Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
X-Men: giorni di un futuro passato
X-Men: giorni di un futuro passato
Dal regista dei primi due film Bryan Singer, il notevole reboot dedicato agli amati mutanti Marvel. Distribuzione 20th Century Fox Home Entertainment
Lei
Lei
Uno tra i più interessanti autori americani del nostro tempo in una profonda riflessione su amore ed essere. Distribuzione 01 Rai Cinema per BIM/QMedia
Driveclub in esclusiva per PlayStation 4
Driveclub in esclusiva per PlayStation 4
Dall'8 ottobre è nei negozi il nuovo gioco di Sony, definito come il primo “social racing game”. Innovative modalità di condivisione a cui si somma il grande lavoro compiuto sulla grafica
Tutti gli articoli Tutte le news

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima
Risultati da 31 a 45 di 80
  1. #31
    Data registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    2.347

    Citazione Originariamente scritto da Gingre Visualizza messaggio
    Un vinile ha: max 35 db di dinamica
    Tu non sai di cosa stai parlando...prima di tutto non è vero, leggiti BENE tutto questo articolo:

    http://www.stereophile.com/phonoprea...ss/index1.html

    E comunque, ti cito io la parte interessante:

    Painstakingly, and with enough charts and formulae to render the mathlexic unconscious, Bauman builds his case using three modestly priced cartridges (a Sumiko Blue Point, a Grado MCZ, and an Ortofon MC 100), concluding that the optimized combination of low-noise amplifying device and cartridge yields an actual dynamic range that is "...equal to, or better than the theoretical best a CD can achieve." In fact, the best combination Bauman measured bettered CD's dynamic range by 16dB.
    E anche:

    while analog noise (thermal or tape hiss) is added linearly to the signal, our ears constitute a sophisticated filter that can retrieve a great deal of information below the noise—perhaps up to 30dB below. This means we can add up to that much beyond what the measured dynamic range of analog might be. Digital quantizing noise, on the other hand, obliterates information.
    Ma lasciando anche stare le considerazioni teoriche, MAGARI ci fossero in vendita CD con BEN 35 db di dinamica!! Leggi qui, i risultati del mondo reale, le migliori incisioni arrivano al massimo ai 17-18 db, e sono casi rari, perché la media è più sui 10-11:

    http://www.avmagazine.it/forum/38-au...-range-elevato
    Ultima modifica di gattapuffina; 22-05-2012 alle 15:38
    VPR: Sony VPL-VW60 - Sintoampli: Denon 4308 - Lettore DVD/Bluray: Oppo BDP-83 - HDDVD: Toshiba HD-XE1 - Speakers: B&W 603+LCR60+602 - SAT: Dreambox 7000 - Multimedia: Dune HD Center - Giradischi: Project RPM 9.1 + Sumiko BP2 - Laserdisc: Sony MDP533 - DAT : Sony DT-57ES

  2. #32
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    3.176
    Mi bacerei i gomiti se avessi dischi (intesi sia cd, sacd che vinile) con mediamente una gamma dinamica di 35db!!!

  3. #33
    Data registrazione
    Jan 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    6.274
    2ch: Exposure 2010S2 - CDP: Exposure 2010S2 - Giradischi: Goldenote Valore - Pre-Phono: Goldenote Phono I - Diffusori: ProAc Response D Two - Distributore di alimentazione: Isotek Orion 6-WAY - Cavi di alimentazione: Thender (terminati Furotech CDP+Ampli) - Isotek Premium - Cavi di segnale: VDH D-102 MKIII (CDP) - Audio Execute (Pre-Phono) - Cavi di potenza: Nordost White Lightning Anniversary
    Liquida: MacBook Pro 13'' - DAC: - Goldenote DAC7 - Cavo USB: - Goldenote Firenze - Cavo di segnale: RAMM Elite 30 - Cavo di alimentazione: Goldenote Lucca AC

  4. #34
    Data registrazione
    Oct 2007
    Messaggi
    2.347
    E, giusto per fare un esempio, la differenza di qualità a favore del vinile, si sente PURE SU YOUTUBE, cioè video e audio compressissimi, registrati con il microfono della telecamera!!



    Nonostante tutto, il vinile ha un suono molto più aperto (soprattutto i piatti della batteria), gli strumenti separati meglio, tutto è più "vivo" e reale. Il CD suona solo più forte, ma è spento e poco interessante.

    Se si sente già così su Youtube, figuriamoci dal vivo con le nostre orecchie...
    VPR: Sony VPL-VW60 - Sintoampli: Denon 4308 - Lettore DVD/Bluray: Oppo BDP-83 - HDDVD: Toshiba HD-XE1 - Speakers: B&W 603+LCR60+602 - SAT: Dreambox 7000 - Multimedia: Dune HD Center - Giradischi: Project RPM 9.1 + Sumiko BP2 - Laserdisc: Sony MDP533 - DAT : Sony DT-57ES

  5. #35
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    3.176
    Con il CD i piatti sembrano sparire e la voce è come se avesse una mano davanti alla bocca. E tutto ciò lo sento da Youtube con le Logitech del PC!!!!! Grande Gatta!

  6. #36
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Seregno
    Messaggi
    9.631
    Invito il buon Gingre a casa mia, dove convivono Vinili e Cd in un impianto oggi definito Vintage, così possiamo parlare e disquisire davanti a quello che sentiamo... e non al sentito dire...
    Concordo sui difetti del vinile ma la qualità del suono è indiscutibile.
    Wise men speak because they have something to say,
    .................................................. ........................fools because they have to say something.

  7. #37
    Data registrazione
    Jan 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    6.274
    Grande Gatta

    Che ci vuoi fare.. E' una battaglia persa...
    2ch: Exposure 2010S2 - CDP: Exposure 2010S2 - Giradischi: Goldenote Valore - Pre-Phono: Goldenote Phono I - Diffusori: ProAc Response D Two - Distributore di alimentazione: Isotek Orion 6-WAY - Cavi di alimentazione: Thender (terminati Furotech CDP+Ampli) - Isotek Premium - Cavi di segnale: VDH D-102 MKIII (CDP) - Audio Execute (Pre-Phono) - Cavi di potenza: Nordost White Lightning Anniversary
    Liquida: MacBook Pro 13'' - DAC: - Goldenote DAC7 - Cavo USB: - Goldenote Firenze - Cavo di segnale: RAMM Elite 30 - Cavo di alimentazione: Goldenote Lucca AC

  8. #38
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    In mezzo al nulla in Oberschwaben
    Messaggi
    1.005
    ok ok, andremo a comprarci i vinili


    approposito, questo ce lo siam dimenticati, vero? http://it.wikipedia.org/wiki/Loudness_war

    Perche' ripeto, se prendiamo i CD di classica, ai quali le modifiche di postproduzione non le fanno, non so quale sarebbe il risultato!

    Ma noi ci basiamo sui testa fatti con Diana Krall.... eh beh
    5.1 --> Karletto_HT
    2.0 --> Karletto_HiFi

  9. #39
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Seregno
    Messaggi
    9.631
    Citazione Originariamente scritto da cattivik83 Visualizza messaggio
    Grande Gatta

    Che ci vuoi fare.. E' una battaglia persa...
    Quoto Cattivik83
    Wise men speak because they have something to say,
    .................................................. ........................fools because they have to say something.

  10. #40
    Data registrazione
    Mar 2011
    Località
    Renate -MB-
    Messaggi
    974
    Il suono del vinile è imbattibile unico!!! Il cd è migliorato dagli inizi quando uscì,ma non ci siamo proprio ed'anche i cd incisi benissimo non arrivono alla grande qualità del vinile. Poi ognuno pensi quel che vuole.
    Denon 4310-Denon Pma 2010 AE--Denon BD 3800- B&W Cm8 front-Cmc2 Centre-Cm1 surr.- Sub Velodyne Spl 1200 Ultra - Cavi potenza Audioquest Cv4 front. (ora stò usando Supra
    Rondò 4x2,5 sui front.) e centrale-Audioquest Type2 Surr.
    Panasonic 46 g 30 - Monster Power Hts 800. Telesystem 7800HD (In ascolto hi-fi Audioquest CV8)

  11. #41
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    3.176
    Uno dei problemi del Cd è anche la limitazione della tecnologia 16/44 che già solo per questo risulta inferiore al master 16/48 o 24/96. JVC con i suoi XRCD pur essendo sempre 16/44, ha dimostrato che si può ottenere una qualità superiore semplicemente curando la stampa. Purtroppo il Cd è un supporto sfruttato in malo modo, anche con quelli di classica. Karletto a me non interessa fare una gara su quale sia il supporto migliore ma ascoltare musica possibilmente nel migliore dei modi. La Loudness war purtroppo è un altro esempio di quanta poca cura viene posta a favore di soli interessi commerciali, ma questo riguarda più i missaggi che i supporti. Quello che mi fa venire rabbia è che i Cd se li fanno pagare cari.

  12. #42
    Data registrazione
    May 2011
    Località
    In mezzo al nulla in Oberschwaben
    Messaggi
    1.005
    Beh, i CD mica tanto cari, almeno qua dove vivo io, il prezzo std per un CD e' 7 euri.
    12 se appena uscito, ma basta aspettare un po' e scendono!
    Amazzone c'ha sempre l'offerta 3cd per 15 euri compresa spedizione, quindi di solito compro da loro, anche perche' han qualcosa di meglio di quel che si trova allo stesso prezzo nei cestoni degli autogrilli.

    Anche a me interessa ascoltare bene, ma voglio che la musica rimanga una piacevole spesa, non un investimento, ne' una rottura di palle, non so se ci siam capiti.
    Per questo non comincerei mai da zero con il vinile, se li avessi gia' sarebbe un discorso, ma iniziare da 0 mi pare una follia.

    Poi dipende da che musica uno ascolta, per il mix strano che ascolto io, di alcune cose non troverei i vinili e non potrei ascoltarmeli pure in macchina, di altri troverei solo alcune versioni, per quel che mi serve il CD va piu' che bene!

    Ripeto pero' che far le prove con Diana Krall, o portare ad esempio i Queen, beh e' ridicolo.
    Musicalmente saran piacevoli all'orecchio, ma non ci sono variazioni di volume e/o di tono degne di nota per fare una vera comparazione.
    5.1 --> Karletto_HT
    2.0 --> Karletto_HiFi

  13. #43
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    3.176
    Su Diana Krall non posso farci niente, la dimostrazione non l'ho fatta io. Sulle variazioni di volume dipende se utilizzi connessioni bilanciate o RCA, dal livello di guadagno del pre-phono e/o dal livello della registrazione. Sulle variazioni di tono tra vinile e Cd...beh mi preoccuperei se ce ne fossero. Le differenze sono in una maggiore apertura del suono con gli strumenti/voci meno ovattati, migliore dettaglio. Prova ad ascoltare proprio con la classica la diversa ricchezza di armoniche. Ma di differenze ce ne sono anche di più.

  14. #44
    Data registrazione
    Jan 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    6.274
    beh il video dei Queen è un esempio, è solo per far capire che non vi è storia!

    purtroppo le cose vanno provate, ma capisco anche l'ottosità insita in ognuno di noi...
    2ch: Exposure 2010S2 - CDP: Exposure 2010S2 - Giradischi: Goldenote Valore - Pre-Phono: Goldenote Phono I - Diffusori: ProAc Response D Two - Distributore di alimentazione: Isotek Orion 6-WAY - Cavi di alimentazione: Thender (terminati Furotech CDP+Ampli) - Isotek Premium - Cavi di segnale: VDH D-102 MKIII (CDP) - Audio Execute (Pre-Phono) - Cavi di potenza: Nordost White Lightning Anniversary
    Liquida: MacBook Pro 13'' - DAC: - Goldenote DAC7 - Cavo USB: - Goldenote Firenze - Cavo di segnale: RAMM Elite 30 - Cavo di alimentazione: Goldenote Lucca AC

  15. #45
    Data registrazione
    Dec 2010
    Località
    MILAN
    Messaggi
    497

    EH si cattivik solo che queste ottusità e leggende hanno fatto si che il cd si prese lasua immeritatissima vittoria ad inizio anni '90 decretando per oltre u decenni la scomparsa del disco nero, fortunatamente la gente sta cominciando a capire ma a quanto pare non tutti hanno avuto voglia di provare ad ascoltare un vinile VERAMENTE.
    il confronto lo feci anch'io sul mio impiant e mi aveva colpito più che altro la cattiveria della chitarra di may molto più espressiva per tutto l'album rispetto al cd, anche se ahimè la voce di mercury risuonava piuttosto sibilante seppur non mal riprodotta, ai tempi montavo la black delle grado, forse ad oggi con la grado Gold1 la musica cambia visto la propensione di essa a riprodurre le voci!
    link interessante ma al di la della solita falsa maggior apertura frontale del cd rispetto al vinile davvero ho sentito poco col mio poratile dai suoi altoparlanti, proverò in cuffia, ottimo link comunque complimenti a gatta!!

    ah se vogliamo dirla tutta il vero difetto del vinile al di la di qualcuno condivisibile menzionato dall'utente gingre, quello scettico, non è tanto il vinile in se quanto che con un giradischi bisogna davvero aver pazienza e cura di esso, soprattutto in fatto di manutenzione ed a maggior ragione in modelli a telaio sospeso ed a cinghia talvolta posso capire che ci si scoraggi.. ma il gioco vale la candela! imho ovviamente.
    saluto tutti/e

Pagina 3 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •