Al Rogo I Non Amanti Del Cinema!!! [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Al Rogo I Non Amanti Del Cinema!!!



sasadf
03-10-2002, 00:22
Al rogo i non amanti del cinema......

Aneddoto:
Film in piazza:"Moulin Rouge"
Me l'ero perso, e vado volentieri a vederlo in mezzo al popolo(ingresso a 1,5 euro) , suono rigorosamente mono, telo che svolazza al vento..
Eppure mi faccio trascinare lo stesso....

Scena finale; il direttore di orchestra non ha ancora chiuso le tende(per cui la scritta "fine" ancora non si è vista...:per chi ha visto il film capirà....), che una marea di fessi davanti a me si alzano e iniziano a sciamare: urlo abissale: "IGNORANTI, SEDUTI!! IL FILM NON E'FINITO!!
" Potete non crederci, ma circa duecento persone si sono risedute....
Poi i miei amici sono scoppiati a ridere(un gruppeto di venti persone eravamo) e così dopo una loro serie di fischi e pernacchie, tutti se ne sono andati ignoranti più di prima..
Morale: al mio compleanno, mi hanno regalato la special edition di moulin rouge in dvd così nessuno mi romperà più....

La prox volta Vi racconto che è successo alla proiezione di STAR WARS 2 al WArner Village a ROma........

Emidio Frattaroli
08-10-2002, 09:39
Originariamente inviato da sasadf
...La prox volta Vi racconto che è successo alla proiezione di STAR WARS 2 al WArner Village a ROma...

E quanto vuoi farci aspetare???

:D:D:D

Emidio

sasadf
08-10-2002, 12:32
Originariamente inviato da Emidio Frattaroli


E quanto vuoi farci aspetare???

:D:D:D

Emidio



Allora Maestro, subito la accontento...
Mettetevi comodi, xchè userò tutto il mio eloquio(spero non decada in sproloquio..) per cercare di rendere l'idea dell'evento:

Inizio(spegnere le luci per favore:grazie)

Quelli che..."La strada dell'inferno è lastricata di buone intenzioni"

Prendete due coppie che amano la saga di Star Wars alla follia, che la settimana prima della prima, si passano in rassegna l'intera saga al Cinema "Sasadf", che si dicono: "E no! un film del genere non lo possiamo vedere al Nes*** - sala De Filippo: 1.600 posti, schermo con base di 16metri sgranatissimo con proiettore degli anni '50, audio rigorosissimamente in dolby stereo con casse Radio Cine Furniture fine anni '70 , sedie velluto rosso strettissime, tendaggi e drappeggi in velluto rosso dell'anteguerra appesi al soffitto che cadono, senza ritegno alcuno, sulla parte superiore dello schermo, gente che sgranocchia e rutta di tutto... -
"Andiamo al Warner Village di Roma: dicono che è fantastico!!"
Si prenota dieci giorni prima con carta di credito, orario di partenza fissato, ore 16:30(con mega fuffa al capo ufficio per uscire prima), per arrivare a Roma puntuali per la Proiezione delle 21:00...

Il Viaggio

Arrivo, come preventivato(dopo avere circumnavigato Roma tre volte..), alle ore 20:10 (non scherzo tre ore per trovare questo c@cchio di posto, sperduto, peggio di "inculoni@", per le campagne romane: cartello di indicazione manco a pagarlo: i soliti tre-quattrocento incidenti lungo la via... e così di questo passo....).
Sbarchiamo(viaggio traumatico in 5 dentro una Punto - del tutto simile al naufragio dell'"Essex") dal parcheggio del Warner, come un'orda di bambini delle elementari in gita al Disney World, senza, però, una maestra che li controlla; sciamiamo deliranti di gioia da uno stand all'altro - ricordo, giusto per precisione, le età dei partecipanti: il sottoscritto(sasadf) 31 anni, consorte(Nene) età 25, altra coppia; lui(Christian),24 , lei 28(Monica):eek: , sorella di lui 19(Roberta)- .
Viene urlato da uno dei partecipanti alla trasferta: "Mangiamoci una pizza al volo!".
Listino affisso all'ingresso: per mia dignità non dico il prezzo, ma io nella mia pizzeria preferita, con la stessa cifra mi ci pago la cena tutta la settimana.
Ripieghiamo dignitosamente, e cercando di non farci notare troppo, verso un Hot dog volante dentro la sala d'aspetto del Warner; prezzo, ovviamente, disumano; il mio amico Christian, preso da foga consumistica incontrollata, compra un otre da un litro di coca cola ed un sacco di fieno contenente svariati chili di popcorn(rutterà e scureggerà il resto della trasferta, bestemmiando, ogni volta, in direzione di Atlanta, sede della Coca cola).

Come i Giapponesi

Ad un certo punto, l'amico Christian, tira fuori una fotocamera digitale grossa come un cocomero(la Nikon più costosa che ci sia in giro)rubata di nascosto al padre, spariamo flash in faccia a chiunque ci passi sotto il naso, ci fotografiamo davanti a tutti i pupazzetti che ci capitano, dopodichè in modo deciso, ma sgarbato(notare), un pagliaccio vestito da pagliaccio(inserviente Warner) ci fa notare che è vietato scattare foto.
Con inusitata nonchalance Christian, con in mano la balla di popcorn, l'otre di coca cola, e l'hot dog più mal ciancicato della storia, cerca di rinfilare la macchinetta(si fa per dire)in un marsupio fisicamente più piccolo della macchinetta stessa.
"Ragazzi"- irrompo- "sono le 20.45" - eh si tutto il casotto raccontato sinora, lo abbiamo fatto tutto in meno di venti minuti(!) - , "andiamo a prendere i posti migliori, e non facciamo le solite corse per prendere i posti vicini al finestrino (citazione tratta da "Pappa e Ciccia", di e con Villaggio e Banfi)" .
Nessuno ci aveva spiegato che i posti erano numerati e già assegnati, per cui ci mettiamo in primissima posizione per cercare di entrare per primi e...e...:apertura dei cancelli: scatto da centometrista, come nemmeno ai tempi dell'apertura dei cancelli del concerto degli U2 sulla Aurelia all'aeroporto dell'Urbe di Roma di quattro anni fa.
Ma vengo stoppato da un urlo di dolore del mio amico: "Salvato', questi non mi fanno entrare! Mi vogliono sequestrà la macchinetta!".
Resistenze ovviamente vane(riflessione sulla stupidità, o altro fate Voi: Ma porca l'oca! Ma quel mentecatto della security ci aveva visto da mezz'ora con quell'aggeggio in mano; ci trattiene dieci minuti davanti al cordone di ingresso; ma non ci poteva dire, "riportate la fotocamera in macchina che sennò non vi faccio entrare!?!?!?" :-( ).

Le porte per il paradiso
IL FILM(Preamboli)

Per le pratiche burocratiche ci saltiamo, per fortuna, tutta l'attesa, facciamo appena in tempo a trovare i Nostri posti a sala ormai gremita(è bastato buttare un occhio e vedere dove c'era un buco libero per cinque cristiani), ci accomodiamo.
Uaho!Sedie talmente ampie da permettere addirittura l'accavallamento delle ginocchia(a Frosinone l'unica pratica attuabile è quella di piantare le tue ginocchia nei reni di chi ti siede davanti); Christian trova spazio pure per appoggiare negli appositi alloggiamenti l'otre di coca e la balla di pops, ancora metà pieni(quindi da ciò si presume che il morbo consumistico incontrollato avrebbe potuto colpire più di uno spettatore per spettacolo: BAH!): si spengono le luci.
Iniziano le pubblicità.
Le stesse che vedi in tv in formato 4:3, ficcate a forza in una cinepresa che proietta con lente panavision.
Almeno a Frosinone ci sono quelle "home made"(per i non anglofoni,"fatte in casa"), che sono esilaranti; tipo "General Tubi, p e r v i v e r e m e g l i o(leggere così a stacchetti precisi)"- o ancora: "Cara ma dove sei?" "Ma sono qui da CASANOVA, ma dove vuoi sennò?!?" - o, infine, "Cornetto Cerbiatto, il cornetto appena fatto" con una mora molto porca che si spalma su due labbra carnose così, una mollica di cornetto..
Finalmente, dopo quindiciminutiquindici(!) di pubblicità, si spengono anche le luci di servizio e parte il trailer di non ricordo quale film.

FINE PRIMA PARTE

sasadf
08-10-2002, 12:33
IL FILM http://www.spitboxer.com/vbulletin/images/smilies/awing.gif

La magia ha inizio: per la prima volta, a 31 anni suonati, riesco finalmente ad assistere in un cinema vero al logo della "THX": la sedia trema tutta, noi (anche il mio amico è un mio discepolo dell'HT)senza fiato ci riempiamo il cuore di gioia. Finalmente la mèta è stata raggiunta; ed il bello deve ancora cominciare.
Dopo il logo THX parte la schiera di Fanfare "Spazio ultima frontiera, questi sono i viaggi dell'astronave...", EHM no! scusate mi sono sbagliato con l'altra saga...
"Tanto tempo fa, in una galassia lontana , lontana"...
Gli occhi gonfi di lacrime di commozione, - dieci anni che aspettavo questo momento -, i miei amici al fianco, la storia che finalmente si dipana, ed io che sto nel migliore cinema di Roma a gustarmi il tutto...
Finiscono i titoli di testa, passa la prima astronave sulle nostre teste, brusio di meraviglia da parte del pubblico (non lo so dire con esattezza, ma dubito fortemente che fosse una sala col DD EX).
Prima scena.
ahh! Che bello...-

Colpo di Scena

Ma che K#@@ò#òdsèl#@+è:.....
Guardo esterefatto la mia ragazza(Nene), che siede al mio fianco: una dolcissima ragazza che sto indottrinando al mio credo da due anni; ho dovuto spendere circa 4 milioni sulla mia Punto, in vari pezzi Hi-fi, per farle finalmente ammettere: "si hai ragione suona meglio della mia radiolina da camera...".( se me lo chiedete, Vi racconto la volta che Lei a Terracina...).
Penso tra me: " Se anche lei ha sentito, allora qua salta qualche poltrona!".
Le chiedo , quasi timoroso della risposta, : "Ma lo senti pure tu quel crepitio?" .
"Si amo' -lei risponde - " è la cassa qua sopra che spernacchia.."
:eek: :mad:
Gli altri amici confermano.
Eh si, cari lettori che siete arrivati fin qui; il film più atteso della mia vita, me lo sono sciroppato con la cassa di destra sulla mai testa, che ad ogni emissione sonora spernacchiava in maniera invereconda perfino per le RCF del cinema Nes*** di Frosinone .

Vi giuro insopportabile: a volte addirittura copriva il dialogo dei personaggi per quanto era rumorosa...FLITRRT PSGGGG GRRRRTTTT
Uno strazio.
Vengo retto a stento dalla mia ragazza. Vorrei fermare e spaccare tutto!
Ma il film è M E R A V I G L I O S O..
Non credo, comunque, sia una bella cosa capitare a vedere un film con uno,(..che sarei io), che di fronte alle scene clou del film, esclama estasiato: "FANTASTICO!FANTASTICO!FANTASTICO".
Per cui reggo il film intero con la pernacchia nell'orecchio destro.
Il film, nulla da dire: tra i cinque più bei film della mia vita...
Lacrime a gogo dalla commozione dall'inizio alla fine,come durante la sfida di Yoda, o la battaglia degli jedi.
FANTASTICO.
Ma giusto all'ultima scena, sul più bello, la KCS (gli schifosissimi diffusori usati dai warner: ma a quando anche qui in italia un bel cinema "JBL powered UP!"?), che ci ha martoriato per tutto il film, reclama il suo spazio da assoluta protagonista, e spara un pernacchione finale come non si era ancora sentito, proprio sull'attacco della suite finale di John Williams...

"The End" - La vendetta

ormai schiumante di ira , con le orecchie fumanti, al contrario della altre volte, non aspetto nemmeno che i titoli di coda finiscano di scorrere - a Frosinone appena finisce il film ed esce la scritta "fine", staccano tutto ed accendono tutte le luci:mad: - esco inc@zz@to come Anakin Skywalker dopo che aver scoperto che gli hanno scannato la madre, e mentre salgo frettolosamente i gradini del teatro, mi accorgo che anche altri due diffusori dietro di noi spernacchiavano allegramente, di fronte alla indifferenza generale.
Irrompo fuori dalla sala con gli occhi iniettati di sangue.
Vedo il clown, ed il tipo, (quello che ci aveva stoppati all'entrata x la macchinetta....), legge in me la furia che c'ho dentro, ed ancora prima che proferisca parola, mi indica un tipo vestito tutto preciso con giacca e cravatta (uno elegante, e con l'auricolare attaccato all'orecchio).
Incedo deciso verso di lui:
"Ehi Tu" - con modo brusco - "Conti qualche cosa quà dentro?".
Lui intimorito, ma deciso: "Mi dica, Signore, qualche problema?"
Per cercare di rendere bene la scenetta che si è presentata davanti agli amici miei, dovete leggere quello che ho pronunciato, allo stesso modo con cui Verdone recita la scena finale di "Bianco Rosso e Verdone"( cioè l'emigrante italiano in Germania, che torna in Italia per votare, e fa la scena nel seggio elettorale dopo che tutto ma proprio tutto gli è andato storto...).
"Senti, TU " - come Gesù contro i mercanti nel tempio - "Tipo Elegante.
Sei tu il responsabile di sala?
Allora sappi che IO non mi sono fatto centocinquanta chilometri, ed ho perso sei ore della mia vita, per arrivare in questo cesso di cinema a sentirmi le casse spernacchiare nelle orecchie così......" - e mentre dico queste ultime parole, sfilo con violenza dal suo orecchio l'auricolare, e gli sparo una pernacchia piena di saliva, fragorosissima, dritto in faccia fra gli occhi e l'orecchio..
I miei amici assistono increduli alla scena; il resto dei 400 spettatori, tutti appena usciti dalla sala, assistono sbalorditi: ma visto che anche loro avevano patito lo stesso strazio, approvano in silenzio.
Neanche una risata si sente, ma un silenzio carico di sbigottimento.
La mia ragazza, che ben mi conosce, era già scappata via, mentre il resto della ciurma, mezza ridente resta a darmi manforte...
Il tipo elegante, più che altro mortificato per la figura di M. appena fatta, ormai grondante di sudore( o era la mia saliva?..), circondato da 800 occhi ingrugniti, non ha il coraggio di replicare, ma anzi, timidamente, dice :"signore, se vuole le rimborsiamo il biglietto"...
Ma, ovviamente, io non ero certo rimasto ad aspettare la sua replica, e mi avviavo, delirante di rabbia, verso l'uscita, biascicando contro chiunque incontrassi, e che , anche lontanamente, potesse apparire come un addetto del Warner Village.
"CIALTRONI!" "MA CHE CINEMA DI M***A E' MAI QUESTO?!?!?!" "ALLORA ERA MEGLIO CHE RESTAVO A FROSINONE!!" "LADRI!!!" "TRUFFATORI" "VENDITORI DI ARIA FRITTA!!" "MA VOI NON SAPETE CHI SONO IO!!" "IO MICA MI FACCIO PRENDERE PER IL C*** COSI'!!!" e via di questo passo, verso l'uscita, con due ali di folla imbesuite e per lo più basite che si allargavano al mio passaggio.
Il mio amico, anche perchè doveva ancora recuperare la macchinetta, dissociatosi dalla mia protesta, si avvicina al tipo elegante chiedendo la restituzione dell'apparecchiatura fotografica: "Di un pò,- dice l'elegantone tra l'attonito e lo stupefatto - "ma il tuo amico è scemo?"
Al parcheggio, oramai già nessuno parlava più del film, ma il mio amico chrstian (per fortuna tornato nel frattempo in possesso della macchinetta fregata al padre..), non riusciva nemmeno a salire in macchina, tante le risate che gli uscivano.(In realtà credo che non riusciva ad entrare perchè voleva far entrare nell'abitacolo posteriore di una Punto, come cimeli, oltre lui Monica e Roberta, anche l'otre di coca svuotato, ed il sacco di pops ancora mezzo pieno).
Irene( quella che, nonostante tutto, continua ad essere la mia ragazza...), scurissima in volto, non parlava più, ed aspettava solo che rientrassi in macchina per darmi, nella poca dignità offerta dalla semioscurità di un abitacolo di una Punto, tutte le mazzate che non mi aveva ancora potuto dare...
Le altre due, Monica e Roberta, digitavano nervosamente i numeri sul cellulare; dovevano al più presto raccontare ai genitori lo spettacolo cui avevano assistito(non Vi devo spiegare quale...), per non dimenticare nessun particolare.
Nel frattempo, la gente da lontano, mi additava con l'indice, ridendo, e con chi ascoltava, che strabuzzava gli occhi e diceva :"ma no!MADDAI!"(almeno così credo...).
Nemmeno per un attimo sono stato colto da mestizia, perchè ero ancora schiumante di rabbia.

Il Ritorno

Non ci crederete, ma l'avventura non era ancora finita, perchè per tornare ci abbiamo messo ancora più tempo che all'andata.
Per prendere il G.R.A., e tornare finalmente a casa, ci siamo fatti nell'ordine(sparso) : EUR, Piazza di Spagna, Piazza Venezia, San Giovanni, il Colosseo, Stazione Termini, Via Tiburtina, Tangenziale Est, Area Servizio Frascati Est..........
Quando ho spento la macchina per andare a dormire l'orologio della Punto segnava le 2:21.
Christian (abitiamo nello stesso palazzo) si è scordato perfino di salutarmi, si era addormentato venti Km prima...

Epilogo

Adesso so cosa vuol dire fare l'esperienza sulla propria pelle..

Morale: Il lunedì successivo sono andato al NE**** A FROSINONE, E MI SONO goduto il film come non mai. Al Ne**** ho poi anche visto "LOrd of the Rings", "Harry Potter", "Minority report" ed altri 50 film circa, da allora.Sono stato benissimo.
"HOME SWEET HOME". 4 Euro e ti passa "lo sfizio".

L'altro giorno Christian mi ha telefonato: "Salvatore, lo sai, fra un pò esce nelle sale Lord Of the Rings 2. Andiamo al Warner a vederlo?"...CLIC linea (chissà perchè...) caduta..........:D

giapao
08-10-2002, 12:44
la prox volta andiamo al cinema insieme!!!
ciao
:D :D :D :D

pfaff
08-10-2002, 13:30
:D Bravo sasadf mi hai risollevato il morale. :)

Emidio Frattaroli
08-10-2002, 14:15
Racconto straordineeerio! :):):)

La lunga attesa ne valeva la pena ;)

Emidio



P.S.


Originariamente inviato da sasadf
... scatto da centometrista, come nemmeno ai tempi dell'apertura dei cancelli del concerto degli U2 sulla Aurelia all'aeroporto dell'Urbe di Roma di quattro anni fa...

Maddài!!! C'eri anche tu :cool:

sasadf
08-10-2002, 19:14
Originariamente inviato da Emidio Frattaroli



Maddài!!! C'eri anche tu :cool:

pensa che all'apertura dei cancelli a 12.00, prima ho salvato una mia amica che era stata spinta talmente sul muretto che costeggiava la strada, che lo aveva abbattuto (poverina le è rimasto un segno indelebile), poi sono arrivato per primo davanti a tutti, ma mi ero perso gli amici e sono dovuto tornare indietro.
Poi verso le 16, se ti ricordi, si stava tutti seduti quando un cretino si è alzato per guadagnare posti davanti , e tutti i 50 mila, per non farsi fregare, hanno fatto lo stesso.
Morale: ci siamo fatti 5 ore all'inpiedi per colpa di un fesso che voleva fare il furbo...
Indovina un pò chi era quel fesso?:D :D

Alla fine nella ressa generale, la ragazza a cui avevo salvato la vita si è portata per sbaglio il mio invicta con dentro occhiali da vista e macchinetta fotografica.
Mi son dovuto vedere tutto il concerto con gli occhiali da sole graduati...:mad:
Non è stato il più bel concerto degli U2 vissuto....

la prox volta Vi racconto la volta di Terracina con la mia girl...

Ma Voi non mi raccontate nulla?
possibile che solo a me succedono 'ste cose?:p

Emidio Frattaroli
08-10-2002, 20:36
mode O.T. on

C'ero anch'io, c'ero anch'io; assieme ad Edoardo (""), un paio di amici e tre ragazze. Ebbene, per "colpa" della lentezza di una delle tre fanciulle non siamo riusciti ad entrare nell'area "protetta". In compenso eravamo al centro subito al ridosso della barriera metallica.

Incredibile lasciare tutte quelle persone (cinquantmila e più) a diretto contatto, senza nessuna barriera :eek:

A Bologna invece (Zooropa) lo stadio era diviso in settori. Anche il prato era diviso in quattro (forse cinque) settori differenti... Quella sì che era organizzazione! Tra un settore e l'altro c'erano corridoi per sicurezza e soccorsi sanitari. A Roma no. E infatti, non dimentichiamo che un ragazzo ci ha rimesso la vita :mad: :( :mad: :(

mode O.T. off

Emidio

OT off

sasadf
08-10-2002, 20:47
Originariamente inviato da Emidio Frattaroli
[B]mode O.T. on

C'ero anch'io, c'ero anch'io; assieme ad Edoardo (""), un paio di amici e tre ragazze. Ebbene, per "colpa" della lentezza di una delle tre fanciulle non siamo riusciti ad entrare nell'area "protetta". In compenso eravamo al centro subito al ridosso della barriera metallica.

Incredibile lasciare tutte quelle persone (cinquantmila e più) a diretto contatto, senza nessuna barriera :eek:

A Bologna invece (Zooropa) lo stadio era diviso in settori. Anche il prato era diviso in quattro (forse cinque) settori differenti... Quella sì che era organizzazione! Tra un settore e l'altro c'erano corridoi per sicurezza e soccorsi sanitari. A Roma no. E infatti, non dimentichiamo che un ragazzo ci ha rimesso la vita :mad: :( :mad: :(

mode O.T. off


O.T. on

Tutto vero: anche per me il miglior concerto in Italia è stato quello di ZOOROPA a BOLOGNA.
Però anche a Napoli non mi è dispiaciuto..
L'ultimo di Torino invece, me lo sono perso.....

:mad:
O.T. off

Ma non mi raccontate nulla Voi?
Nessuna scenetta divertente al cinema?

lollo
08-10-2002, 20:57
Caro Sasadf,
hai la mia comprensione e il mio appoggio.
Per lungo tempo ho tenuto un sito che denunciava le malefatte dei gestori di cinema romani e le loro imprese (!).
Risultato : qualche denuncia, qualche avvertimento, qualche incazzatura.
La gente però era con me, indignata : non è detto che riprenda a raccontare ciò che vedo...e sento !

Io ti dico che sei stato sfortunato...molto sfortunato.
Solitamente al WVC Parco De Medici le cose vanno diversamente e questa struttura ha meritatamente successo....ma è possibile che ancora oggi nel 2002 accadano certi disastri.
Personalmente mi sono visto proiettare al Parco De' Medici un formato 2.35.1 in versione 1.85.1 per almeno la metà della pellicola, e poi quest'estate ho aspettato 40 minuti l'inizio di un film che non iniziava mai...si erano dimenticati di rimettere a punto la pellicola (!). (e se non uscivo a dirglielo...aspettavo fino allo spettacolo successivo! on se ne erano minimamente accorti...alla faccia del super-sistema informatizzato a prova di errore!!!!).
Ma a parte simili episodi oggi se vuoi stare mediamente tranquillo le sale 1-8-11-18 del WVC Parco De' Mecici sono un'ottima scelta, anche se io preferisco farmi una passeggiata e gustarmi un bel film alla bellissima e grandissima sala 3 del WVC Moderno....decisamente più "moderna" (scusa il gioco di parole) e poi il Centro di Roma è un'altra cosa !!:D

Il problema è che a Roma si continuano a costruire cinema...ma nessuno si rende veramente conto che :
a) un conto è gustarsi un film in una grande sala, un conto sono le salette ricavate da unico fabbricato.....fatti una passeggiata alle salette del Lux (per esempio)...10 cinema in unica sala.....e certo ! Basta farle anguste, che nemmeno riesci a sederti !!!
:mad:
b) thx, dd, dts, sdds.....tutti i gestori gridano alla superinnovazione tecnologica avvenuta...poi ti capita (come è capitato a me) di vedere Minority Report alla grandissima e modernissima sala 4 dell'Adriano (per inciso : la sala che incassa di più a Roma) e mi sono sentito il film per tutto il secondo tempo con audio di almeno 7-8 db in meno rispetto al primo tempo, in semplice stereo con tutti i diffusori surround muti. Cosa che nella stessa sala mi è capitata almeno 4-5 volte con film diversi. Ma che è cinema questo ????
c) manca ogni sorta di controllo e di messa a punto quotidiana...anche se i gestori affermano il contrario.

Ergo : menomale che esiste l'ht. Io sul mio schermo e col mio impianto mi godo un piccolo cinema quasi "assoluto" e sono sempre contento del risultato. Spero che questi signori imparino presto a loro spese che la loro rovina non arriverà dalla nuova ipertecnologica multisala o dalla pirateria audiovisiva...ma dal boom del cinema in casa e di chi ha fatto della qualità assoluta una scelta!!!! Spero... ;)

sasadf
08-10-2002, 22:43
caro Lollo , piacere anche di fare la Tua conoscenza....;)

Dal nuovo forum apprendo quotidianamente nuove cose..

Il prossimo megafilmone penso proprio che me lo andrò a vedere nel cinema di Linomatz.
Cento km , ma almeno so che chi gestisce il cinema è uno che ci capisce....

Se fosse successo ame quello che è successo a te, non so come avrei reagito....

Che banda di CIALTRONI!!

E' un peccato; non avrei mai pensato che il cinema lo avrebbe ucciso la cialtroneria dei gestori.
Pensavo che sarebbe stata la tv , oppure il cinema in casa.
Ma le passioni sono parallele, non è detto che l'una escluda l'altra..
Ma se continuano così , davvero le prime visioni preferirò guastarmele a casa mia col mio mini HT....

Emidio Frattaroli
08-10-2002, 23:19
Originariamente inviato da sasadf
... Il prossimo megafilmone penso proprio che me lo andrò a vedere nel cinema di Linomatz...

Sono d'accordo! :):):)

Bisogna organizzare una spedizione.


Emidio

sasadf
08-10-2002, 23:23
Originariamente inviato da Emidio Frattaroli


Sono d'accordo! :):):)

Bisogna organizzare una spedizione.


Emidio

quale potrebbe essere il prox megafilmone papabile?
LOTR2?

Magari riusciamo a fargli organizzare una priezione esclusiva per Tutti noi dell'Avforum...
Adesso lo contatto in PVT, perchè è corretto portarlo a conoscenza del fatto che stiamo tramando alle sue spalle.....
:cool:

Emidio Frattaroli
09-10-2002, 07:39
:D:D:D


Emidio

sasadf
09-10-2002, 10:08
Originariamente inviato da Emidio Frattaroli
:D:D:D


Emidio

AHAHA! ho scritto in pvt a Linomatz, e lui ha detto che va benone per il pellegrinaggio da lui.
Le sue casse almeno non gracchiano.
Però siccome sono un tipo pericoloso, devo avvertirlo per tempo...:D

E se riesco a portare con me pure la mia cricca, più GIAPAO, MAX e amgari anche il Maestro, mi sa che prima dell'inizio della proiezione, il buon Lino vorrà fare un checkup completo al sistema....

Un sogno: sai che sarebbe bello se un giorno uno di noi entra in una sala cinematografica con lo stemma dei "titolari anziani" dell'AVFORUM, la cassiera riconosce lo stemma, ci offre il biglietto, poi sorride, ed appena le voltiamo le spalle, chiama nervosamente il capo: "Capo c'è un anziano del Forum? CHe facciamo?" - Il capo risponde con malcelato nervosismo - "e che vuoi fare? Vuoi che quello ci distrugga con un suo intervento? Chiama immediatamente tutti i tecnici in preallarme e falli venire di corsa nel laboratorio a sistemare tutto!Non voglio una virgola fuori posto!Quello che costa, costa!SBRIGATI! "...CLIC....:cool:

Ultimamente sto guardando troppi film.......:eek:

giapao
09-10-2002, 10:16
Originariamente inviato da sasadf


AHAHA! ho scritto in pvt a Linomatz, e lui ha detto che va benone per il pellegrinaggio da lui.
Le sue casse almeno non gracchiano.
Però siccome sono un tipo pericoloso, devo avvertirlo per tempo...:D

E se riesco a portare con me pure la mia cricca, più GIAPAO, MAX e amgari anche il Maestro, mi sa che prima dell'inizio della proiezione, il buon Lino vorrà fare un checkup completo al sistema....



dai, decidiamo cosa e il giorno e poi coinvolgo altri 'adepti' romani
ciao
;)

sasadf
09-10-2002, 10:21
Originariamente inviato da giapao


dai, decidiamo cosa e il giorno e poi coinvolgo altri 'adepti' romani
ciao
;)

l'ho detto, la cosa migliore sarebbe attendere L.O.T.R.2.
Così linomatz ha il tempo di preparare al meglio la nostra visita, e Noi di organizzare per bene questo incontro.
Io, nel frattempo mi compro pure una bella digitale, così facciamo un sacco di foto che regaliamo a coloro che pur volendo, non hanno potuto partecipare....

Speriamo che Linomatz intervenga presto, così vediamo se accetta la Nostra idea.....

ciaouzzz:cool:

Lino Mazzocco
09-10-2002, 10:52
Non e' la prima volta che io mi rendo disponibile
per un summit del forum.

Voi organizzate ed io vi ospito in sala, per l'occasione
si puo' anche ipotizzare una proiezione privata
di un film (magari non nuovissimo).

... con il dovuto anticipo naturalmente,
altrimenti vi beccate il film del giorno!

povox
09-10-2002, 11:05
Originariamente inviato da sasadf


Un sogno: sai che sarebbe bello se un giorno uno di noi entra in una sala cinematografica con lo stemma dei "titolari anziani" dell'AVFORUM, la cassiera riconosce lo stemma, ci offre il biglietto, poi sorride, ed appena le voltiamo le spalle, chiama nervosamente il capo: "Capo c'è un anziano del Forum? CHe facciamo?" - Il capo risponde con malcelato nervosismo - "e che vuoi fare? Vuoi che quello ci distrugga con un suo intervento? Chiama immediatamente tutti i tecnici in preallarme e falli venire di corsa nel laboratorio a sistemare tutto!Non voglio una virgola fuori posto!Quello che costa, costa!SBRIGATI! "...CLIC....:cool:
Ultimamente sto guardando troppi film.......:eek:
:D :D :D :D

e chi ci dice che ... maybe...

Peccato per la proiezione privata io del Nord est mi trovo in difficoltà, organizzerò qualcosa per le mie zone ...

attendo le foto.

Ciao

Stefano

sasadf
09-10-2002, 11:54
Originariamente inviato da linomatz
Non e' la prima volta che io mi rendo disponibile
per un summit del forum.

Voi organizzate ed io vi ospito in sala, per l'occasione
si puo' anche ipotizzare una proiezione privata
di un film (magari non nuovissimo).

... con il dovuto anticipo naturalmente,
altrimenti vi beccate il film del giorno!

Mode O.T. on
Penso di parlare anche a nome dell'amico GIAPAO (Il Maestro lo dirà Lui se vorrà partecipare...); "Direttore di Sala" LinoMAtz, facci sapere il prox film degno di menzione, e ci organizziamo per una bella trasfertona...
Avvertici con tre - quattro giorni di anticipo e veniamo(io mi porto pure Irene, se Giapao non ha compagnia , vengo da solo, così parliamo di "Cose Nostre").
Magari un bel sabato mattina così abbiamo pure il tempo, se ciò farà piacere all'ospitale Linomatz, di visitare il Suo "Home Theater", che è sicuramente degno quanto il Suo Cinema....
Personalmente non vedo l'ora, già mi inizio a porre il problema di cosa poter portare al buon Lino che Lui già non abbia; andare a mani vuote non mi piace mai...
Giapao, qualche idea?!?!

Nessun altro vuole partecipare?

Mode O.T. off

giona
08-11-2002, 11:30
ciao sasaf ho seguito il tuo consiglio e sono venuto a vedere che si dice da queste parti , mi sono veramente ritrovato nelle tue parole ed ora ti spiego il perchè !!!

devi sapere che l'unico cine che cè a portata di mano vicino casa mia è ad Alcamo a circa 10 Km da Castellammare del Golfo mia residenza ed è fra l'altro un ottima sala THX di cui non posso che dirne bene , se non fosse che il problema li non è l'impianto ma purtroppo il pubblico il quale fa un uso smodato di pop corn e patatine che sinceramente creano un crepitio fastidioso che non è ammissibile e compatibile con l'audio di un bel film , ma la cosa più simpatica è che come in cinema Paradiso i simpatici avventori hanno il vizio di fare commenti a voce alta ( sul genere di M***ia che pezzo di Sticc**io ) e via discorrendo e peggio ancora utilizzando ad alta voce il proprio cellulare infatti mi è successo che una sera durante una proiezione ( davano Chocolat ) un simpaticone al buio riceve una telefonata e invece di fermare la fanfara dei bersaglieri che il suo cell emetteva continua tranquillamente a farlo squillare fino a quando dopo vari secondi risponde e comincia a parlare con un tono da comizio elettorale , nel cinema nessuno fa una piega , caso mai lo dovessimo disturbare mia moglie che mi conosce a mena dito mette l'allarme a Def con 1 e mi avverte di non lanciare le testate nucleari soprassiedo e cerco di godermi lo spettacolo ma quando nel buio la cosa si ripete con le stesse modalità mi inc*** io e sfuggendo al controllo della mia bella indirizzo verso il simpaticone la seguente frase ( gentilmente ti ficcheresti nel C***o il cellulare in modo da farci vedere il Film Grazie ) risata generale manco fossimo alle comiche di Buster Keaton e ........ frittata fatta
morale il fesso ha spento il Cell ma a me è costata una incazzatura della mia dolce metà che non ama queste mie performance la quale mi ha cazziato per almeno due giorni ma non è riuscita a farmi giurare che non l'avrei più fatto
come si dice quando ci vuole ci vuole !!!!!

quindi capisco latua inc**** ra e continuando a seguirvi ti saluto

Giona

sasadf
08-11-2002, 13:17
Bella davvero Giona, questa tua storia mi offre il la, per raccontare (in tre atti) quello che ho combinato quando siamo andati al Nes*** a vederci Pinocchio di Benigni.
Sala talmente gremita che si decide di aprire pure la galleria, portando il cinema alla strepitosa portata di milleduecento posti, ma che purtroppo in quel di Frosinone, inesorabilmente si trasforma in una portata di circa mille maiali e duecento povere vittime che devono subire i soprusi degli altri mille: fin quando però non c’è chi sbotta come il Nostro nuovo amico Giona, e fa sentire le sue ragioni…..

Prologo

Paghiamo il biglietto, saliamo in galleria, e mi accorgo che l’età media, nonostante sia l’ultimo spettacolo, è situata paurosamente più verso gli “enti” (o anche meno) , che verso gli “enta” o magari gli “anta”.
Potete allora immaginare le tonnellate di popcorn puzzolenti, e sfriccicolanti, che si potevano sentire ancora prima che iniziasse la pubblicità del Cornetto Cerbiatto con la porca dalle labbra suine…..
Dico: “amore, andiamo in platea, lì l’ambiente sarà certamente più selezionato..”: della serie “le ultime parole famose”.
Christian e Monica ad inseguire le mie mire di un posto al sole, ma nella discesa tra il su ed il giù, i posti si erano esauriti ed erano rimasti posti solo nelle primissime file a sei metri di distanza da uno schermo di 18 metri…..
Troviamo, per Nostra fortuna un buco in un punto centrale della platea: “KEKULO!” urlo io e mi trascino Irene dentro il bugigattolo….a ruota , con non poche difficoltà, seguono Monica e Christian.
Appena seduti, capiamo il perché di quell’inspiegabile vuoto: davanti a Noi, una torva di garzoncelli scherzosi, rutilanti di popcorn, e con una carica ormonale tale, che, per fare scena con la loro bella, avrebbero risposto male pure a Schwarzenegger incazzato….
Durante tutta la proiezione non è stato altro che uno sgranocchiare continuo (peggio dei conigli), ed uno sfregolare di buste plasticose di patatine, per non parlare del peggio del peggio: LE BUSTINE DI PUFF(LA ROBA PIU’ PUZZOLENTE DEL MONDO!!!); ed il brutto era che, finita una botola da 1 kilo(in comune tra dieci ragazzi: passa qua , dammi qua, tu hai già preso, tocca a me..), se ne andavano a comprare (nel mezzo della proiezione) subito un’altra!! Coca cola che scorreva a fiumi, con lattine lasciate a rotolare nel loro destino verso i piedi inumiditi degli spettatori davanti a loro.
Reggo metà film, poi sbotto: “Con tutta sta robaccia che Vi siete sparati in gola, adesso Vi dovrebbe iniziare a uscire dal K..O!!!! Ancora non avete finito?!” .
La frase la dico in un momento in cui , causa un black out, la pellicola si era interrotta e le luci del cinema si erano accese.
Irene si sotterra nel suo sedile, Christian a fianco a me per le risate perde le forze e crolla a terra, Monica si fa viola e diventa piccina piccina: visto, poi, che la frase era stata profferita con toni alla “VOTA ANTONIO!”, metà cinema si è sganasciato dalle risate, metà si è irrigidito, mentre il gruppo di ormoni incontrollati davanti a Noi nella persona di un ragazzotto cicciotello del gruppo di divoratori di popcorn, si gira di botto, e, per farsi grande davanti alle uagliuncelle, “beh!Allora queste mangiatele tu!!”, e così dicendo, mi bombarda di popcorn…..
Sto per trasformarmi in “Hulk”, quando noto uno sguardo di Irene, accompagnato un passo più in là da quello (identico) di Monica, che andava tradotto più o meno così: “Hai iniziato tu: ti sta bene. Se ti azzardi a fare qualcosa di altro, non immagini cosa posso farti io dopo….”.
Di fronte ad un messaggio così esplicito della mia CAPA, subisco e porgo l’altra guancia, in un silenzio umiliante…tra lo sganasciarsi delle risate delle ragazzine del gruppo, col cicciabomba che guarda il cinema trionfante…..

La vendetta è un piatto che si serve freddo.

Il film, forse anche per questo, non è che mi sia piaciuto tanto, ma il finale è tutto da raccontare..
Oramai il “saccottino mulino bianco”, l’avevo inquadrato nel mirino, bisognava solo aspettare il momento…
Il film finisce, ancora prima che inizino a scorrere i titoli di coda, i primi cialtroni si alzano ed il gestore del cinema, come suo sgraditissimo costume, accende le prime luci. Di corollario si alza davanti a me anche il gruppetto di ormoni ambulanti..
Ma, inattesa, si offre l’occasione che aspettavo: Irene, mi sussurra : “Io e Monica dobbiamo andare un attimo in bagno. Sta’ attento, che facciamo in un attimo; ti controlliamo.”
Troppo tardi, uno sguardo di intesa con Christian, e la mia nefasta mente già elaborava il piano: fatto! Il piano era già pronto, l’obiettivo era nel mirino, bisognava agire nei trenta secondi disponibili…Christian non aveva bisogno di capire, Già sapeva.
Adesso la scena era questa: sala gremita in ogni ordine di posti, semibuia con poche luci già accesse, e tutta la ressa di persone già in piedi che spingeva per arrivare all’uscita.
Il Buondì Motta formato gigante, faceva da fanalino di coda del suo gruppo, dietro di lui, nessun altro; l’azione si svolge in un attimo, attenti: movimento fulmineo di spostamento alle sue spalle, e, nel buio e nel brusio silente della fiumara umana, gli sussurro nelle orecchie : “quei popcorn erano buonissimi, grazie” , e faccio esplodere, in un secco boato, un violentissimo RUTTONE (BRUOARPPP!!!) (non so se li conoscete: ma sono quei rutti che si fanno contraendo l’epiglottide in avanti, mentre l’aria da sotto sta risalendo, e contemporaneamente spingendo la parte di sotto del palato, in avanti) (aneddoto nell’aneddoto per farVi capire l’emissione in decibel del versetto: 1991 Inter-rail in Scozia con i miei compagni del Liceo; si viaggiava per festeggiare di essere sopravvissuti 5 anni nel Liceo classico di Frosinone: TORRE DI EDIMBURGO: ALTEZZA 87,6 METRI….SOTTO MI APPLAUDIVANO…..) dalle spalle del povero sacco di patate ultimo nella coda: sparisco più veloce della luce: tutti si girano e vedono la figura mastodontica, in preda ad un attacco di vergogna incontrollato, inerme, smutandato, il quale si gira di scatto…nulla!!! POTEVA ESSERE STATO SOLO LUI!!(attimo di silenzio)
Nel frattempo Christian, a debita distanza: “MA KE SKIFO!!E I POPCORN VA BENE; MA STE VOLGARITA’ VALLE A FARE A CASA TUA!!”
Brusio di consenso degli astanti tutti, il gruppo del Big Jim ingrassato, ormai non lo vede più come un eroe, ma come un pirla, e lui che diventa un puffo, mentre dentro si divora sul perché, sul per come, e soprattutto sul KI KA..O!! Poi nota il mio ghigno un po’ più in là e capisce…..(non avrebbe potuto fare nulla; il mio amico Christian, è campione di Karatè , 25 anni cintura nera 1 dan, ed a Frosinone lo conoscono tutti: forse è per questo che ho il coraggio di fare ‘ste smargiassate?).
La smerdata è compiuta, la folla sciama veloce e inferocita via, lontana dal Panda svergognato….il quale segue, in silenzio, ed a capo chino, a debita distanza…
Vendetta è fatta…

Epilogo

Il problema sta nel finale: Irene e Monica, dal bagno, avevano riconosciuto l’ugola d’oro di origine…
Ci sgraniamo nella ressa all’uscita, ne usciamo vincitori, e, non le troviamo. Trascorso un debito lasso temporale, dopo che tutti, ma proprio tutti, erano usciti, ed andati via con le loro macchine, le vediamo sbucare come due frecce dal bagno, tutt’uno giù per le scale, dentro le rispettive macchine……
Christian, ho saputo solo qualche sera dopo del suo “Atroce” destino (…per sua dignità non lo racconto).
Io, nella ormai solita, poca dignità del solito, semibuio, abitacolo della mia Punto, mi sono preso la solita razione di morsi, pizzichi e mazzate varie fritte globali, che, puntualmente, in tali situazioni vengono elargite generosamente dalla mia metà..
MA VUOI METTERE!!
GUZZANTI DICE: “FRATELLO, PORGI L’ALTRA GUANCIA: CHE SE NON LA VUOI PORGERE, SARO’ IO CHE TI PORGERO’ L’ALTRA MANO!!”

TOLLERANZA ZERO…….ai rompi del cinema…..

giona
08-11-2002, 17:00
ben fatto sasaf hai tutta la mia comprensione e dopo avere giustamente onorato le tue imprese ( le nostre dolci metà direbbero malefatte !!!) ti saluto e vado a leggere le altre 2 o 3 mila pagine che ancora non ho fatte mie a presto vi bombarderò di domande sul come ed il perchè grazie sempre
Giona

Mauro Bricca
08-11-2002, 21:41
Ma Voi non mi raccontate nulla?
possibile che solo a me succedono 'ste cose?

Caro sasadf, mi hai fatto scompisciare dal ridere!! :D :D Oggi mi ci voleva proprio, credimi. Grazie tante.
La situazione di cui parlavi delle lattine rotolanti nel cinema mi ha fatto venire alla mente un aneddoto di cui sono stato protagonista in negativo qualche anno fa; non riuscirò a raccontarlo con dialettica da sketch comico come sai fare tu, ma ve la racconto lo stesso.
Anno: 1993 (credo); sono a Bologna per lavoro col mio collega Riccardo. Cosa fanno due ragazzi in piena età ormonale quando si trovano in una grande città, una sera, da soli, a 500 Km da casa? Vanno a donne, direte!? Ma quando mai... vanno al cinema! :rolleyes:
Passiamo sotto ai portici e vediamo: Cinema Arcobaleno2, questa sera anteprima di Cliff Hanger. Cartellone formato 10 metri x 15 fuori dall'ingresso. Uau, fiondiamoci! Di corsa alla cassa, non c'era nessuno in coda, la targhetta inidcava che la proiezione era appena iniziata. Paghiamo frettolosamente ed entriamo nella sala già buia.
Delusione: la sala era piccolissima, tipo 50 posti, pubblico presente in sala: due coppiette che stavano già pomiciando... io e Riccardo ci guardiamo un attimo e diciamo: che strano così poca gente per un film così importante in anteprima; bhè meglio, ce lo guardiamo con più tranquillità. Nel frattempo stavano andando i trailers del film a cartoni animati di Tom e Jerry.
Prosegue il cartone, 1 minuto, 2 minuti, 3 minuti, @#inchia, quanto #azz# durano 'sti trailer?! Dopo 15 minuti di Tom e Jerry inizia a venirci un "leggerissimo" sospetto... avremo mica sbagliato giorno? Usciamo un attimo dalla sala, torniamo nell'atrio, e vediamo il cartellone: Questa sera Cinema Arcobaleno2 Cliff Hanger... andiamo dal cassiere, lo svegliamo(!).... "Ma scusi... come mai non vediamo Cliff Hanger..." Il cassiere ci guarda sconsolato e ci dice: "Dovete andare al Cinema Arcobaleno2." "Ma, scusi" gli dico "e questo che cinema è??" "L'arcobaleno, l'altro è esattamente dietro l'angolo" Mentre stavo diventando rosso/verde per la figura da ******** appena fatta gli chiedo se il biglietto è lo stesso... "No, sono due gestioni diverse". Senza ormai ritegno inizio un piangisteo tipo "LA PREEEGO SIAMO SENZA SOLDI SIAMO MILITARI QUESTO E' IL NOSTRO ULTIMO GIORNO LIBERO IN DUE MESI LA SUPPLICO FACCIA QUALCOSA LA PREEEEGOOO!!..."
Impietosito da cotanta imbecillaggine il cassiere telefona all'altro cassiere e gli dice "guarda che ti mando due ##glioni che sono di qua per sbaglio se puoi non farli pagare...". Usciamo, giriamo l'angolo ed entriamo "Buonasera noi siamo..." "Sì lo immagino, andate!".
Meno male! Andiamo su poichè in platea non c'era più posto, ma prima di entrare compriamo una lattina di CocaCola. Ci appostiamo nella fila di poltroncine più esterna perchè non c'erano più posti e finalmente iniziamo a vedere Cliff Hanger.
Ma non è finita qui...
Apro la lattina bevo un goccio di Coca, e la appoggio sul bracciolo della poltroncina. Inavvertitamente la urto con un gomito; la lattina cade per terra e inizia a rotolare nel corrioio in discesa a fianco della fila di poltroncine... la inseguo ma non arrivo in tempo; la lattina si blocca in fondo alla discesa e la Coca cola (nel senso proprio che la Coca INIZIA A GOCCIOLARE copiosamente) sul pubblico della platea di sotto!!! Da sotto si ode urlar un "MALIMORTACCIVOSTRI##@!$%##!!!!!!!"
Ah, che serata indimenticabile!

sasadf
22-11-2002, 18:29
ieri a Frosinone è venuto Panariello...

Nulla da raccontare di eclatante se non una marea di risate.....:D


la più bella di tutte:

"ci stanno SOLO DONNE NUDE in tutte le pubblicità, poi, invece, su quelle della carta igienica, dove un http://www.daturi.com/forum2/images/smilies/cul.gif ci starebbe proprio bene, ci mettono volpi, cagnolini, formichine...quella delle formichine!!!! Carta igienica alla CAMOMILLA!:eek: :eek: :eek:

....E POI DICONO CHE C'HANNO L'INTESTINO PIGRO....!!:D :cool: "

MITICO PANARIELLO!!!

sasadf
02-12-2002, 14:12
“FEMME FATALE”

Questa volta sarò molto contenuto, anche perché l’evento, nella sua fenomenologia è stato tanto fulmineo, quanto fulminante….

Intro

Quando il Frosinone Calcio va in trasferta, i cori dei supporters partono di solito con la canzoncina : “siamo Ciociari e siamo ignoranti!!” e continua però decantando quanto poi questo stato di essere possa essere più un vantaggio che altro..….
Ecco un esempio…

A Brian De Palma Movie

Film carico di colpi di scena e di tensione: il classico film che, se perdi una battuta, non capisci più nulla.
Film moderatamente affollato, al punto che, sul più bello, un tizio che era al mio fianco, si alza bruscamente, e mi chiede con decisione e frettolosità di scansarmi per farlo passare (come Vi ricordate al Cinema N***** lo sport preferito è piantare le ginocchia nei reni dello spettatore davanti a te: unico dettaglio, ciò avviene automaticamente, se vuoi stare seduto correttamente!).
“Eh che modi!!”- dico io infastidito da tanta irruenza – “e poi, non poteva aspettare la fine del film, visto che ci siamo quasi?”
“Fra’…” – tipico modo di prendersi confidenza, mai concessa, dei ciociari, i quali darebbero del tu anche al Papa…- “…è più facile porta’ ‘n sacc de letame da un quintale ‘ncima alle spalle, che tenesse n’etto de merda ‘n ****!!Levate!!”….
:eek:

http://www.spitboxer.com/vbulletin/images/smilies/dogpile.gif

sasadf
14-12-2002, 01:06
Davvero una gran bella sorpresa di film.....

Per chi se lo fosse perso, vedetevelo: è godibilissimo......

ciao
sasadf

sasadf
05-01-2003, 12:05
LOTR 2, il 16 gennaio, arriverà, finalmente, in Italia.
Vorrei venirlo a vedere da te; quando è prevista la proiezione nel tuo cinema?
La mia opzione è duplice:
1)se hai poco tempo(come facilmente prevedibile) me ne vengo in quel di Castel di Sangro con tutta la combriccola, ci vediamo il film al cinema, e torniamo contenti a Frosinone.
2)se invece, per una fortunata serie di coincidenze, hai la possibilità di ospitarmi anche da te per una visione del tuo HT personale (che, personalmente, mi incuriosisce più del cinema stesso), allora vengo io da solo (al max con NEne al seguito).

3) ipotesi segreta: se, invece, oltre ad ospitarmi a casa, mi farai anche vedere "Bikini"...allora vengo da solo!!!:D

Te compiacente, potrei allargare ai ragazzi del forum del centro italia (cioè da zone che facilmente raggiungerebbero C.di Sangro).

Aspetto , cordialmente, tue notizie.

ciao
sasadf

Lino Mazzocco
05-01-2003, 15:17
Originariamente inviato da sasadf
LOTR 2, il 16 gennaio, arriverà, finalmente, in Italia.
Aspetto , cordialmente, tue notizie.


Salvo imprevisti dell'ultim'ora
dovremmo avere il film in prima,
con le sale di provincia ogni tanto ci sono delle stranezze.

Se venite mi fara' piacere ... da noi le file
ci sono solo a Natale :)

Se possibile andiamo anche a casa senza problemi.

sasadf
05-01-2003, 17:24
Originariamente inviato da linomatz


Salvo imprevisti dell'ultim'ora
dovremmo avere il film in prima,
con le sale di provincia ogni tanto ci sono delle stranezze.

Se venite mi fara' piacere ... da noi le file
ci sono solo a Natale :)

Se possibile andiamo anche a casa senza problemi.

Ma come preferisci: una visita informale, di me e Irene, oppure organizzo un pellegrinaggio di forumiani
:ciao.
sasadf

Lino Mazzocco
05-01-2003, 19:09
Originariamente inviato da sasadf
Ma come preferisci: una visita informale, di me e Irene, oppure organizzo un pellegrinaggio di forumiani
:ciao. sasadf

Come vuoi, ma il pellegrinaggio
non sarebbe male, vi metto il biglietto a 4,65 euro! :)

sasadf
05-01-2003, 19:42
Originariamente inviato da linomatz


Come vuoi, ma il pellegrinaggio
non sarebbe male, vi metto il biglietto a 4,65 euro! :)

inizio a spargere la voce sia al gruppo di Napoli, sia al gruppo di Roma...
Male che va, io parto anche da solo!!
Sarà per me un onore conoscerti!!
ciao
sasadf

sasadf
10-01-2003, 23:58
Originariamente inviato da sasadf


inizio a spargere la voce sia al gruppo di Napoli, sia al gruppo di Roma...
Male che va, io parto anche da solo!!
Sarà per me un onore conoscerti!!
ciao
sasadf

"lo sai perchè queste carote fanno tanto bene alla vista?"
"Forse perchè non si è mai visto un coniglio con gli occhiali?"
"Sbagliato! Perchè se te ne infilo una su per il ****, vedi le stelle!!"

http://www.spitboxer.com/vbulletin/images/smilies/crazy.gif

"obi one minchiat"
sasadf
http://www.spitboxer.com/vbulletin/images/smilies/cya.gif

sasadf
19-02-2003, 21:41
scusate , ma il mio thread preferito deve restare in prima pagina...:o

ma nessuno che ci racconta qualche bella storiella con sfondo una proiezione cinematografica?:confused:

forza!!

ciao
sasadf

Cosmopavone
21-02-2003, 05:27
Prima di Episodio 1 spettacolo di mezzanotte a cavallo tra giovedi' e venerdi.
Biglietti comprati 2 settimane prima cinema Lux di Roma (al warner non facevano prevendite e poi il Lux cel'ho vicino casa).
Io e sei amici ultrafan di StarWars con anni e anni di attesa sul groppone.
Ci sorbiamo mezz'ora di attesa fuori (caldo terribile) con tanto di spettacolino di faggiani immacolati che fanno a spadate laser mascherati coi costumi piu' brutti mai visti (evvabe' tutto fa' brodo).
Entriamo..serata esclusiva, posti per vip(vuoti), diretta di radio globo dal cinema....diretta di radio globo....diretta...
Ora io dico, si puo' essere cosi' imbecilli da mettere il baracchetto da cui trasmettevano alla radio accanto all'entrata della sala??
Ma io dico, ma chi cavolo glie ne frega di una diretta via radio da un cinema???
Conclusione?
Da quel cavolo di baracchetto hanno trasmesso ininterrotamente musica Stnuz Stunz supertruzza per tutta la durata del film tanto che si poteva sentire anche durante la corsa dei pod....e ogni volta che qualcuno entrava in sala spostando le tende dell'entrata sta C#$$o di musica si sentiva cosi' forte da coprire il sonoro del film stesso...
Vabbe' e' andata cosi', noi mica ci diamo per vinti, il giorno dopo era Venerdi', non c'abbiamo niente da fare (di sera) , ce lo riandiamo a vedere come Dio comanda..questo ed altro per StarWars.
Optiamo per il CineLand di Ostia (pubblicizzato come "La Citta del Cinema")...mega comprensorio che aveva appena aperto (il giorno prima), sulla carta magnifico, e comunque: "Hanno appena aperto, ci terranno a far bela figura no?".
Arriviamo a Ostia, diamo un'occhiata intorno (il cinema ha la tipica aria del posto appena aperto), andiamo subito in sala che per fortuna pare ok.
Comincia il film e scorre liscio fino a circa un'ora....
Ad un certo punto.......
...
la pellicola si blocca e prende fuoco...(scommetto che una cosa del genere a Frosinone non l'hai mai vista....).
Si riaccendono le luci, venti minuti di attesa e la pellicola riparte...si riparte...ma saltando a pie' pari 15 minuti di film.
Vista la mala parata ce ne siamo andati via subito..almeno non abbiamo dovuto fare la fila per farci restituire i soldi del biglietto.
Alla fine siamo andati allo spettacolo delle 14,30 di Sabato del cinema Europa (dove non andavo da anni) e tutto e' andato bene.
L'unica cosa negativa e' stata il torcicollo gentilmente regalatoci del geniale architetto che si e' occupato della ristrutturazione del cinema avvenuta qualche anno prima.
Il pavimento del cinema(in platea)e' leggermente in salita (avvicinandosi allo schermo) e per evitare che non ci si veda niente anche solo se un bambino di 10 anni ti si siede davanti cosa ha fatto il geniaccio architetto di cui sopra? Ha debitamente distanziato le file dei posti mi dirai tu....
nooooooo
Ha messo lo schermo a 5 metri dal pavimeto dico io.
E in mezzo alla platea ti guardi il film col collo piegato come se stessi in secondo fila.
Vabbe'...alla fine la morale e' sempre quella.
Episodio 1 me lo sono visto davvero solo quando e' uscito in dvd ( e meno male che e' uscito).

sasadf
21-02-2003, 19:10
Originariamente inviato da Cosmopavone
Prima di Episodio 1 spettacolo di mezzanotte a cavallo tra giovedi' e venerdi.
Biglietti comprati 2 settimane prima cinema Lux di Roma (al warner non facevano prevendite e poi il Lux cel'ho vicino casa).
Io e sei amici ultrafan di StarWars con anni e anni di attesa sul groppone.
Ci sorbiamo mezz'ora di attesa fuori (caldo terribile) con tanto di spettacolino di faggiani immacolati che fanno a spadate laser mascherati coi costumi piu' brutti mai visti (evvabe' tutto fa' brodo).
Entriamo..serata esclusiva, posti per vip(vuoti), diretta di radio globo dal cinema....diretta di radio globo....diretta...
Ora io dico, si puo' essere cosi' imbecilli da mettere il baracchetto da cui trasmettevano alla radio accanto all'entrata della sala??
Ma io dico, ma chi cavolo glie ne frega di una diretta via radio da un cinema???
Conclusione?
Da quel cavolo di baracchetto hanno trasmesso ininterrotamente musica Stnuz Stunz supertruzza per tutta la durata del film tanto che si poteva sentire anche durante la corsa dei pod....e ogni volta che qualcuno entrava in sala spostando le tende dell'entrata sta C#$$o di musica si sentiva cosi' forte da coprire il sonoro del film stesso...
Vabbe' e' andata cosi', noi mica ci diamo per vinti, il giorno dopo era Venerdi', non c'abbiamo niente da fare (di sera) , ce lo riandiamo a vedere come Dio comanda..questo ed altro per StarWars.
Optiamo per il CineLand di Ostia (pubblicizzato come "La Citta del Cinema")...mega comprensorio che aveva appena aperto (il giorno prima), sulla carta magnifico, e comunque: "Hanno appena aperto, ci terranno a far bela figura no?".
Arriviamo a Ostia, diamo un'occhiata intorno (il cinema ha la tipica aria del posto appena aperto), andiamo subito in sala che per fortuna pare ok.
Comincia il film e scorre liscio fino a circa un'ora....
Ad un certo punto.......
...
la pellicola si blocca e prende fuoco...(scommetto che una cosa del genere a Frosinone non l'hai mai vista....).
Si riaccendono le luci, venti minuti di attesa e la pellicola riparte...si riparte...ma saltando a pie' pari 15 minuti di film.
Vista la mala parata ce ne siamo andati via subito..almeno non abbiamo dovuto fare la fila per farci restituire i soldi del biglietto.
Alla fine siamo andati allo spettacolo delle 14,30 di Sabato del cinema Europa (dove non andavo da anni) e tutto e' andato bene.
L'unica cosa negativa e' stata il torcicollo gentilmente regalatoci del geniale architetto che si e' occupato della ristrutturazione del cinema avvenuta qualche anno prima.
Il pavimento del cinema(in platea)e' leggermente in salita (avvicinandosi allo schermo) e per evitare che non ci si veda niente anche solo se un bambino di 10 anni ti si siede davanti cosa ha fatto il geniaccio architetto di cui sopra? Ha debitamente distanziato le file dei posti mi dirai tu....
nooooooo
Ha messo lo schermo a 5 metri dal pavimeto dico io.
E in mezzo alla platea ti guardi il film col collo piegato come se stessi in secondo fila.
Vabbe'...alla fine la morale e' sempre quella.
Episodio 1 me lo sono visto davvero solo quando e' uscito in dvd ( e meno male che e' uscito).

esiste in Italia qualcuno che possa dirsi soddisfatto di come si vede mediamente nel cinema vicino casa sua??

Esisto un povero cristo che abbia visto uno star wars come Lucas comanda?

ciao
sasadf

ARAGORN 29
20-04-2006, 22:38
Provocato e sollecitato dal mitico SASADF vi narro la mia tragicomica avventura…

Come ben sapete l’anno scorso usciva al cinema Star Wars ep. 3. Tralascio preliminarmente e volutamente ogni diatriba sulla preferenza tra la saga “vecchia” e quella “nuova”: piaccia o no, questo film rappresentava la vera conclusione della storia o, se preferite, la chiusura del cerchio. Insomma andava visto.

Però volevo vederlo “in grande” ed “alla grande”. Quindi decidevo di organizzarmi con criterio e con un certo anticipo.

Per prima cosa la scelta del cinema: prima piccola paranoia. Avevo letto da qualche parte che SW3 era stato girato con telecamere digitali ad alta risoluzione. Bene, mi dico. Cerchiamo un cinema che sfrutti la tecnologia digitale per la proiezione (onde evitare la riconversione in analogico del film).
La scelta ricade sul Warner cinema Moderno di Roma, dove la proiezione di SW3 era prevista nella sala 3 (che felice coincidenza, pensavo…), ovvero quella più grande, dotata di uno schermo gigantesco e di proiettore digitale 2k (almeno così mi sembra di aver capito).
Avevo già visto altri film in quella sala (tutti e tre i LOTR) ed ne ero sempre uscito soddisfatto.

Cinque giorni prima della “prima” (passatemi il giochetto di parole) vado a prenotare il biglietto per me, per un piccolo drappello di padawan e persino per qualche eretico che non era addentro alla storia :eek: ma che voleva - bontà sua – partecipare all’evento. Rimedio gli ultimi biglietti adatti ad un gruppo. Decenti , ma non eccezionali. Avrei potuto “distaccarmi” e prendere un posto singolo fantastico, ma non mi andava di lasciar sola l’amata e gli amici. Mi accontento e comincio a pregustare: anche l’attesa vuole la sua parte!

Finalmente arriva il giorno fatidico: persino mia moglie, notoriamente poco interessata alla saga (che però ha dovuto sorbirsi interamente), captava che l’occasione era di quelle particolari.
Avevo catechizzato ampiamente gli amici che sapevo ritardatari: non avrei accettato ritardatari!
Arrivarono tutti con discreto anticipo.

Entriamo nella sala e ci predisponiamo sorridenti alla visione: comincia... CHE SPETTACOLO!
La sala era ricolma in ogni ordine di posti. C’erano anche personaggi, invero folcloristici, che indossavano le vesti dei loro beniamini (nessuno vestito da Wookie, però ). Si spengono tutte le luci… tranne quelle di due spade laser fosforescenti che due ragazzi in ultima fila pensano bene di sguainare ed agitare per l’occasione, urlando festanti. La cosa provocava un misto di ilarità, incredulità e giubilo tra le centinaia di astanti in sala.

La prima scena del film è grandiosa: ho sempre amato le scene di scontri girate nello spazio (per me, sempre troppo poche).

In merito mi permetto di contestare OBI WAN: pilotare non è affatto cosa da droidi.
Del resto la storia di SW mi dà ragione, e fa cambiare opinione anche a lui: non a caso in ep. 4, dopo che Luke ed altri fallivano ripetutamente il bersaglio proprio perché cercavano l’ausilio del pilota automatico, è proprio OBI WAN a indurre Luke a passare alla guida manuale … Usa la forza, Luke…. Un droide non avrebbe centrato il bersaglio ;)!!

Ritornando a SW3, quella scena iniziale, con lo scontro tra incrociatori, era veramente fantastica anche sotto il profilo tecnico.
Audio buonissimo con ottima sensazione di circondamento e botte di bassi da far impallidire il rocker più sfrenato ed "ignorante" (secondo l'accezione romana).
Il video poi, godeva di un dettaglio mai visto: un mio amico, al mio fianco, sosteneva di non essersi mai sentito così “dentro” un film... ci sembrava davvero di pilotare affianco ad Anakin ed Obi Wan.

Il film prosegue mantenendo l’ottimo livello tecnico ed artistico che conoscete. La storia va avanti. Si avvicina il momento più atteso: il passaggio di Anakin al lato oscuro.
E’ dal 1977 che aspetto di capire chi, come e perché. Il chi era già noto da tempo. Il come ed il perché erano stati mille volte illustrati da piccole e grandi avvisaglie.
Tuttavia l’attesa era palpabile: finalmente stava per essere rivelato, anzi mostrato il momento del tradimento…ecco Anakin che, contravvenendo le istruzioni ricevute, si reca negli appartamenti del Cancelliere Palpatine, ormai alle strette.

Proprio qui, proprio in quel momento, tra lo sconcerto e lo sconforto di centinaia di persone…


VA VIA L’AUDIO :eek:!!!

Il film prosegue per alcuni minuti, tra le proteste generali, senza che nessuno se ne accorga e nessuno intervenga.
Finalmente uno degli astanti si decide e fa quel che stavo per fare io (solo che avrei dovuti smuovere una ventina di persone…essendo al centro della fila): va a chiamare il direttore.
I minuti passano, nessuno ritorna ed il film prosegue tranquillamente senza audio. Se almeno avessero bloccato la proiezione ci saremmo risparmiati spezzoni interi di film che ad una seconda visione (munita dell’audio) avrebbero conservato intatta la loro originalità.
La tensione sale. Le grida del pubblico inferocito, anche. Le spade laser posticce vengono nuovamente sguainate, ma stavolta con fare un tantino minaccioso.
Fortunatamente l’innato senso dell’umorismo dei romani spezza la tensione. Due tre, quattro battute fulminanti di alcuni astanti mitigano l’incazzatura generale.

Infine – dopo 20, interminabili, minuti – il film viene bloccato: entra in sala un pallidissimo direttore il quale, tra giustificate bordate di fischi, prova a giustificarsi e ci spiega che è saltata la pista del DTS… quindi ci lasciava la scelta tra il rimborso del biglietto e la possibilità di vedere nuovamente il film, che avrebbero fatto ricominciare (giacchè non era possibile far ripartire il film dal momento “topico” per l’impossibilità tecnica di risincronizzare audio e video).

Pur incavolato sarei rimasto per rivedere il film dall’inizio … ma non potevo. Mia moglie era in cinta ed ormai era già l’una di notte. Sebbene lei fosse disponibile (una delle sue manifestazioni d’amore) non me la sentivo di affaticarla. Decidevo di uscire e di farmi rimborsare il biglietto.
Nel frattanto il film ricominciava. Ero quasi fuori dall’uscita di sicurezza quando ricominciavano le urla dei pochi coraggiosi che avevano deciso di rimanere … stavolta l’audio mancava dall’inizio. Sorridevo ed uscivo.
Per due settimane, subissato da impegni, rimandavo la “seconda” visione. Infine mi decidevo: ci andrò di mercoledì, così non c’è folla. Passo il pomeriggio a prendere i biglietti. Mi dicono che in sala ci sono ancora i posti migliori. Sorrido. Però non è la sala tre, ma un'altra: vabbè, non fa nulla. Sarà un po’ più piccina ma mica siamo in una sala da cineforum… mi dico. Confermo i biglietti.
Mi sbagliavo.
La sala era piccolissima. Lo schermo? Anche. L’impianto sonoro? Era indecente. Le mie vecchie cassettine della sony sono oro al confronto. Per giunta c’era solo il lato front: surround manco a parlarne :cry: .

Esco dal cinema incacchiato a morte. La beffa finale? Alcuni amici “eretici” che erano con me, che non conoscevano la saga e che non avevano assistito alla Prima visione di SW3, mi ringraziano sinceri. Il film, per loro, era stato uno spettacolo!
Eretici. Non noterebbero la differenza tra l’audio della radiolina della loro autovettura e quello delle Chario Millennium grand… Tuttavia loro, quantomeno, si erano goduti il film. Io no.
L’ho rivisto in dvd, alcune volte… per l’audio non mi lamento, sebbene so che ci sia di molto meglio. Ma c’è una cosa che non ho ancora digerito: non ho potuto più godermelo - come di dovrebbe - su un “grande schermo”.

Qui lancio un appello: molti dei forumer muniti di vpr sono appassionati di SW almeno come, se non più di me. Se un giorno qualcuno dei “capi”, nei dintorni di Roma, avesse voglia di rivederlo per intero mi contatti. Guadagna un amico ;) .

P.S. avevo quasi dimenticato tutto questo … poi qualcuno ha fatto tornare a galla questo “nefando” ricordo.
Sasadf… mannaggia a te :huh:!!
Scherzo, ovviamente.
Ciao a tutti.

sasadf
20-04-2006, 22:53
BEH, a me è andata male la visione del secondo capitolo, tu del terzo...

Io invece il terzo l'ho STRAGODUTO, ed a imperitura memoria c'è lo splendido reportage!!.

Certo che pure la tua storia mi ha fatto saltare!! :eek:

che sfiga...

Però, :idea:, come già anticipatoti in M.P. forse posso ripagare la tua vera vena di Star Warsiano convinto....

mi ci vorrà un'ora abbondante, ma quando ti ricontatterò verso la mezzanotte, avrai qualcosa di cui bearti, se sei vero fan, ed il tuo WAF non è così imperante sotto la minaccia del neonato....:mbe:

walk on
sasadf

ARAGORN 29
20-04-2006, 23:29
E già. Dal punto di vista dell'appassionato di SW è stata indubbiamente una sfiga notevole :nera::incazzed::sbonk:.
Però mi sono fatto anche delle grasse risate :D :D ...ringraziando iddio il sense of humour non mi manca :).
Ciao

gnakkiti
21-04-2006, 01:06
Un fatto così ecclatante mi è capitato solo una volta, o almeno così ricordo...(brutta bestia lo smemoramento:D ), e il film non doveva esser nemmeno granchè, visto che non me lo ricordo:rotfl:
In pratica è andato via tutto, audio e video, per un buon quarto d'ora, poi è ripartito, immagino dal punto interrotto (boh?)...
Durante la proiezione di Koda fratello orso, invece, per i primi dieci minuti abbondanti l'mmagine era a 1,85:1 invece di 2,35:1 ed ero l'unico che si lamentava aumentando gradualmente il volume della protesta, ricevendo ogni volta dalla mia cara consorte una :huh: il cui impeto aumentava im modo direttamente proporzionale all'aumento del volume della mia protesta....

sasadf
21-04-2006, 01:32
io dalle mie esperienze personali ho imparato una cosa: appena noto qualcosa che non va su audio e video, mi alzo di scatto e vado filato a riferire a chi di dovere
Ovviamente lo faccio in modo deciso quasi sgarbato, in quanto invece di stare a controllare la pellicola, chi di dovere di solito sta grattandosi le OO in giro nei locali del cinema: ed ovviamente lo faccio in modo alquanto fragoroso in modo che chi dovrebbe controllare i controllori possa sentire le mie lamentele e provvedere....
Sarà un caso (:mbe:) che ogni volta che ormai nel cinema sotto casa mia il controllore(scusate il termine inesatto, ma a quest'ora ho la metà dei neuroni a riposo) scatta in sala proiezione....:asd:

walk on
sasadf

matazen
22-04-2006, 01:13
troppo divertente sto 3d!! grande sasà, mi sono sganasciato :D:D:D

RickDeckard
31-07-2006, 16:29
Miei cari, ricordatevi sempre che c'è chi sta peggio di voi..... :cry:


http://www.avmagazine.it/forum/showpost.php?p=610308&postcount=51

PS

Star Wars Episodio III sono andato a vederlo alla Sala Energia dell' Arcadia!!! :mad: :eek: