PDA

Visualizza Versione Completa : Disposizione casse: domanda da newbie



Guren
23-09-2002, 14:35
ho appena finito di costruire 5 casse ciare V02 da utilizzare per la mia saletta HT.

Mentre le casse sono in rodaggio (loop del test di sweep 20-20.000 Hz dal cd di AFdigitale) sto studiando il modo migliore per disporle nella stanza (dimensioni sala: 4x5 mt circa)

Sul sito Dolby Digital ho trovato questo schema:
http://www.dolby.com/graphics/ht/HomeTheaterGuide_0110_fig10.jpg

che però purtropo non posso seguire in toto.
Per il surround non ci sono problemi (riesco infatti a posizionarle proprio pochi cm dietro al punto di ascolto e 60-100 cm più in alto)
mentre ho dei problemi per il centrale e per il fronte anteriore.

Per limiti "architettonici" il centrale è posizionato in un mobile (sempre autocostruito) a circa 30 cm dal pavimento (siccome in un futuro prossimo voglio mettere uno schermo da 100" in 16:9 ho fatto in modo di tenere la televisione il più in basso possibile).

Per il fronte anteriore invece ho 2 possibilità:

1) posizionare la 2 casse a circa 110 cm dal pavimento ai lati del futuro schermo

2) posizionare le casse a circa 220 cm da terra (40 cm dal soffitto) ai lati della stanza seguendo questo schema:

http://www.dolby.com/graphics/ht/HomeTheaterGuide_0110_fig05b.jpg

Purtroppo però la soluzione 1 è indicata come da evitare (sarebbe infatti la situazione C della seconda immagine) :(

Nel caso dovessi utilizzare la soluzione 2 (figura A dell'immagine) ho però un dubbio: dall'immagine si intuisce che i diffusori devono essere tangenti ad una circonferenza ideale che ha per raggio la distanza spettatore-canale centrale.
Siccome però non potrei mettere i 3 diffusori alla stessa altezza non riesco a capire se per una disposizione "tridimensionale" devo fare riferimento ad un ipotetico cilindro di raggio x (x=distanza punto di ascolto-canale centrale) oppure ad una sfera di raggio x.

Sò che la domanda è mal posta ma spero che abbiate capito qual'è il problema e quindi aspetto fiducioso un consiglio da parte vostra :D

Emidio Frattaroli
23-09-2002, 17:51
Originariamente inviato da Guren
...devo fare riferimento ad un ipotetico cilindro di raggio x (x=distanza punto di ascolto-canale centrale) oppure ad una sfera di raggio x...



Alla sfera ;)

Tutto dipende dalla distanza dei centri di emissione dei trasduttori e l'ascoltatore.

Anyway tutti i moderni sintodecoder (a anche i DVD con decodifica integrata) offrono la possibilità di intervenire sulla distanza di ogni diffusore dal punto di ascolto (alias tempi di ritardo)...


Emidio

P.S.

Non è affatto una domanda da newbie: figurati che la maggior parte delle persone non si pone neanche il problema :cool:

Guren
23-09-2002, 18:36
io il problema me lo pongo... ma poi con tutti i riverberi che ci sono nella stanza non è che la differenza si noterà molto.
ma almeno meglio partire dalle posizioni giuste e provare di correggere dopo :p

cmq ho notato che sia nel dvd che nell'ampli i tempi di ritardo si possono settare ma non vorrei fare danni se possibile :D

p.s. mi hanno detto di utilizzare cavi di lunghezza uguale per tutte le casse (quindi siccome il diffusore più lontano abbisogna di 15 mt di cavo ho preparato 5 spezzoni da 15 mt) mi confermate questa cosa oppure posso eliminare il cavo non necessario (anche se oramai l'ho già comprato rimane il problema che nascondere tutto il cavo in eccedenza è abbastanza difficile; esempio per il centrale è sufficiente un metro o poco più di cavo e gli altri 14 tengono un sacco di posto)

Gianni Wurzburger
23-09-2002, 20:46
La lunghezza dei cavi deve essere secondo il mio modestissimo parere uguale "per coppie" di diffusori. Mi spiego:
in stereofonia la lunghezza dei cavi puo' inficiare la resa finale in quanto un diffusore potrebbe suonare piu' forte dell'altro (se la differenza di lunghezza del cavo e' consistente). In multicanale vale la stessa cosa ma.... se hai i diffusori frontali a due metri dall'ampli farai due coppie di cavi da due metri, i diffusori posteriori a 15 metri dall'ampli farai due cavi da 15 mt. .In teoria un cavo piu' e' corto meglio e',( e' per quanto riguarda le onde radio che il cavo va accordato... etc etc). Tornando al mio esempio hai praticamente da ammassare altri 13 mt. di cavo in piu' col pericolo di crearti una bella induttanza alla faccia delle alte frequenze. Per quanto riguarda i livelli su tutti gli ampli mch troverai i dovuti settaggi.
Spero di essere stato chiaro (sono stanchissimo) se non lo fossi stato non esitare a mandarmi un msg privato ci scambiamo i n.di tel. e facciamo 4 chiacchiere).;)

Guren
24-09-2002, 06:25
sei stato chiarissimo grazie.
Anche io pensavo di fare cavi uguali a coppie (in fondo a che mi serve la regolazione dei dB per centrale, fronte anteriore e surround se non a bilanciare la diversa lunghezza dei cavi) ma poi mi hanno detto che era meglio evitare differenze troppo elevate di lunghezza.

In ogni caso ho utilizzato del cavo schermato (lo stesso ragazzo che mi ha detto di fare i 5 cavi lunghi uguali mi ha consigliato di realizzare i cavi utilizzando del cavo elettrico a 4 poli schermato... siccome un amico elettricista mi ha fatto un prezzo di favore ne ho approfittato e con 60€ mi sono portato a casa 85 mt di cavo 4x1,5 mm^2 + schermatura - lo stesso cavo in un ipermercato, reparto materiale elettrico, lo avrei pagato non meno di 1,25 €/mt)

Oltretutto siccome vorrei fare uscire i cavi tutti da una parte mi ritrovo che per il diffusore anteriore DX mi servirebbero cmq almeno 12 mt di cavo (mentre per quello sx ne basterebbero solo 6-7 mt).

L'unico che potrei accorciare di molto quindi alla fine è quello per il centrale (un metro basta e avanza).

p.s. per il rodaggio dite che è ok far andare in loop il tono di sweep da 20 a 20k Hz del cd di AFDigitale per almeno un 5-6 ore per canale (la mia idea era di rodare un diffusore al giorno per 6-7 ore e ripetere il ciclo per almeno 2 volte sempre che i miei non decidano di cacciarmi di casa :))

Gianni Wurzburger
24-09-2002, 07:01
www.tnt-audio.com/clinica/stella.html

Guren
24-09-2002, 12:16
ecco è esattamente quello che ho fatto anche io.
Con solo una piccola variante: dal lato dell'amplificatore ho collegato la treccia alla messa a terra dell'ampli (utilizzando quella per il phono).

Cosa sono gli anelli di ferrite di cuisi parla nella descrizione?
Se non costano molto dal male che ho speso i soldi per autocostruirmi cavo e diffusori metto anche quelli (tra tutto ho speso ben oltre i 600 € e se questi anelli di ferrite costano poco tanto vale metterli)

Oggi dovrei posizionare le varie casse... se riesco dopo scatto qualche foto e provo a metterle online

Gianni Wurzburger
24-09-2002, 19:37
Non ho mai provato in verita' gli effetti degli anelli in ferrite sui cavi audio, comunque li trovi credo anche sul cavo del tuo monitor , sono economicissimi e li trovi nei negozi di elettronica.Su tnt se ne parla bene.