PDA

Visualizza Versione Completa : Connessioni bilanciate tra pre e finali.



Massimo
28-01-2002, 14:06
Mi pare che i pre A/V che consentono tale tipo di collegamento siano ancora davvero pochi; il miglioramento delle prestazioni soniche in ambito HT, sarebbe realmente percepibile?

ros99
28-01-2002, 14:32
....non credo che in ambito HT avere dei bilanciati sia importante,inoltre aumenterebbero i costi,inutile mettere dei bilanciati se a monte c' poca sostanza:D :D :D
Ciao
Rosario

Massimo
28-01-2002, 15:39
Originariamente inviato da ros99
....non credo che in ambito HT avere dei bilanciati sia importante,inoltre aumenterebbero i costi,inutile mettere dei bilanciati se a monte c' poca sostanza:D :D :D
Ciao
Rosario

Ehil Ros99, ancora un tempismo incredibile nel rispondermi, ma io mi aspettavo un commento da qualcuno che ha veramente comparato all'ascolto, le connessioni bilanciate.

E poi, non posso esimermi dal replicare che HT significa anche concerti con tracce PCM 48Khz o film (con formidabil tracce DTS) del calibro di Almost Famous che, dal tono della tua risposta, presumo tu non abbia visto, anzi, ascoltato.
Quanto ai costi, s, effettivamente si tratta di valutare se il miglioramento congruo, questo il motivo del thread. :D :D :D

ros99
28-01-2002, 16:07
...l'ho visto,anzi in mio possesso,Almost famous,ed ho tanti altri dvd musicali e proprio per questo ti ho detto che non ne valeva la pena visto che i pre-finali HT con ingressi bilanciati hanno costi in genere abbastanza alti e per il momento ,a parte rare eccezioni,non ci sono dvd musicali di reale pregio,intendo dire che opere pensate per il multicanale non ce ne sono al momento,e avere strumenti che mi passano intorno non quello che definirei un buon ascolto,i posteriori dovrebbero svolgere il compito di ricreare l'ambienza ed invece,spesso ,riproducono strumenti,come dicevo prima.Ma questo un mio personale giudizio che quindi lascia il tempo che trova.
In ambito stereo ho ascoltato molti pre-finali con ingressi bilanciati e ho notato che ,parlando di oggetti di un certo valore non solo economico,ma anche sonoro,la differenza non era enorme,anzi,forse volevamo sentirla "per forza".....:):)
Ciao
Rosario

Massimo
28-01-2002, 16:57
[QUOTE]Originariamente inviato da ros99
...l'ho visto,anzi in mio possesso,Almost famous,ed ho tanti altri dvd musicali e proprio per questo ti ho detto che non ne valeva la pena visto che i pre-finali HT con ingressi bilanciati hanno costi in genere abbastanza alti [B]

Anche tu collezionista di DVD?
OK, ma i miei finali gi dispongono di ingressi bilanciati, io sto valutando l'opportunit di sostituire il pre.

e per il momento ,a parte rare eccezioni,non ci sono dvd musicali di reale pregio,intendo dire che opere pensate per il multicanale non ce ne sono al momento,e avere strumenti che mi passano intorno non quello che definirei un buon ascolto,i posteriori dovrebbero svolgere il compito di ricreare l'ambienza ed invece,spesso ,riproducono strumenti,come dicevo prima.Ma questo un mio personale giudizio che quindi lascia il tempo che trova.

Sono d'accordo, nelle riproduzioni musicali, gli strumenti non dovrebbero essere percepibili alle spalle dell'ascoltatore, ma non detto che il mixing dei DVD sia sempre pessimo. O almeno non detto che in futuro sia ancora cos.

In ambito stereo ho ascoltato molti pre-finali con ingressi bilanciati e ho notato che ,parlando di oggetti di un certo valore non solo economico,ma anche sonoro,la differenza non era enorme,anzi,forse volevamo sentirla "per forza".....:):)

Al tempo, sostituendo i cavi, ho notato un miglioramento e, se tanto mi d tanto...

Microfast
29-01-2002, 18:50
Ciao, a tutti


Le connessioni bilanciate che sono le piu' utilizzate in ambito professionale ( sia in analogico che in digitale ) hanno il vantaggio di un'intrinseca immunita' al rumore, i vantaggi piu' evidenti si notano appunto con cavi di collegamento lunghi ( come puo' capitare piu' facilmente negli studi ).


Saluti

Marco

Massimo
30-01-2002, 01:12
Originariamente inviato da Microfast
Ciao, a tutti


Le connessioni bilanciate che sono le piu' utilizzate in ambito professionale ( sia in analogico che in digitale ) hanno il vantaggio di un'intrinseca immunita' al rumore, i vantaggi piu' evidenti si notano appunto con cavi di collegamento lunghi ( come puo' capitare piu' facilmente negli studi ).


Saluti

Marco

S ok, dopo anni di assidua lettura di AudioReview, DVHT ed altre testate specializzate, forse lo sapevo.
Ma nessuno che abbia ad esempio l'Integra, e mi sappia dire se ha realmente ottenuto dei benefici con connessioni bilanciate? :confused::confused::confused: