Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Dallas Buyers Club
Dallas Buyers Club
In alta definizione la vera storia di Ron Woodroof e della sua lotta all'AIDS, film vincitore di tre premi Oscar. Distribuzione del Blu-ray curata da Koch Media
Mary Poppins
Mary Poppins
La magica tata nata dalla fantasia e dalle esperienze di vita della romanziera P.L. Travers nella prima edizione in HD. Distribuzione Walt Disney Studios HE
Nebraska
Nebraska
Prosegue la dura riflessione su famiglia e divario generazionale dallo stesso regista di “Paradiso amaro”. Distribuzione CG Home Video per Lucky Red
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 12 di 12
  1. #1
    Data registrazione
    Nov 2011
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    776

    La prima di batman in america. Son pazzi sti americani.


    guardate cosa è successo:
    http://www.corriere.it/esteri/12_lug...b27756be.shtml

    Son senza parole, La stupidità e la pazzia umana è senza confini.
    Salotto - BD: panasonic BD75; plasma: P50X20; Ampli: Yamaha 667; Diffusori: focal SIB, IL Luna, sub:CUB2
    Tana del bianconiglio - BD: panasonic BD75; VPR: Epson EH-TW3200; Ampli: Marantz SR8002; Dynaudio DM 2/7, Dynaudio DM center, Tesi 260; Sub: Usher SW103; processore video DVDO VP50pro

  2. #2
    Data registrazione
    Mar 2011
    Messaggi
    252
    La cosa curiosa è che questi fatti di cronaca caratterizzati dalle gesta di psicopatici, siano concentrati proprio negli Stati Uniti....mi sono sempre chiesto il perchè ma non ho mai saputo rispondermi

  3. #3
    Data registrazione
    Oct 2006
    Località
    modena
    Messaggi
    825
    ... forse anche perchè negli states possedere un'arma e portarla in giro non è così complicato come in altri paesi?
    ...

  4. #4
    Data registrazione
    Jun 2002
    Località
    Brescia
    Messaggi
    4.468
    In realta' una recente indagine ha dimostrato che negli Stati Uniti (dove a fronte di una popolazione pari al 5% del totale mondiale si concentra quasi il 50% di tutte le armi di uso civile del mondo, 89 armi ogni 100 cittadini non so se mi spiego) la percentuale di crimini con armi e' in percentuale rispetto allo popolazione molto piu' bassa che in altri stati, meno di 3 omicidi ogni 100000 abitanti.
    Io credo che sia una questione di cultura e mentalita' piu' che di facilita' di accesso alle armi, per procurarsi la armi usate nel massacro non ci sono problemi neanche in Europa ma forse qui e' piu' difficile che qualcuno creda di essere Bane...
    Ultima modifica di Dakhan; 24-08-2012 alle 17:26

  5. #5
    Data registrazione
    Feb 2004
    Località
    Rimembriti di Pier da Medicina, se mai torni a....
    Messaggi
    28.778
    Inoltre in USA la legislazione relativa alle armi, come per altre cose, varia molto da Stato a Stato.

    In alcuni è riconosciuto come un diritto inalienabile la possibilità di girare armati, così come sparare a chi entra nella proprietà altrui, in altri Stati, se ben ricordo anche NY, ci sono restrizioni pari alle nostre, sia come vendita che come possesso.

    Se uno vuole procurarsi un'arma lo fa in barba a leggi o permessi, non basta vietare qualcosa per porvi fine.

    Ciao
    "Da secoli si sa che occorre eliminare la componente soggettiva per riuscire a stabilire quale sia l'effettiva causa di un effetto, o se l'effetto ci sia davvero stato; solo persone terze e indipendenti, e il mascheramento del trattamento (doppio cieco), possono evitare di restare vittima degli autoinganni della coscienza e dell'inconscio" (E. Cattaneo - Unimi - regola n.7 di 10 sul "Come evitare di farsi ingannare dagli stregoni" - La Repubblica 15/10/2013).
    La mia Saletta (in perenne allestimento)

  6. #6
    Data registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    2.032
    Obama dice di voler fare qualcosa al riguardo, e il suo opponente Mitt Romney esce con:
    - "L'America non ha bisogno di nuove leggi sulle armi".

    Leggendo queste cose sinceramente non so cosa pensare.
    Un cittadino entra un cinema armato, fa una strage, e il pensiero del signor Romney è che le leggi sulle armi vanno bene come sono.
    Sembra che vogliano le armi come estensione del ...........

    P.S. Gesto molto umano di Christian Bale che ha portato dei fiori alle vittime.
    Another cup o'joe please........ Damn fine coffee!
    --> Wercide Home Theater <--
    Editing Video
    Avid Media Composer 7 Audio 7.1 Mix/Editing Avid Pro Tools 10 Color Grading DaVinci Resolve 9 Lite Telefonia iPhone 5S Nero Tablet iPad 2

  7. #7
    Data registrazione
    Feb 2004
    Località
    Rimembriti di Pier da Medicina, se mai torni a....
    Messaggi
    28.778
    Non vorrei sbagliare, ma credo che in Svezia le leggi sulle armi siano più restrittive, credo simili alle nostre ed al resto d'Europa, ma questo non ha certo fermato il pazzo che ha fatto la strage (condannato oggi) uccidendo 72 persone.

    Procurarsi un'arma non è difficile, praticamente ogni giorno ascoltando il TG quando parlano di qualche omicidio, singolo o plurimo, prima o poi citano "una pistola con la matricola abrasa", non certo acquistata regolarmente in armeria.

    Comunque ottenere il permesso per detenere un'arma in casa anche in Italia non è difficile se non sei un pregiudicato, poi ci puoi fare quello che vuoi, se mediti di fare una strage la proibizione di portarla in giro credo sia l'ultima delle preoccupazioni.

    Ciao
    "Da secoli si sa che occorre eliminare la componente soggettiva per riuscire a stabilire quale sia l'effettiva causa di un effetto, o se l'effetto ci sia davvero stato; solo persone terze e indipendenti, e il mascheramento del trattamento (doppio cieco), possono evitare di restare vittima degli autoinganni della coscienza e dell'inconscio" (E. Cattaneo - Unimi - regola n.7 di 10 sul "Come evitare di farsi ingannare dagli stregoni" - La Repubblica 15/10/2013).
    La mia Saletta (in perenne allestimento)

  8. #8
    Data registrazione
    Jun 2002
    Località
    Brescia
    Messaggi
    4.468
    Infatti e poi se dopo ogni pazzia di qualcuno dovessimo fare leggi ad hoc se salta fuori che un pazzo deliberatamente investe uccidendo alcune persone con un'auto che faccciamo, rendiamo piu' difficile prendere la patente?

    Resta il fatto che non si puo' invertire causa ed effetto, chi vuole uccidere qualcuno si procura un'arma per farlo non chi ha un'arma solo per il fatto di averla vuole uccidere qualcuno, se bastasse proibire le armi per risolvere i problemi in stati come il Giappone (dove di fatto e' gia' cosi') non ci sarebbero crimini, magari fosse cosi', dopotutto per esempio la droga in Italia e' vietata ma disgraziatamente i drogati sono ancora molti
    Ultima modifica di Dakhan; 24-08-2012 alle 23:13

  9. #9
    Data registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    2.032
    Scusa, ma se la pensi così allora si possono dare le armi a tutti quelli che compiono 18 anni, tanto se devono fare un reato lo fanno lo stesso?
    E' vero che la droga è illegale, ma comunque ci sono drogati, però è sicuramente vero che se la droga fosse legale, ci sarebbero come minimo il 50% di drogati in più.
    Prendi come esempio quando si prova a fumare a 11-12 anni, se i genitori fossero contenti di questo fatto, probabilmente il 90% dei ragazzini fumerebbe, mentre dato che non conosco genitore contento di questo fatto, ci sono sempre bambini che fumano, ma molto meno rispetto a quelli che ci sarebbero se si avesse la libertà.
    Another cup o'joe please........ Damn fine coffee!
    --> Wercide Home Theater <--
    Editing Video
    Avid Media Composer 7 Audio 7.1 Mix/Editing Avid Pro Tools 10 Color Grading DaVinci Resolve 9 Lite Telefonia iPhone 5S Nero Tablet iPad 2

  10. #10
    Data registrazione
    Jun 2002
    Località
    Brescia
    Messaggi
    4.468
    Non e' questo che ho scritto, non intendo che puoi dare armi a tutti ma solo che se uno vuole delinquere non ha bisogno di possedere legalmente un'arma, se la procura come vuole. Ti pare che se uno vuole fare danni denuncia la sua arma?
    Sul discorso dei drogati non mi pare che in Olanda ci sia un consumo di cannabis e simili sensibilmente piu' alto che in Italia (anzi risulta piu' basso che in altri paesi come gli stessi USA), seguendo il tuo ragionamento basterebbe vietare le armi completamente (come ripeto accade in Giappone) per limitare i crimini violenti, le statistiche dicono il contrario.
    Piuttosto si dovrebbe lavorare maggiormente sulla limitazione del traffico illegale di armi ma per quello ci sono troppi interessi che spingono in direzione opposta, pensa che non molto tempo fa qui a Brescia (una delle citta' piu' pericolose d'Italia purtroppo, nel 2011 ci sono state un terzo delle denunce per lesioni rispetto a Milano che e' 12 volte piu' grande e non proprio una citta' di campagna) avevano pubblicato un articolo in cui descrivevano che con 100-200 euro si riusciva facilmente a procurarsi un Kalashnikov, a quel punto se voglio fare una strage prendo quello o spendo il triplo come minimo per un'arma presa in armeria e pure denunciata?
    Peraltro anche in Italia non e' cosi' difficile possedere un'arma, basta essere maggiorenni, non avere reati, ottenere un paio di documenti che alla fine sono solo gabelle e in un mese puoi tranquillamente entrare in armeria e prendere una pistola o un fucile con relative munizioni, in molti stati Usa la procedura e' identica solo che non paghi i bolli (come previsto) e di solito in 8-10 giorni risolvono, eppure in Italia ci sono infinitamente meno armi che in USA.
    Anche in italia c'e' un (preoccupante a mio modo di vedere) incremento di richieste per detenzione di armi da difesa personale, legata all'aumento di rapine e aggressioni non ad una semplificazione della legge ovvero non e' la semplicita' di possedere un'arma che ti spinge ad averla ma molte altre motivazioni.
    E qui si arriva all'ultima parte del tuo discorso che condivido pienamente dato che come ho scritto prima e' la cultura non la legge che conta, in Usa crescono con il mito del WEST, della difesa personale, portano i bambini a caccia, a tirare etc. etc, ovvio che quando sono adulti vorranno possedere delle armi, come nel tuo esempio corretto se i genitori incitassero al fumo i figli la diffusione delle sigarette aumenterebbe. Pero', nonostante oltre 80000 morti ogni anno per fumo, scritte sui pacchetti etc. etc un italiano su tre fuma ed e' dimostrato che se i tuoi genitori fumano molto probabilmente fumerai anche tu.
    Quindi la LIBERTA' del tuo discorso non e' quella legata alla legge (non mi pare che sia proibito fumare in Italia) ma alla cultura e al'educazione, non serve a mio parere vietare le cose per legge per risolvere i problemi.
    Ultima modifica di Dakhan; 25-08-2012 alle 08:49

  11. #11
    Data registrazione
    Mar 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    555
    Esaminiamo sempre tutte le ipotesi.
    E se fosse un solito stratagemma diversivo/false flag in cui certi piratoni simpaticoni sono maestri?
    Always follow the money...

    http://www.stampalibera.com/?p=49757

    "..La cosa più importante da notare circa James Holmes, sostiene il documento, è che suo padre, Robert Holmes, è stato chiamato per testimoniare nelle prossime settimane davanti alla Commissione del Senato statunitense, che si occupa del più grande scandalo nella storia del mondo finanziario e relativo alle frodi bancarie, scandalo che minaccia di destabilizzare e distruggere il sistema bancario occidentale.

    Robert Holmes, è conosciuto nella comunità bancaria a livello internazionale, come il creatore di uno degli algoritmi informatici più sofisticati mai sviluppati , ed è accreditato dello sviluppo di modelli predittivi per i servizi finanziari, modelli di rischio credito e frode , modelli di applicazione per prevenire frodi su Internet / on-line..."

    Altro che bluray/film/dvd,ecc...la realta' e' ancora piu' avvincente!

  12. #12
    Data registrazione
    Feb 2004
    Località
    Rimembriti di Pier da Medicina, se mai torni a....
    Messaggi
    28.778

    Uno dei commenti a cotale notizia:
    Questi atti celano messaggi chiari di cosa essi possono scatenare, due fazioni non umane muovono gli scacchi di una partita che si gioca per il controllo di questo pianeta
    Se il livello di credibilità di tali notizie è data dai frequentatori di quel blog o altri simili siamo a posto.

    Ciao
    "Da secoli si sa che occorre eliminare la componente soggettiva per riuscire a stabilire quale sia l'effettiva causa di un effetto, o se l'effetto ci sia davvero stato; solo persone terze e indipendenti, e il mascheramento del trattamento (doppio cieco), possono evitare di restare vittima degli autoinganni della coscienza e dell'inconscio" (E. Cattaneo - Unimi - regola n.7 di 10 sul "Come evitare di farsi ingannare dagli stregoni" - La Repubblica 15/10/2013).
    La mia Saletta (in perenne allestimento)

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •