Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Dallas Buyers Club
Dallas Buyers Club
In alta definizione la vera storia di Ron Woodroof e della sua lotta all'AIDS, film vincitore di tre premi Oscar. Distribuzione del Blu-ray curata da Koch Media
Mary Poppins
Mary Poppins
La magica tata nata dalla fantasia e dalle esperienze di vita della romanziera P.L. Travers nella prima edizione in HD. Distribuzione Walt Disney Studios HE
Nebraska
Nebraska
Prosegue la dura riflessione su famiglia e divario generazionale dallo stesso regista di “Paradiso amaro”. Distribuzione CG Home Video per Lucky Red
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Data registrazione
    Jun 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    66

    Stampa inglese vs. stampa tedesca: secondo voi, qual'è la stampa di qualità migliore?


    In questo argomento vorrei trattare una questione che riguarda le stampe estere dei vinili, in particolare quella inglese e quella tedesca: tutti sappiamo che la qualità delle stampe inglesi è tra le migliori al mondo, seconda solo alla stampa giapponese, ma in alternativa si può rimpiegare anche sulla stampa tedesca, anche quella trattasi di una stampa di qualità.

    Ma ora, vorrei una vostra opinione: quale riterreste di qualità migliore? la stampa inglese o la stampa tedesca?

  2. #2
    Data registrazione
    Jan 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    6.272
    assolutamente quella Inglese!
    2ch: Exposure 2010S2 - CDP: Exposure 2010S2 - Giradischi: Goldenote Valore - Pre-Phono: Goldenote Phono I - Diffusori: ProAc Response D Two - Distributore di alimentazione: Isotek Orion 6-WAY - Cavi di alimentazione: Thender (terminati Furotech CDP+Ampli) - Isotek Premium - Cavi di segnale: VDH D-102 MKIII (CDP) - Audio Execute (Pre-Phono) - Cavi di potenza: Nordost White Lightning Anniversary
    Liquida: MacBook Pro 13'' - DAC: - Goldenote DAC7 - Cavo USB: - Goldenote Firenze - Cavo di segnale: RAMM Elite 30 - Cavo di alimentazione: Goldenote Lucca AC

  3. #3
    Data registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    123
    Quella inglese solitamente non ha rivali, se si esclude ovviamente la giapponese.
    Immediatamente sotto metterei la stampa olandese, anche lei ottima.
    Ampli: Nad C 326Bee - CDP: Marantz CD6003 - Giradischi: Pro-Ject Debut III Esprit - Phono: Lehmann Black Cube Statement - Diffusori: Indiana Line Tesi 560 - Cavi Segnale: Audioquest Sidewinder - Cuffie: Philips Fidelio X1

  4. #4
    Data registrazione
    Jun 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    66
    Anche io sono per la stampa inglese, ma come alternativa alla stampa inglese, vado o per la tedesca o per la olandese, ma però è proprio con le stampe inglesi che sto avendo un piccolo problema: settimane fa ho comprato due dischi made in UK, "Volume 4" dei Black Sabbath originale Vertigo del '72 e "Long Live Rock 'N' Roll" dei Rainbow, anche quello originale polydor del '78, tutti e due in ottimo stato e ho questo singolare problema: in tutti e due i dischi, le prime tracce suonano alla grande, in tutti e due i lati, ma nell'ultima traccia di ogni lato, lato A e lato B (tranne l'ultima traccia del lato B del disco dei Rainbow) si verifica uno strano rumore di fondo, come un qualcosa che frigge nei suoni più alti e anche nella voce, sembra distorsione ma non ne sono sicuro al 100%, all'inizio ho pensato che magari fosse stato trattato con qualche liquido proprio in quella zona, ma poi ho pensato, e se fosse proprio distorsione o anche un errore di tangenza del disco? e lo fa solo con questi due 33 giri

    e voi cosa ne pensate?
    Ultima modifica di Maxis; 28-06-2012 alle 20:34

  5. #5
    Data registrazione
    Jun 2012
    Località
    Genova
    Messaggi
    66

    Anzi, ho provato ad riascoltare alcuni dischi comprati nello stesso negozio dei primi due, per verificare se il problema è anche in quelli

    i dischi sottoposti a controllo sono:

    1° disco: Emerson, Lake & Palmer - prima stampa inglese Island records del '70 in eccellenti condizioni:
    ultima traccia lato A: disturbo quasi totalmente assente
    ultima traccia lato B: disturbo assente

    2° disco: Tarkus - seconda stampa inglese Island records del '71 anchegli in eccellenti condizioni:
    ultima traccia lato A: disturbo appena percettibile
    ultima traccia lato b: disturbo appena percettibile sui suoni alti e voce

    3° disco: Trilogy - seconda stampa tedesca Island recods del '72 uguale ai primi due
    ultima traccia lato A e B: disturbo assente

    4° disco: It's Only Rock 'N' Roll - prima stampa tedesca Rolling Stones records del '74, idem primi tre dischi
    ultima traccia lato A e B: disturbo totalmente assente

    Ah, e volevo dire che quel disturbo, più che essere simile a qualcosa che frigge, è più simile a un sibilio che si manifesta sui suoni alti + voce

    Ho elencato questa tabella per far vedere un pò il problema, e tutti questi dischi, compresi i due della risposta precedente sono tutti comprati nello stesso negozio
    Ultima modifica di Maxis; 28-06-2012 alle 22:36

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •