PDA

Visualizza Versione Completa : Filtri Digitali E Cinescopi Di Tv Crt 32" 100 Hz...



vittore
10-10-2004, 09:49
Ciao a tutti prima di tutto, finalmente credo di aver trovato un forum in cui esporre il mio problema.

Ho un forte dubbio sul televisore CRT 32 pollici 100 HZ che mi sto accingendo a comprare
(i plasma e gli lcd non mi interessano affatto per ora).

Ogni settimana trovo un'offerta diversa che alla fine mi disorienta
sulla scelta finale quindi chiedo aiuto a voi visto che di caratteristiche tecniche me ne intendo poco e niente.

Allora, dopo qualche ricerca ho notato che le marche (almeno quelle che ho trovato maggiormente competitive e convenienti per me) sono:
SONY, PHILIPS, THOMSON, JVC, PANASONIC, SAMSUNG ed LG.

Prima cosa: il mio budget arriva fino a 1300 euro anche se non mi dispiacerebbe spendere anche sugli 800 euro visto che quello è il prezzo medio di mercato..

Seconda cosa: in sala non ho la possibilità di avere un impianto audio di conseguenza opterei per un televisore con buone prestazioni audio
(ad es. virtual sorround o cose simili...) almeno per avere un "effetto cinema".

Terza cosa: userei la tv principalmente per i dvd anche se collegherei anche i due decoder (digitale con parabola e digitale terrestre)

Detto questo non resta che incamminarsi per la lunga e tortuosa selva delle caratteristiche tecniche.

Ho letto che ogni marca ha un suo sistema di filtri digitale per migliorare l'immagine;
la mia paura è che con l'uso di tali sistemi venga fuori un'immagine non naturale.
Voi che esperienze avete in materia? Secondo voi quali sono i migliori?

- Il pixel plus e il pixel plus2 della philips?
- Il cinescopio quintrix panasonic?
- Il digital plus sony?
- Il Super DigiPure Pro della jvc?
- I cinescopi samsung e thomson?

In passato ho sempre avuto sony e, istintivamente, sono molto attratto dall'ultimo
modello (il KV32CS70); qualcuno lo conosce?

A questo punto non mi resta che ringraziarvi e sperare di ricevere qualche consiglio
utile per la scelta che a breve farò.
Buona domenica
Vittore