Pioneer PL-Z93 - quale prephono? [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : Pioneer PL-Z93 - quale prephono?



luca.alegiani
08-09-2008, 19:41
ciao,
ho da poco rimediato un giradischi Pioneer PL-Z93 e volevo sapere quale tipo di prephono montare se riaa o mm.
di seguito le caratteristiche:

http://img169.imageshack.us/img169/3788/pioneercm2.th.jpg (http://img169.imageshack.us/my.php?image=pioneercm2.jpg)

Marlenio
09-09-2008, 09:58
ciao,
ho da poco rimediato un giradischi Pioneer PL-Z93 e volevo sapere quale tipo di prephono montare se riaa o mm.
di seguito le caratteristiche:


Ciao,
attenzione a non confondere: la RIAA è la curva di equalizzazione (http://en.wikipedia.org/wiki/RIAA_equalization) con cui vengono registrati i dischi in vinile. Qualsiasi pre-phono conterrà al suo interno un circuito che esegua questa equalizzazione.

MM o MC è invece il tipo di testina (MM -> Magneto Mobile, MC -> Movin Coil). Sul tuo Pioneer è montata una MM, quindi basterebbe un pre-phono con questo ingresso.

Considera però che il Nad PP2, molto economico, ha entrambi gli ingressi, così come la stragrande maggioranza di pre-phono in commercio.

Un'ultima raccomandazione: se il giradischi è stato fermo per parecchio tempo ti consiglio di sostituire la testina, dato che la sospensione potrebbe essere ormai irrigidita e/o lo stilo consumato. Analogamento, sarebbe opportuno uno smontaggio e pulizia dell'intero apparecchio.

luca.alegiani
09-09-2008, 13:15
grazie marlenio, molto chiaro e cordiale.
ho fatto un po' di confusione, ma hai fugato ogni mio dubbio.
quindi un paio di domande, vista la tua esperienza in materia.
c'è un particolare modello di testina che devo cercare?
quanto incide qualitativamente un prephono in un impianto? ossia per il mio pioneer (credo di non altissimo livello) è giustificata la spesa del nad?
grazie,
luca.

Marlenio
09-09-2008, 13:21
c'è un particolare modello di testina che devo cercare?
quanto incide qualitativamente un prephono in un impianto? ossia per il mio pioneer (credo di non altissimo livello) è giustificata la spesa del nad?
grazie,
luca.

Farei un discorso più esteso: hai parecchi vinili oppure sei interessato ad acquistarne in futuro? In questo caso, vale la pena di investire qualcosa, in caso contrario no.
Dico questo perchè io penserei ad un pre-phono di discreta qualità e ad una testina economica data la classe del piatto: in questo modo potresti "riciclare" il pre-phono quando passerai ad un piatto migliore, dotandolo di una testina adeguata.

Nel caso invece il vinile dovesse rimanere una sorgente secondaria (e non sai cosa ti perderesti... :) ), allora direi di prendere un pre-phono e una testina molto economici.

luca.alegiani
09-09-2008, 13:31
ok. recepito.
il vinile per me dovrà essere una sorgente primaria e per i miei (attualemente pochi) vinili e per quelli fantastici che erediterò da mio padre (beatles, rollingstones e pink floyd originali del tempo...).
mi sembra logico allora puntare su un pre di qualità per un futuro cambio di piatto. ma la testina? cioé una testina che prendo per il pioneer oggi andrà bene anche per un nuovo piatto?

Marlenio
09-09-2008, 13:41
ok. recepito.
il vinile per me dovrà essere una sorgente primaria e per i miei (attualemente pochi) vinili e per quelli fantastici che erediterò da mio padre (beatles, rollingstones e pink floyd originali del tempo...).


Allora benvenuto nel mondo "vinilico": a fronte di un setup sicuramente più difficile per quanto riguarda l'hardware, avrai sicuramente grandi soddisfazioni. :)

Per quanto riguarda i dischi, verifica bene le edizioni: se sono veramente prime stampe del periodo, potresti ritrovarti con un piccolo tesoro. :)





mi sembra logico allora puntare su un pre di qualità per un futuro cambio di piatto. ma la testina? cioé una testina che prendo per il pioneer oggi andrà bene anche per un nuovo piatto?

Sono d'accordo per il pre-phono, dipende sempre dal budget disponibile.
Per la testina, sarebbe da conoscere la massa del braccio oppure la cedevolezza della testina stessa. Da quello che vedo dai pochi dati la testina sembrerebbe poco cedevole, ma non è detto.
Non mi ricordo che attacco e tipo di testina monta il modello in questione. Se potessi postare una foto ravvicinata sarebbe ottimo. :)

Non hai detto la cosa più importante: quanto vuoi spendere in totale?

luca.alegiani
09-09-2008, 14:03
verificherò questa cosa delle stampe, anche se ti posso dire che sono state acquistate al momento dell'uscita.
come al solito voglio fare le cose per gradi.
quindi ora devo acquistare il pre e lo "sforzo" lo concentrerei solo su questo.
potrei anche puntare sull'usato se mi dai qualche nome e vorrei rimanere dentro i 100€ anche meno se è possibile.
quindi terrei la testina che ho adesso, per non compromettere il badget.

Marlenio
09-09-2008, 14:21
verificherò questa cosa delle stampe, anche se ti posso dire che sono state acquistate al momento dell'uscita.


Allora tienile care... sicuramente sono di valore. :)






quindi ora devo acquistare il pre e lo "sforzo" lo concentrerei solo su questo.
potrei anche puntare sull'usato se mi dai qualche nome e vorrei rimanere dentro i 100€ anche meno se è possibile.
quindi terrei la testina che ho adesso, per non compromettere il badget.

Se il tuo amplificatore non ha un ingresso phono non hai molta scelta: io direi il Nad PP2 (http://nadelectronics.com/products/hifi-amplifiers/PP-2-Phono-Preamplifier) oppure il Cambridge audio 640P (http://www.cambridgeaudio.com/summary.php?PID=29&Title=Azur+640P+phono+stage). Il primo è intorno ai 100 euro, il secondo sui 140. Entrambi hanno l'ingresso MM e d MC.

Per quanto riguarda la testina, dovrai per forza di cose cambiare lo stilo, dato che potrebbe essere consumato e sicuramente (se il piatto non è stato usato) avere la sospensione indurita. Costa intorno ai 20 euro.

Verifica poi che siano corretti i valori di allineamento, peso di lettura ed antiskating.

luca.alegiani
09-09-2008, 14:47
Verifica poi che siano corretti i valori di allineamento, peso di lettura ed antiskating.
sono di primo pelo, quindi per me è un po' arabo! :D
il giradischi me lo portano in settimana, se devo fare qualche verifica la potrò fare solo quando lo avrò tra le mani.
per quanto riguarda la testina devo cercare qualche modello in particolare? non credo siano tutte uguali.

Marlenio
09-09-2008, 14:55
sono di primo pelo, quindi per me è un po' arabo! :D
il giradischi me lo portano in settimana, se devo fare qualche verifica la potrò fare solo quando lo avrò tra le mani.
per quanto riguarda la testina devo cercare qualche modello in particolare? non credo siano tutte uguali.

Allora dai un'occhiata a questa guida (http://www.avmagazine.it/forum/showthread.php?t=106983) che ho scritto per i neofiti vinilici. :)

Per lo stilo di ricambio, devi prenderne uno per la tua testina. La sostituzione è semplicissima, a patto di saper fare l'operazione. In caso contrario, è meglio che prima trovi un negoziante che abbia lo stilo di ricambio, e poi porti da lui il piatto.

luca.alegiani
09-09-2008, 15:06
bene! ho dato una rapida scorsa ed ho trovato tutto molto interessante e scorrevole.
di ritorno a casa mi dedicherò ad una lettura più puntuale.
quindi cerco uno di quei due pre che mi hai consigliato ed appena avrò il giradischi tra le mani cercherò uno stilo di ricambio adatto alla testina (smanettone come sono con attenzione farò da me).
grazie ed a risentirci presto.

luca.alegiani
16-09-2008, 10:13
mi è arrivato il giradischi, ma ahimé il piatto non gira.
la cinghia è ben inserita.
teoricamente appena viene mosso il braccio il piatto dovrebbe avviarsi, ma non ne vuole sapere.
ho provato a farlo girare manualemente ed in effetti il motorino si avvia, ma dopo qualche giro si ferma.
cosa può essere?

Marlenio
16-09-2008, 10:33
mi è arrivato il giradischi, ma ahimé il piatto non gira.
la cinghia è ben inserita.


Se togli piatto e cinghia e accendi, il motorino continua a girare o si blocca dopo un poco?

luca.alegiani
16-09-2008, 10:36
grande!
e qui che ti volevo! il motorino, o meglio quel cilindretto su cui va passata la cinghia, non gira affatto una volta tolti piatto e cinghia.
questo vuol dire che il motorino è rotto?

Marlenio
16-09-2008, 10:38
questo vuol dire che il motorino è rotto?

Quindi se togli il piatto e accendi il giradischi, il motorino non gira. Gira solo se lo avvii dandogli uno spunto con le dita, giusto?

luca.alegiani
16-09-2008, 10:51
ieri sera mi spiavi a casa?!?!? :D
giusto, giusto... proprio come hai scritto tu!

Marlenio
16-09-2008, 10:53
ieri sera mi spiavi a casa?!?!? :D
giusto, giusto... proprio come hai scritto tu!

Potrebbe essere l'alimentatore che non fornisce il necessario spunto al motore per farlo partire.

luca.alegiani
16-09-2008, 11:03
avevo pensato anche a questo.
però ciò vuol dire che l'alimetatorino esterno (regolabile in voltaggio) non solo non è in grado di dare lo spunto necessario per farlo partire, ma anche di mantenerlo a regime (una volta avviato a mano da me).
visto che è regolabile, alzo leggermente il voltaggio? non rischio di bruciare il motorino? mi pare che sia alimentato a 15v; forse la rotellina che regola il voltaggio sull'alimentatore si è un po' sputtanata...

Marlenio
16-09-2008, 11:07
visto che è regolabile, alzo leggermente il voltaggio? non rischio di bruciare il motorino? mi pare che sia alimentato a 15v; forse la rotellina che regola il voltaggio sull'alimentatore si è un po' sputtanata...

Più che voltaggio potrebbe trattarsi dell'amperaggio. L'alimentatore è originale?

luca.alegiani
16-09-2008, 11:22
no, non è originale; il cavo di alimentazione era di tipo proprietario della pioneer è finiva nell'amplificatore.
è stato quindi tagliato e giuntato ad un alimentatore esterno.
dovrei verificare l'ampergaggio richiesto dal giradischi e quello fornito dall'alimentatore.
come verifico quello del giradischi?

Marlenio
16-09-2008, 11:33
come verifico quello del giradischi?

Dalle istruzioni. In ogni caso, mettendone uno con amperaggio superiore non corri nessun rischio di bruciare qualcosa.

luca.alegiani
16-09-2008, 11:54
ok. quindi la problematica potrebbe essere questa. alzando di poco il voltaggio rischio di bruciare il motorino?

Marlenio
16-09-2008, 12:57
ok. quindi la problematica potrebbe essere questa. alzando di poco il voltaggio rischio di bruciare il motorino?

Ci potrebbe essere l'eventulità. ;)

luca.alegiani
16-09-2008, 17:40
ok ci sono!
ho fatto delle prove. il problema nn è assolutamente l'alimentazione.
il piatto gira e alla grande, ma è come se fosse settato per attivarsi solo con i 45 giri.
mi spiego meglio: il piatto si attiva (e si sente il tipico click) quando sposto il braccetto al punto giusto di lettura di un 45 giri; se provo invece a riportarlo in linea con il 33 giri si spegne (e conseguente click di spegnimento).
ovviamente ho messo la levetta di lettura su 33 giri. :p
qualche idea?


p.s.
una volta tolto il piatto ho 2 buchini (nel circoletto rosso) con sopra scritto 33 e 45... possono servire a qualcosa???

http://img397.imageshack.us/img397/5343/dsc00804zi0.th.jpg (http://img397.imageshack.us/my.php?image=dsc00804zi0.jpg) http://img87.imageshack.us/img87/2633/dsc00805ku3.th.jpg (http://img87.imageshack.us/my.php?image=dsc00805ku3.jpg)

Marlenio
16-09-2008, 19:20
p.s.
una volta tolto il piatto ho 2 buchini (nel circoletto rosso) con sopra scritto 33 e 45... possono servire a qualcosa???


Sembrerebbero per la regolazione fine delle due velocità.

luca.alegiani
16-09-2008, 20:10
ok... e quindi per il problema che ti ho esposto sapresti darmi qualche consiglio?

Marlenio
16-09-2008, 20:12
ok... e quindi per il problema che ti ho esposto sapresti darmi qualche consiglio?

Sembrerebbe che il sensore che avvia il piatto quando si posiziona la testina su un LP non funzioni in maniera corretta.

luca.alegiani
16-09-2008, 21:57
right... lo cestino, o vale la pena aggiustarlo?!?!

Marlenio
16-09-2008, 22:57
right... lo cestino, o vale la pena aggiustarlo?!?!

Provare non costa nulla. ;)

luca.alegiani
18-09-2008, 11:30
risolto!
dopo aver aperto il giradischi mi sono accorto che la levetta del meccanismo che aziona il piatto era scavallata di un po'... risistemata e adesso il piatto inizia a girare appena si alza il braccio!
per la cronaca dovrebbero anche darmi un prephono tc-754 (t-preamp): vediamo che esce fuori! :D

Marlenio
19-09-2008, 10:44
Divertiti. :)

luca.alegiani
01-10-2008, 08:56
grazie! ci sto provando a divertirmi... ora che è arrivato il prephono TC-750, però... ho delle intereferenze (rumore di fondo) pazzesche!
a volte proprio un sibilo continuo.
ora, dando un'occhiata nell'forum ho visto che si potrebbe trattare del mancato collegamento della terra, ma il mio giradischi è sprovvisto di tale cavo.
potrebbe essere qualcos'altro?
a scanso d'equivoci ho montato prephono e giradischi a più di un metro dall'ampli (e dal trasformatore usa/ita per l'ampli del sub), ma le interferenze nn diminuiscono.

Marlenio
01-10-2008, 09:17
grazie! ci sto provando a divertirmi... ora che è arrivato il prephono TC-750, però... ho delle intereferenze (rumore di fondo) pazzesche!
a volte proprio un sibilo continuo.


Molto strano. mi dici l'intera catena di collegamento fino all'amplificatore?

luca.alegiani
01-10-2008, 09:35
giradischi -> prephono -> ampli (connessioni rca analogiche)
dvd -> ampli (connessione coassiale)
pc -> ampli (connessione coassiale)

il sub è alimentato da un modulo di amplificazione, che ho collegato ad un trasformatore 110v/220v (il trafo l'ho messo un po' distante per evitare possibili interferenze).