Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
American Hustle
American Hustle
Il romanzo dello scandalo americano Abscam raccontato nella riuscita pellicola 35mm del regista David O. Russell. Distribuzione del disco curata da Eagle Pictures
Il capitale umano
Il capitale umano
Il livornese Paolo Virzì in una matura disamina dell'Italia in rovina, supportato da un cast di rilievo. L'edizione italiana in alta definizione è distribuita da 01 Rai Cinema
Io ti salverò
Io ti salverò
Giallo e psicanalisi nello storico “Spellbound” girato da Alfred Hitchcock nel 1944, ora disponibile in HD. Distribuzione del Blu-ray firmata da Studio 4K
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 3 di 3

Discussione: Sliding doors

  1. #1
    Decibel Guest

    Sliding doors


    Non ho visto quel film ma il senso e' noto a tutti:
    Puo' capitare che un evento anche del tutto insignificante sia un grado di mutare il destino di una o piu' persone ....

    Sono un conducente di autobus a Roma, ieri sera al semaforo verde di un grosso incrocio ho iniziato a impegnarlo, alla mia sinistra in senso contrario al mio, parallelo a me a pochi centimetri avevo un jumbo tram, quelli di 18 metri tanto per intenderci.
    Il tram stava entrando nella piazza dalla quale invece io uscivo ma a causa della sua lunghezza e di un intralcio che lo costringeva a fermarsi, la sua parte posteriore era ancora abbondantemente nell'incrocio quindi mi impediva la visuale della strada alla mia sinistra, strada che io avrei dovuto impegnare passando dietro al tram e svoltando a sinistra per l'appunto.

    I veicoli provenienti dalla mia sinistra ovviamente avevano il semaforo rosso ma la presenza del tram mi impediva assolutamente la visuale di quella strada.

    Avevo il verde e tranquillamente avrei potuto passare dietro il tram e girare a sinistra ma ho scorto sulla strada proprio dietro il tram una luce proiettata sulla strada via via piu' intensa.

    Ho frenato bruscamente e certamente qualche passeggero si sara' chiesto il perche' visto che non c'era alcun motivo apparente.

    Un motociclista con uno scooter e' improvvisamente sbucato davanti a me, chiaramente era passato con il rosso e se non avessi visto, del tutto casualmente come le porte del metro' in Sliding Doors, la luce del suo faro proiettata sulla strada non avrei frenato e probabilmente anche lui non ne avrebbe avuto il tempo.

    Non e' successo nulla, il motociclista si e' appena girato verso di me e forse deve aver capito, ha proseguito per la sua strada e io verso la mia ...
    Ultima modifica di Decibel; 08-02-2004 alle 12:04

  2. #2
    Data registrazione
    May 2002
    Località
    Roma
    Messaggi
    6.233
    meno male che esistono persone come te!
    io per la seconda volta in 3 anni sono caduto con la vespa per colpa di qualche automobilista... st@@@@o (scusate, ma quando ci vuole ci vuole!).
    da martedi' sono a casa perche' martedi' mattina, andando in ufficio, un automobilista ha pensato bene all'ultimo momento di sorpassare un autobus, senza minimamente curarsi di chi stava gia' sorpassandolo.
    eravamo in fase di sorpasso sia io che una yamaha fazer davanti a me (la strada era larga e ad unico senso di marcia).
    la yamaha fazer e' caduta e si e' messa di traverso ingombrando la sede stradale tra l'autobus e il marciapiede a sx. io non potendo evitarla gli sono finito addosso e abbiamo fatto un bel groviglio.
    io mi sono fatto nuovamente male alla spalla operata tre anni fa' e sono andato al p.s., cmq, fortunatamente niente di grave a parte la botta.
    l'automobilista ha fatto un cenno di fermata e poi e' scappato e non siamo riusciti a prendere alcun riferimento; eravamo peraltro troppo impegnati ad evitare di cadere.
    e' andata che ci siamo aiutati a vicenda per raccogliere i cocci, la fazer si e' rovinata parecchio, caduta dalla parte della marmitta, serbatoio ammaccato ecc. mentre la vespa se l'e' cavata praticamente con una leva del freno rotta e qualche ammaccatura.

    questo e' quanto... preferisco non commentare perche' ci andrei pesante...
    ciao
    Gianni
    Ultima modifica di Gianni Wurzburger; 08-02-2004 alle 18:40
    giapao at yahoo punto com

  3. #3
    Data registrazione
    Dec 2002
    Località
    Remanzacco (UD)
    Messaggi
    5.168

    Il caso c'entra poco, è stata la tua sensibilità a farti percepire il pericolo, la tua prontezza di riflessi a farti reagire e al fatto di non essere (evidentemente) una persona arrogante (di quelli che se hanno ragione non si spostano di mezzo millimetro) ad evitarti l'incidente!
    Complimenti a te

    Paolo

    p.s. sarebbe stata una casualità se tu ti fossi fermato per un altro motivo, chessò, magari per vedere meglio un bella figliola .

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •