Rotel RSP-1066 [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Rotel RSP-1066



Michele Spinolo
08-09-2002, 08:28
Sembra che la Rotel ci abbia fatto un bel regalo con questo pre-decoder ad un prezzo non stratosferico (si parla di 1650Euro di listino) e completissimo di tutte le decodifiche.

Qualcuno ha maggiori notizie sui convertitori D/A che adotta o magari ha avuto modo di testarlo? (Nicola D'Agostino sa sicuramente tutto!)

Ancora quando sarà in prova su DVHT o AR?

Le finanze in questo momento sono a 0, ma ci sto facendo un discreto pensierino: completare la parte audio dell'impianto composta dai Rotel 993+991 col 1066 mi sembra una gran bella cosa.
Poi ci sarà un pre Proton 2631 sul mercato...siete avvisati!:D

Michele Spinolo
01-11-2002, 19:08
Mi riposto per far venire a galla il thread, caso mai che qualcuno nel frattempo non ci abbia messo le mani sopra (74 visite e nessuna risposta...almeno l'interesse per il prodotto c'è!).

Allora nessuna novità al riguardo?

Mirko
01-11-2002, 19:28
Sarei interessto anche io a un pre tosto magari modulare. Per quanto riquarda le caratteristiche non so dirti niente. Ciao

Ps. Una volta sono venuto a Cesena in un negozio hify affiliato con suono ma non mi ricordo il nome mi sembra hight fidelity.

gasugasu
01-11-2002, 19:46
non appena avrò venduto l'HK (vedi mercatino)lo acquisterò insieme ad finale 970 mk2 per i surround.
Mi sembra l'unico pre decoder che possa dare qualcosa in più degli integrati senza costare una follia (solo per uso HT però, per l'ascolto stereo manterrò il mio attuale pre)

Michele Spinolo
02-11-2002, 18:29
Mirko

il negozio è alta fedeltà, lo conosco bene, il proprietario è molto serio ed affidabile, preparatissimo per stereofonia un po' meno in ambito HT, ma studia molto.
Quasi quasi ci faccio un salto e gli chiedo se ha in demo un RSP 1066.

gasugasu

A prezzo basso come pre-decoder c'è anche il Proton AS2631 di cui sono un felice possessore che si può trovare ad ottimi prezzi sia nuovo che usato.
Inoltre fra poco dovrebbe uscire anche il suo erede, AS2641, annunciato quasi un anno fa ma ancora non se ne sa ne prezzo ne caratteristiche:rolleyes: .

Quando raccimolerò un po' di soldi penso che anche io comprerò il 1066 da affiancare ai miei finaloni 991 e 993, ma prima mi sarebbe piaciuta leggere una bella rece, magari completissima su Audioreview.....chi ha orecchie per intendere....;)

gasugasu che pre usi in stereo?

Michele Spinolo
02-11-2002, 18:51
http://www.rotel.com/html/reviews_ht.html

a questo indirizzo si può trovare qualche info in più sul rotel...

gasugasu
03-11-2002, 16:41
gasugasu

gasugasu che pre usi in stereo?

Psaudio 4,6

prunc
06-11-2002, 16:12
Lunedì 04/11, sono entrato in possesso del rotel rsp 1066. Ho sostituito il rotel rsp 985 che avevo prima, l'ho affiancato ai finali rotel rb 992 e rb 985 mkII, finalmente ho potuto collegare il tanto sospirato surround back, che avevo gia', un sonus faber piccolo solo.

Per ora stò facendo molte prove, ma la differenza che mi ha colpito di più, del nuovo pre, è la maggiore dinamica, spazialità e ricostruzione della scena sonora, sia in ambito HT che in stereo (ora posso anche ascoltare i DVD video registrati a 96 khz, cosa che non potevo fare prima).

Fra le varie funzioni, mi è piaciuto molto il crossover, che può variare il taglio fra il sub e i diffusori (solo se si considerano come small), fra 40 hz, 60 hz, 80 hz e 100 hz.

E' sparita la certificazione THX (meno male...), questo, secondo me, ha influenzato non poco alla diminuzione del prezzo... però è presente una funzione chiamata cinema eq, molto simile a quella usata nel mio vecchio pre (certificato THX) della Lucas film...!

Per adesso, sono veramente contento e soddisfatto dell' acquisto, molto bello esteticamente, con un bel display (finalmente...), un' ottimo telecomando, e suona molto bene...almeno per le mie orecchie; per quanto riguarda convertitori ecc. non sò ancora nulla :rolleyes: ...!

Ciao,
Simone.

gasugasu
06-11-2002, 18:46
[Fra le varie funzioni, mi è piaciuto molto il crossover, che può variare il taglio fra il sub e i diffusori (solo se si considerano come small), fra 40 hz, 60 hz, 80 hz e 100 hz.

Controlla su avsforum se ti serve il bass management perchè ci deve essere un piccolo baco nel software ma non ricordo quale.
Cosa usavi prima come pre?

gasugasu
06-11-2002, 21:47
Cosa usavi prima come pre?

Scusa mi è sfuggito che l'avevi già detto.

prunc
07-11-2002, 10:04
Originariamente inviato da gasugasu

Controlla su avsforum se ti serve il bass management perchè ci deve essere un piccolo baco nel software ma non ricordo quale.
Cosa usavi prima come pre?


Controllerò, grazie della dritta...comunque spero proprio di no...:o

Ciao,
Simone.

Michele Spinolo
09-11-2002, 12:58
...e dai dicci di più!!!

Come va collegato in analogico-stereo ad un lettore CD?

C'è il modo di saltare completamente la conversione nel dominio digitale per i segnali analogici in entrata?

Del cinema eq cosa ci dici? è solo un gingillo in più o ha qualche senso usarlo?

grazie e aspettati un'altra raffica di domande!:p

prunc
11-11-2002, 19:51
Originariamente inviato da Michele Spinolo
[B]...e dai dicci di più!!!

Come va collegato in analogico-stereo ad un lettore CD?

Come lettore, uso esclusivamente il Denon 2800, ti posso dire le differenze che ho riscontrato rispetto al mio vecchio pre (rotel rsp 985). Non ho ancora avuto modo di "testarlo" per molto tempo, ma al contrario del 985, per l' ascolto di programmi stereo, ho preferito uscire in digitale dal 2800 verso il 1066, e quindi usare i convertitori del rotel, in analogico perde qlc in profondita e dinamica, a mio modesto parere...
----------------------------------------------------------------------------------------
C'è il modo di saltare completamente la conversione nel dominio digitale per i segnali analogici in entrata?


Se intendi che in analogico, con la modalità 2 ch stereo, il pre by-passa qualsiasi codifica, si.
----------------------------------------------------------------------------------------
Del cinema eq cosa ci dici? è solo un gingillo in più o ha qualche senso usarlo?

Il cinema eq, é il solito filtro per compensare le differenze fra un cinema e un ambiente home theater, praticamente lo stesso della Lucas film...
Personalmente non amo questo genere di filtri, anche quando avevo il rsp 985, non usavo mai l' equalizzazione thx, secondo me più che benefici...faveva dei danni...
----------------------------------------------------------------------------------------
grazie e aspettati un'altra raffica di domande!:p

...per quel che posso aiutarti... :rolleyes: ...non c' é problema!!!
----------------------------------------------------------------------------------------


Ciao,
Simone :)

princi
11-11-2002, 20:19
Ciao, scusate se mi inserisco; sono nuovo del forum e spero di non essere (troppo) fuori luogo.
Anch'io sono interessato a questo pre-decoder che credo sia uno dei pochissimi sotto i 2000 euro, però non ho ancora dei finali ai quali poterlo abbinare. Voi potete consigliarmi qualcosa che non costi una follia? (purtroppo in questo campo sono veramente ignorante!!!)
Siccome mi interessa molto anche l'alscolto in stereo, credete che l'investimento maggiore rispetto ad un buon ampli integrato possa essere ripagato da una migliore qualità audio?

Ciao.
Marco

prunc
11-11-2002, 20:52
Originariamente inviato da princi

Siccome mi interessa molto anche l'alscolto in stereo, credete che l'investimento maggiore rispetto ad un buon ampli integrato possa essere ripagato da una migliore qualità audio?


Sicuramente, questo é il motivo principale per scegliere la soluzione a 2 telai...la qualità del suono!!!

Per la scelta dei finali dicci un pò di più, i rotel sono troppo cari? Che cifra avevi in mente?

Ciao,
Simone.

princi
11-11-2002, 21:40
Ciao Simone, grazie per l'immediata risposta!
qualche giorno fa ho fatto un post (lungo) in cui spiegavo tutto dettagliatamente (un parere dagli esperti...) e chiedevo qualche consiglio. Cmq. in breve: come casse ho sentito le AE Aesprit e mi son piaciute molto quindi direi qualcosa che possa pilotarle bene,
come finali ho visto sul sito rotel un multicanale piccolino (60Wx6) che non costa molto ma non so se è indicato.

Ciao.

gasugasu
11-11-2002, 22:33
Ho letto il tuo post precedente (strano che nessuno ti abbia risposto;forse hai esagerato con i complimenti e chi non si ritiene un esperto si è intimidito...):o .
Secondo me il miglioramento effettivo tra l'integrato e la separazione pre e finale ce l'hai se migliori nettamente la parte finale. Considera che la sezione pre è sostanzialmente identica nel pre decoder e nell'integrato, con la sola ovvia miglioria dell'alimentazione per il pre decoder. Pertanto,partendo da zero, secondo me la separazione ha senso solo se separi i finali. Nel catalogo Rotel hai solo l'imbarazzo della scelta!
Inoltre come già saprai le amplificazioni HT non sono proprio il massimo per l'ascolto 2ch, anche se sicuramente con Rotel sei già ad un buon livello. Questo però contrasta con la scelta della sorgente digitale. I lettori dvd in genere sono scarsini come lettori cd specie a livello medio basso. Ti consiglierei di valutare i dvd rotel (visto che sei in tema...) oppure Marantz o anche Pioneer ma ad un livello maggiore (747/757). Se poi non pensi di utilzzare un vpr potresti ancora trovare qualche vecchio pioneer 717 che come musicalità era nettamente superiore alle successive versioni.
Ciao

princi
11-11-2002, 23:12
Originariamente inviato da gasugasu
Secondo me il miglioramento effettivo tra l'integrato e la separazione pre e finale ce l'hai se migliori nettamente la parte finale. [...] Pertanto,partendo da zero, secondo me la separazione ha senso solo se separi i finali.

Intendi dire: usare tre finale stereo? è proprio quello a cui voglio arrivare ma tutto subito non posso. :( L'idea del finale piccolino era per non dover buttare via un integrato da 1500 euro tra qualche mese: per ora lo uso così, poi ci affianco un finale stereo di quelli buoni e il 6 canali lo uso in modalità bridge (3x150Watt). In questa maniera arrivo a cinque canali (o anche 7) senza sprecare danaro.
Sto sbagliando tutto? Sapete dirmi qualcosa in più sul funzionamento "a ponte" di questi ampli?


I lettori dvd in genere sono scarsini come lettori cd specie a livello medio basso.

Infatti l'acquisto di un buon lettore CD è già previsto... tra un po' :( Per il momento mi accontenterò di quello che può fare il lettore DVD e non volevo investire troppo per una funzionalità che sarà sostituita da componenti dedicati. Approfitto per un'altra domandina: la qualità video (anche qui sono un profano) cambia molto tra il 454 e i modelli superiori? (uso un normalissimo televisore 28")

gasugasu
12-11-2002, 00:12
Ok, per i finali sono d'accordo, non sapevo che il 6 canali potesse essere messo a ponte. (riduci i canali ed aumenti la potenza.)
Direi che anche il dvd può andare bene se pensi in futuro di affiancarli un buon cd ( o perchè no SACD).

prunc
12-11-2002, 12:39
Marco, potresti fare uno sforzo, e prendere il rotel rmb-1075 (5 x 120 a euro 1650), e poi affiancarlo a un buon finale solo stereo come il rotel rb 1080 (2 x 200 euro 1650), in questo caso avresti sette canali belli robusti, di cui 2 dedicati solo ai programmi stereo.
L' idea del rb 976 (6 x 60 o 3 x 150), non mi fa impazzire, in modalità a sei canali mi sembra un pò poco performante, e la modalità a ponte, non mi ha mai convinto :confused: .

Aquistare un lettore solo cd, secondo me, è uno spreco...se intendi prendere un lettore dvd come il rotel o il marantz, non ne sentiresti più il bisogno :eek: !!!

Ciao,
Simone.

princi
12-11-2002, 18:42
Ciao Simone,


Originariamente inviato da prunc
Marco, potresti fare uno sforzo, e prendere il rotel rmb-1075 (5 x 120 a euro 1650)
Sarebbe bello, ma comprare il pre in oggetto + il 1075 è proprio fuori dalla mia portata per il momento :( cmq:
Inizialmente pensavo di "accontentarmi" dell'integrato RSX-1055 ma ho letto in giro che ha molti bug nel software e ho preso paura :eek:. Tu che hai il Rotel RSP-1066 sai se soffre degli stessi problemi oppure hanno sistemato le cose?


L' idea del rb 976 (6 x 60 o 3 x 150), non mi fa impazzire, in modalità a sei canali mi sembra un pò poco performante, e la modalità a ponte, non mi ha mai convinto
In realtà io avevo visto l'rmb-1066 ma penso che sia uguale a quello che dici tu; cosa ha che non va la modalità a ponte? (a me hanno detto addirittura che è meglio! - ah... l'ignoranza!)
L'integrato 1055 (che era la scelta originaria) è un 5ch x 75W, io pensavo che un finale dedicato (anche se solo da 60W) potessere rendere almeno quanto il 1055, non è così?

Vi ringrazio per il tempo che state dedicando alla mia causa.

Per il CD/DVD ne riparleremo visto che i pareri sembrano essere discordi (ora mi preme risolvere la questione amplificazione).

Ciao.
Marco

prunc
13-11-2002, 17:40
Per quanto riguarda il bug nel software del 1066 stò controllando su avsforum...ma non è che "mastico" benissimo l' inglese...quindi...non sò ancora che pesci prendere...:( , vedremo.

Il finale rmb 1066, secondo me, è più performante dell' integrato 1055, ma tu eri preoccupato di pilotare bene le casse AR, quindi ti consigliavo qualcosina di meglio...

La modalità a ponte dei finali, personalmente, non mi ha mai convinto tanto, preferisco quella tradizionale, penso sia meglio per la qualità del suono, ma è solo un mio giudizio...;) .

Per quanto riguarda la tua scelta, direi che potresti andare tranquillo sull' integrato della rotel, una sicurezza, e poi, aggiungere un buon finale stereo per l' ascolto di programmi a due canali, ma prima di qualsiasi scelta, vai ad ascoltarli personalmente, almeno saranno le tue orecchie a decidere...;) .

Ciao,
Simone.

gasugasu
13-11-2002, 19:36
All'indirizzo

http://www.htguide.com/CFBoards/

trovate un forum rotel abbastanza interessante.

oggi ho ordinato il 1066 con un finale 02 per i surround:p :p :p

princi
13-11-2002, 19:38
ciao, io ho letto qualcosa sui bug del 1055 nel forum di audioreview.com, magari prova a dare un'occhiata anche lì per il 1066.

Intanto ti ringrazio un casino dei consigli; non avevo pensato alla possibilità di collegare un finale stereo anche all'ampli integrato
(by-passando i finali dei due frontali?). Mi ero fissato che ci voleva per forza il pre.

Sicuramente tornerò dal negoziante per ascoltare sia l'integrato che l' RSP-1066 ma credo sarà difficile trovare qualcuno che abbia in casa il finale a 6 canali per una prova comparativa :(

Aspettatevi molte altre domande, ci sono ancora un mucchio di cose che devo capire prima di fine mese :D

prunc
14-11-2002, 12:30
Che sballo il forum del club rotel :) , non lo conoscevo, ora mi ci perdo un pò...

Grazie delle dritte a tutti e due, se scoprite qlc sul rotel rsp 1066, mi raccomando ditemelo...!!!



Originariamente inviato da princi
Intanto ti ringrazio un casino dei consigli; non avevo pensato alla possibilità di collegare un finale stereo anche all'ampli integrato
(by-passando i finali dei due frontali?). Mi ero fissato che ci voleva per forza il pre.



Esatto, il finale stereo lo colleghi alle uscite pre out dell' integrato.

Ciao,
Simone.

Michele Spinolo
15-11-2002, 15:25
...io ho un proton AS2631 che pilota due finali rotel 993+991 (200Wx5) col finale stereo a pilotare i frontali e il 3 canali per centrale e surround e come lettore il Pio 717 che secondo me come lettore di CD va veramente da dio.

Il tutto suona davvero benissimo, ma vorrei ancora migliorare un po' passando al Rotel come pre (così mi becco anche le ultime codifiche e inizio a rodermi per passare al 7.1!!!).

Il finale Rotel in questione, il 60x6, l'ho ascoltato nella vecchia versione nel mio impianto....che dire mi è sembrato deboluccio, ma forse abituato ai miei due colossi sono un po' critico sotto questo punto di vista.

Comunque se hai altre questioni facci sapere...

Michele Spinolo
23-11-2002, 15:08
Simone,

puoi dirci di più del baco sul bass management che sembra avere il Rotel? E dirci anche in che sistema lo stai usando?

grazie

Microfast
23-11-2002, 17:30
Anche sul Rotel questo problema !!!!

Vedo che ho propio fatto bene a progettare e costruirmi un rendirizzo dei bassi esterno visto che anche Denon ha gli stessi problemi !!!!

Incredibile che progettisti di quel calibro continuino a fare di questi errori .....

Saluti
Marco

Michele Spinolo
23-11-2002, 17:37
Marco la cosa mi interessa, mi puoi dire di + sul tuo progetto?

Microfast
23-11-2002, 18:55
Michele,

Visto che molti pre-decoder presentano varie anomalie nel bass management ( possibile che per avere un apparecchio funzionante bisogna comperare un Lexicon ? ) ho progettato e realizzato ( quasi due anni fa ) un mixer crossover analogico per ottenere un perfetto segnale per il subwoofer.

In pratica prelevo in "passante" dai pre out i canali L,R,C,SL,SR mixandoli al livello giusto a coppie ( L+R , C, SL+SR )e applicandoci dei filtri passa basso 24 dB./oct Linkwitz-Riley ( la frequenza di taglio la ottieni con una formuletta ) a fase lineare, rimixando poi il tutto con il canale LFE.

Usando componenti di pregio come trasf. toroidale per l'alimentazione ovviamente ben filtrata e stabilizzata, resistenze a strato metallico d'alta precisione, condensatori in polistirolo o in polipropilene o a mica a bassa tolleranza, amplificatori operazionali OP275, trimmer in cermet a venti giri ad alta stabilita' etc etc il risultato e' veramente eccellente.

Manca purtroppo la parte dei filtri passa alto che io non uso perche' nel mio impianto i canali vengono tagliati in basso dagli equalizzatori digitali.

Non c'e' il minimo ronzio nonostante uno sterminato "groviglio" di cavi e l'uso di ben 14 OP-AMP.

Trovi comunque un apparecchio commerciale di simile concezione ( pero' l'ho fatto prima io !!! ) in USA della OUTLAW molto interessante e con frequenze di tagli commutabili dal prezzo neanche alto.

Non usera' sicuramente componenti cosi' pregiati pero' mi sembra valido.

Saluti
Marco

gasugasu
23-11-2002, 19:54
non fraintendete. Ho l'ICBM delle Outlaw ( con le modifiche sepecifiche per le Magneplanar) e devo dire che è veramente utile.
ho fatto diverse prove e non ho sentito influenze negative sull'impianto. Considerate che è stato studiato per il SACD.
L'unico problema è che diventano così tante le variabili che sono due mesi che ci gioco e non ho ancora finito...:D :D

Michele Spinolo
23-11-2002, 20:02
Marco, grazie per la dritta!
Comunque penso che fra un po' passerò al Rotel RSP-1066 senza tanti problemi, tanto io il sub non lo uso (centrale con woofer da 20cm, surround con woofer da 22cm e frontali con doppio woofer in push-pull da 35cm amplificati in 200Wx5 :D !

Comunque giusto per info quanto costa l'affare della OUTLAW?

Microfast
23-11-2002, 20:24
Michele,

Per il prezzo penso ti rispondera' Gasugasu visto che lo possiede.

Circa la rinuncia ( spero momentanea ) al subwoofer sappi che a prescindere dalla resa dei vari canali, anche se questi fossero tutti "large" ( e nel tuo caso a parte i frontali tutti non lo sono ) per una resa "no compromise" di audio multicanale che preveda il canale LFE questa scelta e' una limitazione importante.

In questo caso e per vari motivi il sub per l'LFE non puo' mancare, e' una regola sacrosanta.


Saluti
Marco

Michele Spinolo
23-11-2002, 21:23
Marco,

è che avendo un parco diffusori così prendere un "subbino" mi sembra solo un buttare via i soldi e rimando quindi l'acquisto a quando potrò permettermi qualcosa di veramente buono, che so ASW2500 o analoghi, o anche Audio Pro Avantek, che mi sembra abbia un ottimo rapporto qualità/prezzo.

Ho un sub autocostruito con woofer da 25cm, pilotabile con 100+100W, ma a dire il vero non mi sembra che la resa sia così meglio con questo componente, probabilmente è per la caratura non eccelsa del sub o magari per un accoppiamento non perfetto con l'amplificazione (Harman Kardon 330C).

Tue esperienze a riguardo?

Michele Spinolo
23-11-2002, 21:27
Marco,

dimenticavo, anche con l'attuale configurazione, nelle scene + spinte a volume abb elevato tremano letteralmente le pareti della casa, e l'ambiente di ascolto è tutt'altro che piccolo come cubatura.

Nella scena di Fight Club con lo scontro aero sei praticamente rovesciato dalla sedia!;) :cool:

gasugasu
23-11-2002, 21:38
Comunque giusto per info quanto costa l'affare della OUTLAW?

La Outlaw ha un importatore in Finlandia che tuttavia non distribuisce l'ICBM.
Pertanto si compra direttamente presso dal sito Outlaw.(www.outlawaudio.com). Il prezzo è di circa 249$ la versione normale e 320$ quella Magneplanar (questa prevede che il taglio per il centrale invece che a a 40,60,80,120 Hz sia a 80,120,160,200,240 per ovviare al fatto che i centrali Magneplanar hanno una risposta in frequenza che parte da 160Hz).
A questo devi aggiungere 120$ di spedizione e l'eventuale sdoganamento.

Per quanto scendano in basso le tue casse un impianto HT non può fare a meno di un sub.

valebon
23-11-2002, 22:07
Originariamente inviato da gasugasu
All'indirizzo

http://www.htguide.com/CFBoards/

trovate un forum rotel abbastanza interessante.

oggi ho ordinato il 1066 con un finale 02 per i surround:p :p :p

ciao, se non sono indiscreto, quanto l'hai pagato? Oggi in un noto negozio dalle mie parti me lo facevano a 1490 (senza trattare minimamente, quindi suppongo che si possa scendere ancora un po').

Ci sto facendo un pensierino :p

thanxx

Microfast
23-11-2002, 22:30
Michele,

Sicuramente il sub deve essere all'altezza del resto dell'impianto.

Il canale LFE nasce propio per sgravare le casse principali ed il relativo ampli dal pesante lavoro di riprodurre gli effetti e questo vale in ogni configurazione indipendentemente dal tipo di diffusori utilizzati, insomma serve per eludere i limiti dinamici di tutto il sistema dalla registrazione fino al trasduttore.

Con questi discorsi potresti anche dire ( erroneamente ) che sarebbe meglio sfruttare come centrale i diffusori principali e cosi' via ....

Io ho scelto di tagliare del B&W801 a 40 hz. perche' nonostante il woofer da 30 cm. in bass reflex che possiedono pretendere pressioni adeguate sotto tale frequenza era troppo ..... ed il centrale e i surround ad 80 Hz. per lo stesso motivo.

Con questa tecnica inoltre si semplifica e di parecchio la "messa a punto" delle basse frequenze che spesso e' una gatta da pelare ....

Nel Velodyne che uso io ci sono circa 3000W di picco e ti assicuro che servono se vuoi riprodurre livelli adeguati a bassissime frequenze e sopratutto mantenere regolare l'emissione da 20 a 120 Hz.

Poi l'ambiente in molti casi puo' aiutare ( pompare ) non poco la resa ad alcune frequenze ma ti ritrovi poi inevitabilmente dei buchi ( cancellazioni ) su altre frequenze.......

E' importante quindi avere un sub per il solo canale LFE e nel tuo caso sfruttarlo anche per il centrale ed i surround tagliati che so a 60-70 Hz...


Saluti
Marco

gasugasu
24-11-2002, 00:34
Originariamente inviato da valebon


ciao, se non sono indiscreto, quanto l'hai pagato? Oggi in un noto negozio dalle mie parti me lo facevano a 1490 (senza trattare minimamente, quindi suppongo che si possa scendere ancora un po').

Ci sto facendo un pensierino :p

thanxx

risposta n.2 (non capisco che fine abbia fatto il primo post, spero non ne compaiano 2:( )
Non l'ho ancora pagato:) :) perchè non mi è ancora arrivato:( :mad:
Ho preferito prenderlo imballato.
Normalmente, se posso, mi servo da un negoziante, mio amico, senza trattare troppo sul prezzo (che comunque prevede sempre uno sconto)
Così posso contare su un servizio (la prova in casa, la sostituzione in caso di insoddisfazione, piccole riparazioni gratuite sui pezzi più datati, ritiro dell'usato ecc..)
Lui sa che sono aggiornato sui prezzi e che se mi frega....siamo in una cittadina di 30.000 abitanti...:D

Michele Spinolo
24-11-2002, 02:21
Marco, daccordo su tutto, ma non posso permettermi un HGS o equivalenti al momento, non discuto che la mia si una soluzione di ripiego, era solo per dire che il ripiego non era poi così male:p .

Microfast
24-11-2002, 14:12
Michele,

Sicuramente la tua e' una situazione di "ripiego" di lusso che puo' comunque dare delle soddisfazioni.

Volevo solo puntualizzare che molti sono convinti che operare in questa direzione non sia un ripiego ma un'alternativa di pari valore e questo non e' corretto.

Quindi e' pacifico che a volte per vari motivi si debba scendere a compromessi dai risultati piu' o meno validi, ma e' giusto sapere e riconoscere che rimangono pur sempre dei compromessi.

Saluti
Marco

Michele Spinolo
24-11-2002, 14:21
No no Marco, mai pensato questo.
Basta pensare alla quantità di energia richiesta per riprodurre basse frequenze ad un alto livello di emissione sonora che è lampante come sia necassario un sistema dedicato.

Se Velodine ci mette 3000W di picco ci sarà un motivo o no?;)

Dico solo che non se sento il bisogno spasmodico, riesco a conviverci più che bene sinchè non passerò ad una soluzione definitiva, senza comprare un subbino, venderlo per passare al subbetto e poi vai col subbone:p :cool: .

Stavo comunque anche pensando di cimentarmi nell'autocostruzione di un bel sub, tipo quello di Mauro Bricca, tanto ormai una certa esperienza ce l'ho!

Microfast
24-11-2002, 14:33
Michele,

Ben vengano questi progetti .......

Anche io ne ho parecchi in pentola..

Piuttosto perche' non creare una sezione del forum apposita ?

Emidio cosa ne dici ?

Non sarai mica ai Caraibi a pensare ad altro ... ?

Saluti
Marco

Michele Spinolo
24-11-2002, 14:59
Daccordissimo su una sezione del forum apposita, sarebbe davvero ottima!!

Emidio....???? Stai giocando col Cine12????:D

prunc
24-11-2002, 17:22
Originariamente inviato da Michele Spinolo
Simone,

puoi dirci di più del baco sul bass management che sembra avere il Rotel? E dirci anche in che sistema lo stai usando?

grazie

Michele, sei già andato su www.htguide.com/CFBoards/ , club Rotel, lì ne parlano, e un certo Dre J ha trovato una soluzione, però non sò se é affidabile, o se funziona...
Io voglio aspettare un pò, e chiedere alla audiogamma se hanno già qualche nuovo firmware, in modo da risolvere questi problemi, dato che non vorrei perdere la garanzia...!

Denon 2800, Rotel rsp 1066 / rb991 / rb985mkII, Sonus Faber Gran Piano / Solo / Concerto / piccolo Solo, Velodyne HGS 10.

Ciao,
Simone.

Michele Spinolo
24-11-2002, 18:45
Si Simone,

ci sono andato, e ho visto che dal sito di tale DRE è possibile scaricare la versione 1.47 del firmware (sul sito Rotel c'è la 1.42...), ma anche questa ha sempre lo stesso problema.

Credo che comunque verrà risolto con una nuova versione di firmware, non vedo perchè non dovrebbe.

La soluzione trovata da DRE utilizza l'apparecchio della OUTLAW e comprarmi il suddetto a circa 500$ in totale mi scoccerebbe non poco.

Quello che penso di fare è acquistare in tempi relativamente brevi il 1066, per ora tanto il sub non l'ho e non avrei problemi, e aspettare una nuova release del firmware che metta a posto tutto.

Potremmo se no fare una petizione alla Rotel, facendola partire dal Club Rotel.

prunc
24-11-2002, 20:52
Originariamente inviato da Michele Spinolo


Credo che comunque verrà risolto con una nuova versione di firmware, non vedo perchè non dovrebbe.

Speriamo bene, e già buono che nel 1066 é possibile aggiornare il software, nel vecchio 985 non si poteva!
---------------------------------------------------------------------
La soluzione trovata da DRE utilizza l'apparecchio della OUTLAW e comprarmi il suddetto a circa 500$ in totale mi scoccerebbe non poco.

Pienamente daccordo... :mad: .
---------------------------------------------------------------------
Quello che penso di fare è acquistare in tempi relativamente brevi il 1066, per ora tanto il sub non l'ho e non avrei problemi, e aspettare una nuova release del firmware che metta a posto tutto.

Hai ragione, ho letto nei post precedenti la tipologia del tuo impianto, e dunque senza sub il problema non si pone... :) .
----------------------------------------------------------------------
Potremmo se no fare una petizione alla Rotel, facendola partire dal Club Rotel.

Veramente, non se ne può più, prima il chroma bug nel denon 2800, ora il bass management nel rotel, ma é possibile che mi perseguitano questi errori dei progettisti... :( .

Ciao,
Simone.

[/B]

valebon
24-11-2002, 21:48
Originariamente inviato da gasugasu


Normalmente, se posso, mi servo da un negoziante, mio amico, senza trattare troppo sul prezzo (che comunque prevede sempre uno sconto)
Così posso contare su un servizio (la prova in casa, la sostituzione in caso di insoddisfazione, piccole riparazioni gratuite sui pezzi più datati, ritiro dell'usato ecc..)


Sono d'accordissimo con te sulla politica di rivolgersi a commercianti seri, senza ricercare sconti esasperati, in cambio piuttosto di competenza, disponibilità, etc.

Mi scuserai però se insisto :p ... quanto lo pagherai?
Se per caso sono troppo indiscreto mi scuso, al limite se vuoi tenere riservato il prezzo potresti mandarmi un messaggio privato.

grazie ancora :)

Microfast
24-11-2002, 22:41
Tutto giusto quello che dite ....

Pero' prendiamo il caso Denon : per i dvd player si trovano i firmware e ok, ma per gli AVCxxxx quanti errori ( bass management, errori di decodifica, aggiornamenti decodifiche promessi e mai rilasciati, denon link malfunzionante etc etc ), per non parlare della scelta inspiegabile di dover spedire in Germania l'apparecchio per "soli" 300 Euro di spese di trasporto per qualsiasi agg. del firmware si rendesse necessario causa assurde motivazioni di diritti e paura degli hacker !!!!!!!!

E' propio vergognoso .......

Bastasse il rivenditore scrupoloso e preparato per questi problemi, ma purtroppo ci vuole ben altro.

Saluti
Marco

gasugasu
24-11-2002, 23:49
Vale

Non c'è problema. Non appena arriverà (spero presto perchè incomincio a seccarmi) ti farò sapere quanto l'ho pagato.

Marco
hai ragione, tuttavia il giorno che avrò problemi col denon 2800 lo porterò al negoziante e da quel momento saranno cavoli suoi; come lui risoverà il problema non mi riguarda. E' lui la mia interfaccia non l'importatore.

Mi sembra giusto considerare inoltre, senza voler fare della demagogia, che il giorno che i piccoli negozianti specializzati spariranno in favore dei vari MW e dei negozi on line come faremo ad ascoltare, vedere , comparare i vari prodotti? E' da un anno che rinvio l'acquisto di un notebook nuovo perchè , avendo alcune esigenze particolari, i modelli che mi interessano non riesco a vederli se non on line!:( :(

Michele Spinolo
29-11-2002, 16:01
Riguardo al pre RSP-1066, visto che mi sembra ci siano diversi utenti interessati, sarebbe interessante fare una sorta di segnalazione per i vari prezzi.

Qui a Cesena un negozio lo vende col 15% di sconto (Alta Fedeltà, non vari MW ecc...) e penso che con un acquisto di gruppo si possa risparmiare ancora qualcosa.

Anche l'acquisto di gruppo, se ci sono abbastanza interessati, sarebbe interessante: chi si fa avanti?

Intanto ho contattato la AUDIOGAMMA chiedendo lumi sui bachi e su quando questi verranno risolti: mi hanno risposto dicendo di aver girato la domanda a Rotel e dicendo anche che l'aggiornamento del Firmware del 1066 dipende da che numero di serie questo ha.
Penso significhi: i + vecchi=i + sfigati, politica che non mi sembra onesta da parte di Rotel ma che per chi non ha ancora acquistato può essere incoraggiante per quanto riguarda la futura soluzione del problema.

Microfast
29-11-2002, 16:25
Spero per gli acquirenti che non si ripetano i problemi avuti con Denon ........

Guarda caso c'e' di mezzo lo stesso importatore, anche se penso dipenda piu' dal costruttore e dalle sue politiche.

Saluti
Marco

Mac
29-11-2002, 16:27
Allora da quello che ho capito non è solo il mio Yamaha DSP-e800 ad avere problemi con la gestione del canale LFE da dirigere verso SUB o verso le frontali(vedi thread problemi con DSP-e800).
Secondo voi si puo' aggiornare?
Ho mandato una mail a Yamaha Italia ma non mi hanno ancora risposto

Microfast
29-11-2002, 17:08
Se me lo sono dovuto progettare e costruire ( il bass management esterno ) ed una ditta in Usa lo produce un motivo ci sara' ........

Io continuo a non capire come i "super" tecnici progettisti di questi colossi dell'elettronica possano fare simili errori.

Saluti
Marco

Michele Spinolo
30-11-2002, 12:20
Qui (http://www.htguide.com/CFBoards/index.cfm?fuseaction=thread&CFB=1&Tid=46958&Forum=25&DoOnePage=Yes&RequestTimeout=500) c'è qualche info interessante.

Michele Spinolo
06-12-2002, 14:14
"Egr. Sig Spinolo,

il pre RSP-1066 non ha alcun problema, perlomeno la versione che vendiamo in
Italia.
Esiste la possibilità di aggiornarlo tramite software scaricabile da
internet direttamente dal sito Rotel.com, quindi risulta anche una macchina
estremamente flessibile ed aperta per il futuro.
Se i problemi che lei cita sono problemi menzionati sui forum, mi può
indicare gentilmente il link ?

Cordiali saluti

Dario Vitalini"

Questa è la mail che mi è stata spedita in risposta al mio quessito sul bass managment: sono un po' interdetto a questo punto.

Chi lo possiede cosa ne dice?

Mac
06-12-2002, 14:23
Io ho ricevuto una mail simile per il problema del DSP-e800.
Mi hanno detto che il bass menagement non ha nessun problema e di controllare le impostazioni(dopo che nella mia e-mail avevo specificato tutti i parametri settati !!).
Purtroppo a me non hanno detto che è aggiornabile e sto ancora aspettando una risposta precisa:(

Michele Spinolo
07-12-2002, 08:26
Ieri andavo di fretta e la cosa mi è sfuggita: sul forum di HT-Guide nella sezione club rotel sono intervenuti, seppur in maniera indiretta, progettisti del RSP-1066 che hanno confermato l'errore del bass managment e altri.

A questo punto resta solo una cosa da dire: W la professionalità italiana!

Microfast
07-12-2002, 13:10
Come vedi questi errori sono un'abitudine ( incredibile !!! ); speriamo che fixino i problemi al piu' presto e meno male che Rotel ( a differenza di Denon ) non ha problemi nel rendere pubblici gli upgrade di firmware .

Circa i nostri distributori che dire, la solita storia : vogliono giustificare prezzi piu' alti rispetto al resto d'europa con la scusa di un servizio migliore per poi dimostrarsi dei semplici girascatole tecnicamente impreparati .......

Se non si danno una mossa in questo momento non propio florido dell'economia la vedo brutta, ma contenti loro .......

Ma e' cosi' difficile per un distributore avere un tecnico preparato ed appassionato come noi che si interessa attivamente di questi problemi e faccia pressione sul costruttore ?

Saluti
Marco

Michele Spinolo
07-12-2002, 15:46
Se non altro mi ha chiesto l'indirizzo internet del sito dove avevo letto la notizia, speriamo per non denunciarli per diffamazione!:rolleyes: :D

Non so proprio cosa pensare certe volte.

Gianni Wurzburger
08-12-2002, 18:43
Originariamente inviato da Microfast

Circa i nostri distributori che dire, la solita storia : vogliono giustificare prezzi piu' alti rispetto al resto d'europa con la scusa di un servizio migliore per poi dimostrarsi dei semplici girascatole tecnicamente impreparati .......
Ma e' cosi' difficile per un distributore avere un tecnico preparato ed appassionato come noi che si interessa attivamente di questi problemi e faccia pressione sul costruttore ?

Saluti
Marco
Marco qualcun altro nel forum avrebbe risposto
clap, clap, clap .
Speriamo che non mi chieda i diritti d'autore.:p
Comunque ti quoto in pieno, e' vero, io tecnicamente ammetto di essere un ignorantone come pochi, ma ho avuto modo di constatare che nei centri di assistenza c'e' molto, ma molto peggio di me:p , il che e' tutto dire

chromef
09-12-2002, 11:26
A dire il vero io non posso lamentarmi del supporto di Rotel Italia. Avevo acquistato due anni un finale a due canali. Due-tre mesi dopo mi ero accorto che mentre le specifiche pubblicate prevedevano la presenza di trigger a 12V, il mio esemplare non lo prevedeva. Me lo hanno sostituito gratis... Io poi ne ho approfittato per prendermi il 5 canali, vedendomi riconsciuta l'intera cifra pagata, e quindi mi è andata ancora meglio.
Che dire, mi sembra anche possibile che Rotel Italia non fosse davvero a conoscenza dei problemi del 1066, e quindi da incolpare sarebbe la casa madre che non distribuisce in maniera corretta le informazioni. Ma tutto può essere...
Peccato comunque, il 1066 mi sembrava interessante. Il 966 che adesso posseggo in effetti è davvero buono per un 5 canali, anche se i limiti di configurabilità li conosciamo tutti, e non sono poi granchè stati risolti nel 1066. In poche parole, non vedo nessuna ragione di passare al 1066, se non per avere le decodifiche dell'ultima generazione e qualcosina sulla gestione dei bassi: troppo poco per la differenza di prezzo che mi costerebbe.
Attendiamo fiduciosi la prossima generazione.
Francesco

prunc
09-12-2002, 15:04
Originariamente inviato da Michele Spinolo
"Egr. Sig Spinolo,

il pre RSP-1066 non ha alcun problema, perlomeno la versione che vendiamo in
Italia.
Esiste la possibilità di aggiornarlo tramite software scaricabile da
internet direttamente dal sito Rotel.com, quindi risulta anche una macchina
estremamente flessibile ed aperta per il futuro.
Se i problemi che lei cita sono problemi menzionati sui forum, mi può
indicare gentilmente il link ?

Cordiali saluti

Dario Vitalini"

Questa è la mail che mi è stata spedita in risposta al mio quessito sul bass managment: sono un po' interdetto a questo punto.

Chi lo possiede cosa ne dice?

Anche io, la settimana scorsa, ho provato a chiedere spiegazioni alla Audiogamma, sul problema del bass managment, sul mancato aggancio del flag presente nei dvd in dolby digital ex, e cosa avrebbe risolto la versione software 1.42.
L' ho fatto direttamente dal negozio dove ho acquistato il pre, insieme al mio AMICO negoziante, con la speranza di avere notizie più attendibili.
Questa é la mail di risposta:

"La versione software del processore in oggetto è visualizzabile sul dislpay dello stesso tenendo premuto per più secondi il tasto mute del remote control.
Dopo aver ottenuto questo dato in associazione al numero di serie dell' apparecchio si potrà stabilire in effetti se i problemi sollevati dal cliente sono risolvibili via software.
Le dico ciò perchè in effetti la versione da lei citata (1.42) annovera già la risoluzione del problema legata al flag dell' ex.
Per ciò che concerne invece le problematiche della gestione sub, esiste una versione software che permette la gestione dello stesso in configurazione DTS neo:6 e front speaker large."

Ora, dopo aver fornito il numero di serie del pre e la versione del software che è la: V 2.2.2 020905, stò aspettando il responso...:confused: .
Appena avrò notizie le posterò subito.

Ciao,
Simone.

gasugasu
12-12-2002, 12:16
E'giusto un mese che ho ordinato il 1066 :mad: e mi hanno di nuovo rinviato la consegna (dicono entro natale ma non ci credo più).
Francamente mi sono stufato. Penso che annullero l'ordine:(

hurry
12-12-2002, 12:36
Originariamente inviato da gasugasu
E'giusto un mese che ho ordinato il 1066 :mad: e mi hanno di nuovo rinviato la consegna (dicono entro natale ma non ci credo più).
Francamente mi sono stufato. Penso che annullero l'ordine:(
Posso chiederti quale versione hai ordinato, nero o silver ?
bye

gasugasu
12-12-2002, 13:00
Originariamente inviato da hurry

Posso chiederti quale versione hai ordinato, nero o silver ?
bye

nero (come il mio umore):(

hurry
12-12-2002, 13:55
Originariamente inviato da gasugasu


nero (come il mio umore):(
Lo sto aspettando pure io nero e mi era stato riferito che in versione silver era disponibile; io aspetto ancora, a maggior ragione ora che è saltata fuori questa storia della versione di firmware ...
bye

gasugasu
17-12-2002, 23:30
...curiosamente due giorni dopo aver accennato a disdire l'ordine:D

hurry
18-12-2002, 08:44
Io forse lo avrò la settimana prossima (spero).
Facci sapere come va, impressioni, ecc ...
bye

prunc
19-12-2002, 18:54
Secondo l' Audiogamma, la mia versione software, é l' ultima rilasciata.
Con questa versione, la V 2.2.2, "dovrebbero" avere risolto tutti i problemi risolvibili aggiornando il software.
Se questi persistono, secondo loro, sarà difficile risolverli tramite aggiornamenti del firmware.

E questo è quanto...belli concisi..! Non sò cosa pensare, il difetto più facile da rilevare, anche se non è poi così importante, è il mancato aggancio del flag nei DVD DD ex, e vi garantisco che il mio pre non lo rileva, bisogna attivare la codifica manualmente.
Per quanto riguarda il bass managment, la sistuazione è un pò più complicata, e complessa, ed è difficile stabilire il corretto funzionamento della gestione delle basse frequenze, la cosa certa è che mi trovo più in difficoltà ad accoppiare il sub con i diffusori, a differenza di quando avevo il Rotel rsp 985.
Con il 985, impostavo i diffusori come small/THX, e il pre effettuava un taglio a 80 hz, punto e basta, non c'erano altre opzioni. Non usavo il crossover del sub, favevo fare tutto al Rotel, ma anche se lo utilizzavo, e mantenevo il taglio a 80 hz, non sentivo nessuna variazione di basse frequenze, venivano riprodotte allo stesso modo, soprattutto quelle del sub.
Con il nuovo Rotel, non ho potuto mantenere le stesse impostazioni, se setto i diffusori su small, a prescindere dal taglio del crossover del 1066, sembra che al subwoofer gli arrivi comunque un segnale a gamma intera, senza nessuna limitazione, e quindi ingestibile se non dal crossover del sub.
Il giusto equilibrio l'ho trovato utilizzando il crossover del sub con taglio a 80 hz, impostando il Rotel scegliendo large per tutti i diffusori, il crossover su off e l' opzione sub max (l' impostazione max serve per re indirizzare tutte le informazioni delle basse frequenze da tutti i diffusori -inclusi i diffusori large- verso il subwoofer), l' altra scelta del sub é yes, ma in questo caso, le basse frequenze che vengono re indirizzate al sub sono solo quelle dei diffusori small.
Con queste impostazioni, il subwoofer, s' incrocia abbastanza bene con i diffusori, che nel mio caso non hanno una grande risposta verso il basso, ha un suono abbastanza lineare e senza rimbombi eccessivi, e anche utilizzando il crossover del Rotel si avverte solamente un leggerissimo aumento di basse frequenze riprodotte dal sub.
Da quello che è emerso dalle mie mille prove, utilizzando qualche cd test, e da quel poco che ho capito leggendo dal forum rotel sul bass managment (l' inglese non è il mio forte) queste sono le impostazioni che funzionano a dovere in modalità HT: diffusori su large, subwoofer max.

Secondo me il bass managment o il crossover o cmq la gestione del subwoofer del rotel rsp 1066, ha qualche problema, non sò esattamente quale sia, ma comunque esiste.
Anche sul forum club Rotel lo hanno confermato, solo l' Audiogamma sembra non preoccuparsene, ho anche letto che i progettisti hanno dovuto cambiare la eprom, a partire dai modelli con la versione software V 2.2.0. L' hanno cambiata per ampliare la memoria, penso, prima era da 4,5 usec ora da 10 usec (non chiedetemi cosa sono...) , forse per poter realizzare un firmware più capiente o complesso.
Speriamo che continuino a lavorci sopra, e che riescano ad arrivare alla soluzione di questo e ,pare, altri problemini.

Ciao,
Simone.

gasugasu
19-12-2002, 22:02
ciao Prunc

premesso che non ho ancora avuto tempo di installare il 1066, mi sembra che ci sia un pò di confusione riguardo il bass management.
Il bug nel sw non ha nessuna rilevanza in HT : il bass management funziona corrttamente in dolby digital e in dts. Il problema nasce in PCM e nell'audio analogico 2ch; in questo caso se hai il sub su yes questo equivale a max e pertanto i bassi delle large vengono indirizzati anche al sub.
Il fatto che vi sia un bass management così duttile, al di la del bug, mi sembra positivo anche se ovviamente le regolazioni sono più impegnative del semplice on/off.
Se imposti il crossover su off viene inviato al sub il segnale a gamma intera e quindi devi usare il crossover del sub.
Se usi un taglio di frequenza la possibilità che al sub arrivino anche frequenze oltre il taglio dipende dalla pendenza del filtro e pertanto devi fare delle prove. Ricorda inoltre che al sub arrivano comunque le frequenze del canale LFE che normalmente superano gli 80 HZ in barba alle specifiche THX.
Ti posso infine chiedere un chiarimento (non ho ancora avuto il tempo di configurare il tutto): sbaglio o spegnendo il pre il volume non si azzera ma rimane in memoria? Se è così questo si mi sembra un difetto.
Ciao

prunc
19-12-2002, 23:50
Originariamente inviato da prunc

Il giusto equilibrio l'ho trovato utilizzando il crossover del sub con taglio a 80 hz, impostando il Rotel scegliendo large per tutti i diffusori, il crossover su off e l' opzione sub max


Ho sbagliato, il crossover del rotel l'ho settato a 80 hz, non su off.

prunc
20-12-2002, 00:22
Originariamente inviato da gasugasu

Ti posso infine chiedere un chiarimento (non ho ancora avuto il tempo di configurare il tutto): sbaglio o spegnendo il pre il volume non si azzera ma rimane in memoria? Se è così questo si mi sembra un difetto.
Ciao

Ciao gasu, il volume rimane in memoria, non si azzera quando si spegne, esattamente come nel rsp985, sarà tradizione...grazie delle dritte, fà piacere anche a me che ci siano molte regolazioni sulla gestione delle basse frequenze, in questo modo, picchiandomi con troppe prove e regolazioni sono riuscito ad integrare il sub meglio di quanto non lo era prima.
In ambito musicale non ho fatto prove non mi ero ancora soffermato, io pensavo che il bug ci fosse anche in HT, settando i diffusori su large.
Istallalo e "picchiatici" un pò anche tu e controlla come si comporta nel tuo impianto, così ci dai le tue valutazioni.
Adesso che ho trovato la giusta impostazione per il sub, sono veramente contento, è grazie alla versatilità del pre che ci sono riuscito, non vorrei che si pensi che sia una macchina deludente o che suoni male, perchè non è così.

Ciao,
Simone.

Michele Spinolo
20-12-2002, 14:11
Riporto una mail scrittami da Dario Vitalini di Audiogamma:

"Gent.le Sig. Spinolo,

le invio un'altra risposta di un tecnico Rotel:

Problems with RSP 1066 bass management is as follows:

- inability to turn off the subwoofer for 2 ch stereo mode except via going to the OSD and turning OFF the subwoofer for all channels (which has been amended on latest software v1.48/2.24).

- The multi-input has an analog high pass filter that takes bass below 100Hz from all channels and adds it to the LFE output of the multi-input, while still playing full-range from all channels. This in effect doubles the bass output from all channels, and this is seen as a major flaw. However a solution to this is we have allowed subwoofer level adjustment for individual surround modes as well as the multi-input, so they can calibrate their subwoofer to a lower level as the rest of the inputs to compensate for the added bass.

Cordiali saluti
Dario Vitalini

"

Microfast
20-12-2002, 17:19
Lo stesso identico problema del Denon AVC-A1se.

Evidentemente lo stesso tecnico ha scritto il programma del DSP sia per Rotel che per Denon e magari altri ancora !!!


Saluti

Antop
20-12-2002, 18:51
che non l' abbia scritto per il mio 11SR !!!!!!
Ciao

Fabio

Microfast
20-12-2002, 21:22
Non allarmarti ma ho paura sia una caratteristica comune a molte macchine .....

Saluti
Marco

Michele Spinolo
21-12-2002, 00:18
Beh comunque con l'ultima release del software molti problemi sono spariti, in più, visto che per ora non ho il sub e quindi lo metterei su OFF non avrei alcun problema.

Mi viene sempre più voglia di farlo mio....ragazzi ma come va come pre in stereo puro bypassando ogni conversione A/D del segnale in ingresso?

prunc
24-12-2002, 15:59
ho controllato, hai ragione, nella modalità 2 CH stereo, settando il pre su diffusori large, l' impostazione del subwoofer yes e max funziona allo stesso modo, le basse frequenze vengono comunque reinviate al sub.
Ho provato ad abbassare il livello del sub nella modalità music, come consigliato dal tecnico della Rotel nella mail inviata da Michele, in questo modo sono riuscito ad ottenere un discreto equilibrio di basse frequenze riprodotte dal subwoofer. Quello che non capisco é se il reinvio di basse frequenze al subwoofer (come nella modalità max), crea una sovrapposizione di frequenze con quelle riprodotte dai diffusori large, o se é solo una questione di livello di emissione?
Ho fatto qualche prova anche con un segnale test in Dolby digital 5.1, e in effetti mi sbagliavo, in questa modalità le tre impostazioni del sub: yes/max/no, funzionano regolarmente.
E chissà come mai?!?! I misteri dei progettisti...!!!
Gasugasu, quando avrai collegato e provato il 1066, ci puoi dire che benefici si hanno con il ICBM outlaw.

Ciao,
Simone.

gasugasu
07-01-2003, 00:46
Tra una sciata e l'altra :D :D :D sono finalmente riuscito a trovare il tempo di collegare il 1066.
Prime impressioni (solo per HT,perchè il 2ch non mi interessa anche se prima o poi proverò): ottima dinamica generale e localizzazione delle voci; bassi pieni, corposi a volte dirompenti; alti ben definiti mai fastidiosi. Ottimo il telecomando (è il nuovo rr1050) ben configurabile. Purtroppo mi è inutile perchè ho già il Pronto, ma potrebbe tranquillamente sostituirlo.
Difetti: il volume non si azzera allo spegnimento e manca una tacca di riferimento per capire a che volume si accenderà. Dovò farci l'abitudine. Il display è limitato e sostanzialmente è indispensabile l'utilizzo dell OSD.
Bass management: mi sembra funzionale ma non l'ho provato perchè ho l'ICBM: l'ho settato con i front e i surround tagliati a 80 e il centrale a 160; il recombine è OFF (messo su On sarebbe meglio perchè le frequenze al di sotto dei tagli verrebbero indirizzati anche ai front oltre che al sub me le mie Maggies hanno dato segni di insofferenza a certe botte...).
Prime conclusioni: mi sembrà un prodotto con un eccellente rapporto qualità prezzo. Chi ha già un buon impianto stereo e vuole completarlo ma non intaccarlo per utilizzo HT non ha molte altre possibilità: la prima alternativa è il "piccolo" TAG ma costa il doppio.

Per vale: ho difficoltà a scorporare il prezzo pagato per il pre in quanto nel conto c'era anche il finale per i surround ed il ritiro del sinto ampli oltre ad alcune cosette (cavi ecc...); in linea di massima intorno ai 1400 euro

hurry
07-01-2003, 14:25
Ho pure io il 1066 da una settimana, abbinato ad un finale 985 ed un rmb100 (per il centrale posteriore) sempre Rotel e ne sono entusiasta. Grande 'corpo' e dettaglio, ottimi bassi sempre controllati, insomma un ottimo acquisto.
Uniche pecche riscontrate: non viene riconosciuto il segnale ex del dolby che deve essere impostato manualmente, mancanza della sezione phono e dell'uscita per la cuffia.
bye

prunc
07-01-2003, 14:42
Originariamente inviato da hurry
Ho pure io il 1066 da una settimana, abbinato ad un finale 985 ed un rmb100 (per il centrale posteriore) sempre Rotel e ne sono entusiasta. Grande 'corpo' e dettaglio, ottimi bassi sempre controllati, insomma un ottimo acquisto.
Uniche pecche riscontrate: non viene riconosciuto il segnale ex del dolby che deve essere impostato manualmente, mancanza della sezione phono e dell'uscita per la cuffia.
bye

Ciao hurry,
mi puoi dire che finali diffusori e sub usi, e come hai settato il 1066: taglio crossover, diffusori ecc.?

hurry
07-01-2003, 15:08
Ciao Prunc,
i finali li avevo segnalati, sono due Rotel, il 985 (5x100 THX) ed un RMB100 (120 THX); i frontali sono delle storiche Celestion Ditton 66, il centrale è un Chario (non ricordo il modello, è enorme piazzato sotto la TV), le surround sempre Chario syntar T200 ed il posteriore un Monitor Audio mod. 9; il sub è un Celestion amplificato da 75 W. Pur avendo un 'fritto misto' di diffusori (ho recuperato quanto avevo in casa) sono molto soddisfatto del risultato.
Sul pre ho impostato tutti i diffusori come large, mentre il sub è tagliato a 100 ed impostato a min per l'utilizzo stereo.
Spero di essere stato esaustivo, ma se volessi ulteriori chiarimenti chiedi pure.
bye

prunc
07-01-2003, 20:56
Ciao hurry,
il sub in modalità HT come l' hai impostato, su yes o max?
Usi il crossover interno del 1066 o quello del sub?
Le tue casse non le conosco, hanno una buona risposta verso il basso?

Simone :) .

hurry
07-01-2003, 22:25
Il sub è impostato a yes ed il taglio è effettuato dal pre.
Le celestion ditton 66 sono 2 torri di notevole stazza, con un suono molto pulito, per nulla 'colorato', bassi potenti ed alti dettagliati; le ho da 25 anni e non mi sogno un attimo di venderle ...
bye

prunc
08-01-2003, 12:29
Thanks hurry, ti ho chiesto info sulle tue casse, perchè le mie non hanno una grande risposta verso il basso, e quindi impostando il sub su yes, perdevo troppo in gamma bassa, con max invece, riesco ad avere un buon equilibrio di basse frequenze.

Ciao,
Simone.

gasugasu
08-01-2003, 12:36
Il manuale di istruzioni in dotazione non è del tutto uguale a quello scaricabile dal sito della rotel. In questo in particolare vi è una mezza paginetta ove si danno alcuni consigli in merito al settaggio large/small/sub delle casse. Merita una lettura;)

hurry
08-01-2003, 14:36
Grazie mille per la dritta, corro a scaricarlo ...
bye

prunc
08-01-2003, 16:05
Vado anch' io al volo...speriamo in qualche buon consiglio!!!

Ciao,
Simone.

cappe70
30-01-2003, 15:15
:) salve a tutti sono nuovo del forum purtroppo l'ho conosciuto da poco ma non è mai troppo tardi,comunque sono in procinto di acquistare rsp 1066 della rotel insieme al finale da 5x120 ma prima di fare il grande passo avrei voluto ascoltarlo, ho fatto il giro di mezza milano e dintorni ,telefonate,ecc. ma non si puo' ascoltarlo da nessune parte, allora vi chiedo un grosso favore se qualcuno lo ha gia' acquistato se mi puo' invitare per un "assaggio" musicale e forse ,anzi certamente per confrontare pareri,sicuramente oltre ad una enorme gratitudine porto i pasticcini ,ma il the' lo offre la casa!Scherzo comunque a chiunque mi voglia rispondere nella zona di Milano o Como Varese gli sarei grato! Grazie

qoelet_74
30-01-2003, 17:17
Originariamente inviato da Michele Spinolo
Beh comunque con l'ultima release del software molti problemi sono spariti, in più, visto che per ora non ho il sub e quindi lo metterei su OFF non avrei alcun problema.

Mi viene sempre più voglia di farlo mio....ragazzi ma come va come pre in stereo puro bypassando ogni conversione A/D del segnale in ingresso?

ma tu hai un denon AVC A1SE? Se sì i bug di cui parli li hai risolti?
Anche io volevo acquistare il pre Rotel con il finale 1075, ma dopo un attento ascolto, e dopo averlo confrontato con il Denon (che ho trovato allo stesso prezzo dei Rotel (1390 per il pre e 1350 il finale)) ho scelto il secondo, per via di una maggiore dote musicale, apertura e dinamica, ma sopratutto per la facilita di pilotaggio delle mie future casse, le Zingali (proprio il signor Zingali, nella sua "saletta" dimostrativa pilota i sui diffusori in campo HT, con il nuovo AVC A1SR). Tali caratteristiche le ho riscontrate ascoltandoli anche con Klipsh RF5, B&W Nautilus 804 e 805.
Comunque il Rotel mi aveva impressionato favorevolmente, anche in virtu della notevole apertura rispetto al mio Yamaha RXV 2095.
Ciao ciao L.

hurry
31-01-2003, 13:01
Originariamente inviato da cappe70
:) salve a tutti sono nuovo del forum purtroppo l'ho conosciuto da poco ma non è mai troppo tardi,comunque sono in procinto di acquistare rsp 1066 della rotel insieme al finale da 5x120 ma prima di fare il grande passo avrei voluto ascoltarlo, ho fatto il giro di mezza milano e dintorni ,telefonate,ecc. ma non si puo' ascoltarlo da nessune parte, allora vi chiedo un grosso favore se qualcuno lo ha gia' acquistato se mi puo' invitare per un "assaggio" musicale e forse ,anzi certamente per confrontare pareri,sicuramente oltre ad una enorme gratitudine porto i pasticcini ,ma il the' lo offre la casa!Scherzo comunque a chiunque mi voglia rispondere nella zona di Milano o Como Varese gli sarei grato! Grazie
Io abito a Ferrara, se passi da queste parti puoi venire sicuramente a trovarmi !
bye

Michele Spinolo
31-01-2003, 16:43
Originariamente inviato da qoelet_74
ma tu hai un denon AVC A1SE? Se sì i bug di cui parli li hai risolti?
Anche io volevo acquistare il pre Rotel con il finale 1075, ma dopo un attento ascolto, e dopo averlo confrontato con il Denon (che ho trovato allo stesso prezzo dei Rotel (1390 per il pre e 1350 il finale)) ho scelto il secondo, per via di una maggiore dote musicale, apertura e dinamica, ma sopratutto per la facilita di pilotaggio delle mie future casse, le Zingali (proprio il signor Zingali, nella sua "saletta" dimostrativa pilota i sui diffusori in campo HT, con il nuovo AVC A1SR). Tali caratteristiche le ho riscontrate ascoltandoli anche con Klipsh RF5, B&W Nautilus 804 e 805.
Comunque il Rotel mi aveva impressionato favorevolmente, anche in virtu della notevole apertura rispetto al mio Yamaha RXV 2095.
Ciao ciao L.

No, ho due finali Rotel (991+993) e attualmente un pre-pro Proton AS 2631.

cappe70
31-01-2003, 17:46
C'è qualcuno che oltre il bug del bass management non è contento del
1066? Io sono un po' indeciso,perchè avevo intenzione di acquistare in alternativa
il nuovo Onkyo 900nr che non sara' una bomba in potenza ma è molto flessibile,che userei come pre...cosa ne pensate?
Certo sarebbe meglio il 1098 ma .....troppo caro x le mie finanze!
Per la precisione l'Onkyo l'ho trovato a €1850 a Milano