Consiglio diffusori frontali [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Consiglio diffusori frontali



pfaff
22-08-2002, 11:50
Continuo l'upgrade del mio sistema e ora tocca alle casse frontali.
Pensavo di comperare una coppia di diffusori tower ma difficile stabilire quali, soprattutto non volendo spendere un patrimonio (solito problema). :(

Prima di buttarmi a capofitti nelle sale di ascolto di tutti i punti vendita della mia zona vorrei i vostri consigli e suggerimenti. :)
Poi naturalmente valuterò con le mie orecchie.

Curiosità: Ho letto una recensione molto positiva da parte di Bebo Moroni e anche su TNT Audio da parte di Lucio Cadeddu riguardante le Aliante CNM Tower.
Qualcuno di voi mi può consigliare o sconsigliare al riguardo?
E' innegabile che le casse di cui parlo hanno un prezzo molto buono (si trovano a 450 euro la coppia anche :eek: ).
Certo è che un simile prezzo promozionale (scontano i prezzi di listino anche del 40%)faccia sorgere qualche perplessità. :confused:

Grazie a tutti come sempre. ;)

tripaolo
22-08-2002, 18:06
mi sento pur tuttavia di sconsigliare l'acquisto di casse hi fi per un uso audio video , poiche' per cifre simili , se non piu' basse , esiste un vasto mercato di prodotti praticamente per tutte le tasche
parlo di quella classe di monitor e minimonitor da studio moderni molto versatili e non per forza di cose costosi , addatti sia per un uso professionale in studio , sia come utile e valida alternatica al molto meno performante prodotto puramente e solamente hi fi
i motivi delle diverse performances sono il non obbligo da parte del prodotto hi fi di funzionare entro quelle specifiche di resa qualitativa che in un prodotto professionale fanno parte della normale routine , e questo per il fatto che un professionista del suono come potrebbe essere il regista americano George Lucas , deve essere assolutamente certo che la parte sonora di un prodotto costato tantissimo , sia perfetta , e lui si sincera di questo ascoltandone la parti audio attraverso diffusori altamente professionali e precisi come la nuova serie di diffusori B&W 801 nautilus
che ovviamente potevano anche essere jbl altec quested genelec tannoy-pro meyer etc etc , i marchi sono molti e la disponibilita' di prodotti anche molto diversificati per classe prestazioni e prezzo , non manca , quindi nel prossimo giro che andrai a fare , non dimenticarti di passare anche in un negozio di strumenti musicali dove potrai con le tue stesse orecchie sentire e giudicare tali prodotti

pfaff
23-08-2002, 10:13
Originariamente inviato da tripaolo
mi sento pur tuttavia di sconsigliare l'acquisto di casse hi fi per un uso audio video

Scusami tripaolo ma la linea CNM (Cinema) della Aliante non è nata specificatamente pet l'ht?

Grazie :)

Michele Spinolo
23-08-2002, 15:43
....e ti spiego perche': i diffusori professionali (cinema, concerti, strumenti musicali,discoteche...) nascono con l'intento di sonorizzare grandi superfici (leggi altissima sensibilita'), per questo praticamente tutti sfruttano il caricamento a tromba.
In una stanza 5x4 (o anche + grande) di questa sensibilita' non se ne ha bisogno (e ricorda che la sensibilita' e' spesso ottenuta a scapito della linearita' nella risposta in frequenza).
Ora ti chiedo: perche' un diffusore che riproduce bene la musica non dovrebbe riprodurre bene dialoghi, colonne sonore ed effetti sonori?

tripaolo
23-08-2002, 23:47
altrettanto per i dialoghi e gli effetti sonori

ma per meglio chiarire cosa intendo io per monitor da studio ti daro' qualche marchio e modello incominciando con quelli piu' conosciuti
jbl 4350 -- b&w 801 -- gauss tad tutta la gamma -- quested tutta la gamma -- genelec tutta la gamma -- tannoy gamma monitor da studio -- atc tutta la gamma -- etc etc

nella sezione pro del sito www.klipsch.com troverai un completo assortimento di cassoni per cinema e teatri , (elettromusicali ), che non mi permetterei mai di consigliare a nessuno ... se pero' quel tale fosse un proprietario di una sala con 1400 posti , allora se ne potrebbe riparlare :)

i vantaggi dell'alta sensibilita' tipica di un diffusore a tromba, unitamente alla fisiologica bassa distorsione acustica di tale sistema , hanno rappresentato per i costruttori , un cosi' ghiotto vantaggio , al punto tale , da avviare lo sviluppo di nuovi crossowers elettronici con tecnologia dsp , che , hanno permesso dei tagli su ben 64 bande totali con filtri particolarmente ripidi , riuscendo nel miracolo di ottimizzare la risposta del tipico sistema 2 vie tromba e reflex , dando a tale bistrattato diffusore , una valenza e una dignita' da vera cassa hi fi , ma nota bene , con tutti i pregi della alta sensibilita' della trombe :
dinamica , bassa distorsione , scarsa richiesta di potenza da parte dell'amplificazione etc etc
non a caso capita sempre piu' spesso di sentire , da moderne istallazioni di sistemi a tromba per teatri e discoteche , un timbro insolitamente hi fi , per un valido esempio , puoi andare in una delle sale arcadia a milano , entra , siedi , non farti distrarre dalla immagini del film ma chiudi gli occhi ...rilassati e concentrati sul suono .....
proviene da un possente sistema elettromusicale con trombe e reflex della electrovoice capace anche di asciugare i capelli , ma che suona meglio di un impianto esoterico , che , fra le altre cose costerebbe molto di piu'