Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
La zona morta
La zona morta
È italiano il primo Blu-ray dedicato a una delle tante grandi opere del regista canadese David Cronenberg. Distribuzione Warner Bros HE
Jersey Boys
Jersey Boys
Dall'originale opera teatrale il biopic diretto da Clint Eastwood dedicato a Frankie Valli & The Four Seasons. Distribuzione del BD firmata da Warner Home Video
Into the storm
Into the storm
Secondo lungometraggio per Steven Quale, regista di “Final Destination V” e direttore seconda unità in “Avatar”. Distribuzione Warner Bros Home Entertainment
Tutti gli articoli Tutte le news

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 16 a 17 di 17
  1. #16
    Data registrazione
    Apr 2011
    Messaggi
    349

    Citazione Originariamente scritto da PIEP Visualizza messaggio
    x Cammello84

    Fra parentesi, come suonano le 684? medie, alti, bassi...?
    hanno medio alti rigorosi e dettagliati, molto dinamici, con dei bassi non esagerati ma convolgenti e controllati..... buona tridimensionalita e un immagine profonda ..... per me (anche se non ho molta esperienza di ascotli alle sapalle) sono ottimi e hanno un buon rapporto qualità/prezzo.
    Con la giusta amplificazione, sanno regalarti grandi soddisfazioni......!!


    per quanto riguarda i cavi visto le vostre opinioni allora penso che opterò per i front+centrale con cavi monowr. audioquest type 4 o xindax sc1, che ne dite?
    un'altra domanda, per i sorround va bene se resto con quelli che ho (piattina bipolare da 2.5mm monster cable con terminali a banana dorati)??
    TV ->Tx-P65ST50E - AMPLI -> Yamaha rx-a 3010 - DIFFUSORI -> front - CM9, center - CM - Center, surround - KLIPSCH f10 - SUB -> 2 x sb1000 - CAVI -> AUDIOQUEST TYPE 4 - SAT -> MYSKY HD samsung - BLURAY -> HTPC autocostruito - GAMING -> PS3

  2. #17
    Data registrazione
    Jan 2009
    Messaggi
    98

    I diffusori B&W 684 possono regalarti grande soddisfazione, a patto di pilotarli e posizionarli come si deve, in quanto sono molto esigenti e risentono di una cattiva collocazione. Ti parlo per esperienza: all'inizio i miei mi restituivano un suono molto ovattato e non mi piacevano per nulla, ho provato allora a cambiare i cavi, sostituendoli con dei Van Den Hul (circa 6€/m, quindi una spesa non certo esagerata) e collegandoli in bi-wiring (senza forcelle, nè banane varie), quindi ad allontanare progressivamente i diffusori dalla parete di fondo per dare aria al bass-reflex posteriore, e il suono è cambiato totalmente, molto più aperto, pulito, chiaro, dettagliato! Chi ti ha detto che cavi e bi-wiring non fanno la differenza avrà avuto le sue ragioni, ma nel mio caso hanno inciso in maniera evidente sulla qualità di riproduzione. Considera che il collegamento in bi-wiring ti consente di erogare corrente in maniera indipendente alle sezioni bassi e acuti dei diffusori, evitando i ponticelli che altrimenti saresti costretto ad utilizzare... e secondo te è meglio un ponticello o un singolo cavo di alimentazione?

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •