Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Il capitale umano
Il capitale umano
Il livornese Paolo Virzì in una matura disamina dell'Italia in rovina, supportato da un cast di rilievo. L'edizione italiana in alta definizione è distribuita da 01 Rai Cinema
Io ti salverò
Io ti salverò
Giallo e psicanalisi nello storico “Spellbound” girato da Alfred Hitchcock nel 1944, ora disponibile in HD. Distribuzione del Blu-ray firmata da Studio 4K
Tutti al cinema: agosto
Tutti al cinema: agosto
Suggerimenti e calendario completo per le uscite nei cinema italiani nel mese di agosto. Una rubrica di AV Magazine per essere sempre aggiornati su quello che succede all'interno dei cinema italiani, consigli sui film e trailer. A voi la scelta!
Tutti gli articoli Tutte le news

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima
Risultati da 16 a 30 di 89

Discussione: lp pink floyd

  1. #16
    Data registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    1

    Salve, fan dei pink floyd volevo chiedervi che differenze ci sono tra prima e seconda stampa in termini di qualità audio, tra i vari lp! Grazie

  2. #17
    Data registrazione
    Oct 2008
    Località
    Bologna
    Messaggi
    3.047
    Mi è stato detto che l'ultimo remaster di The Wall in vinile pecca leggermente di ricchezza di armoniche in gamma alta. Ho una stampa giapponese e si sente molto bene ma ero curioso di quest'ultima edizione. Ascoltai piuttosto fugacemente il CD e rimasi impressionato più che altro dall'impatto. Qualcuno le ha ascoltate le ultime edizioni remaster in vinile?

  3. #18
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    94
    Ciao a tutti,anchi'io ero curioso di sapere come suona l'ultimo remastered in vinile di The wall.....Qualcuno sul forum ha avuto modo di ascoltarla??Io ho una versione italiana vecchia di oltre 20 anni talmente usurata che è quasi inascoltabile,ed ero orientato a comperare l'ultima versione 2012,siccome non mi fido di acquistare versioni usate,e non mi piace ascoltare i dischi con troppo fruscio
    grazie

  4. #19
    Data registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    64
    Ciao, io l'ho comprato e mi sembra che suoni piuttosto bene. Il mio impianto tende a enfatizzare un po' troppo i bassi mentre le medio alte restano tipicamente meno aperte (per via dell'ambiente, credo) quindi non ho notato l'accentuazione sulle alte di cui parlava nano70. Purtroppo non avendo altre versioni dello stesso album in vinile non posso fare paragoni :|
    Sinceramente mi sembra che suoni meglio dell'ultima versione di dark side, per quanto possa sembrare improbabile.

  5. #20
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    94
    Grazie per l'aiuto.

  6. #21
    Data registrazione
    Dec 2010
    Località
    MILAN
    Messaggi
    496
    ma io quello che continuo a chiedermi è perchè prendere un'iniziativa del genere, ovvero ristampare il catalogo, ma in versione digital remasters; che senso ha? perchè non hanno usato i master originali come ogni amante del LP comanderebbe...?
    qualcosa lo vorrei acquistare ma mi chiedo visto ciò detto sopra quanto senso possa avere....
    ah fortuna il mio "the wall" dell'epoca si sente ancora strabene
    a sto punto spero in qualcosa dell'era post-waters.. magari proprio lo splendido "the division bell"

  7. #22
    Data registrazione
    Jan 2008
    Località
    S.egidio(Te)
    Messaggi
    245
    Si spero anche io spero che esca "The Division Bell",difficile da trovare forse per la tiratura limitata all'epoca e che se si trova o è una copia dell'originale se va bene,o un fake.Ma volevo chiedervi sapete qual'è la prossima uscita?

  8. #23
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    94
    Quindi secondo voi è meglio provare a cercare un LP(in questo caso The Wall)vecchio di circa trentanni,che andare a comprare una ristampa 2012 nuova?C'è cosi differenza tra un vinile rimasterizzato dalla versione digitale,ad un vinile masterizzato in analogico?Con il rischio oltretutto di incocciare in un vinile,che si avvicina di più a una "friggitoria"che a disco di musica?
    Ho trovato anche una versione brasiliana,con i dischi di un colore tipo marmorizzato in un negozio a bologna,ad un prezzo pari piu o meno alla versione italiana...Cosa ne dite?Solito discorso del remaster digitale?
    Mi piacerebbe avere una versione di 30 anni fà,e una attuale da mettere a confronto...

  9. #24
    Data registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    123
    Le versioni rimasterizzate sono dei salti nel buio. A volte svecchiano delle incisioni ormai datate, altre volte le rovinano appiattendo la dinamica del suono. In generale ci sono delle etichette che fanno delle ottime riedizioni, come la MFSL oppure la Music On Vinyl.
    Spesso, come nel caso delle nuove versioni dei Pink Floyd, conviene dare un'occhiata ai vinili originali rispetto alle riedizioni. Potresti trovare una prima o seconda stampa originale uk dell'epoca più o meno allo stesso prezzo delle nuove edizioni, e in quel caso io andrei a occhi chiusi sull'originale se è in buono stato.
    Ampli: Nad C 326Bee - CDP: Marantz CD6003 - Giradischi: Pro-Ject Debut III Esprit - Phono: Lehmann Black Cube Statement - Diffusori: Indiana Line Tesi 560 - Cavi Segnale: Audioquest Sidewinder - Cuffie: Philips Fidelio X1

  10. #25
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    94
    ...Magari facessero la ristampa di the wall etichette come la MFSL,o la Music On Vinyl ma è molto improbabile che succeda...non sarei qua a discutere se acquistare la ristampa 2012 o no!!Che so io la MFSL ha fatto The dark side,e un altro che non ricordo il titolo.Tra l'altro avrei trovato il primo in un negozio alla modica cifra di 100€ usato,ma visto che ho già la versione in CD e SACD,mi sono astenuto.
    E' meglio affidarsi ad un negozio di dischi,o rischiare online(magari in UK )per cercare un buon usato?

  11. #26
    Data registrazione
    Nov 2010
    Messaggi
    123
    Il negozio di dischi è ovviamente la prima scelta, puoi toccare con mano prima di acquistare e non è affatto poco.
    Online puoi cercare su Discogs, se cerchi là di stampe originali di The Wall ne trovi a bizzeffe.
    Ampli: Nad C 326Bee - CDP: Marantz CD6003 - Giradischi: Pro-Ject Debut III Esprit - Phono: Lehmann Black Cube Statement - Diffusori: Indiana Line Tesi 560 - Cavi Segnale: Audioquest Sidewinder - Cuffie: Philips Fidelio X1

  12. #27
    Data registrazione
    Dec 2010
    Località
    MILAN
    Messaggi
    496
    Concordo su quasi tutto e vi spiego quel quasi: vi riferite alle stampe 180 GR sony music in vinyl?? io ne ho prese un paio e sono stati 2 flop incredibili: una completamente ondulata, e la cosa peggiore è che non suonava male, l'altra planare ma piena di fruscii e sibilanti solo imputabili all'LP stesso.. una tragedia! siete sicuri della bontà di queste edizioni?

    si su "the division bell" Licio sfonda una porta aperta io ne ho acquistata una stampa non ufficiale da e-bay annunci e mi è arrivato un disco miagolante e ultra storto seppur nuovo , fare attenzione quando non si va in negozio..
    se facessero stampe della MSFL le pagherei pure 100 euro a disco!!

  13. #28
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    94
    Ho seguito il vostro consiglio,e fatto un acquisto su discogs....Bhe,devo ritenermi fortunato!
    The Wall prima ristampa UK harvest 1979 VG+\VG+....Per me non ha nulla da invidiare a un EX/EX perfetto in tutto,sia da vedere che da ascoltare!!!Una vera chicca sono contentissimo.
    Mi scordavo la cosa più importante...£15,00+£5,70 di spedizione.

  14. #29
    Data registrazione
    Nov 2009
    Messaggi
    1.020
    IO ho More prima stampa italiano e poi 3 LP ristampe: The wall , wish you were here, Dark side of the moon. Parlandone con il mio spacciatore di vinili, lui mi diceva che secondo lui una ristampa sulla carta suona meglio di una prima stampa perche la tecnologia che c'è oggi negli anni 60 non si sognava neanche. Mi è sembrata un'argomentazione molto ragionevole, anche perchè aveva aggiunto:"Se poi vuoi una prima stampa di qualcosa non ci son problemi, ma spesso non ti conviene".
    Fra 20 € per una ristampa sigillata e 40€ per una prima stampa rovinata cosa scegliete? Secondo me molto dipende anche dallo scopo per cui si comprano: personalmente a me interessa avere il miglior suono e la parte di collezionismo mi sembra solo un vezzo(che attualmente da studente non posso permettermi, se no giù di discografia di prime stampe di De Andre :P)

  15. #30
    Data registrazione
    Apr 2009
    Località
    Bologna
    Messaggi
    94

    Ho una stampa italiana di Wish You Were Here in ottimo stato,non so sinceramente se è una prima ristampa,sul disco nero c'è la data settembre 1975.L'ho ereditato da un cugino,e dopo averlo fatto lavare ero veramente contento....molto molto ben inciso,oltretutto molto silenzioso.Bhe,questo prima però di avere ascoltato la prima ristampa di The Wall versione UK appena comperata.....Mi sento di dire che le versioni italiane sono un po' scarsine,poi a volte è molto soggettivo l'ascolto,però la sensazione è stata quella.

Pagina 2 di 6 PrimaPrima 123456 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •