giradischi: rumore di fondo [Archivio] - Forum di AV Magazine

PDA

Visualizza Versione Completa : giradischi: rumore di fondo



dictat
05-07-2008, 20:57
Ciao a tutti.
ho acquistato da qualche giorno un giradischi della project, l'xpression III, e ho montato al braccio di questi una testina grado silver.
è la prima volta che posseggo un giradischi, quindi pecco di esperienza e di conoscenza nell'utilizzo dello stesso.
ho notato che la testina è sensibile al campo magnetico creato dal motore del giradischi, infatti, a giradisci acceso, avvicinando il braccio verso il centro, e quindi verso il motore, aumenta un rumore - UUUUUU .. :) - di fondo che è abbastanza fastidioso. a giradischi spento il movimento del braccio non causa cambiamenti di intensità del rumore, che rimane basso, e che scompare se sull'amplificatore cambio ingresso.
credo quindi che sia dovuto alla testina... MA e' NORMALE?

e poi , due domande, probabilmente stupide, ma alle quali non ho trovato risposta in giro per il web..
un buon utilizzo prevede che
la testina vada poggiata prima sul disco e che poi venga messo in funzione il piatto, o viceversa?
e all'atto di terminarne l'utilizzo, spegnere il giradischi e sollevare la testina con la leva, o viceversa? e.. conviene attendere la fine di una canzone prima di sollevare la testina?

scusatemi per la lunghezza del messaggio.
vi ringrazio per le risposte.

Alessandro Pecorelli
05-07-2008, 21:16
ciao!
innanzitutto ti dico che sei un po vago, prova ad elencare i componenti del resto dell'impianto e come sono collegati.
forse è un problema di cablaggio nella fattispecie delle masse.
per quanto riguarda le operazioni ti dico come faccio io, mi trovo bene ma non è detto che sia giusto:il giragira lo accendo (se posso) un ora circa prima dell'ascolto serio per far sciogliere l'olio eventualmente depositato alla base del perno, poi appoggio manualmente la puntina sul disco all'inizio del disco o della canzone (sempre in un punto"vuoto")
stessa cosa allo spegnimento alzi metti a posto e spegni dopo naturalmente aver abbassato il volume gradatamente fino a zero spero di esserti stato utile ciao ale!

dictat
06-07-2008, 01:54
IL giradischi è collegato ad un impianto della technics del tipo midi, credo, del 92-93.

la cosa che mi "preoccupa" è il rumore che aumenta con l'avvicinarsi della testina al centro del piatto, ovvero vicino al motore: probabilmente è sensibile al campo elettrico da questo creato.
Se non è una cosa normale, visto che sia il gira che la testina hanno 2 giorni di vita, dovrei farmi sostituire uno dei due?

antonio leone
06-07-2008, 03:18
.puoi provarlo su un altro sistema hi.fi?

Alessandro Pecorelli
06-07-2008, 03:47
se lo provi su un altro sistema cerca di farlo a casa tua altrimenti se il problema è dipeso dalle masse e terra non riuscirai ad individuarlo mentre se il problema è del giragira braccio o testina lo riscontrerai su qualsiasi impianto ciao ale!

Marlenio
06-07-2008, 09:16
ho notato che la testina è sensibile al campo magnetico creato dal motore del giradischi, infatti, a giradisci acceso, avvicinando il braccio verso il centro, e quindi verso il motore, aumenta un rumore - UUUUUU .. :) - di fondo che è abbastanza fastidioso.

E' normale nel senso che le Grado sono particolarmente sensibili alle emissioni del motore non schermato, e quindi avvicinandosi verso di questo iniziano a captare ed emettere ronzio tramite l'amplificatore. Se la cosa ti può consolare, con alcuni Rega le Grado ronzano ancora di più.
Si tratta di una caratteristica piuttosto conosciuta di questa marca di testine, che si può provare a risolvere schermando il più possibile il motore. Parecchi anni fa, avevo risolto -sempre con una Grado- facendomi fare da un fabbro una piccola lastra in piombo (mi pare fosse in questo materiale), con la quale avevo schermato il motore lasciando uscire solo la puleggia.
Se la cosa ti interessa, puoi fare una ricerca su Google usando come keyword grado hum (http://www.google.it/search?q=grado+hum&ie=utf-8&oe=utf-8&aq=t&rls=org.mozilla:it:official&client=firefox-a). Anche questo 3D (http://www.audiokarma.org/forums/showthread.php?t=46091) su AudioKarma è interessante.

Nel caso non volessi imbarcarti nel montaggio di schermi o simili puoi prendere una testina meno sensibile, come ad esempio una Ortofon OM10/20/30, una Denon DL110 o -ancora meglio- una DL160 di cui scriverò a breve una recensione nel forum.

dictat
06-07-2008, 11:05
quindi è proprio inevitabile...
ho notato che se sposto di qualche mm i cavetti che si collegano alla testina il ruomore varia a seconda della loro posizione, ma non risolve la situazione.

il fatto è che non mi ero accorto del problema i primi due giorni, e quindi avevo pensato che si fosse "guastato" qualcosa successivamente.

grazie per le risposte.

dictat
06-07-2008, 11:13
in effetti, dalla discussione a cui mi indirizzava Marlenio, si evince che la testina che ho montato genera di questi problemi...
(ma 'sti giragira non dovrebbero schermarli un po'? - che mi ci metti a fare l'antiskating, la possibilità di regolare il VTA.. etc.. se poi non mi schermi il motore? - bah...)

"NAD 533 (OEM Rega P2). Grado Silver.
No hum at outer edge of record, increases in intensity as the needle moves to the centre of the record."

Marlenio
06-07-2008, 11:27
quindi è proprio inevitabile...
ho notato che se sposto di qualche mm i cavetti che si collegano alla testina il ruomore varia a seconda della loro posizione, ma non risolve la situazione.

Abbastanza inevitabile, a meno di non schermare il motore. Il problema comunque è solo in parte delle Grado, dato che i motori dei giradischi andrebbero comunque schermati.

Alessandro Pecorelli
06-07-2008, 13:23
ciao marlenio!
ma dimmi tu lo escludi proprio un problema sulle masse della cavetteria al braccio?
o magari un cattivo isolamento?
sicuramente quella testina ha questa caratteristica ma secondo me quell'uuuuu è troppo forte. teniamo conto che non parliamo di una persona con moltissima esperienza nei giradischi quindi, secondo me, per sentire un rumore in quel modo enso che sia abbastanza forte di conseguenza non me la sento di dare tutta la colpa all'interfacciamento dei componenti.
che ne dici?
fammi sapere ciao ale!

Marlenio
06-07-2008, 13:38
ciao marlenio!
ma dimmi tu lo escludi proprio un problema sulle masse della cavetteria al braccio?


Lo escluderei perchè il rumore aumenta man mano che la testina si avvicina al motore. Se fosse un problema di groung del piatto il ronzio sarebbe costante e sempre elevato, anche con la testina lontana dal motore.

dictat
06-07-2008, 15:44
ho fatto anche un'altra prova.
se sposto la testina vero i componenti , che si trovano a circa 10 cm alla destra del piatto (dalla mia visuale), quindi dal lato della testina stessa, il rumore aumenta ugualmente;
la stessa cosa se avvicino alla testina in posizione di riposo una lampada alogena accesa: man mano che si avvicina, aumenta l' HUM, anche a svariati cm di distanza.
qualsiasi campo elettromagnetico, quindi, influenza notevolmente la pulizia audio.



testina da cambiare o cavetti del braccio mal isolati?

dictat
06-07-2008, 15:45
ovviamente non la lampada, ma il piede, dove c'è il trasformatore....

Alessandro Pecorelli
06-07-2008, 16:16
alla luce delle nuove scoperte non mi resta che dar ragione a marlenio in quanto è evidentissimo che quella testina è sensibilissima ai campi magnetici quindi non ti resta che isolare il motore o cambiare testina, operazione che ti consiglio solo dopo aver isolato il motore (questa operazione fa solo bene) usa fogli di piombo, un cabinet in pvc foderato d'allumino fai qualche esperimento visto che il costo è irrisorio
ciao ale!
ps marlenio scusa per aver dubitato ma il mio scetticismo unito alla tua esperienza ha aiutato diktat!
ciao ale!

Nordata
06-07-2008, 18:40
Solo una curiosità: ma il motore di quel giradischi è al centro ?

Strano, solitamente sono laterali, sicuramente per quelli a trazione a cinghia, ed anche per i (ora) rari con trazione a puleggia per lo più il motore è di lato.

Quanto al fatto che una testina sià sensibile ai campi elettromagnetici è cosa normale vista la loro costruzione, che però lo siano in tal misura mi sembra veramente eccessivo, se lo dite e poichè esistono post sull'argomento sicuramete ci credo, ma lasciatemi dire che il costruttore, blasonato o meno che sia, insomma.... be' :rolleyes:.

Ho installato/usato tantissime testine, su tantissimi giradischi: trazione diretta, a cinghia, a puleggia, con motori anche da 1/2 cavallo (esistono, se ti sbagli ad appoggiarti al piatto quando partono....:D), con testine di gran pregio e da battaglia per uso ultra intensivo, ma non mi è mai capitato questo problema, dato per scontato che tutti i collegamenti e le masse fossero a posto e il resto delle elettroniche costruite secondole normali regole dell'elettronica.

Per schermare il motore non serve utilizzare un foglio di piombo, mi sembra un po' eccessivo, non sono radiazioni, basta un sottile lamierino, facilmente manipolabile nella forma, collegato opportunamente alla massa del telaio, masse che, per sicurezza, ricontrollerei.

Ciao

dictat
06-07-2008, 19:00
il gira ha una trazione a cinghia.
il motore si trova in alto a sx (dal mio punto di vista) e quindi, quando il braccio va verso il centro gli si avvicina.

cosa mi consigliate, allora, per schermare il motore?


ringrazio tutti per l'interessamento.

dictat
06-07-2008, 19:06
ragazzi, un ultimo consiglio.

ai cavi dei due canali è collegato un terzo cavetto che termina, alle estremità, con due pinzette della forma di una chiave inglese.
immagino che sia per scaricare la massa... (credo che si chiami così)
ebbene ho collegato la prima pinzetta ad una vitina sul retro del gira, fra le prese L e R , e su un uguale vitina dietro l'amplifiicatore.
qualora dovessi staccare una delle due estremità, il rumore di fondo aumenta di intensità.

certo, come primo approccio al vinile non è il massimo....
ma non demordo.

l'analogico effettivamente ha il suo fascino.

Marlenio
06-07-2008, 19:11
Quanto al fatto che una testina sià sensibile ai campi elettromagnetici è cosa normale vista la loro costruzione, che però lo siano in tal misura mi sembra veramente eccessivo, se lo dite e poichè esistono post sull'argomento sicuramete ci credo, ma lasciatemi dire che il costruttore, blasonato o meno che sia, insomma.... be' :rolleyes:.
Ciao

Purtroppo le Grado in alcuni casi hanno questo problema: si tratta di alcune combinazioni, non capita sempre. :)






Per schermare il motore non serve utilizzare un foglio di piombo, mi sembra un po' eccessivo, non sono radiazioni, basta un sottile lamierino, facilmente manipolabile nella forma, collegato opportunamente alla massa del telaio, masse che, per sicurezza, ricontrollerei.


Se lo ritrovo da qualche parte controllo: mi ricordo che era sagomato, ma il materiale con cui era fatto proprio no. Allora ero proprio piccolo, questo dà un'idea di quanti anni sono passati. :)

Nordata
06-07-2008, 19:31
Ecco !

Quel "terzo cavetto" potrebbe essere la chiave di tutto, quanto meno per i ronzii dovuti alle masse.

La forcella con cui termina dovrebbe essere infilata sotto ad una vite che sia sicuramente a massa nel telaio dell'ampli (o del pre).

Sicuramente quelle cha affiornano sul retro, magari quelle un po' più grosse dovrebbero esserlo, però bisogna avere l'avvertenza di raschiare un la vernice sotto la testa della vita, attorno al foro, in modo da assicurare un contatto elettrico perfetto.

Negli ampli (o nei pre) dotati di ingresso fono solitamente ci dovrebbe essere un apposito morsetto a cui fissare tale forcella.

Non ho capito la cosa che sei andato in due punti diversi, come ho scritto la forcella è unica.

Se il rumore è causato dal campo del motore però può darsi che non cambi molto.

Ciao

dictat
06-07-2008, 21:17
ed in effetti le due "forcelle" le ho avvitate ai due morsetti, rispettivamente uno sul gira, fra le due prese delle linee L e R , e l'altro sull'amplificatore.

il fatto che un pò di efficacia ce l'abbiano, lo desumo dal fatto che, se stacco una delle due forcelle, e quindi, credo, scarica meno campo sull'amplificatore, il rumore di fondo aumenta.

Alessandro Pecorelli
06-07-2008, 21:26
prova a schermare il motore ed a creare un'altro punto massa forse ci siamo!

dictat
07-07-2008, 03:11
allora provo a schermarlo.
devo prima vedere che materiale usare e come evitare di surriscaldare il motore.

sennò cambio testina

revenge72
07-07-2008, 09:36
@dictat

Io utiliezzerei un foglio in alluminio ; per provare preventivamente l' efficacia del funzionamento proverei addirittura con un foglio in alluminio per il forno o con le scatolette in alluminio da forno opportunamente ritagliate.
Ovviamente è necessario lasciare delle fessure o fori per l' areazione...

Ciao

dictat
07-07-2008, 09:52
ottima idea.
provvedo appena ho il gira sottomano e vi faccio sapere.

Marlenio
07-07-2008, 09:59
efficacia del funzionamento proverei addirittura con un foglio in alluminio per il forno o con le scatolette in alluminio da forno opportunamente ritagliate.


Credo che la seconda soluzione sia preferibile. Tienici informati.