Social Buttons AV Magazine su Facebook AV Magazine su Twitter AV Magazine RSS AV Magazine Newsletter
Da Sony un rilancio a tutto campo
Da Sony un rilancio a tutto campo
Il colosso giapponese presenta il nuovo Country Head per l'Italia, StÚphane Labrousse, e mostra una grande forza d'urto tecnologica: TV 4K, Hi-Res Audio, fotocamere performanti e dispositivi per tutti i gusti da utilizzare in mobilitÓ
Edge of tomorrow
Edge of tomorrow
L'epico film di fantascienza di Doug Liman in un'edizione quasi reference. Protagonisti Emily Blunt e Tom Cruise. Distribuzione dei dischi 2D/3D curata da Warner Home Video
Godzilla
Godzilla
Reboot anche per il leggendario Kaijū diretto per la prima volta da Ishiro Honda nel 1954. Distribuzione del disco curata da Warner Home Video
Tutti gli articoli Tutte le news

Risultati da 1 a 5 di 5
  1. #1
    Data registrazione
    Jan 2004
    LocalitÓ
    La Spezia
    Messaggi
    50

    behringer ultrabass pro ex1200


    ciao
    incuriosito dai vari prodotti della behringer
    e avendo letto i vari thread e post di Microsfast ed altri, sostenitori dell equalizzazione del segnale, volevo chiedere la bonta del prodotto come da titolo, se effetivamente apporta benefici in gamma ultrabassa oppure se Ŕ meglio ripiegare nel validissimo e piu versatile (almeno credo) dcx 2496?
    considerando che non sono in possesso di sub quali velodyne o rel o
    di questa fascia di prezzo, ma di componenti di classe medio bassa e per lo piu automotive.

    grazie in anticipo.






    _YTS_

  2. #2
    Data registrazione
    Feb 2002
    LocalitÓ
    comunitÓ collinare Alto Astigiano, Italia
    Messaggi
    1.702
    Sono due cose completamente differenti.

    L'ultrabass "inventa" delle armoniche a bassissima frequenza aggiungendole al programma sonoro originale, ma non consente di effettuare alcuna variazione sul livello del segnale stesso, mentre i DCX (ma ancor meglio i DEQ) 2496 sono degli equalizzatori, che non aggiungono nulla al segnale originario, ma si limitano ad esaltarne o ridurne le porzioni di nostro interesse.

    Ciao,
    Andrea
    ...Una scrivania pulita ed ordinata e` il primo sintomo di una mente malata...

  3. #3
    Data registrazione
    Jan 2004
    LocalitÓ
    La Spezia
    Messaggi
    50
    ciao
    Andrea
    quello che hai esposto Ŕ certamente corretto, ma questo "inventare"
    nell ultrabass una gamma di frequenze non puo portare a giovamenti in gamma ultrabassa, magari in ambito home theater?

    cioe
    l estendere di un ottava e piu il segnale originale inventando ma seguendo le orme del segnale preesistente, che vantaggi puo avere?

    lo chiedo per capire meglio la differenza tra un equalizzazione in gamma bassa, e una estensione della stessa ma in gamma ultrabassa.

    in macchina usavo per la gamma del sub un processore dinamico estensore della ECC dynabass expander modello sub mi pare il 20.

    devo dire che la maggiore capacita di discesa in frequenza si percepiva chiaramente, ma questo processore equalizzava dimanicamente la curva non inventava niente.

    avrei risultati simili usando un ultrabass ?
    o farei delle castronerie in ultrabassa sentendo cose che poi realmente non esistono?

    tnx for reply
    ciao

    _YTS_

  4. #4
    Data registrazione
    Feb 2002
    LocalitÓ
    comunitÓ collinare Alto Astigiano, Italia
    Messaggi
    1.702
    Sinceramente, credo che l'uso dell'ultrabass possa solo essere nocivo: le colonne sonore sono giÓ molto ricche di contenuto energetico anche al di sotto dei 20 hz, e se non hai dei sub titanici, otterresti solo di farli lavorare in condizioni di stress meccanico esagerato, ottenendo pi¨ distorsione che suono.

    L'ultrabass nasce per l'uso live, con amplificazioni e diffusori ben diversi da quelli per uso HT....Piuttosto che cercare di ascoltare qualcosa che non c'Ŕ nel contenuto originale della colonna sonora, e sarebbe frutto di una mera sintesi elettronica, preoccupati di riuscire a sentire (e bene) quello che Ŕ effettivamente registrato sul disco: se ti doti di un sistema in grado di riprodurre i 20 hz a pressioni rilevanti e lo ottimizzi in ambiente, stai sicuro che troverai pi¨ che sufficiente il contenuto energetico in gamma bassissima del programma audio originale!

    Ciao,

    Andrea
    ...Una scrivania pulita ed ordinata e` il primo sintomo di una mente malata...

  5. #5
    Data registrazione
    Jan 2004
    LocalitÓ
    La Spezia
    Messaggi
    50

    ottimo Andrea.
    mi hai illuminato anche se ero sulla strada giusta

    provvedero prima o poi ad un serio acquisto in fatto di gamma ultrabassa.

    ah sto facendo con un mio amico un sub tipo quello gigante che ha fatto un tipo su avsforum, con relativo kit di casse annesso e connesso.

    appena posso faccio foto e post dettagliato.

    ciao


    _YTS_

Permessi di scrittura

  • Tu NON puoi inviare nuove discussioni
  • Tu NON puoi inviare risposte
  • Tu NON puoi inviare allegati
  • Tu NON puoi modificare i tuoi messaggi
  •