impostare a 768x576.
Se il segnale e' anamorfico,
e ricordo che in PAL la risoluzione rimane sempre 720x576,
la cosa piu' giusta da fare e' premere il tasto wide
sui visualizzatori che lo consentono.
Qualora non fosse possibile quello che conta e' di
nuovo il formato, ossia 16/9, quindi la risoluzione
da impostare e' 1024x768 per avere un 16/9 inscritto lbx lossless,
oppure 1024x576 nei sistemi che ammettono queste flessibilita'.
Qualsiasi altra risoluzione fuori da queste e' piu' causa di
danni che di vantaggi (con la Radeon ho superato i 2000x2000).
Quello di 50Hz e' per me un refresh inguardabile,
giusti 75 o 100 e, qualora non possibili, meglio 60Hz.
Questi secondo me sono i ragionamenti base da cui partire,
poi e' chiaro che un display digitale si veda meglio
ad una risoluzione pari alla sua matrice
cosi come possono uscire fuori, dopo mille prove,
anche strane combinazioni che vanno alla grande!

- Non mi e' mai successo che variando il valore del Gamma
da quello di default, cosi' come modificare luminosita', contrasto
o colore dal driver della scheda o dal player sw abbia portato
ad un miglioramento, queste cose secondo me vanno fatte solo
sul display/proiettore.

- Non e' mai detto che un driver piu' nuovo vada complessivamente
meglio di uno piu' vecchio, fuggite queste necessita'!

- In conclusione ed in sintesi,
formattate il disco, tenetevi pronti con tutti i drivers necessari,
installate WinMe, alla fine dell'installazione dovranno gia' essere
stati messi tutti i vari driver senza errori,
installate le DX, installate il player,
settate il DMA, la risoluzione, altre cose indispensabili
come la scheda audio ... e vedrete che va.
Poi vi dedicate agli affinamenti!



Ciao,
linomatz

Peter
08-02-2002, 13:27
Originariamente inviato da linomatz
Chi sostiene di avere la ricetta perfetta per un
High Performance HTPC e' un folle,
alla stregua di chi dice di saper sanare le Ferrovie dello Stato
o di saper come fare per eliminare la Mafia! :)

Giusta osservazione (quella sull'HTPC, per il resto non so :-)) troppe variabili sono in ballo. Ci sono però delle linee da seguire per ottenere l'80% dei risultati, il resto va valutato caso per caso.



- I sistemi operativi li ho provati tutti,
ma ad oggi quello che mi e' risultato piu' performante,
agile e versatile e' stato WinMe + DX8.1.

Su questo siamo perfettamente d'accordo, vedi i miei msg.



Il punto delicato, forse piu' di tutti,
e' la scheda madre, nessuna preferenza,
ma attenzione anche qui, ci vuole un driver
corretto, soprattutto con quelle con chip VIA.
Con questo secondo me si risolvono gia l'80% dei problemi!

Come tutti i componenti hw anche le schede madri senza drivers non funzionano :-), ma esistono problemi congeniti e riconosciuti con alcuni chipset Via, alcune schede audio lasciano fruscii di sottofondo, da alcuni drivers il dma non viene gestito e il palyer si incavola, etc... Come stabilità e compatibilità globale Intel rimane un must.



Non ha alcun senso disabilitare periferiche
o altre cose strane nel bios come cicli di Ram ecc.
Il mio HTPC e' di una complessita' paurosa
eppure va sempre bene. Oltre che stare in rete,
ci registro anche in digitale via SCSI da un DVB Nokia 9500.


La tua affermazione non è globalmente corretta. L'ottimizzazione dei paramentri del bios ha un senso se sai dove mettere le mani e ne hai necessità. I settaglio dei clock e dei timing della RAM, a patto di avere un banco che lo permette, apporta un notevole incremento di prestazioni, ma in ambito HTPC non ha senso. Se fai fotoritocco o CAD, ad esempio, invece si..... Disabilitare alcune periferiche non utilizzate ha lo scopo di eliminare alcuni processi e servizi in background, quindi evitare inutili multitasking che spesso possono voler dire microscatti, interruzioni etc. Ma soprattutto con Win2k e XP che monitorizzano di continuo lo stato dei servizi e la rete.



PowerDVD, WinDVD e Cineplayer
possono convivere tranquillamente su un sistema
senza particolari attenzioni.
Per le mie esperienze PowerDVD e' sempre risultato
il migliore per la qualita' dell'audio e su materiale
di origine video, qualche volta anche per il resto;
Cineplayer puo' dare il meglio con una Radeon;
WinDVD e' quello che funziona sempre ma non eccelle mai!
Non credo nell'acceleratore hardware, non va mai bene,
meglio l'uso di una giusta CPU centrale.


No no, Lino, qui compi un grosso errore. Prima di tutto non è vero che l'acceleratore HW non va mai bene, anzi, se il sistema è a posto va notevolmente meglio dell'accelerazione software, ma è anche chiaro che è inutile che monti una Radeon se poi non usi la Motion Compensation Hardware e lasci fare alla CPU! Il risultato non può essere lo stesso, quindi hai anche un appiattimento di resa dei software che sembrano più simili in resa video, ma allora tanto vale che al posto della ATI metti una S3!
Se fai fare la decodifica MPEG2 alla CPU invece che alla GPU compi un errore a monte.



PowerStrip non ha alcuna utilita' se non quella
di creare risoluzioni personalizzate.


Anche refresh, cosa più importante per non perdere frames.... e vuoi mettere la praticità di centrare e gestire lo schermo agevolmente?



Qualora non fosse possibile quello che conta e' di
nuovo il formato, ossia 16/9, quindi la risoluzione
da impostare e' 1024x768 per avere un 16/9 inscritto lbx lossless,
oppure 1024x576 nei sistemi che ammettono queste flessibilita'.
Qualsiasi altra risoluzione fuori da queste e' piu' causa di
danni che di vantaggi (con la Radeon ho superato i 2000x2000).
Quello di 50Hz e' per me un refresh inguardabile,
giusti 75 o 100 e, qualora non possibili, meglio 60Hz.


1152*864 è più corretto di 1024*768, fai due conti..... 60Hz è una risoluzione che aggiunge una mole devastante di mircoscatti. A 50Hz l'immagine vibra troppo, secondo me.
Una curiosità: che danni hai riscontrato a risoluzioni sopra 1024? Artefatti, pixellizzazioni, macroblocchi?



Non e' mai detto che un driver piu' nuovo vada complessivamente
meglio di uno piu' vecchio, fuggite queste necessita'!


Sacrosanto, ma provare non fa mai male, soprattutto quando comunque esiste un problema riconosciuto da Ati da risolvere.....

Ciao
peter

lollo
08-02-2002, 13:42
Originariamente inviato da linomatz
- In conclusione ed in sintesi,
formattate il disco, tenetevi pronti con tutti i drivers necessari,
installate WinMe, alla fine dell'installazione dovranno gia' essere
stati messi tutti i vari driver senza errori,
installate le DX, installate il player,
settate il DMA, la risoluzione, altre cose indispensabili
come la scheda audio ... e vedrete che va.
Poi vi dedicate agli affinamenti!


Bene, sono più confuso di prima!! :-))
Adesso farò la prova con Millennium e vediamo come va.
Ma le nuove versioni dei player non rischiano di funzionare male perchè ottimizzate con Xp ? (vedi Cinemaster e PowerDvd).
Non ho proprio capito che risoluzione mettere con il mio Sim 2 Hd500 plus e la mia Radeon 8500. Ho sempre pensato che 800x600 fosse quella giusta, e ora il refresh a 50 hz avesse risolto dei problemi di fluidità. Chiaro che il video non mi ha mai soddisfatto a pieno con questa risoluzione, ma ho paura che il proiettore con altre "non gliela fà!".
Se fare banchi ottimizzati per 4.3 e 16.9, ecc ecc
Mi pare di capire che il mio settaggio attuale secondo l'ottimo Linomatz sia assolutamente errato.
E anche PowerDvd : con tutte le prove che ho fatto mi risulta INGUARDABILE come qualità video.

Qualcuno mi illumini, grazie ! :-))

Ultima cosa : c'è un sistema per migliorare la qualità del mio vetusto ma ancora valido Pioneer 717 ? Settaggi, uscita progressiva, risoluzione, ecc..... Mi piacerebbe tirarci fuori il massimo comunque, htpc o meno.

Marco

Peter
08-02-2002, 15:08
Originariamente inviato da lollo
Ma le nuove versioni dei player non rischiano di funzionare male perchè ottimizzate con Xp ? (vedi Cinemaster e PowerDvd).

Nono, ti sbagli, anzi, Cinemaster ha grossi problemi sotto XP, tant'è che deve uscire il Service pack, e PowerDVD XP funziona perfettamente sotto Me.



Non ho proprio capito che risoluzione mettere con il mio Sim 2 Hd500 plus e la mia Radeon 8500. Ho sempre pensato che 800x600 fosse quella giusta, e ora il refresh a 50 hz avesse risolto dei problemi di fluidità. Chiaro che il video non mi ha mai soddisfatto a pieno con questa risoluzione, ma ho paura che il proiettore con altre "non gliela fà!".


Io - ma non conosco bene il tuo VPR - preferirei un banco 720*576, se ci arrivi a 75Hz, sennò a 50Hz.

ciao
Peter

Lino Mazzocco
08-02-2002, 15:33
Peter,

>1152*864 è più corretto di 1024*768, fai due conti..... 60Hz è una >risoluzione che aggiunge una mole devastante di mircoscatti. A 50Hz >l'immagine vibra troppo, secondo me.
>Una curiosità: che danni hai riscontrato a risoluzioni sopra 1024? >Artefatti, pixellizzazioni, macroblocchi?

Le mie esposizioni hanno valenza generale
e riferite in solo ambito HTPC, come premesso.
Se in giro c'e' Hardware difettoso o drivers bacati
non resta far altro che buttarli via!
(Poi naturalmente ci sono quelli come te e me
che fanno da cavia per gli altri :) )

1024x768 e' il formato 4/3 utile
per avere un 16/9 inscritto LetterBoX lossless,
che naturalmente va bene anche per i film in Scope.

1152x864 e' un tentativo di triplicazione.
Come altre volte detto io non accetto per principio
le invenzioni, le interpolazioni, chiamatele come vi pare,
secondo me non migliorano mai la qualita' effettiva
del segnale video PAL in ingresso,
servono solo a tappare le interlinee nere.
Ma questo non significa aumentare in qualita' oggettiva
dell'immagine, ovvero, le potrei anche giustificare ma solo
per schermi di grandi dimensioni, ma fino a 100" in 4/3, no!

A 50Hz l'immagine videoproiettata non e' sopportabile,
a 60Hz le cose migliorano molto, se poi forse mi sono perso
qualche frame ... e' molto meno fastidioso del primo!
Non ho mai trovato i 60Hz cosi' devastanti :) !

Circa l'acceleratore, io con questo signore
non mi ci sono mai preso ... non saprei.
Se vai nel manuale del Cineplayer 4.0
e' consigliato l'acceleratore software ...
e non dicono solo per tutte le schede che non siano Radeon ...



lollo,

Io ho avuto per quattro mesi un 420 + hd145,
ossia un 500.

Come gia' detto ti consiglio 768x576,
prova a 50Hz, se lo sopporti, bene, altrimenti
prova da 60 a 63, dovresti farcela.

Poi quando tutto e' a posto, togliti lo sfizio
di provare a 920x500@60 + switch 16/9,
e' un derivato dell'HDTV che trovi in PowerStrip.

Circa il 717, tienitelo stretto,
se ti va di manometterlo
puoi dargli un'uscita RGBHV pompata,
vedi il mio sito.



Ciao,
linomatz

Alberto Andreoli
08-02-2002, 15:54
[QUOTE][i]Originariamente inviato da linomatz

Non mi e' mai successo che variando il valore del Gamma
da quello di default, cosi' come modificare luminosita', contrasto
o colore dal driver della scheda o dal player sw abbia portato
ad un miglioramento, queste cose secondo me vanno fatte solo
sul display/proiettore.

Ciao linomatz,
forse non ti è mai successo perchè non hai mai cambiato i drivers delle Ati; ti saresti accorto che al variare dei drivers cambiano i valori di default di brightness, contrast, gamma. Ed è evidente che se i valori di default sull'htpc sono sbagliati una loro correzione sul pj non è sufficiente. Motivo per cui tempo fa Cliff Watson misurò con l'oscilloscopio i valori di uscita sulla radeon CON IL DRIVER 7089 con il risultato di modificare i valori di uscita perchè rispettassero lo 0 IRE ( 0/700 millivolt )il settaggio 0 IRE è ancora presente su zoom Player ma se utilizzi un driver più recente con la DXVA questo valore è completamente sballato

Peter
08-02-2002, 16:03
Originariamente inviato da linomatz
(Poi naturalmente ci sono quelli come te e me
che fanno da cavia per gli altri :) )

1152x864 e' un tentativo di triplicazione.
Come altre volte detto io non accetto per principio
le invenzioni, le interpolazioni, chiamatele come vi pare,
secondo me non migliorano mai la qualita' effettiva
del segnale video PAL in ingresso,
servono solo a tappare le interlinee nere.
Ma questo non significa aumentare in qualita' oggettiva
dell'immagine, ovvero, le potrei anche giustificare ma solo
per schermi di grandi dimensioni, ma fino a 100" in 4/3, no!

A 50Hz l'immagine videoproiettata non e' sopportabile,
a 60Hz le cose migliorano molto, se poi forse mi sono perso
qualche frame ... e' molto meno fastidioso del primo!
Non ho mai trovato i 60Hz cosi' devastanti :) !

Circa l'acceleratore, io con questo signore
non mi ci sono mai preso ... non saprei.
Se vai nel manuale del Cineplayer 4.0
e' consigliato l'acceleratore software ...
e non dicono solo per tutte le schede che non siano Radeon ...


Lino, giusto: si fa da cavie, soprattutto nel vano (per ora) continuo tentativo di realizzare l'HTPC perfetto.
So come la pensi riguardo ai processi di elaborazione immagini superiori alla duplicazione, ma il ragionamento, permettimi, vale anche per il 1024. Comunque nel mio caso uso il 1152 in 4:3 anche per i film in anamorfico, ed è triplicazione pura, senza bisogno di creare banchi appositi per l'anamorfico e dover fare il resize verticale sul VPR. C'è un thread di Romano che lo spiega tecnicamente molto meglio di quanto potrei fare io.
Ma seguendo il tuo ragionamento allora dovresti mantenere anche il corretto frame rate, quindi i 50Hz.....
Comunque io sono sopra i 100"... quindi mi assolvi, giusto?.... :-)
Alla fine comunque l'immagine che esce mi piace più a 1152 che a 1024, quindi a quel paese i tecnicismi e viva il gusto personale.:D
Non so come tu faccia a usare il 60Hz: è più riposante ma portandolo a 50Hz (o 75) la fluidità è anni luce superiore.
Perdici un po' di tempo con il DXVA (accelerazione hardware), ti assicuro che ne vale la pena: i manuali spesso sono fatti per "l'utente medio". E per ottenere il massimo dai player software spesso devi perdere tempo a metter mano nel registro.
Ma se le GPU delle schede video contengono appositi algoritmi e codici per la decompressione MPEG ci sarà una ragione, no? Mi pare sciocco bypassarla del tutto per far fare il lavoro al processore del PC.

Ciao
peter

Lino Mazzocco
08-02-2002, 16:30
Originariamente inviato da Alberto Andreoli
Ciao linomatz,
forse non ti è mai successo perchè non hai mai cambiato i drivers delle Ati; ... [/B]

Forse non mi sono spiegato.

Io i driver li provo tutti, altrimenti non potrei
neanche dire se il nuovo sia meglio o peggio del precedente.

Solo che io non mi ostino ad usare un driver nuovo
solo perche' e' nuovo e stravolgo ogni cosa
per assecondarlo.

Se il driver e' difettoso, incompleto o sviluppato male,
si capisce subito e torno all'ultimo accettabile.

Un driver che manda l'output fuori standard,
va cestinato e basta!

Io ho ancora la Radeon 32 DDR e non passo alla 8500
in quanto al momento e' chiaro che i tempi non
sono ancora maturi.
Io non faccio questo per mestiere,
anche se di sciocchezze ne faccio pure troppe! :)

Nella mia Radeon i valori sono rigorosamente di default,
la cosa mi rassicura!
(sento che dietro ci sono motivazioni valide)
E comunque va bene!
Ultimamente sono passato da un Sim2 420 + HD145
ad un Electrohome 8500 con lo stesso identico HTPC,
e' bastata un'oretta sul G2,
con una serie di prove incrociate,
che il risultato e' stato subito esaltante!


Ciao,
linomatz

Lino Mazzocco
08-02-2002, 17:04
Originariamente inviato da Peter

Lino, giusto: si fa da cavie, soprattutto nel vano (per ora) continuo tentativo di realizzare l'HTPC perfetto.
Ciao
peter

Il bello di questi ragionamenti e' che alla fine ognuno
rimane sulla propria posizione trincerandosi dietro il
"mi pace di piu' cosi'" :)

... ci mancherebbe!


1152x864@75Hz per 1,5 fa 112Mhz di necessita' di Banda, ne disponi?
Non e' che stai perdendo in dettaglio cromatico o altro? :)
(e' il matematico LucaV che parla)

Circa l'acceleratore hardware devo dire con tutta umilta'
che non mi ha mai sconvolto ne' ne ho sentito una vera e
propria necessita' ma non manchero' di tentare ancora!



Ciao,
linomatz

Peter
08-02-2002, 18:11
Originariamente inviato da linomatz


Il bello di questi ragionamenti e' che alla fine ognuno
rimane sulla propria posizione trincerandosi dietro il
"mi pace di piu' cosi'" :)

... ci mancherebbe!

beh, credo sia giusto così, no? In fondo il fine di tutto è il gusto e la soddisfazione personale..... e ogni tanto il vedere gli amici che porti a vedere un film restare a bocca aperta!
Personalmente ho tenuto il mio 4500 a 1024x768@50Hz per 5 mesi, poi sono passato a 75Hz per un mese e mezzo, poi imbeccato da Romano l'ho portato a 1152*864@75Hz. Come ho già scritto, perdo qualcosa in precisione del dettaglio, guadagno in fluidità e riposantezza. Al momento preferisco, ma il ggusto è anche il cambiare ogni tanto....


1152x864@75Hz per 1,5 fa 112Mhz di necessita' di Banda, ne disponi?
Non e' che stai perdendo in dettaglio cromatico o altro? :)
(e' il matematico LucaV che parla)

Circa l'acceleratore hardware devo dire con tutta umilta'
che non mi ha mai sconvolto ne' ne ho sentito una vera e
propria necessita' ma non manchero' di tentare ancora!


Confesso di aver mollato prima di seguire tutto il ragionamento di Luca..... ho lasciato le formule a quando ho lasciato ingegneria alla fine del biennio... :cool:
Comunque il menù di controllo del proiettore impostato a 1152*864@75Hz di frequenza orizzontale mi segnala 72KHz di frequenza verticale. Dovremmo stare ampiamente al di sotto della necessaria banda passante, ma qui anche io chiedo l'aiuto di Romano e LucaV.....

Tornando all'accelerazione HW, ti ho esposto un ragionamento, ti ho detto prova: io ho provato e preferisco, ma ovviamente vale il mio stesso discorso, se ti piace più così, allora va bene.resta il fatto che se non abiliti l'accelerazione HW non sfrutti la GPU Radeon.
Aggiungo infine anche tutta la mia invidia perchè ti sei accaparrato il fratellone del mio 4500.....;)

ciao
Peter

Lino Mazzocco
08-02-2002, 19:33
Originariamente inviato da Peter

Confesso di aver mollato prima di seguire tutto il ragionamento di Luca..... ho lasciato le formule a quando ho lasciato ingegneria alla fine del biennio... :cool:
ciao
Peter


Io credo che con la BP tu stia fuori, comunque io sono
meno categorico di LucaV.

In questo momento ho messo l'acceleratore hw con Cineplayer,
purtroppo i miei bimbi mi hanno chiesto la Sirenetta II,
ovvero hanno preso loro il controllo ... verifichero'
se viene fuori qualcosa d'interessante!

Adesso io vado a 1024x768@75Hz per i DVD,
mentre con DScaler a 768x576@100,
ad altre risoluzioni gli artefatti diventano troppi.


Ciao,
linomatz

Mauro Bricca
08-02-2002, 21:27
Grazie MAuro.
Settata a 50 hz con power strip, ma il desktop del pc si è rimpiccolita sullo schermo, è più stretta ai lati. E ovviamente se faccio variazioni il refresh cambia. Che fare ?

la notte porta consiglio e così ho sprecato almeno 5 ore di sonno per vedere se il proiettore tirato a 50 hz poteva rendere meno scatti.
Effettivamente è così, grande Mauro Bricca.
L'immagine è molto fluida col dvd rom, non ancora coi dvd rippati su hd, per test ho visto MI2 su dvd roma e già dalla scena iniziale non ho notato uno scattino che sia uno.
Ovvio che non mi fermo qui...adesso il pc lo configuro per bene.
Unica pecca il fatto che prima con la risoluzione a 60 hz il proiettore si settava da solo sul banco di memoria dedicato all'htpc selezionando l'ingresso, mentre ora (con tutti gli altri banchi a 50 hz, quelli del dvd sia in rgb che in composito che in s video, che vengono sempre selezionati automaticamente) devo per forza entrare nel menu di installazione e "loadare" il banco appena tarato per il pc, evidentemente non riesce il sim2 ad "assegnare" un dato banco ad un dato ingresso. Tu Mauro come hai risolto? Nel menu non vedo traccia di possibilità di assegnazione.
Comunque il risultato ora è molto buono, solo i dvd "rippati" su hd mi sembra abbiano qualche difficoltà di più (almeno quando vengono avviati in play) con scatti vari, che poi però spariscono a lungo andare.
A proposito : ma è normale che i dvd rippati abbiano problemi seri di nebbia e grana ? Non è impercettibile, la vedo abbastanza nitida, sempre, sembra quasi quel disturbo che rimane bypassando il macrovision da una vhs tanto per intenderci ! Come se il ripping fosse stato fatto male !



Dunque, il proiettore analizza costantemente i valori di frequenza orizzontale/verticale che gli arrivano in input, e se questi non corrispondono perfettamente ai valori di un banco di memorie già tarato in precedenza non sa a quale banco agganciarsi, quindi suppongo utilizzi la taratura del banco coi valori più vicini. Questo appunto può comportare un allargamento o restringimento del raster. Un po' come quando cambi risoluzione o refresh col monitor del computer e devi ritoccare i valori.
Io ti consiglio di tarare col Power Strip, nella sezione Advanced Timing Option, i valori porch/sync ecc. fino ad arrivare al refresh più vicino al 50Hz pieno. Poi prendere come spunto la videata che ho catturato da power strip che puoi trovare sul mio sito www.horrorcult.com/ht nella sezione htpc. Sono i settaggi già giusti per il nostro amato Svd500, usa questi e poi fai una taratura super-mega-galattica e salvala in un banco di memoria. Vedrai che da ora in poi quando commuti sull'ingresso htpc il proiettore aggancerà il segnale alla perfezione, attivando sempre il banco della taratura supermega!
Sono d'accordo che a 75Hz sia tutto meno fastidioso e tremolante, ovvio, ma se il nostro proiettore 'gnafà, 'gnafà!!!
Tutto sommato 'ci si accontenta', non è che sia poi così inguardabile! Con una videata di dati in effetti il fastidio c'è, ma con i film si nota molto meno.
Per quello che riguarda i dvd rippati, no - non è normale che si vedano peggio, devono vedersi esattamente uguali: sono cloni bit per bit mica è un riversamento su videocassetta!! Studiaci un po' su vedrai che risolvi (usa lo smart ripper).
Per Linomatz: non sono d'accordo sul fatto che sia ininfluente disabilitare i servizi e le periferiche inutilizzate; secondo me invece questo è molto utile, nell'ottica di minimizzare il più possibile le incertezze in fase di riproduzione. Sono pur sempre dei cicli di processore risparmiati che possono essere utili nei momenti più difficili della decodifica.

Peter
09-02-2002, 11:11
Originariamente inviato da linomatz
Io credo che con la BP tu stia fuori, comunque io sono
meno categorico di LucaV.


Bene bene.... la cosa mi interessa.... Luca? Romano?
Che ci dite?...... signori delle formule?
:rolleyes:

Ciao
P

lollo
09-02-2002, 14:13
Dunque dunque, facciamo un riepilogo...

1) esiste un bel modo secondo Linomatz di tirare fuori un bel segnale rgbhv dal pioneer 717. Ma a parte questo come eliminare definitvamente certi picocli probemini che risultano evidenti....cioè visi degli attori multi colori, rosso slavato, ecc. Mi pare che si possa dare la colpa al duplicatore del sim2 e allora....qual'è la soluzione? rispetto al dvd l'htpc non ha nulla di tutto ciò, i colori sono sempre saturi senza alcun disturbo però non mi piacerebbe la soluzione "only htpc".

2) Millennium + ultimi driver + 768x576 ((secondo Peter) o 728x576 (secondo Linomatz) con refresh 50 hz da spingere per il mio 500hdplus fino a 63, secondo Linomatz. Le provo entrambe poi vi dico.

3) Mauro i tuoi settaggi di powerstrip mi sballano tutto, il proiettore va fuori sync, evidentemente non siamo tutti uguali :-)) Spero che andare fuori sync non gli faccia troppo male, è evidente che accade spesso in fase di taratura quando si gioca con powerstrip.

4) qualcuno si è posto il problema "case" per htpc al di là di ventole silenziose ecc ecc??? Su internet ho trovato di tutto ma nessuna soluzione "definitiva". Mi sa che lascio tutto così e nascondo il pc dietro un bel pannello in modo da ottenere il minore rumore possibile

5) sempre riguardo l'htpc....riposto un altro interrogativo : come dare i comandi della tastiera tramite girder per comandarla col pronto ??? Manuti aveva accennato su DVHT dello scorso mese, ma nessuno ha spiegato oltre...

6) Peter ma col collegamento ottico fino a quanti metri di cavo puoi avere? La cosa mi interessa molto se è vero che la fluidità anche dell'audio è così paurosa!

7) confermo con windvd dei disturbi video, come del rumore, leggendo i dvd rippati con dvd decrypter che per me è anche meglio di smartripper. Nessuno ha avuto tali problemi?

Vi leggo, thanks !!

Marco



Originariamente inviato da Mauro Bricca


Dunque, il proiettore analizza costantemente i valori di frequenza orizzontale/verticale che gli arrivano in input, e se questi non corrispondono perfettamente ai valori di un banco di memorie già tarato in precedenza non sa a quale banco agganciarsi, quindi suppongo utilizzi la taratura del banco coi valori più vicini. Questo appunto può comportare un allargamento o restringimento del raster. Un po' come quando cambi risoluzione o refresh col monitor del computer e devi ritoccare i valori.
Io ti consiglio di tarare col Power Strip, nella sezione Advanced Timing Option, i valori porch/sync ecc. fino ad arrivare al refresh più vicino al 50Hz pieno. Poi prendere come spunto la videata che ho catturato da power strip che puoi trovare sul mio sito www.horrorcult.com/ht nella sezione htpc. Sono i settaggi già giusti per il nostro amato Svd500, usa questi e poi fai una taratura super-mega-galattica e salvala in un banco di memoria. Vedrai che da ora in poi quando commuti sull'ingresso htpc il proiettore aggancerà il segnale alla perfezione, attivando sempre il banco della taratura supermega!

Peter
09-02-2002, 17:35
Originariamente inviato da lollo
2) Millennium + ultimi driver + 768x576 ((secondo Peter) o 728x576 (secondo Linomatz) con refresh 50 hz da spingere per il mio 500hdplus fino a 63, secondo Linomatz. Le provo entrambe poi vi dico.

4) qualcuno si è posto il problema "case" per htpc al di là di ventole silenziose ecc ecc??? Su internet ho trovato di tutto ma nessuna soluzione "definitiva". Mi sa che lascio tutto così e nascondo il pc dietro un bel pannello in modo da ottenere il minore rumore possibile

5) sempre riguardo l'htpc....riposto un altro interrogativo : come dare i comandi della tastiera tramite girder per comandarla col pronto ??? Manuti aveva accennato su DVHT dello scorso mese, ma nessuno ha spiegato oltre...

6) Peter ma col collegamento ottico fino a quanti metri di cavo puoi avere? La cosa mi interessa molto se è vero che la fluidità anche dell'audio è così paurosa!

1) Io ho scritto 720*576. Fai le prove e vedi quale ti piace di più. Solitamente comunque, per quanto rispetto l'opinione di Lino, non ha senso un refresh che non sia multiplu del frame rate perchè aggiunge scattosità, quindi 50 per il PAL e 60 per l'NTSC. Ma decidi dopo aver provato.

4) Guarda l'altro mio thread sul case Coolermaster.

5) Vai a vedere su www.girder.nl, però è parecchio complesso. Ti consiglio di comprare una tastiera irda, non la ITEK perchè non funzionano le combinazioni dei tasti.

6) Lascio la parola agli esperti di audio, io ho un Monster ottico da 1 metro.

ciao
P

Lino Mazzocco
09-02-2002, 19:33
Originariamente inviato da lollo

2) Millennium + ultimi driver + 768x576 ((secondo Peter) o 728x576 (secondo Linomatz) con refresh 50 hz da spingere per il mio 500hdplus fino a 63, secondo Linomatz. Le provo entrambe poi vi dico.



Io ho scritto: :)

[ Come gia' detto ti consiglio 768x576,
prova a 50Hz, se lo sopporti, bene, altrimenti
prova da 60 a 63, dovresti farcela.

Poi quando tutto e' a posto, togliti lo sfizio
di provare a 920x500@60 + switch 16/9,
e' un derivato dell'HDTV che trovi in PowerStrip. ]


Ciao,
linomatz

lollo
09-02-2002, 22:54
Originariamente inviato da linomatz

Come gia' detto ti consiglio 768x576,
prova a 50Hz, se lo sopporti, bene, altrimenti
prova da 60 a 63, dovresti farcela.

Poi quando tutto e' a posto, togliti lo sfizio
di provare a 920x500@60 + switch 16/9,
e' un derivato dell'HDTV che trovi in PowerStrip. ]


Scustemi Peter e Linomatz...avevo quotato e invertito :)
Vi darò novità a breve, sto sfruttando il weekend per ritarare tutto.

Marco

LucaV
11-02-2002, 13:06
Peter
Comunque il menù di controllo del proiettore impostato a 1152*864@75Hz di frequenza orizzontale mi segnala 72KHz di frequenza verticale. Dovremmo stare ampiamente al di sotto della necessaria banda passante, ma qui anche io chiedo l'aiuto di Romano e LucaV.....



Peter, hai fatto un pizzico di confusione.
75 Hz è la frequenza di refresh. 72Khz è la frequenza orizzontale.

Ad una ris. di 1152*864@75 necessiti di banda passante per 112Mhz.Credo sia troppa :( :(
D'altronde, ripeto ancora una volta, se ti piace così non c'è alcuna ragione per non utilizzarla. Avrai semplicemente la consapevolezza di apprezzare una immagine che, per esprimersi al meglio, necessiterebbe di maggiore banda. Tutto qui.

Saluti
Luca

p.s.: con il Cine 7 continuo a preferire 1152*864@50...de gustibus...

Peter
11-02-2002, 15:55
Originariamente inviato da LucaV

Peter, hai fatto un pizzico di confusione.
75 Hz è la frequenza di refresh. 72Khz è la frequenza orizzontale.

Sorry, mi riferivo a refresh (freq. verticale) invece ho scritto orizzontale.


Ad una ris. di 1152*864@75 necessiti di banda passante per 112Mhz.Credo sia troppa :( :(
D'altronde, ripeto ancora una volta, se ti piace così non c'è alcuna ragione per non utilizzarla. Avrai semplicemente la consapevolezza di apprezzare una immagine che, per esprimersi al meglio, necessiterebbe di maggiore banda. Tutto qui.

p.s.: con il Cine 7 continuo a preferire 1152*864@50...de gustibus...
Mi sembra di capire che tu tieni il Cine7 a quella risoluzione e a 50Hz anche per vedere i film. Posso chiederti i motivi della tua scelta? Tecnici, estetici, di gusto o che altro? Lo sfarfallio dell'immagine non ti infastidisce?
Ultima domanda: cosa pensi di risoluzioni anamorfiche "ad hoc", ovvero per esempio 1280*720?
Forse adesso dico una bestialità, ma il ragionamento per cui non ha senso aggiungere linee verticali oltre quelle native del DVD dovrebbe valere all'opposto per i pixel che compongono le linee orizzontali, dato che il raster disegna una linea tanto più dettagliata quanto sono i punti che la compongono....
Gli americani (AVS) usano quasi sempre risoluzioni molto superiori orizzontalmente rispetto a quella verticale.

Ciao e grazie
Peter

LucaV
11-02-2002, 17:44
Mi sembra di capire che tu tieni il Cine7 a quella risoluzione e a 50Hz anche per vedere i film. Posso chiederti i motivi della tua scelta? Tecnici, estetici, di gusto o che altro? Lo sfarfallio dell'immagine non ti infastidisce?
Tecnici, estetici e di gusto.
Ovvero, è indubbio che la scelta di una risoluzione video dipenda da una miriade di fattori, non ultimo il gusto personale.
I 50 Hz derivano dal fatto che non posso/voglio spingermi a refresh superiori stante la Bandwidth di 75 Mhz del Cine 7. Con un refresh di 72 o 75 l'immagine appare comunque di livello apprezzabile ma non sopporto il deprecabile (a volte impercettibile, intendiamoci, ma presente) effetto di impastamento che subisce l'immagine.
D'altronde con il QS sono stato abituato ad andare a 50 e 60Hz, quindi con l'HTPC non ho avuto grossi problemi.

Ultima domanda: cosa pensi di risoluzioni anamorfiche "ad hoc", ovvero per esempio 1280*720? Forse adesso dico una bestialità, ma il ragionamento per cui non ha senso aggiungere linee verticali oltre quelle native del DVD dovrebbe valere all'opposto per i pixel che compongono le linee orizzontali, dato che il raster disegna una linea tanto più dettagliata quanto sono i punti che la compongono....
Gli americani (AVS) usano quasi sempre risoluzioni molto superiori orizzontalmente rispetto a quella verticale.
Cosa penso.
Penso che 1280*720 sia una risoluzione anamorfica "ad hoc" soltanto perchè le due risoluzioni siano in rapporto di 1.77, niente più ma il pixel non ha un formato predefinito quindi quel rapporto per me non ha altri riferimenti.
Il discorso è cercare di rientrare il più possibile in un multiplo delle linne del PAL (576) ovvero con la triplicazione pura (864) quindi 720 non ha alcun senso IMHO.
Se parli di NTSC allora il discorso cambia.
E' in parte vero quello che dici sulla risoluzione orizzontale degli Amerciani ma io preferisco sempre un multiplo, sottomultiplo, minimultiplo;) di 720.
Il motivo per cui non vado a 1440 o a 1800 è da ricercarsi nella larghezza di banda.
Saluti
Luca

Peter
11-02-2002, 18:35
Originariamente inviato da LucaV

Cosa penso.
Penso che 1280*720 sia una risoluzione anamorfica "ad hoc" soltanto perchè le due risoluzioni siano in rapporto di 1.77, niente più ma il pixel non ha un formato predefinito quindi quel rapporto per me non ha altri riferimenti.
Il discorso è cercare di rientrare il più possibile in un multiplo delle linne del PAL (576) ovvero con la triplicazione pura (864) quindi 720 non ha alcun senso IMHO.
Se parli di NTSC allora il discorso cambia.
E' in parte vero quello che dici sulla risoluzione orizzontale degli Amerciani ma io preferisco sempre un multiplo, sottomultiplo, minimultiplo;) di 720.
Il motivo per cui non vado a 1440 o a 1800 è da ricercarsi nella larghezza di banda.
Saluti
Luca

Grazie Luca, sempre molto preciso e disponibile.
Proverò a tornare a 50Hz, dato che anche il mio 4500 viene dato per una banda passante di 75MHz.
E magari mi creerò un banco a 1024*768@75Hz.
1152*864 come diceva Lino è un triplicato però, aggiunge artefatti.
Tu usi l'anamorfico e il resize verticale del proiettore oppure lasci
la risoluzione nativa? Insomma, come suggerito da Romano in un altro lungo thread?

grazie mille!
Peter

Alberto Andreoli
14-02-2002, 15:41
[QUOTE]Originariamente inviato da lollo


Non prendo in considerazione PowerDvd, è una pena rispetto agli altri 2, mai riuscito a visualizzare qualcosa di decente.

Ogni sorta di scattino è sparito utilizzando Powerdvd 4.0, che ha una qualità di immagine spaventosa se ci si smanetta un po'.



In questa settimana o hai cambiato versione di powerDVD o devi avere smanettato parecchio! :) :)

lollo
14-02-2002, 16:19
Originariamente inviato da Alberto Andreoli
[QUOTE] In questa settimana o hai cambiato versione di powerDVD o devi avere smanettato parecchio! :) :)

Veramente non avevo usato mai il powerdvd 4.0, le mie note si riferivano alle vecchie versioni. La 4 è davvero un'altra cosa, sono rimasto sconvolto !
C'è qualcosa di male nel cambiare idea ? :)