utilizzo ottimale vpr:vediamo se ci ho capito qualcosa [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : utilizzo ottimale vpr:vediamo se ci ho capito qualcosa



nvinie
29-10-2004, 11:00
Sto per acquistare un vpr e come molti ho fatto scorpacciata dei vostri consigli: soltanto che a volte pi si legge e pi aumenta la confusione. Chiedo agli esperti di verificare ed eventualmente correggere queste mie impressioni
Premetto che sono orientato verso un epson tw10 o tw 10h.
1) Per vedere un dvd meglio collegare il vpr al computer o al lettore da tavolo? In origine pensavo fosse naturale la seconda ma leggendo mi pare di aver capito che il segnale del pc preferibile.
2) Se si opta per la seconda soluzione il collegamento preferibile dovrebbe essere il component. Il problema la lunghezza del cavo e se lo si compra in negozio il prezzo. Ho sentito di cavi autocostruiti usando il cavo satellitare. possibile questa soluzione per il component?
3) Ho letto di amplificatori 5+1 che trattano oltre al segnale audio anche quello video. Significa che si pu collegare il dvd all'ampli e quest'ultimo al proiettore ottenendo una conversione del segnale da analogico a digitale?
4) Ho sentito parlare di mappatura uno a uno. Ammetto di esere stato pigro e di non aver approfondito. Sapete dirmi in due parole in cosa consiste e quale vantaggio d?
Scusate il post lungo e comunque grazie per i preziosi consigli.
Nicola

giapao
29-10-2004, 11:14
nvinie ha scritto:

...
1) Per vedere un dvd meglio collegare il vpr al computer o al lettore da tavolo? In origine pensavo fosse naturale la seconda ma leggendo mi pare di aver capito che il segnale del pc preferibile.
2) Se si opta per la seconda soluzione il collegamento preferibile dovrebbe essere il component. Il problema la lunghezza del cavo e se lo si compra in negozio il prezzo. Ho sentito di cavi autocostruiti usando il cavo satellitare. possibile questa soluzione per il component?
3) Ho letto di amplificatori 5+1 che trattano oltre al segnale audio anche quello video. Significa che si pu collegare il dvd all'ampli e quest'ultimo al proiettore ottenendo una conversione del segnale da analogico a digitale?
4) Ho sentito parlare di mappatura uno a uno. Ammetto di esere stato pigro e di non aver approfondito. Sapete dirmi in due parole in cosa consiste e quale vantaggio d?
Scusate il post lungo e comunque grazie per i preziosi consigli.
Nicola

trovi queste info sul forum, cmq al volo:
1) dipende dal deinterlacciatore e scaler a bordo del vpr. cmq in genere e' meglio trattare il segnale esternamente e mandarlo in 1:1 al vrp (digitale, ovvio); con i crt si fa' diversamente;
2) non e' detto, anche l'RGBs non e' male e molti lettori da tavolo hanno questa uscita. dipende, al solito, dal vpr;
3) in genere fanno solo la funzione di switch, e meno connessioni ci sono e meglio e'...
4) e' legata alla (1); eviti di far processare il segnale al vpr e la cosa e' valida a maggior ragione per i digitali economici.
ciao
Gianni

superpricchio
01-11-2004, 13:02
Il collegamento con HTPC prendilo in considerazione solo se te ne intendi abbastanza di PC altrimenti ti conviene andare sul classico component con lettore DVD possibilmente progressive scan, io per esempio dopo qualche deludente prova con powerstrip peraltro forse scaricato male e avendo ottenuto pessimi risultati (utilizzando power dvd) per via della mia totale incompetenza tecnica sui PC, ho preferito per ora rinunciarci.
Enzo.