Finali a 120volt, come fare? [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Finali a 120volt, come fare?



Ninja
05-06-2004, 22:26
Se mi decidessi ad acquistare un finale usato negli USA, dove si trovano a prezzi decisamente più convenienti, fintanto che il povero Euro resta a questi livelli, come posso fare con il voltaggio?
Credetemi, per me che non ho un'oncia di competenze elettroniche, è una vera sfida anche capire cosa scriverete.
Pensate - se ci riuscite - più in termini di "fai fare questa cosa a questa persona" o "acquista questa cosa in più".
Grazie mille agli amici, in anticipo
Un caro saluto
Paolo

Microfast
05-06-2004, 22:51
Ninja ha scritto:
Se mi decidessi ad acquistare un finale usato negli USA, dove si trovano a prezzi decisamente più convenienti, fintanto che il povero Euro resta a questi livelli, come posso fare con il voltaggio?
Credetemi, per me che non ho un'oncia di competenze elettroniche, è una vera sfida anche capire cosa scriverete.
Pensate - se ci riuscite - più in termini di "fai fare questa cosa a questa persona" o "acquista questa cosa in più".
Grazie mille agli amici, in anticipo
Un caro saluto
Paolo

Semplice compri un bel trasformatore 230/115V di potenza abbondantemente adeguata e sei a posto, non costano neanche troppo ..........

Saluti
Marco

Guren
05-06-2004, 23:21
Microfast ha scritto:
Semplice compri un bel trasformatore 230/115V di potenza abbondantemente adeguata e sei a posto, non costano neanche troppo ...

peccato che al 99% non passerebbero l'esame waf della moglie di Ninja :D

Microfast
05-06-2004, 23:24
Guren ha scritto:
peccato che al 99% non passerebbero l'esame waf della moglie di Ninja :D

Scommetti che quando sentira' il prezzo "italiano" degli stessi ampli gia' adatti ai 230V magari cambia idea ?

Saluti
Marco

Guren
05-06-2004, 23:28
Microfast ha scritto:
Scommetti che quando sentira' il prezzo "italiano" degli stessi ampli gia' adatti ai 230V magari cambia idea ?

non ne sarei così sicuro invece :p

ad ogni modo se hai qualche link e/o foto e/o descrizione tecnica meglio se la posti così ninja può farsi un'idea (anche perchè, correggimi se sbalgio, un trasformatore che regge potenze elevate non è proprio invisibile e silenzioso :confused: e la stanza Ht di Ninja non è grandissima)

Ninja
06-06-2004, 00:16
Marco non è ancora venuto ma in effetti il problema è quello.
Costo? Disponibilità? w.a.f.?

Microfast
06-06-2004, 00:48
ecco il link : http://www.autocostruire.com/catalog/product_info.php?products_id=202&osCsid=3282ab6ce04fa54d2086a4452bfa5212

Costo 78 Euro, se bastano 1000W di spunto e 800 continui .........

Saluti
Marco

nordata
10-06-2004, 01:16
Se i finali sono 2, ovviamente uguali, esiste un'altra soluzione, molto semplice e del costo di un paio di Euro:

collegare le due prese dei finali in serie, soluzione semplice e banale (nonchè sperimentata da molti); basta realizzare un adattatore con due prese in serie che vanno ad una spina e collegare i due ampli a tale aggeggio.

Ciao

stazzatleta
10-06-2004, 08:43
informati bene, perchè molte volte siccome i prodotti vanno destinati a più mercati, i trasformatori hanno già l'avvolgimento per i 230V, basta soltanto cambiare qualche ponticello all'interno, se non addirittura muovere un selettore esterno.

chiedi all'assistenza della marca in questione, dovrebbero essere in grado di risponderti.

sul Forum, se non ricordo male, qualcuno aveva comprato dei finali NAD in USA, modificati con un paio di saldature.

Guido310
10-06-2004, 09:17
Io volevo chiedere un'altra cosa, spero di non andare troppo offtopic..
Vorreanche io fare degli acquisti in usa, per le ragioni di cui sopra, quello che mi ha frenato fino ad ora sono i costi di spedizione, che per quello che sono riuscito a trovare io, superano in molti casi il valore della merce! Specie se si tratta di oggetti pesanti..
Voi come fate?
Ciao

LucaV
10-06-2004, 16:18
Guido, non so con chi abbia avuto a che fare (intendo corrieri) ma dovresti rivolgerti a FEDEX o UPS solo in casi eccezionali e non certo per prodotti ingombranti.
Il vantaggio di quei corrieri è che puoi anche evitare di assicurare la merce per importi eccessivi in quanto sono estremamente affidabili (do you wonna gamble ;) or play safe ?).
Il mio impianto è fatto al 90% da prodotti acquistati da oltreoceano e posso assicurarti che il massimo che mi sia capitato di pagare per una spedizione è stato 350 dollari per il Marquee (105Kg di dimensioni mostruose).
Per il resto devi affidarti ad altri corrieri.
Se trovo la ricevuta del corriere del Marquee te lo comunuico.
Saluti
Luca

Microfast
10-06-2004, 16:48
Guido310 ha scritto:
Io volevo chiedere un'altra cosa, spero di non andare troppo offtopic..
Vorreanche io fare degli acquisti in usa, per le ragioni di cui sopra, quello che mi ha frenato fino ad ora sono i costi di spedizione, che per quello che sono riuscito a trovare io, superano in molti casi il valore della merce! Specie se si tratta di oggetti pesanti..
Voi come fate?
Ciao

AirBorne si e' rivelato economico ed affidabile, quando ho comprato il proiettore in USA.

Saluti
Marco

Guido310
10-06-2004, 17:30
Grazie a tutti, proprio tra pochi giorni dovrei ricevere dall'america un modulo Sub da 1000w, un woofer attivo da 15 pollici e due passivi da 18 pollici, l'ultimo esemplare di una serie di circa 50 woofer costruiti con l'intento di fare un qualcosa davvero fuori dell'ordinario (Xmax effettivo di 40 mm!)per l'autocostruzione di un sub, pero' in questo caso mi sono "infiltrato" in una spedizione di un'altro utente...
Ciao