Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
300 - L'alba di un Impero
300 - L'alba di un Impero
Otto anni dopo “300” il secondo film sull'epico scontro tra Grecia e Persia avvenuto nel 480 A.C. Distribuzione Warner Bros Home Entertainment
Top Vendite HD: agosto 2014
Top Vendite HD: agosto 2014
Classifica dei 10 Blu-ray più venduti nel mese di agosto, una puntuale elaborazione Univideo su dati GFK che racchiude le maggiori vendite in alta risoluzione dello scorso mese
Grand Budapest Hotel
Grand Budapest Hotel
Dal fine visionario Wes Anderson l'avventura di un originale Concierge, tra gerontofilia e una ricca eredità. Distribuzione 20th Century Fox Home Entertainment
Tutti gli articoli Tutte le news

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 31 a 45 di 56

Discussione: Acquistare musica FLAC

  1. #31
    Data registrazione
    Feb 2008
    Messaggi
    502

    Citazione Originariamente scritto da EdoFede
    Un punto di riflessione: se non senti differenze tra due file a campionatura differente, potrebbe esserci un collo di bottiglia nel tuo impianto o in quello che stai ascoltando.
    Il mio è certamente un impianto entry level: Yamaha AS-500 + dac TC-7510 + PC + Kef Cresta 3 o Sennheiser 595.

    In prove "casuali" vari campioni da 96 KHz scaricati da vari siti mi hanno sempre dato "zero" appigli per cercare di riconoscere le tracce. Mentre in un singolo caso una traccia 88 KHz di una sinfonia mi pareva valesse la pena provare il test.

    Ora sto cercando di fare dei test più rigorosi, ma usando foobar2000 sotto Linux non sono certo di stare usando i campioni a frequenze sopra i 44 KHz nel modo desiderato.


    I blind test che conosco pubblicati parlano sempre di test di riconoscimento falliti, ad esempio tempo fa qualcuno aveva citato un centro di formazione di ingegneri del suono dove agli studenti (che hanno orecchie migliori delle mie) hanno fatto fare i test e nessuno ha saputo distinguere le traccia HD.

    La stessa Audio Review spende fior articoli ad osannare soluzioni per la massima qualità della musica liquida mentre in uno dei primi articoli sul tema l'anno scorso avevano detto che su un impianto di alto livello (McIntosh+catena adeguata) si sentiva forse la differenza tra i 48 e i 44 ma non erano convinti di sentire niente di più a passare a 88 o 96 o 192 KHz e nessuna differenza tra 16 e 24 bit.

    Questo avrebbe una logica nel senso che mi aspetto che se c'è dell'informazione utile per il nostro sistema uditivo questa sta nella fascia 22-24 molto di più che nella fascia da 24 in su. Anzi un campione a 48 potrebbe semplicemente riprodurre meglio le stesse frequenze fino a 22 che non uno che taglia a 44.
    Il 44 del resto è stato scelto perché 22 è molto di più dei 16 che i più già faticano a sentire, battimenti o non battimenti.

    Poi chiaro che magari trovando delle registrazioni migliori e DAC ancora migliori qualcosa di più ne viene fuori

    Diciamo che mi piacerebbe che le riviste pubblicassero dei blind test in cui si vede chiaramente che più persone con un impianto adeguato riconoscono e tracce HD.
    Fino ad allora rimango HD-eretico

  2. #32
    Data registrazione
    Dec 2004
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2.228
    L'unica prova che ho fatto io, per escludere eventuali porcherie fatte su file scaricabili, è una registrazione-ascolto a diverse risoluzioni.
    Ho registrato una batteria con 3 microfoni, scheda digidesign digi002, protools le e due monitor monovia a 16bit/44,1kHz e 24bit/96kHz.
    Registrato e riascoltato senza alcuna elaborazione.. la traccia a risoluzione elevata risultava sensibilmente più precisa e realistica all'ascolto.

    Questo ovviamente non significa nulla di per se, ma solo che in quel caso c'erano meno colli di bottiglia nel percorso analogico e che l'intero sistema funzionava meglio a risoluzione più elevata.

    Un giusto paragone sarebbe da fare tra una traccia masterizzata e riprodotta da un CD, confrontata con la stessa traccia registrata in alta definizione e riprodotta tramite un PC o hardware per musica liquida.


    Occhio però al discorso dei battimenti, che a mio avviso è più pertinente del previsto.
    Se emetti due suoni fuori dalla gamma udibile (es. 20kHz e 22kHz), ottieni un terzo suono in gamma udibile dato dalla differenza di frequenza dei due suoni originali (2kHz, in questo caso).
    E' il principio con cui funziona il Theremin ed anche altri sintetizzatori.

    Inoltre, anche il fatto che l'orecchio non senta oltre una certa soglia é argomento di discussione, poiché le "misure" sono sempre eseguite con suoni periodici che potrebbero essere benissimo "cancellati" dal cervello perché ritenuti fastidiosi.

    Ciao,
    Edo.

  3. #33
    Data registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    1.512
    Citazione Originariamente scritto da EdoFede
    Ho registrato una batteria con 3 microfoni, scheda digidesign digi002, protools le e due monitor monovia a 16bit/44,1kHz e 24bit/96kHz.
    Registrato e riascoltato senza alcuna elaborazione.. la traccia a risoluzione elevata risultava sensibilmente più precisa e realistica all'ascolto.
    Sì ma...immagino che non era un test cieco... nessuno ha scelto per te quello che ascoltavi, e a tua insaputa?

    Mettiamola così .... non dubito di te, ma del tuo subconscio...

  4. #34
    Data registrazione
    Dec 2004
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2.228
    No aspe, non ci siamo capiti..

    non stavamo ascoltando differenze tra un connettore RCA.. la differenza era netta e l'hanno udita tutti i presenti (4 persone, di cui nessuno "audiofilo") in un ascolto fatto in un ambiente assolutamente non adatto.
    Non ti immaginare due tizi nella sala iper-trattata, con la stanza buia...stavamo in una sala prove ricavata da un ex magazzino di un benzinaio, con tetto altro 2 metri e quasi nessun trattamento acustico.

    eppure la differenza era netta per tutti...

    la prova è ripetibile, la può fare chiunque con un minimo di strumentazione.

    ripeto comunque che è una prova fine a se stessa, non indica in termini assoluti che una cosa sia meglio di un'altra. ci siamo solo tolti una curiosità

  5. #35
    Data registrazione
    Oct 2006
    Messaggi
    1.512
    ah vabbè ok se eravate in 4 e soprattutto "non audiofili" allora vuol dire che la differenza si sente davvero
    ciao

  6. #36
    Data registrazione
    Dec 2004
    Località
    Bologna
    Messaggi
    2.228
    Citazione Originariamente scritto da gius76
    "non audiofili"


    Eravamo tutti musicisti

  7. #37
    Data registrazione
    Sep 2009
    Località
    Treviso
    Messaggi
    583
    Ragazzi, la differenza la fa il campionamento a 24 invece che a 16 bit, non i 44 o 196. Quelli contano pochissimo.
    PANASONIC 50G20es
    LOEWE NEMOS 32" anno 2004
    EX 46B8000xp
    EX 50C6500

  8. #38
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    3.420
    Non sarei completamente d'accordo. La frequenza diventa molto importante nella scelta della pendenza dei filtri durante la conversione D/A. Una frequenza più elevata consente di utilizzare filtri a più bassa pendenza consentendo di rimanere ben lontani dalla banda audio. Coi 44kHz i filtri possono arrivare con facilità a intaccare messaggio musicale anche nei dintorni del 20 kHz. E quensto è uno dei motivi per cui i DAC più pregiati compiono al loro interno, prima della conversione, un upsampling a 192 o anche a 384 kHz.
    TV Color: Pioneer LX508D; HT: Sintoampli HT: Denon AVR-2809; Sorgenti: DVD-R: Sony RDR-HXD970; BD/DVD/CD/SACD: Cambridge Audio BD751; mySky HD; Sat Humax HD5400S; DDT Telesystem TS7900HD; giradischi Thorens TD160 & Dynavector DV10x5 (MC); Diffusori: ESB 7/06 front; Kef RS 100 centrale; B&W CM 5 surround; Sunfire HRS12 Sub; cavetteria varia G&BL, Van den Hul, MIT; 2 x Squeezebox Touch; Audiolab MDAC; Zeppelin & Zeppelin Air; iPod Touch 4 64GB; iPad 2 32GB

  9. #39
    Data registrazione
    Jun 2010
    Messaggi
    1.504
    concordo con andybike, inoltre una frequenza maggiore di compionamento significa anche maggiore dettaglio, mentre un nr di bit maggiore significa (potenzialmente) più dinamica, ma se sul CD si evita il loudness non ci sono problemi di dinamica.
    le registrazioni di musica classica registrate su CD hanno tipicamente un DR medio attorno il 15 e per le stesse, ma registrate a 24 bit, il DR non cambia.
    secondo me se il CD fosse stato inventato a 16 bit 88.2KHz facendo lato A e lato B come su LP, non ci sarebbe stata nessuna diatriba tra musica digitale vs analogica. o perlomeno sarebbe stata più contenuta (il suono dei gira è comuque diverso).

    cmq ecco una bella lista di negozi online per la musica hd: http://www.audiostream.com/content/h...download-sites

  10. #40
    Data registrazione
    Sep 2007
    Località
    Padova
    Messaggi
    3.420
    ... e sui negozi online di musica liquida, ci sono tre pagine dedicate, con tanto di indirizzi web e tipologia di file disponibili, su Suono di febbraio.
    TV Color: Pioneer LX508D; HT: Sintoampli HT: Denon AVR-2809; Sorgenti: DVD-R: Sony RDR-HXD970; BD/DVD/CD/SACD: Cambridge Audio BD751; mySky HD; Sat Humax HD5400S; DDT Telesystem TS7900HD; giradischi Thorens TD160 & Dynavector DV10x5 (MC); Diffusori: ESB 7/06 front; Kef RS 100 centrale; B&W CM 5 surround; Sunfire HRS12 Sub; cavetteria varia G&BL, Van den Hul, MIT; 2 x Squeezebox Touch; Audiolab MDAC; Zeppelin & Zeppelin Air; iPod Touch 4 64GB; iPad 2 32GB

  11. #41
    Data registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    118
    Mi sono registrato su HDtracks ma dice che per ora funziona solo negli USA ? Cosa posso aver sbagliato ? O ho capito male ?

  12. #42
    Data registrazione
    Feb 2008
    Località
    Perugia
    Messaggi
    63
    Citazione Originariamente scritto da jumper Visualizza messaggio
    Mi sono registrato su HDtracks ma dice che per ora funziona solo negli USA ? Cosa posso aver sbagliato ? O ho capito male ?
    Da fuori USA puoi pagare solo via paypal
    AudioAnalogueVerdiCento-SonusFaberToyTower-Squeezeboxtouch-+-PS3-Samsung F8000 55''-Clarketech5000s

  13. #43
    Data registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    326
    Aggiungo alla lista
    www.hdmusicstore.it

  14. #44
    Data registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    32
    Salve a tutti gente . Volevo chiedervi,oltre ad acquistare traccie in formato .flac,si potrebbero scaricare in modo gratuito traccie .flac ??. Se si, quali siti molto validi voi consigliate? io ne ho trovati tre : http://www.alllossless.com/ , http://losslessjazz.net/ , http://lossless-music.org/ . Ok per scaricarli in modo free ci sono alcuni "sbattimenti" da fare, però si scaricano in tutta tranquillità . Alcune canzoni che ho scaricato mi sembrano rippati dal vinile in questo formato digitale . Cosa ne pensate , illuminatemi .

  15. #45
    Data registrazione
    Oct 2011
    Messaggi
    326

    Se hai provato davvero a scaricare da quei siti che dire....buona fortuna!

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •