Videoproiettore InFocus In81 [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Videoproiettore InFocus In81



Redazione
09-10-2008, 15:04
Link all'Articolo: http://www.avmagazine.it/articoli/videoproiettori/198/index.html

Dopo aver atteso più dei suoi diretti concorrenti lo sviluppo di un proiettore a risoluzione Full HD, la statunitense InFocus propone una linea di DLP 1080p formata dai modelli X10, In80 In81, In82 e il top di gamma In83. In questa prova ci occupiamo del modello IN81

Click sul link per visualizzare l'articolo.

sasadf
09-10-2008, 20:54
Ottimi spunti, ma IMHO un proiettore senza lens shift di sorta, al giorno di oggi non ha assolutamente senso.
Mettiamoci poi il tiro medio lungo, la rumorosità e soprattutto il prezzo, il risultato è uno solo = SCAFFALE!:D

Il nero vuol dire tanto, ma non è tutto!:O

walk on
sasadf

p.s.:ottimo servizio:mano:

Alessandro Pecorelli
09-10-2008, 22:12
30db?
credo che sia assurdo!
un utente che ne sa mi ha fatto notare quanto siano tanti i miei 27db!
alla luce di questo fatto penso che la qualità video sia al di sopra di ogni sospetto.
1 hdmi un po poco.
l'estetica è bellissima ad il nero conta tantissimo (forse perchè ne sento molto la mancanza):(
ancora una volta sarà il mercato a decidere!
ciao ale!

sasadf
09-10-2008, 22:16
Infocus, se vuole restare sul mercato dovrà:

Scendere di prezzo
Ridurre la rumorosità dei propri prodotti (30db?!?!?!?!?!?:mbe: :doh: :nono: :cry: :muro: :mc: )
Rendere più versatile la loro installabilità(vedi lens shift e tiri diversi)
Miglior service di backsale.

Temo sia anche troppo tardi, ma se non interviene i suoi prodotti escono massacrati dalla concorrenza!:boh:

Non vado in altre case(vedi D-ila, Lcos, o LCD), ma anche tra i DLP, BENQ e OPTOMA, offrono di meglio a di meno!!

E se proprio vogliamo spendere per avere il TOP dei DLP non dimentichiamo Projection Design e Sim2 :read:

walk on
sasadf

blasel
10-10-2008, 19:29
Vediamo un po' di chiarire qualche idea sul VPR in oggetto :

ci sono persone che in rete, con garanzia italiana Audiogamma, si sono portate a casa l'In 81 pagandolo 2.500€ I.V.A. compresa.......

In quanto a lens shift ed allo zoom, no ci si puo' fare nulla o cosi.... o cosi, sara' che gli statunitensi che risiedono in maggioranza in sub-urbia hanno molto piu' spazio di noi... Certo e' che per avere un'immagine 16:9 di 2m. di base la distanza obiettivo (ottimo) schermo dev'essere di 4m.

Gli ingressi : e' vero che c'e' un solo HDMI (1.3), ma c'e' anche il solito, per InFocus, M1, ovvero un DVI che abbisogna di adattarore, in quanto il DVI ha 8 contatti x 3 e l'M1 10 x 3. Naturalmente ci sono i soliti Component, RGB, S-Video, e composito.

La fedelta' cromatica, la luminosita' ed il livello del nero di questo VPR sono eccezionali, del resto c'e' un modello in catalogo che costa meno (e che non ho testato) e ce ne sono due che costano molto di piu'. Personalmente, ritengo che nel rapporto con gli altri VPR della serie IN della InFocus, il VPR in questione dia il miglio risultato qualita'/prezzo alla cifra da me ripostata.

La rumorosita' della ventola : su quest'aspetto non posso assolutamente esprimermi essendo ipoudente ed e' solo per questo che taccio.

alfiere
11-10-2008, 20:43
:

ci sono persone che in rete, con garanzia italiana Audiogamma, si sono portate a casa l'In 81 pagandolo 2.500€ I.V.A. compresa.......
.
veramente su audiogamma é prezzato 3900€...:confused:

blasel
12-10-2008, 01:22
@ Alfiere : non mi risulta che Audiogamma venda a privati o in rete...

Ed il prezzo sul listino Audiogamma per l'In 81 e' di 3.900€, come dici tu, ma se vai da un rivenditore o se lo cerchi in rete, vedrai che avrai una quotazione del tutto diversa e molto,ma molto inferiore : prova!

felixman
12-10-2008, 08:20
Riguardo al fatto di poterlo acquistare ad un prezzo molto più basso del listino confermo quanto affermato da Blasel. Però non credo che si possa arrivare a trovarlo a 2500 €. Io al massimo l'ho individuato a 3.140,00.

alfiere
12-10-2008, 09:22
ok,tornando al problema rumore sollevato prima : 30 db é come avere un elicottero proprio sopra la testa :D ???si puó risolvere il problema con un hush-box??

sasadf
12-10-2008, 11:25
Qui posso risponderti io:)

30 db era il mio primo VPR(un sony 1024x768), e nonostante un hushbox sostanzioso e robusto, riuscivo a fare ben poco!:boh:

In estrema sintesi questo difetto, assieme all'assenza di qualsivoglia Lens Shift, rende questo prodotto nonostante tutto, davvero poco appetibile per il pubblico Europeo...:boh:

La Infocus mi sembra un pò come la General Motors.
Era la più grande fabbrica nel suo settore, ma non ha saputo adeguarsi al cambio delle esigenze ed alle richieste del pubblico, soprattutto europeo, e nonostante tutti i segnali continua a disinteressarsi di aspetti che continua( a torto) a considerare marginali, e così facendo continua a perdere terreno..:rolleyes:

Non vedo orizzonti rosei per questa industria, se non cambia rotta in maniera decisa...

walk on
sasadf

Alessandro Pecorelli
12-10-2008, 12:25
ma.......fatemi capire una cosa:
il lens shift serve per "muovere" l'immagine quando il vpr non è perfettamente al centro dello schermo in altezza e in orizzontale vero?
non basterebbe perdere un po più di tempo per l'installazione?
io non la vedo così nera, poi magari sono io che essendo abituato al peggio qualsiasi cosa al di sopra della mia è il top:( :D
per il rumore penso che si potrebbe installare uno di quei moduli di raffreddamento a liquido per i pc, vabbè ma questa è la mia mente malata che parla....scusatela!
ciao ale!

janegia
12-10-2008, 12:35
penso che per gli utenti home, il lens shift sia ormai indispensabile, almeno quello verticale.
Considera che la mia installazione è stata fatta interamente in 3d e curata nei particolari e comunque il lens shift (verticale) l'ho usato ugualmente.
Per quanto riguarda gli infocus in generale, fino all'avvento dell'alta definizione, avevo un ottima opinione, ma poi sono stati una delusione totale.

ciao
Gianfranco

sasadf
12-10-2008, 12:46
per il rumore penso che si potrebbe installare uno di quei moduli di raffreddamento a liquido per i pc, vabbè ma questa è la mia mente malata che parla....scusatela!
ciao ale!


MA che stai dicendo?!?! Mica è un pc dove ci puoi smanettare dentro!?!?:mbe:

L'unico che ha messo le mani dentro ad un vpr per silenziarlo, ed era un CRT, è stato Mimmo, che ha competenze e conoscenze tecniche molto al di sopra della media:rolleyes:

Mettere le mani su un vpr digitale, oltre ad invalidare la garanzia, richiederebbe conoscenze ingegneristiche eccezionali: e nessuno ti garantirebbe una riuscita migliore di quella fatta dagli ingegneri che hanno realizzato il progetto!:mbe:

Eppoi, il raffreddamento a liquido?!?!:mbe: :doh: :nono:
Su cosa, sulla lampada o sulle matrici?!? :sbonk:

walk on
sasadf

Alessandro Pecorelli
12-10-2008, 13:01
calma sasà non ho detto che tu lo compri ed io lo faccio, non c'è ragione di scaldarsi!:D
dico solo che su un vpr come il mio l'esperimento lo farei.
naturalmente il guscio plastico andrà eliminato del tutto, tutti i componenti andranno installati su un nuovo telaio realizzato ex novo, i circuiti saranno più di uno per operare indipendentemente su diverse sezioni dell'apparecchio.
una volta assemblata la macchina (parlo di organi essenziali, non il cabinet) si dovrebbe procedere alla costruzione di un nuovo guscio in vetroresina o fibra di carbonio.
naturalmete non sono operazioni che si fanno su un vpr nuovo di pacca ma su un vpr vecchiotto per sperimentare quanto un buon tweak può dare ad un apparecchio concettualmente obsoleto come il mio.
sono consapevole del fatto che mimmo abbia conoscenze tecniche molto al di sopra della media ma ciò non implica che io le abbia sotto;) .....
lui ha cambiato il sistema di ventilazione forzata vero? non ricordo.
ciao ale!

sasadf
12-10-2008, 13:11
Stai discettando sul sesso degli angeli!:rolleyes:

I VPR hanno una struttura NON Modificabile: hanno i percorsi della luce, ed altre strutture non certo spostabili.

FOrse non hai proprio in mente come è fatto dentro un vpr digitale..:rolleyes:

Sbatterti infine per fare tutto quello che hai paventato tu, per cosa? Per un vpr vecchio?! Ed ottenere cosa? Abbattimento del rumore....Ma lascia perdere ed impegna meglio il tuo tempo...:nono:

UN VPR CHE fa rumore, se non sopporti proprio lo stesso, NON LO SI COMPRA!:O Punto!
Ce ne sono una miriade di vpr attuali che hanno affrontato il problema risolvendolo del tutto!:O (Mitsubishi per prima, ora anche SOny , SAnyo ed Epson hanno provveduto a ridurre il funzionamento del VPR sotto la soglia del fastidio, che è orientativamente sotto i 24db dichiarati dalla vecchia genìa di vpr.).

Un rumore di regime di 30db è degno di un VPR di 4 anni fa!:mbe:
In camera mia renderebbe praticamente inutilizzabile o ingodibile la fruizione del film!! Hai voglia che si vede strabene ed ha un nero eccellente: se mi devo godere l'intero film con sopra la mia testa una mia sorella virtuale che si asciuga i capelli per l'intera durata del film..:nono:


walk on
sasadf

Alessandro Pecorelli
12-10-2008, 13:58
ho perfettamente idea di come è composto all'interno un vpr digitale.
non parlo di smontare la sezione ottica ma di allontanare le schede d'elaborazione da quest'ultima in modo da far lavorare ed installare al meglio il sistema di raffreddamento.
non credo agli angeli come non credo anessuno a cui non si possa stringere la mano.:O
il mio tempo è il mio tempo.:D
siamo 2 persone accomunate da passioni comuni che le intendono in maniera profondamente diversa.
tu sembri più orientato verso una tecnologia al di sopra di ogni sospetto ma un utilizzo più plug&play i tuoi diffusori gli ho sentiti solo una volta e ne sono rimasto affascinato ma non mi sognerei mai di comprarli.;)
io sono per l'autocostruzione, per le modifiche, per il vivere la passione nel bene e nel male, tu dalla tua passione cerchi solo il meglio, io cerco di arrivarci.
sostanzialmente è quasi esclusivamente una questione di costi. tu puoi io no.:(
quindi io devo scervellarmi per tirare fuori il meglio da ogni apparecchio anche modificandolo.
è nel mio dna non posso comprare qualcosa e lasciarla di serie.;)
ciao ale!

felixman
12-10-2008, 14:28
Alessandro il problema è che se vuoi ottenere un trapezio quasi perfetto senza l'utilizzo del lens shift devi praticamente piazzare il videoproiettore sopra e molto vicino alla testa e se il vpr è molto rumoroso questo è proprio un problema. Problema che devi mettere in preventivo di affrontare se decidi di acquistare un qualsiasi modello di proiettori Infocus. Mettiamo il caso invece avevi la possibilità dello lens orizzontale potevi più facilmente allontanare il vpr dalle tue orecchie ed anche se questo era rumoroso potevi colmare questo handicap. Il fatto è che gli Infocus hanno entrambi i due problemi: rumorosità ed assenza del lens shift.

alfiere
12-10-2008, 14:46
questi difetti hanno intiepidito parecchio il mio interesse verso questi prodotti (in80 o l'x10 per la precisione):(

...peccato bisognerá cercare di meglio :O

felixman
12-10-2008, 14:56
...purtroppo sono brutte rogne!

sasadf
12-10-2008, 15:00
speriamo che quelli della Infocus leggano questo thread, perchè quelli precedenti mica li han letti altrimenti...:rolleyes:

walk on
sasadf

Michelerombiolo
12-10-2008, 15:22
Sasa VS Alessandro... che sembrano conoscersi, amarsi e odiarsi...
Incontro-scontro epocale? No, mi pare di no.
Io non li conosco, nessuno dei due intendo, ma mi schiero, facendo leva sul versante dei contenuti da loro espressi e non sui loro "pregiudizi tecnici".

"Fare del raffreddamento di un VPR un ragionamento filosofico-strategico": ecco, ora ci provo (sperando di non debordare).

1) Solo i curiosi, gli smanettoni, i creativi, gli inusuali, gli sregolati, gli intuitivi, i condannati a morte innescano guai. Ma sono forse gli unici che innovano, che hanno idee, che creano il futuro fin dal loro presente. Senza di loro saremmo alla ruota quadrata.
2) Solo i canonici, i metodici, i realisti, i disciplinati, i regolari non fanno danno ed al sistema non innescano cattive sorprese. Permettono la continuità. Garantiscono il presente. Fanno fulcro sul passato. Senza di loro la ruota, anche se rotonda, non camminerebbe dritta.

Quindi è come il conflitto tra cervello e cuore. Falso conflitto: l'uno senza l'altro sono scatole vuote.
Ed allora, diamine sasa, fagli immaginare di stabilizzare il rumore dell'Infocus con un circuito autocostruito. Le idee vengono per insight e per motivazione.
Ma aspetta ad arrabbiarti (perchè sasa un po' ti sei arrabbiato, vero?) e vedi se Alessandro ci riesce. Poi criticalo sui risultati. In fondo anche lui "parlava un po' scherzando un po' sul serio della sua mente perversa..."
L'autoironia non è sempre buttare le mani avanti...
Ma poi ti capisco, perchè viene proprio da arrabbiarsi quando si parla con chi pensa che è possibile cambiare tutto il possibile. E' un po' come fare i conti con la presunzione. O con l'ignoranza.

Beh, mi azzitto e mi sono reso conto di aver filosofeggiato sull'aria calda (a sull'acqua fredda), arruffianandomi un po' tutti e due.
Sarà perchè (faccio auting) sono anch'io un po' metà e metà.
Un abbraccio (da uno sconosciuto) a tutti e due.
Michele

Alessandro Pecorelli
12-10-2008, 16:06
ciao michele stimo troppo sasà per arrabbiarmi in modo ignorante con lui.
io parlavo per ipotesi (secondo me non è impossibile, ma forse inutile)
sasà invece taglia la testa al topo e dice di prenderne uno silenzioso.
ha ragione ma ciò non invalida automaticamente la mia teoria.
hai dato una bella definizione di me (magari fossi così) ci sono cose che ho provato a modificare, ma invano, quindi come diceva mio nonno sulla mer....da puoi spruzzare tutto lo chanel che vuoi ma puzzerà sempre!:D
è bello parlare con sasà perchè dice in faccia ciò che non condivide, come qualcuno sul forum, anche se sembra che si arrabbi ma non è così (non gli risponderei più se fosse ignorante ed ottuso).
infine, se litigare consente di migliorarsi ed affrontare nuove tematiche sono pronto anche ad una scazzottata!:D
ciao ale!

blasel
12-10-2008, 16:39
Quando ho in funzione le protesi acustiche di ultimissima generazione (in produzione da giugno 2008), mentre rilevo il rumore generato dalla ventola del mio HTPC, non sento l'elicottero di cui parla alfiere quando e' in funzione il mio In 82.

Non ho avuta la necessita' di ricorrere al lens-shift per l'installazione del succedanea al SP 7205 InFocus.

Sara' un 'bidone' per alcuni, ma io ne sono molto soddisfatto e sono al mio terzo VPR che adopero quotidianamente

alfiere
12-10-2008, 16:58
non sento l'elicottero di cui parla alfiere

..veramente io ho semplicemente chiesto,dato che non avendo mai avuto un vpr per me 30 db é solo un numero...

...nel 3d del x10 mi sembra dicessero che si sente...e sasadf dice che li avvertiva nonstante l'hush-box (non so se ha un udito particolarmente sensibile lui,o sei sordo come una campana tu :D ;scherzo eh?)

cmq io lo tengo in considerazione,ma ovvio che se trovo un prodotto altrettanto valido ma senza le pecche che affligono gli infocus...opteró per quello

Emidio Frattaroli
13-10-2008, 09:27
Qualche precisazione:

lens shift

Fino a pochi anni fa non c'è n'era traccia nei proiettori digitali eppure, si installavano lo stesso. Che sia un accessorio molto comodo non c'è dubbio. Che se ne possa fare a meno è altrettanto vero, a patto di avere comunque un margine di lavoro con il posizionamento della staffa e/o dello schermo di proiezione.

C'è anche da dire che il lens shift non risolve l'errore più comune che viene fatto nell'installazione dei proiettori digitali: quello dei due assi che passano per il centro del proiettore e che determinano errori di keystone orizzontale e/o verticale.



raffreddamento a liquido

Sono piuttosto scettico sul raffreddamento a liquido "duro e puro" ma non ho la pretesa - come qualcuno un po' troppo sicuro di sè - che non si possa fare. Infatti qualcuno l'ha già fatto : è una "piccola aziendina" che si chiama Panasonic :p. E' anche vero che nel caso di Panasonic si tratta di soluzioni ibride e limitatamente a modelli business ad elevata potenza.

Secondo il mio umile parere, considerando che la lampada deve essere raffreddata da un flusso d'aria ben preciso (ovvero che eviti che diverse porzioni della parabola raggiungano temperature differenti provocandone la rottura), la cosa più semplice, economica ed efficace è la costruzione di un hush-box che in alcuni casi è sigillato completamente e comunica con l'ambiente mediante due lunghe "marmitte", per l'aria in ingresso e quella in uscita.



misura della rumorosità

Come ha detto giustamente Alfiere, è solo un numero che, in mancanza di riferimenti certi (distanza, metodologia di misura utilizzata, livelli di pesatura etc.) non ha assolutamente senso.


Emidio

Alessandro Pecorelli
13-10-2008, 12:51
ah la panasonic! credo di averla già sentita, bravi artigiani!:D
ti riferisci a quell'hummer h1 nero con una lente sola al posto dei fanali presentato un mesetto fà?
saresti così gentile da spiegarmi, se non siamo ot naturalmente, questo errori di keystone?
ti ringrazio tantissimo ciao ale!